20
maggio

Il Trono di Spade: il finale in cui ‘nessuno è soddisfatto’ – Spoiler

Jon Snow

Jon Snow

Nessuno è soddisfatto, il che rappresenta un buon compromesso, suppongo“. Le parole di Tyrion nell’ultimo episodio de Il Trono di Spade, in onda stanotte su Sky Atlantic in v.o., sono profetiche riguardo il finale della serie. Un’epopea lunga 8 anni che si chiude nè bene nè male. Ecco tutto quello che è successo.

Come finisce Il Trono di Spade – Spoiler

La morte sottotono di Cersei

A cominciare dalla scoperta da parte di Tyrion dei corpi, tra le rovine, di Jaime e Cersei. Per la cattivissima della serie, colei che più di tutti (direttamente e indirettamente) ha regnato sul Trono di Spade, è un’uscita di scena decisamente in tono minore. Poteva regalare ben altro.

Il colpo di scena

Gli occhi sono tutti puntati su Daenerys che, dopo anni di peregrinaggio, ha raggiunto il suo scopo. O forse no. I Sette Regni, infatti, per lei non sono più abbastanza; è decisa a portare con la forza il “bene” nel mondo. Un’ambizione sfrenata e spietata che le costerà la morte per mano dell’uomo che ama. Ebbene sì, la scena clou del series finale è la morte di Daenerys per mano di Jon Snow. Quest’ultimo, malgrado sia innamorato di lei, non può soprassedere dinanzi alla perpetua sete di conquista della donna, che, dopo aver distrutto una città, si rifiuta di perdonare Tyrion e i soldati nemici. “Costruiamo il nuovo mondo insieme” dice a lui che ribadisce la sua fedeltà alla Regina. Ma, mentre si baciano, Jon la pugnala. Daenerys muore così tra le braccia del parente “segreto”; poco dopo arriverà Drogon che, triste e arrabbiato, la porterà via lontano non prima di aver distrutto il Trono di Spade con le sue fiamme.

Ad influire sull’estrema scelta di Jon c’è stato un dialogo con Tyrion, il quale, imprigionato nelle segrete e in attesa di essere giustiziato, gli aveva ricordato che “il dovere è la morte dell’amore” e che Daenerys è “fuoco e sangue“. Tuttavia, Jon era parso irremovibile nel giurare fedeltà alla sua Regina. Ma era davvero l’omicidio l’unica soluzione possibile?

Il nuovo sovrano dei ‘Sei Regni’

Raggiunto il climax con la morte della protagonista, la puntata procede lenta verso un finale inatteso. Al cospetto di Verme Grigio, che invoca punizioni severe, gli uomini e le donne più potenti di Westeros sono riuniti per decidere cosa fare di Jon Snow e Tyrion e soprattutto chi governerà sui Sette Regni.

L’erede dei Lannister fa un nome a sorpresa, quello di Brandon Stark, motivandolo con una frase che sembra emblematica per descrivere lo straordinario fenomeno che è stato Game of Thrones:

“Cosa unisce le persone? (…) Storie. Non c’è nulla al mondo di più forte di una buona storia. Niente può fermarla. Nessun nemico può distruggerla. E chi ha una storia migliore di Bran, lo storpio? (…) E’ la nostra memoria, il custode di tutte le storie”.

La proposta è accettata all’unanimità. Bran, non potendo avere figli, non avrà eredi. Dunque d’ora in poi, di volta in volta, saranno gli uomini più potenti del Continente ad eleggere il sovrano.

Il destino degli altri personaggi

Allo stesso tempo Sansa ottiene che il Nord ridiventi libero. Di lì a poco sarà incoronata Regina del Nord. Tyrion è il nuovo primo cavaliere di Bran. Arya si metterà in viaggio spingendosi laddove finiscono le mappe. Dragon è stato avvistato a est e Bran vuole recuperarlo.

All’(ex) eroe Jon Snow viene risparmiata la vita ma ha perso tutto; il legittimo erede del Trono di Spade dovrà tornare nei Guardiani della Notte dove ritroverà i suoi vecchi amici e il metalupo Ghost. E’ il suo destino beffardo che chiude la serie con una sequenza che ricorda l’apertura.

Tante guerre e battaglie in cui nessuno dei combattenti ha vinto. Una metafora della vita, forse, ma dal roboante drama targato HBO, che ha cambiato le regole del gioco, ci saremmo aspettati un finale dal sapore più deciso.



Articoli che potrebbero interessarti


trono-di-spade-starbucks
Il Trono di Spade 8, epic fail: spunta una tazza di Starbucks nel quarto episodio della serie


Trono di Spade 8
Il Trono di Spade 8: arriva l’ultima stagione tra colpi di scena e spargimenti di sangue


Gomorra 2 - Ciro
GOMORRA 2: SPUNTA UN VIDEO SPOILER CHE MOSTRA COSA ACCADE NEL FINALE


MasterChef 2016 - Proclamazione vincitore (da Il Post)
MASTERCHEF 2016: EPIC FAIL DI SKY, CHE SVELA IL VINCITORE IN ANTICIPO!

1 Commento dei lettori »

1. Cristina ha scritto:

20 maggio 2019 alle 11:47

Io invece ho trovato quest’ultima puntata bella e in linea con tutta la storia: non ci sono eroi, Jon Snow ha rinunciato al trono quando si è inginocchiato e ha tenuto fede alla sua parola. Ritorna nell’unico posto dove è stato davvero felice coi bruti che ha imparato ad amare e conoscere molto più che la gente del sud. Bello.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.