24
gennaio

C’è Posta per Te: 20 curiosità per i 20 anni del people show più amato della tv italiana

Maria De Filippi

Maria De Filippi

Premiato al debutto da una media di 5.930.000 spettatori, pari al 30,17% di share, C’è Posta per Te è tornato a presidiare con successo il sabato sera di Canale5. In onda dal gennaio del 2000, la fortunata trasmissione ideata e condotta da Maria De Filippi non sembra accusare il passare del tempo, confermandosi uno degli appuntamenti di punta della tv italiana. Per festeggiare i 20 anni di messa in onda ecco altrettante curiosità e aneddoti legati al programma.

1 - All’11 gennaio 2020 il programma ha all’attivo ben 23 edizioni e 229 puntate. L’edizione più seguita è stata la terza, in onda per sole 7 puntate tra gennaio e febbraio del 2001. In questa stagione, il programma, nonostante l’agguerrita concorrenza di Stasera Pago Io con Fiorello su Rai1, ottenne una media di 8.177.000 spettatori e il 34,20% di share. La stessa edizione detiene sia il record di spettatori, ben 8.687.000, ottenuti il 13 gennaio, sera del debutto, sia il record di share, il 36,22%, raggiunto con l’ultimo appuntamento in onda il 24 febbraio. L’edizione meno seguita, con una media di 4.665.000 spettatori e il 22,84% di share, è stata la sedicesima, in onda per 10 puntate nell’autunno del 2012. Questa edizione detiene anche il record negativo di spettatori. La prima puntata, in onda l’8 settembre 2012, venne, infatti, seguita da 3.862.000 spettatori. Per trovare infine lo share più basso, bisogna tornare alla primissima puntata, in onda il 12 gennaio 2000. In quell’occasione la trasmissione ottenne il 19,55%.

2 - Il titolo della trasmissione è stato “preso in prestito” dal film You’ve Got Mail del 1998, diretto da Nora Ephron con protagonisti Tom Hanks e Meg Ryan, e distribuito in Italia per l’appunto con il titolo C’è post@ per Te.

3 – L’inconfondibile colonna sonora del programma è Love’s Theme, canzone del 1973 della The Love Unlimited Orchestra di Barry White. Non tutti sanno però che nell’idea iniziale di Maria De Filippi il leitmotiv del programma sarebbe dovuto essere Pensiero, brano inciso dai Pooh nel 1971. Il testo della canzone, tra le più apprezzate dai fans del gruppo, si apre con la celebre frase “Non restare chiuso qui, pensiero”, espressione che poteva sposarsi perfettamente con la missione del programma, ovvero quella di portare le persone ad esternare i propri pensieri e sentimenti, e tentare un ricongiungimento dopo un allontanamento.

4 – Il programma si avvale sin dalla sua prima edizione della collaborazione dei “postini”, ai quali spetta consegnare le missive del programma. In totale hanno pedalato per il programma 13 postini. Il portalettere più longevo è Maurizio Zamboni, presente sin dalla prima edizione. Tra i tanti postini alternatisi in sella alle biciclette anche Walter Zenga, Rossella Brescia e l’autrice Raffaella Mennoia, braccio destro di Maria De Filippi. Nelle prime edizioni hanno ricoperto eccezionalmente il ruolo di postini anche gli attori della soap Vivere Sara Ricci, Alessandro Preziosi, Paolo Calissano, e i concorrenti della prima edizione del Grande Fratello, Maria Antonietta Tilloca, Rocco Casalino, Sergio Volpini e Salvo Veneziano.

5 - Nella terza puntata della terza edizione, in onda sabato 27 gennaio 2001, una delle storie del programma viene narrata da Maurizio Costanzo, dato che la destinataria della posta è eccezionalmente Maria De Filippi. Il mittente è Paolo, un ragazzo a cui la conduttrice aveva dato un bacio molti anni prima.

6 - Per tutelare il format, il programma non è mai stato proposto in replica da Canale5 o da altre reti del gruppo Mediaset. Quasi ogni edizione è però seguita da uno o più speciali nei quali è possibile rivedere alcune delle storie più rappresentative. Il 14 dicembre 2001 L’album di C’è Posta per Te ottiene ben 6.696.000 spettatori e il 27,17% di share, un ascolto curiosamente superiore a 2 puntate inedite di quella stagione.

7 - Il format del programma, ideato da Maria De Filippi e Alberto Silvestri, è stato venduto in oltre 15 paesi. Tra questi: Spagna, Bulgaria, Repubblica Ceca, Romania, Francia, Germania, Stati Uniti, Portogallo, Turchia, Argentina, Perù, Venezuela, Belgio, Canada, Tunisia, Egitto.

8 - La trasmissione, da sempre in differita, con registrazioni realizzate in diversi periodi dell’anno anche a distanza di parecchie settimane dalla messa in onda, è stata realizzata per 13 edizioni nel Teatro 2 di Cinecittà in Roma, per poi approdare nel 2011 in pianta stabile, sempre nella Capitale, nello Studio 4 del CPTV Titanus Elios. Per volontà della De Filippi in 23 edizioni il programma ha mantenuto uno studio piccolo e raccolto e la scenografia subito solo minime variazioni. Quando è nata, come dichiarato dalla conduttrice nel 2001, la trasmissione costava appena 600 milioni di lire a puntata.

9 - Il programma è uno degli appuntamenti di punta di Canale5. Nel corso degli anni è riuscita ad avere la meglio su numerosi programmi della concorrenza Rai come Stasera pago io con Fiorello, Uno di noi con Gianni Morandi, La Bella e la Besthia con Lucio Dalla e Sabrina Ferilli, Ma il cielo è sempre più blu con Giorgio Panariello, 50 Canzonissime con Carlo Conti, Il treno dei desideri con Antonella Clerici, ed ancora Serata d’Onore, Volami nel cuore, gli special di Affari Tuoi e I Soliti Ignoti, Ti lascio una canzone, Notti sul ghiaccio, Sogno e son desto, Cavalli di battaglia, Ora o mai più e Meraviglie. L’unico programma ad essere riuscito a battere C’è Posta per Te è stato Ballando con le Stelle 2 in onda nell’autunno del 2005 (Milly Carlucci iniziò una settimana prima al 40% di share e aveva arruolato Maradona come concorrente). Viceversa, nella stagione successiva, fu lo show di Maria De Filippi ad avere in ogni appuntamento la meglio su quello di Milly Carlucci. C’è Posta ha inoltre battuto regolarmente le fiction Linda, il Brigadiere e…, Una donna per amico 2 e Incantesimo.

10 – Per volontà di Maria De Filippi il nome dell’autore Alberto Silvestri, morto nel 2001, continua a figurare nei titoli di testa della trasmissione.

11 – Nella stagione 2000/2001 Maria De Filippi ha sperimentato all’interno della sua trasmissione pomeridiana Uomini e Donne lo spazio C’è una Cartolina per te, ovvero una versione quotidiana di C’è Posta per Te, in cui la famosa busta che separa i protagonisti era sostituita da una cartolina. Nelle puntate venivano affrontate storie che non avevano trovato spazio nell’appuntamento serale.

12 - Il programma ospita abitualmente numerosi personaggi famosi. Il record di ospitate appartiene alla coppia composta da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, presenti per ben 14 volte. Seguono Gabriel Garko, ospite in 12 occasioni, e Francesco Totti, intervenuto in 10 puntate. Tra gli ospiti più frequenti dello show anche Sabrina Ferilli, Raoul Bova, Emma Marrone ed Alessandra Amoroso.

13 - La trasmissione ha da sempre potuto contare sulla presenza di numerosi attori e cantanti internazionali come ospiti. Presenti talvolta con cachet ridotti, perchè magari già in Italia per altri impegni, si sono alternati nello studio di C’è Posta per Te personaggi come Mariah Carey, Nicole Kidman, Jean-Claude Van Damme, Julia Roberts, Antonio Banderas, Andy García, Patrick Dempsey, Robert De Niro, Jude Law e Johnny Depp.

14 - La trasmissione andava inizialmente in onda al mercoledì. In seguito venne spostata al venerdì e alla domenica, per poi approdare stabilmente dal 2002 nella serata del sabato.

15 - Nella puntata in onda il 22 ottobre 2011 la signora Angela, protagonista di una storia del programma, a causa della tensione dovuta all’imminente incontro con una figlia che non vedeva da tempo, fu colta da malore e svenne in studio sotto gli occhi del pubblico e di Maria De Filippi. Nonostante il programma fosse registrato si decise di mandare in onda l’episodio senza effettuare dei tagli legati a quanto accaduto.

16 - Nel 2010 a Cittadella, in provincia di Padova, dei ladri si travestirono da postino e cameraman fingendosi inviati del programma. I due malintenzionati riuscirono a rubare l’intera pensione ad una signora ottantenne convinta di poter finalmente ricostruire i rapporti con alcuni parenti.

17 - Il pubblico del programma è spesso composto da comitive di anziani che si recano a Roma per assistere appositamente a C’è Posta per Te. Nell’agosto del 2017 un pullman proveniente da Pescara e diretto agli studi televisivi prese fuoco sull’autostrada A25. Un incidente dalle dinamiche simili ha riguardato qualche giorno fa anche un pullman proveniente dall’Abruzzo. Fortunatamente in entrambi i casi non ci sono state vittime e feriti.

18 - Nel 2017 Barbara Cappi, autrice della trasmissione, ha pubblicato La lettera che non ti ho mai scritto – Il romanzo di C’è posta per Te, un libro nel quale sono state raccolte e rielaborate sotto forma di romanzo alcune delle storie più significative raccontate nel programma.

19 – Per diverse stagioni la trasmissione si è chiusa con uno spazio intitolato La buonanotte di C’è Posta per Te, nel quale la De Filippi salutava il pubblico in compagnia di un cane. Nel corso degli anni si sono alternati i cani Giasone, Eter e Saki.

20 - Nel film Finalmente la Felicità il protagonista Benedetto Parisi, interpretato da Leonardo Pieraccioni, partecipa al programma, dopo aver ricevuto l’invito dalla sorella adottiva Luna. C’è Posta per Te compare anche nell’episodio della seconda stagione de I Cesaroni dal titolo La posta del cuore. In quell’occasione Giulio, il personaggio interpretato da Claudio Amendola, incontra nello studio del programma Alena Seredova.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Can Yaman e Ferzan Ozpetek
Can Yaman a Roma: l’incontro con Ferzan Ozpetek e l’ospitata a C’è Posta Per Te


Sabrina Ferilli e Maria De Filippi
C’è Posta per Te: Emma e la giuria di Tu Si Que Vales contro il ritorno di Una Storia da Cantare


Maria De Filippi con Antonio Banderas - C'è Posta per Te
C’è Posta per Te, Maria De Filippi: «Pier Silvio lo farebbe andare in onda tutto l’anno. Non capita spesso di vedere dati con il 3 davanti»


MARIA DE FILIPPI E JULIA ROBERTS
Julia Roberts ospite dell’ultima puntata di C’è Posta Per Te – Video

1 Commento dei lettori »

1. R101 ha scritto:

24 gennaio 2020 alle 18:49

Uno dei programmi televisivi più belli della televisione italiana!
Un gioiello costruito con impegno, intelligenza e grande impegno quotidiano nel corso degli anni.
Un lavoro certosino fatto sempre con grande rispetto verso il pubblico.
Tantissimi complimenti alla De Filippi e tutto il team autoriale!
😁💪🏻👍🏻🌹



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.