12
aprile

Riccardo Fogli al vetriolo: «Sulla mia tomba scriveranno che sono stato un gentiluomo, su quella di Marina che è stata una gatta morta»

Riccardo Fogli e Silvia Toffanin - Verissimo

Riccardo Fogli e Silvia Toffanin - Verissimo

Tra gli ospiti della prossima puntata di Verissimo ci sarà anche Riccardo Fogli. Il cantante, tornato di recente in Italia dopo l’avventura vissuta all’Isola dei Famosi 2019, ha risposto alle domande di Silvia Toffanin. Inevitabili alcuni accenni al presunto tradimento della moglie Karin Trentini e al suo rapporto “burrascoso” con Marina La Rosa.


Prima di addentrarsi negli argomenti più “spinosi”, Fogli ha ammesso di avere avuto alcuni problemi di salute legati alla sua duratura permanenza in Honduras:

“Sono ancora sotto di 9 chili. Fino a qualche giorno fa non stavo bene, se no sarei venuto qui in trasmissione prima. Ora sto cercando di mangiare e ho fatto anche delle flebo“.

L’ex componente dei Pooh ha poi espresso il suo punto di vista sull’ipotetica liaison, che ha sempre considerato una menzogna, tra la moglie Karin e lo stilista Giampaolo Celli:

“Ho lasciato mia moglie da sola in questo gran caos, in mezzo al mondo che voleva travolgerla, ma lei non si è fatta travolgere (…) Karin sta come chi viene accusata di aver tradito il marito che ama. Lei cerca di trasmettermi tutto il suo amore. Merita rispetto“.

Riccardo, abbastanza sicuro dei sentimenti che la moglie prova nei suoi riguardi, ha sottolineato, come già aveva fatto all’Isola, di voler vivere con Karin fino all’ultimo dei suoi giorni:

“Quanto ha sofferto il mio amore. Io e Karin abbiamo promesso di non lasciarci mai. Non voglio perdere nemmeno un minuto degli anni che ci rimangoni da vivere insieme”.

Parlando di Marina La Rosa, che sette giorni fa – sempre a Verissimo – ha dichiarato di non volerlo più incontrare perché le trasmette, insieme a Soleil Sorge, un’energia negativa, dice:

Non ho insultato Marina. Sono stato amico di Marina che è una persona intelligente, madre e moglie dolcissima, poi quando il gioco si è fatto duro, non so se qualcuno (allude a Luca Vismara, ndDM) le abbia suggerito all’orecchio di non aiutarmi, è diventata aggressiva“.

L’ex naufrago ha poi chiuso il suo intervento con un pensiero al fulmicotone sulla donna:

“Lei dice che io sono una pessima persona, ma sulla mia tomba scriveranno che sono stato un gentiluomo, che ho scritto belle canzoni, mentre di lei cosa scriveranno? Che è stata una gatta morta?“.



Articoli che potrebbero interessarti


SOLEIL JEREMIAS TOFFANIN
Verissimo, Marina La Rosa rimbalza Soleil


Jeremias Rodriguez - Verissimo
Jeremias Rodriguez: Fogli stava male, fuori dalle telecamere ha pianto. Soleil non piace a Belen e Cecilia


Isola del Famosi 2019, cast
Isola dei Famosi 2019: tutti i concorrenti


MARCUZZI TOFFANIN 4 MAGGIO
Alessia Marcuzzi: Simona Ventura? Poco elegante. Critiche sono segno di debolezza

11 Commenti dei lettori »

1. Mattia Gasparini ha scritto:

12 aprile 2019 alle 17:37

Sulle belle canzoni avrei qualcosa da ridire, per me le belle canzoni le scriveva Battisti con Mogol per fare un esempio.
In ogni caso, sul gentiluomo sono sicuro che sarebbe un epitaffio inappropriato, sia per il passato di Fogli e tutte le donne che ha reso cornute e sia per aver detto delle cose terribili e volgari per un signore della sua età a diversi concorrenti dell’Isola, ta cui Vismara e Ariadna.



2. DavideFi ha scritto:

12 aprile 2019 alle 19:59

Lui e Soleil sono stati i peggiori. Li odio con tutto me stesso, infatti il pubblico li ha mandati a casa, mentre Marina La Rosa è arrivata seconda.

Giustizia è fatta.



3. carla ha scritto:

13 aprile 2019 alle 11:20

ma ci siamo dimenticati che il signor Fogli, appena entrata la nuova concorrente Ariadna Romero, solo perché lo aveva nominato, l’ha chiamata quella “zoccola”. Lì però non si è detto nulla, tutto passato in cavalleria. Che “signore” il buon Fogli, e io non dovrei credere a Marina o Luca? Soleil, me la immagino da bambina che faceva comunellle con quelle ragazzine più belline delle altre a deridere quelle un po’ più sfigate e magari in carne. Vergogna. p.s. Questo però solo me lo immagino, magari sbaglio.



4. aaaaa ha scritto:

13 aprile 2019 alle 12:05

Gentiluomo, cornificatore e cornuto.



5. DavideFi ha scritto:

13 aprile 2019 alle 13:46

Ah ah ah Carla! Mi fai morire!!!



6. PaperSong ha scritto:

13 aprile 2019 alle 15:09

DavideFi/carla, “odio con tutto me stesso”? Te non stai bene figliolo.



7. DavideFi ha scritto:

13 aprile 2019 alle 19:27

Ok, ammetto di aver esagerato con quell’espressione, volevo solo esprimere il mio sdegno per come si sono comportati Fogli e Soleil.
Capisco la fame, capisco la faccenda di Corona e del tradimento, ma sinceramente non mi aspettavo da Riccardo Fogli un comportamento simile, io tra l’altro ho apprezzato alcune sue canzoni, specialmente quelle del disco che pubblicò nel 2005, “Ci saranno giorni migliori”.
Da adesso in poi starò più attento a scrivere su questo sito, che apprezzo e leggo ogni giorno.
Scusatemi ancora.
Davide



8. Francisca Jacoba Maria Sienot ha scritto:

14 aprile 2019 alle 11:15

Io ho visto un po la intervista,ma xche non ha parlato del presunto corna ;) ?E come mai suo cuore ( rido ) bob era con lui???
E xche RICCARDO non si domanda,xche mio cuore ( moglie ) voleva a tutti costi che io faceva parte della Isola????Hai detto tu stesso alla Marcuzzi quando sei tornato e lei chiedeva Come mai hai voluto fare la Isola?? Risposta e stata mio moglie a volere. Adesso si capisce xche,xche voleva essere libera ;) E l’ultima cosa xche non hai detto che denunci le persone di tutto questo??In primis d’urso e stato fare tutto lei come sempre,poi Falsa come sempre ha detto che non era d’accordo con la isola quello che hanno fatto.CHE BUGIARDA Cmq. se non denunci sarà vero allora della corna



9. Socrate ha scritto:

14 aprile 2019 alle 11:42

DavideFi è la prima volta che vedo fare un “mea culpa” su un blog. La cosa ti fa sicuramente onore. E anche più onore ti fa l’intenzione di scrivere commenti costruttivi e non distruttivi. Bravo, ti aspettiamo!



10. Lunatica ha scritto:

14 aprile 2019 alle 11:52

DavideFi, ma quel Fi non sta per Firenze, immagino? Te lo chiedo perchè io sono toscana, e da toscana so bene che certe espressioni che altrove sembrano “forti” per noi sono normali, quasi un intercalare, ma al di fuori dei nostri confini raramente questo viene capito, come non sempre viene capita la nostra ironia. Se sei di Firenze dovresti saperlo/capirlo anche tu, se invece quel Fi sta per altro, allora come non detto.



11. DavideFi ha scritto:

14 aprile 2019 alle 12:51

Sì, sono di Firenze. Pensa che sono corregionale anche di Riccardo Fogli. Evidentemente è così, noi toscani abbiamo questa caratteristica, se valeva per me che sono toscano, avrebbe dovuto valere anche per Fogli, che è di Livorno, se non sbaglio. Per questo sono rimasto male a vedere un mio corregionale passare in questa maniera.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.