11
gennaio

Grey’s Anatomy 16: Alex Karev esce di scena

Justin Chambers

Justin Chambers

Il pubblico di Grey’s Anatomy è abituato agli addii, avendo perso negli anni gran parte dei protagonisti, sforzandosi poi di affezionarsi a new entry che difficilmente si sono rivelate all’altezza. Ma stavolta il colpo sarà particolarmente duro: Alex Karev, il chirurgo pediatrico interpretato da Justin Chambers, uscirà di scena in sordina nel corso della sedicesima stagione. Anzi, di fatto è già andato via.

Grey’s Anatomy 16: Justin Chambers lascia il cast

L’ultimo episodio al quale l’attore ha preso parte è stato, infatti, l’ottavo della sedicesima stagione, andato in onda il 14 novembre 2019 su ABC e il 16 dicembre su Fox Life. In quello successivo è stato semplicemente detto che Karev si sarebbe occupato per un po’ della madre, giustificando in questo modo la sua assenza, ma di fatto non farà più ritorno, abbandonando così il set e la storia senza un adeguato saluto.

La decisione è stata proprio di Chambers, che ha spiegato le proprie motivazioni in un comunicato, ribadendo il proprio legame con la serie firmata da Shonda Rhimes ma mostrandosi deciso a mettere un punto a quest’esperienza.

“Non esiste un momento giusto per dire addio ad uno show e ad un personaggio che ha definito così tanto la mia vita negli ultimi 15 anni. Da qualche tempo, tuttavia, ho sperato di diversificare i miei ruoli di attore e le scelte che riguardano la mia carriera. E, dal momento che ho cinquant’anni e sono stato benedetto con la mia straordinaria e solidale moglie e cinque meravigliosi bambini, questo è il momento che aspettavo. Mentre vado via da Grey’s Anatomy, voglio ringraziare la famiglia ABC, Shonda Rimes, i membri del cast originale Ellen Pompeo, Chandra Wilson e James Pickens, e il resto del fantastico cast e della troupe, sia passati che presenti e, naturalmente, i fan per questo viaggio straordinario” (Traduzione estemporanea, non legalmente vincolante, di quanto riportato qui)

L’addio di Alex sarà un duro colpo per Meredith (Ellen Pompeo), che, dopo l’uscita di scena di Cristina e la morte di Derek, aveva fatto dell’amico “la sua persona”. E lo sarà di certo anche per Jo (Camilla Luddington), colei che ha sposato – anche se il matrimonio risulterà non valido -  e che è da poco uscita da una clinica psichiatrica.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Ellen Pompeo
Grey’s Anatomy diventa sexy


Richard Flood
Grey’s Anatomy 16: si riparte dal licenziamento di Meredith. New entry Richard Flood, marito di Gabriella Pession


Lodovica Comello
Extravergine: un fatuo fumetto sul sesso


Grey's Anatomy 16 - Holly Marie Combs e Alyssa Milano
Grey’s Anatomy 16: le «streghe» Holly Marie Combs e Alyssa Milano guest star di un episodio

2 Commenti dei lettori »

1. PeppaPig ha scritto:

11 gennaio 2020 alle 16:03

Quando questa serie uscì l’ho adorata, come tanti/tante. L’entusiasmo iniziale si è poi perso per strada, col susseguirsi di trame sempre più assurde e prive di ogni credibilità, e con l’emorragia sempre più massiccia dei protagonisti iniziali. Personalmente ho abbandonato la visione ormai da 7/8 anni, e ogni anno, quando la serie viene riproposta, mi domando come faccia ancora la gente a guardarla. Per me è davvero un mistero.



2. Marco ha scritto:

11 gennaio 2020 alle 17:52

Non se ne può più, è diventata una soap opera, tutti si sono fatti tutti, è davvero pessima. Spero chiuda presto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.