10
marzo

Ascolti TV | Sabato 9 marzo 2019. In 5.5 mln per C’è Posta (29%). Soliti Ignoti a 3,8 mln (17.7%)

c'è posta per te 9 marzo 2019

C'è Posta Per Te

Nella serata di ieri, sabato 9 marzo 2019, su Rai1 – dalle 20.42 alle 23.23 – Soliti Ignoti – Special Vip ha conquistato 3.813.000 spettatori pari al 17.7% di share. Su Canale 5 – dalle 21.15 alle 0.20 – C’è Posta per Te ha raccolto davanti al video 5.510.000 spettatori pari al 29% di share. Su Rai2 NCIS Los Angeles ha interessato 1.179.000 spettatori pari al 5.2% di share mentre il doppio episodio di Swat ha raccolto 1.214.000 spettatori pari al 5.9% di share. Su Italia 1 Kung Fu Panda 3 ha intrattenuto 951.000 spettatori (4.3%). Su Rai3 Presa Diretta segna 1.085.000 spettatori con il 5.6%. Su Rete4 Non C’è Due Senza Quattro totalizza un a.m. di 842.000 spettatori con il 4.1% di share. Su La7 la serie Little Murders ha registrato 397.000 spettatori con uno share del 2.3%. Su Tv8 La Sposa Perfetta ha raccolto 269.000 spettatori con l’1.2%. Sul Nove Il Mondo dei Narcos ha ottenuto 247.000 spettatori con l’1.1%. Sul 20 Il Luogo delle Ombre raccoglie 232.000 spettatori e l’1%. Su Rai4 Takers segna 365.000 spettatori con l’1.7%.

Access Prime Time

Striscia al 18.3%.

Su Canale 5 Striscia La Notizia registra una media di 4.054.000 spettatori con uno share del 18.3%. Su Rai3 Le Parole della Settimana ha registrato 1.472.000 spettatori con il 6.6% (presentazione: 975.000 – 4.6%). Su Italia1 CSI segna 961.000 spettatori con il 4.4%. Su Rete 4 Stasera Italia Weekend ha  raccolto un a.m. di 917.000 telespettatori con il 4.2%, nella prima parte, e 906.000 telespettatori con il 4% nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.093.000 spettatori (4.9%). Su Tv8 4 Ristoranti segna 501.000 spettatori e il 2.3%. Sul Nove Fratelli di Crozza raccoglie 376.000 spettatori e l’1.7%.

Preserale

In 539.000 per la replica del Collegio.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.058.000 spettatori (19.1%) mentre L’Eredità ha giocato con 4.436.000 spettatori (23.5%). Su Canale 5 Avanti il Primo segna 2.508.000 spettatori (16.1%) mentre Avanti un Altro raccoglie 3.443.000 spettatori (18.5%). Su Rai2 Il Collegio ha raccolto 539.000 spettatori (3%). Su Italia1 Sport Mediaset ha raccolto 494.000 spettatori (2.9%) mentre CSI NY ha totalizzato 593.000 spettatori (3%). Su Rai3 Blob segna 885.000 spettatori con il 4.3%. Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha fatto sognare un a.m. di 835.000 telespettatori con il 4.2%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 292.000 spettatori (share dell’1.9%). Su Tv8 – dalle 18.55 alle 20.06 – le qualifiche di Motociclismo hanno appassionato 428.000 spettatori e il 2.3%.

Daytime Mattina/Mezzogiorno

Male Rete 4.

Su Rai1 Il Caffè di Raiuno raccoglie 235.000 spettatori con il 12.3%. Uno Mattina in Famiglia ha raccolto 1.419.000 spettatori (20.7%), nella prima parte, 1.190.000 spettatori (18.6%) nella seconda parte e 1.054.000 spettatori (17.7%) nella terza parte. Buongiorno Benessere ha ottenuto 828.000 spettatori con il 13.4% di share. Dreams Road segna 862.000 spettatori con il 10.8%. Linea Verde Life ha interessato 2.156.000 spettatori con il 15.6%.  Su Canale5 il TG5 Mattina ha informato 1.004.000 spettatori (15.4%). Supercinema segna 573.000 spettatori con l’8.3%. Forum arriva a 1.066.000 telespettatori con l’11.7%. Su Rai 2 In Viaggio con Marcello ha raccolto 206.000 spettatori con il 3.5%. Sempre su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia segna 661.000 spettatori con il 9.3%, nella prima parte, e 1.151.000 spettatori con il 10.4%, nella seconda parte. Su Italia 1 Una Mamma Per Amica ottiene un ascolto di 194.000 spettatori pari al 3.1% di share, nel primo episodio, e 234.000 spettatori pari al 2.9%, nel secondo episodio. Sport Mediaset ha ottenuto 1.281.000 spettatori con il 7.7%. Su Rai3 Mi Manda Raitre in Più totalizza una media di 319.000 spettatori (5.1%). Il TG3 delle 12 ha informato 818.000 spettatori con l’8.7%. TGR – Petrarca segna 434.000 spettatori e il 2.8%. Su Rete4 Dalla Parte degli Animali raccoglie 111.000 spettatori con l’1.8%. Ricette all’Italiana raggiunge 162.000 spettatori con il 2.3%, nella prima parte, e 243.000 spettatori con l’1.9%, nella seconda parte. Parola di Pollice Verde ha ottenuto 303.000 (1.8%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 286.000 spettatori con il 4.9%. A seguire Coffee Break ha informato 241.000 spettatori pari al 4%. Su La7 Belli Dentro, Belli Fuori interessa 116.000 spettatori con share dell’1.2%.

Daytime Pomeriggio

Record per Amici. Bene anche Tv Talk.

Su Rai1 Linea Bianca ha raccolto 1.786.000 spettatori con l’11.3%. Passaggio a Nord Ovest ha raggiunto 1.200.000 spettatori (8.8%). A Sua Immagine ha appassionato 815.000 spettatori con il 6.7%, nella prima parte, e 803.000 spettatori con il 6.8%, nella seconda parte. Italia Sì ha raccolto 1.344.000 spettatori con l’11.5%, nella prima parte, e 1.831.000 spettatori con il 13.5% nella seconda parte. Su Canale5 Beautiful ha ottenuto 2.861.000 spettatori con il 16.4%. Amici ha raccolto 3.205.000 spettatori con il 22.5% (presentazione 2.842.000 – 17.1%). Sulla stessa rete Verissimo – dalle 16.02 alle 17.52 – ha ottenuto 2.396.000 spettatori con il 20.5% mentre Verissimo – Giri di Valzer ha raccolto 2.270.000 spettatori con il 16.7%. Su Rai2 la gara di Ciclismo Strade Bianche ha raccolto 473.000 spettatori con il 3.2%. Sereno Variabile segna 436.000 spettatori con il 3.7%. Su Italia1 Upgrade ha raccolto 842.000 spettatori con il 4.9%. The Time Machine è stato seguito da 536.000 spettatori (3.9%). Su Rai3 Tv Talk ha fatto compagnia a 1.201.000 spettatori con il 9.5% (presentazione di 10 minuti: 1.168.000 – 8%). Per un Pugno di Libri ha ottenuto 649.000 spettatori con il 4.7%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 719.000 spettatori con il 4.6%. Sempre su Rete 4 Colombo ha ottenuto 548.000 spettatori con il 4.3%. Su La7 Gli Ammutinati del Bounty ha ottenuto 179.000 spettatori con l’1.4%. Su Rai Premoum la maratona de Il Paradiso delle Signore ha ottenuto 285.000 spettatori e il 2.3%.

Seconda Serata

Successo per lo speciale del TG5, dopo C’è Posta e con l’intervento di Vasco Rossi.

Su Rai1 Anteprima La Penisola dei Tesori segna 1.168.000 spettatori e l’8%. Sognando Manhattan è stato seguito da 525.000 spettatori con il 6% di share. Su Canale 5 Speciale TG5 – Quando Canzone fa Rima Con Emozione ha totalizzato una media di 1.465.000 spettatori pari ad uno share del 20.3%. Su Rai2 TG2 Dossier segna 417.000 spettatori con il 2.9%. Su Rai 3 Photoshow segna il 4.3% con 274.000 spettatori. Su Italia1 Dragon Ball Super viene visto da una media di 403.000 ascoltatori (2.3%), nel primo episodio, 384.000 spettatori (2.6%), nel secondo episodio e 346.000 spettatori (3%), nel terzo episodio. Su Rete 4 Black Dog è stato scelto da 281.000 spettatori con il 3% di share.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.020.000 (23.1%)
Ore 20.00 4.916.000 (23.7%)

TG2
Ore 13.00 2.173.000 (13.8%)
Ore 20.30 1.238.000 (5.7%)

TG3
Ore 14.25 1.962.000 (12.5%)
Ore 19.00 1.678.000 (9.5%)

TG5
Ore 13.00 3.021.000 (18.9%)
Ore 20.00 3.943.000 (18.8%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.420.000 (11.5%)
Ore 18.30 828.000 (5.6%)

TG4
Ore 12.00 382.000 (4%)
Ore 18.55 692.000 (4%)

TGLA7
Ore 13.30 654.000 (3.8%)
Ore 20.00 1.091.000 (5.2%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 15.04 18.29 16.01 15.22 9.53 20.25 18.61 10.64
RAI 2 4.59 3.78 4.86 7.55 2.88 3.09 5.44 4.23
RAI 3 6.41 5.87 4.9 7.48 7.73 7.11 5.86 5.44
RAI SPEC 6.96 9.17 10.81 7.31 6.89 5.84 6.14 6.02
RAI 33 37.11 36.58 37.56 27.04 36.29 36.05 26.33
CANALE 5 19.72 14.74 7.22 17.07 21.53 17.75 22.75 28.92
ITALIA 1 3.95 2.06 2.62 6.19 3.59 3.31 4.22 3.35
RETE 4 3.53 1.89 1.93 3 4.14 4.19 3.85 3.71
MED SPEC 7.65 8 9.9 6.67 8.16 7.2 6.56 7.69
MEDIASET 34.86 26.69 21.66 32.93 37.42 32.45 37.37 43.67
LA7+LA7D 3.02 5.33 4.26 2.15 2.16 2.99 3.47 2.87
SATELLITE 16.79 16.63 21.36 15.74 20.52 17.1 11.9 15.53
TERRESTRI 12.34 14.24 16.15 11.61 12.87 11.17 11.21 11.6
ALTRE RETI 29.12 30.87 37.5 27.36 33.38 28.27 23.11 27.13

Ascolti medi settimanali share %, valori assoluti in migliaia .000

Rai 1 16,3 1.698
Rai 2 6,0 629
Rai 3 7,0 727
Rai Specializzate 6,4 672
Canale5 16,9 1.764
Italia1 4,8 502
Rete4 3,9 407
Mediaset Specializzate 7,1 737
La7 3,8 393
TV8 2,1 223
Nove 1,4 147
Rai 4 1,1 111
Rai 5 0,4 40
Rai Movie 0,9 98
Rai Premium 1,3 130
Rai Gulp 0,3 33
Rai Yoyo 1,2 127
Rai Sport 0,4 42
Rai News 24 0,6 67
Rai Scuola 0,0 3
Rai Storia 0,2 21
20 0,9 91
Boing 0,7 67
Iris 1,0 107
La5 1,0 102
Mediaset Extra 0,6 65
Italia 2 0,1 11
Focus 0,5 53
Cartoonito 0,6 60
Top Crime 1,0 101
Tgcom 24 0,4 36
Premium Cinema +24 0,1 6
Premium Cinema 0,1 8
Premium Cinema Energy 0,1 7
Premium Cinema Comedy 0,1 7
Premium Cinema Emotion 0,0 5
Premium Crime 0,0 4
Premium Action 0,0 3
Premium Joi 0,0 3
Premium Stories 0,0 2
Paramount Channel 0,8 88
Cielo 0,9 98
Sky Uno 0,3 34
Sky Atlantic 0,1 7
Sky Cinema Uno 0,2 19
Real Time 1,3 135
Dmax 0,7 74
Giallo 0,9 94
Motor Trend 0,4 44
FRISBEE 0,6 62
La7d 0,4 46
Super! 0,6 58
Tv2000 0,9 93
Sportitalia 0,1 15
Totale Rai 35,7 3.725
Totale Mediaset 32,7 3.409
Totale La7 4,2 439
SKY+FOX 8,0 828
Totale DISCOVERY 6,5 682
Altre TV 12,9 1.343

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Pezzi-Unici
Ascolti TV | Domenica 8 dicembre 2019. Pezzi Unici 20.1%, disastro Oltre La Soglia (6.5%). Bene Le Iene (12%)


Prima alla Scala 2019
Ascolti TV: i debutti della nuova stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente


Belen Rodriguez ascolti tv 7 dicembre 2019
Ascolti TV | Sabato 7 dicembre 2019. Tu si que vales 28.7%, flop Zecchino d’oro (12.4%). La Prima della Scala 15%


Vanessa Incontrada
Ascolti TV | Venerdì 6 dicembre 2019. Cala 20 Anni che Siamo Italiani (16.6%). Il Processo 8%, Quarto Grado 7.9%, male Petrolio (3.3%)

41 Commenti dei lettori »

1. MARCELLO79 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 10:06

BUONA DOMENICA,
la voce dell’AUDITEL comunica, squillante, un’altra vittoria eclatante di MARIA DE FILIPPI, che quest’anno, porta a casa una stagione di successi al di là di ogni più rosea previsione. TU SI’ QUE VALES ha ottenuto riscontri esorbitanti, C’E’ POSTA PER TE ha segnato un nuovo record contro una bellissima trasmissione su cu RAI 1 puntava molto, (ORA O MAI PIU’), UOMINI & DONNE continua la sua marcia inarrestabile nella fascia pomeridiana, nella quale è leader da ben 23 anni, gli speciali di UOMINI & DONNE, pur privo di conduzione vera e propria, hanno prevalso su SNAREMO YOUNG ed infine TEMPTATION ISLAND, prodotta dalla FASCINO è stata la trasmissione sbanca ascolti di questa estate e la rivelazione di questo autunno, in versione VIP, riuscendo a superare il diretto competitor, ovvero la fiction del bravo GIGI PROIETTI.
Credo che nessuno possa vantare una stagione televisiva così ricca di consensi. E non stiamo parlando di vittorie risicate, al fotofinish, ma di divari molto ampi rispetto agli avversari!
E al di là del gusto personale, questi sono dati oggettivi, non opinabili.
A farne le spese ieri sera ancora il povero AMADEUS, anche se paradossalmente ha fatto meglio di una normale puntata di ORA O MAI PIU’. Nel dato de I SOLITI IGNOTI viene però anche computato il segmento che si scontra con STRISCIA LA NOTIZIA, quindi, interessante sarà vedere la sovrapposizione.
Vedremo come verrà accolto il nuovo serale di AMICI, che partirà in contemporanea con BALLANDO CON LE STELLE SABATO 30 MARZO.
Anche quest’anno CANALE 5 non ha voluto rinunciare alla DE FILIPPI nel sabato primaverile, ho letto che si ritornerà alla formula di due anni fa con i direttori artistici e i tre giudici, tra cui spicca la presenza della BERTE’, straordinaria rentrée!



2. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 10:07

Sempre benissimo C’è Posta Per Te, con un parterre di ospiti degno de I Nuovi Mostri. La Littizzetto, ospite della De Filippi per l’ottava volta, e Gabriel Garko, alla sua dodicesima presenza, confermano ciò che ho sempre pensato: la ripetitività è un tratto distintivo di questo programma e, visto il successo, ne consegue che repetita iuvant, almeno in TV!
Amadeus si difende bene con un risultato ancora migliore rispetto a quello ottenuto con Ora O Mai Più.



3. Francesco93 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 10:21

Il sempre ottimo Marcello ha riassunto in poche righe lo strapotere di Maria rispetto alla concorrenza, negli ultimi anni è riuscita a batterla solo Giletti (per il quale auspico un pronto ritorno in Rai), anche se la sfida Amici vs Ballando quest’anno potrebbe riservare delle sorprese, a mio parere il cast assemblato da Milly è il migliore degli ultimi anni.
Ieri dopo parecchio tempo ho visto TvTalk: incredibile come l’ideologismo di Rai 3 sia riuscito a inquinare perfino una trasmissione che dovrebbe parlare solo di tv.



4. MARCELLO79 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 10:21

Ho visto che ieri pomeriggio a ITALIA SI’, il programma condotto da LIORNI hanno parlato del caso FOGLI-CORONA. Mi meraviglio molto, la RAI che tratta di quanto accaduto in un reality della concorrenza. E’ il solito trucchetto che adoperava anche GILETTI nella sua creatura “L’ARENA” con il GRANDE FRATELLO. Si disprezza, ma se ne parla, quando l’argomento può suscitare l’interesse del pubblico. Ridicola poi la CARLUCCI che centellinava i nomi dei partecipanti a BALLANDO CON LE STELLE, quando sui social è praticamente visibile tutto il cast. Neanche fosse l’evento dell’anno, ma non facciamo ridere i polli!
CANALE 5 è asso pigliatutto, vince la giornata del SABATO, sfiorando il 20% nel totale giornata e conquista NUOVAMENTE la settimana appena conclusa. Meno male, come dice IOLE, che la rete è in crisi. FIGURAMOCI SE NON LO FOSSE!
ATTENZIONE: nella fascia 15,00-18,00 RAI 1 non arriva neanche al 10%. AUGURI!
Saluti a TINA, SHAYNE, PAOLO, FRANCESCO93, IL CLA-83, SALVO IL MITO.



5. Andrea ha scritto:

10 marzo 2019 alle 10:26

Come sempre la grande signora della tv stravince, ma sempre complimenti ad Amadeus che ha portato a casa un risultato non male e non numeri alla telenorba della Clerici. Non vedo L ora che parta Amici contro la Carlucci, credo che la signora del ballo da quartiere quest anno le prenda, il suo indice di popolarità è molto basso e non sono stati graditi i capricci per lo spostamento al 30 marzo per non scontrarsi con C è Posta, un atto poco professionale, per chi si ritiene una maestrina della tv. Adesso, ricomincerà con la sua falsa malattia per fare un po’ pena, anche se nessuno ci crede, in quanto se fosse veramente malata per la luce sotto i riflettori non potrebbe starci, neanche se si coprisse con un armatura, poverina.



6. Zio Enzo ha scritto:

10 marzo 2019 alle 10:28

Il povero Amadeus cambia programma ma il risultato non cambia e prende un altra prevedibile batosta da Maria De Filippi



7. MARCELLO79 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 10:36

FRANCESCO carissimo, è vero quanto affermi. GILETTI è riuscito a battere la DE FILIPPI ma con due puntate evento dedicate a MOGOL, stupende, meravigliose, altro che SANREMO! Uno spettacolo così non lo vedevo da anni in TV.
Ricordiamoci, però, che nel periodo OTTOBRE-DICEMBRE MARIA DE FILIPPI fu l’unica a prevalere su L’ARENA DI GILETTI, quando la puntata settimanale di AMICI fu spostata alla DOMENICA.
Insomma MARIA veramente è una macchina da guerra e le sue trasmissioni da anni appassionano il pubblico, altrimenti non sarebbe ancora li!
CHE PALLE, ho seguito il tuo consiglio e ieri sera, subito dopo C’E’ POSTA PER TE ho guardato lo speciale del TG 5, dedicato alla musica. Sei stato davvero foriero di un ottimo suggerimento, è interesantissimo, mi è piaciuto molto. GRAZIE E BUONA DOMENICA! NO BOREDOM!



8. Joseph ha scritto:

10 marzo 2019 alle 10:42

Tremilionieottocentomila spettatori.
E parlano di batosta.
Quando durante la settimana a Canale5 accendono i ceri SE arrivano a 2 milioni.

La coerenza.



9. controcorrente ha scritto:

10 marzo 2019 alle 11:08

caspita.. tutti “ragionieri”.. con il pallottoliere.. d’altronde.. se non lo fanno quando c’e’ la DeFilippi..quando mai possono permetterselo di fare con Canale 5 ormai inchiodata al 10% quando le va bene.. PARLARE INVECE della mezz’ora di obrobrio Littizetto noo??



10. Vince! ha scritto:

10 marzo 2019 alle 11:52

In effetti mi aspettavo pesanti critiche al programma della De Filippi da parte di chi ogni lunedì insulta Fazio e la Littizzetto… Alla faccia della coerenza!
:)))))

Non mi ha aspettavo un risultato così buono per Amadeus, che sta vivendo una stagione davvero da incorniciare.

Cresce anche Amici: ieri sui social leggevo tanti messaggi inviperiti contro il programma, perché avrebbero promosso al serale un ballerino scarso e pure molto maleducato… Praticamente è sempre la stessa storia che si ripete nel tempo.



11. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 12:05

Premetto che, come ho già detto altre volte, C’è Posta Per Te mi piace (nonostante sia un po’ troppo ripetitivo nel genere di storie, nel tipo di racconto e soprattutto negli ospiti). Il sabato sera esco, ma recupero le puntate (anzi, solo alcuni singoli video: salto sempre i cosiddetti “regali” con i soliti ospiti vip) sul sito di Mediaset. Apprendo dai social che, fra gli ospiti di ieri sera, oltre ai soliti Garko e Littizzetto e agli evitabilissimi Francesco Monte e Gianluca Vacchi, c’era il modello Brando Bertrand, famoso per lo spot dell’immobiliare Idealista per il quale ha posato nudo. Ho letto che il modello, per farsi riconoscere dalla Littizzetto, avrebbe calato la salvietta (l’unico “indumento” che indossava in trasmissione) per mostrare il lato B. Ora: sono tutt’altro che bacchettone e sono apertissimo al trash (con alcuni limiti), ma penso che, se fosse successo in Rai, sarebbe successo il finimondo… altro che elogi!



12. il-Cla83 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 12:09

Buongiorno
un altro sabato sera con ascolti importanti per C5 e C’è posta per te, il programma è stato seguito da una media di cinque milioni e mezzo e il 29%. Amadeus si difende più che bene, con oltre il 17%. I programmi comunque sono iniziati e terminati a orari differenti.
Bene R3, Presadiretta supera il milione e il 5% nella difficile collocazione del sabato.

Nel pomeriggio molo bene Amici con oltre tre milioni e il 22%, bene anche Verissimo.



13. MARCELLO79 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 12:30

Le curve del PRIME TIME dimostrano un gap enorme tra I SOLITI IGNOTI e C’E’ POSTA PER TE. AMADEUS prevale su STRISCIA ma appena parte il people show di MARIA soccombe e non di poco.
TINA carissima, mi manca il tuo commento di oggi, perchè ci sarebbe di che parlare. Sul siparietto della LITTIZZETTO, onestamente, non vedo niente di scandaloso. Si sa che quando c’è lei, tutto ruota intorno al solito argomento. Peccato che i moralisti del blog non abbiano fatto cenno alla scena di nudo di CLAUDIO SANTAMARIA, dove si vedeva bene in mostra tutto il suo fondoschiena, in una di una fiction da lui recitata, della quale si sarebbe potuto tranquillamente fare a meno o il costume quasi adamitico di MIKA nel suo show del MARTEDI’ SERA, sempre in compagnia della LITTIZZETTO. Quello per carità, non ha fatto rabbrividire nessuno. Che ridere, no TINA?



14. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 12:49

MARCELLO79, non sono moralista e non ho alcun problema, parlando molto in generale, né col nudo (se ha un senso nel contesto) né col trash (con qualche paletto). Come credevo di aver scritto chiaramente, volevo solo segnalare il fatto che lo spazio con la Littizzetto, fra ospiti evitabilissimi e sketch forse un po’ eccessivi, non viene criticato da nessuno, cosa che sarebbe senz’altro successa se quella scena fosse stata trasmessa su Rai1. Tu, col tuo commento, non fai altro che confermare quanto dico, sostenendo che “Claudio Santamaria avrebbe potuto fare a meno di mostrare il fondoschiena in una fiction” e che “Mika ha fatto rabbrividire con un costume quasi adamitico su Rai2″ (episodi che non conosco, ma confido siano veri), ma sorvolando molto volentieri sullo sketch di ieri sera, essendo firmato dall’elogiatissima De Filippi. Due pesi e due misure: di questo parlavo!
Ps: Tina è il tuo avvocato? Ho espresso un’opinione su un preciso episodio di un programma che, fra l’altro, apprezzo. Non è necessario che tu chiami a raccolta terzi per contrastare un mio legittimo pensiero.



15. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 12:59

Notizia: Marco Ferrante, dal 2015 vicedirettore di La7, è stato scelto quale vicedirettore dell’informazione Mediaset e da domani sarà il vice di Mauro Crippa. Ferrante curerà Stasera Italia di Barbara Palombelli e Quarta Repubblica di Nicola Porro. La nuova Rete4, ancora alla ricerca della propria identità, si affiderà all’esperienza all’ormai ex vicedirettore della rete che, con Mentana, Gruber, Floris, Formigli e tanti altri, ha acquisito credibilità e ascolti proprio nell’ambito dell’informazione.



16. MARCELLO79 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 13:03

Mi spiace deluderti, SABATO, ma il tuo commento non l’ho letto. Pertanto il mio post n. 13 non è rivolto a te, ma a quelli che hanno citato l’episodio avvenuto a C’E’ POSTA PER TE prima del tuo intervento, che, ribadisco, non ho letto.
Nessun due pesi e due misure: io non mi sono scandalizzato nè per SANTAMARIA, nè per MIKA. Sono gli altri che utilizzano due metri di valutazione, denigrando MEDIASET, ma se eventi analoghi accadono sulla RAI tacciono come le mummie.
Chiudo dicendo che TINA non è il mio avvocato, non ne ho bisogno, è una carissima persona con la quale mi confronto molto volentieri (e mi sarebbe piaciuto farlo anche su questo tema), lontana dal credere di essere depositaria unica della verità.



17. controcorrente ha scritto:

10 marzo 2019 alle 13:14

forse lo scandalo e’ dare 70-80 mila € alla Littizzetto per mezz’ora di stupidagini.. e poi vederla l’indomani pontificare sui politici che rubano.. e gli immigrati, che ne accogliamo troppo pochi.. quando la signora e’ proprietaria di decine di unita’ immobiliari e che ancora non ho visto messe a disposizione dei suddetti immigrati maltrattati da noi italiano



18. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 13:19

Marcello, hai parlato di “siparietto della Littizzetto con la scena di nudo” ed io ero stato l’unico ad affrontare questo argomento, quindi ho pensato ti riferissi a me (e non a Controcorrente o a Vince, che hanno solo citato la Littizzetto senza fare alcun riferimento allo sketch).



19. MARCELLO79 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 13:31

SABATO, io ho parlato di “siparietto della LITTIZZETTO” e i due commentatori che ti hanno preceduto hanno fatto riferimento proprio al segmento di C’E’ POSTA PER TE dove era ospite LUCIANA, definito da uno dei due obbrobrio. Credo non ci fosse bisogno di fare altri riferimenti. Era chiaro su cosa intendessero esprimersi.



20. tina ha scritto:

10 marzo 2019 alle 13:37

Ho seguito Maria e devo dire che il modello non ha certo mostrato tutto il sedere,che del resto avviene invece nella pubblicità moltissime volte.La Littizzetto a me non piace , ma bisogna dire che da Fazio volgarità ne dice da sempre e non ho mai letto una critica contro di lei quando lo fa con lui che fa finta di scandalizzarsi.In questo caso certo che si usano due pesi e due misure.Non sono l’avvocato di Marcello ma avendo idee simili e’ovvio che ci confrontiamo.Non siamo gli unici a farlo .Ho appreso da lui che da Liorni si e’parlato del caso Fogli.Evidentemente li’ non sanno proprio come riempire le due ore.La Carlucci inizia il suo giro delle 7 chiese.Ma per caso avete mai visto fare una cosa simile dalla DEFILIPPI.?La classe non e’acqua.Amadeus si difende a differenza della flopposa Clerici che il 17 lo ha visto nei tempi che furono.Ciao a tutti



21. YleGi ha scritto:

10 marzo 2019 alle 13:39

Marcello quello che è successo a Fogli va ben al di là del reality. Ne ha parlato tutta Italia, ne hanno scritto fior di giornalisti come Aldo Grasso e Mattia Feltri, c’è stata una sollevazione popolare senza precedenti, non capisco perchè non ne dovesse/potesse parlare la Rai.

Anzi, io all’opposto di te penso che la Rai avrebbe avuto il dovere di parlarne, e che invece abbia avuto il freno a mano troppo tirato, e non mi è piaciuto. Ieri TvTalk ne ha parlato due minuti prima della fine e il conduttore sembrava camminasse sulle uova. Stamani hanno sfiorato l’argomento su RaiUno citando una sola volta Fogli, Corona e l’Isola.

Credo/temo che parlarne “seriamente” non potesse prescindere da una critica davvero forte nei confronti di mediaset e della sua linea editoriale, e nessuno in Rai lo ha voluto fare. A mediaset c’è la consegna del silenzio. E invece di ’sta roba se ne dovrà parlare, prima o poi. A meno di non voler arrivare a commissionare omicidi in diretta pur di fare ascolti.



22. Tina ha scritto:

10 marzo 2019 alle 13:44

CONTROCORRENTE questa tua critica dovrebbero leggerla coloro che beatificano Fazio che ride come un idiota alle battute della Littizzetto.



23. iole ha scritto:

10 marzo 2019 alle 14:29

Quindi la moribonda Canale 5 vince ler 24 ore anche questa settimana…

vuoi vedere che…



24. Giancarlo ha scritto:

10 marzo 2019 alle 14:32

Direi bene R1 che si difende contro C5, non mi aspettavo un risultato del genere. Guardando i risultati medi degli altri canali vedo che R4 cresce, Rmovie cala leggermente. Questi due ultimi contro Venti e Iris che calano ancora.



25. ChePalle ha scritto:

10 marzo 2019 alle 15:24

Premetto che io guardo indistintamente qualsiasi canale Tv quindi non inseritemi per forza in una delle due tifoserie perchè non rientro in nessuna categoria.
Non mi piace l’intratteniento che Rai e Mediaset propongono negli ultimi anni, lo trovo moscio. Superato. Ripetitivo.
Ieri Mariaset come al solito ha vinto a mani basse. Non è una novità.
Io rispetto la Signora Maria, ne riconosco meriti e anche demeriti quando ci sono. Ma la trovo una donna molto intelligente che potrebbe sfruttare il suo talento anche in modi migliori.
Io il sabato sera vorrei svagarmi da tutte le brutture della settimana.
La Posta non mi diverte: ogni vota che ci passo sopra facendo zapping mi pare di vedere sempre le solite storie da decenni. Capisco che ci sia un pubblico a cui piace vedere la gente che vive storie terribili e angoscianti. Io arrivo a sabato stremato e se dovessi vedere anche la tristezza della Posta dopo 5 minuti andrei a mettere la testa nel forno e aprirei il gas per la disperazione.
Mentre capisco il pubblico a cui piace, non capisco la gente che ci va ospite a raccontare le brutture della propria vita: un consultorio familiare? Uno psicologo? Un amico? Opzioni migliori che vendere la propria privacy in Tv ce ne sono.

Marcello: ogni sabato lo speciale del Tg5 tratta argomenti diversi. Ieri era la seconda parte dello speciale sulla musica italiana della scorsa settimana che ti consiglierei di recuperare. Mi è piaciuto molto.
Ieri sera anche Photoshow mi ha rallegrato prima di dormire.



26. controcorrente ha scritto:

10 marzo 2019 alle 15:52

#Tina… Fazio ride davanti a tutto cio’ che lui ha deciso far stare nel suo mondo ideologico ed economico… e’ per quello che e’ cosi’ inviso agli italiani.. altrimenti un talk del genere con certi ospiti.. alla domenica sera senza concorrenza dovrebbe stare al 23-24%



27. ChePalle ha scritto:

10 marzo 2019 alle 15:57

Siete in anticipo sulla tabella di marcia: a Fazio tocca domani. Oggi è la giornata di Maria.



28. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 16:33

Tina
“Non sono l’avvocato di Marcello ma avendo idee simili e’ovvio che ci confrontiamo”: però quando io oso accodarmi al pensiero di qualcuno, automaticamente mi definisci il suo avvocato 😅
“La Carlucci inizia il suo giro delle 7 chiese”: si chiama promozione e la fanno tutti! La Carlucci va ospite nelle trasmissioni Rai per pubblicizzare Ballando. Bruno Vespa ha fatto il giro di tutti i talk Rai, Mediaset e La7 per promuovere il suo ultimo libro. La Marcuzzi ha rilasciato interviste a programmi, blog e giornali per lanciare L’Isola. D’Urso e De Filippi non vanno ospiti, ma “martellano” con i loro spot, sia in TV sia in rete. Insomma, ognuno sceglie la strategia che ritiene più efficace, ma tutti si fanno pubblicità e non ci trovo nulla di male. Il fatto che la cosa diventi peccaminosa e sintomatica di scarsa classe solo quando si parla della Carlucci e di Ballando, la dice lunga sulla tua, di classe.
“la flopposa Clerici il 17 lo ha visto nei tempi che furono”: ti ricordo che, nel 2018, la Clerici ha condotto Sanremo Young 1 ottenendo il 18% e Portobello con il 16,3%. Sono stati grandi successi? Certo che no, ma smettiamola di passare il messaggio che la Clerici faccia flop colossali. La Clerici ha presentato ultimamente, ma anche in passato, una serie di programmi dalle potenzialità molto dubbie, portando a casa ascolti magari appena accettabili, ma mai indecorosi.

Comunque mi fa molto ridere il fatto che, se un modello mostra le chiappe su richiesta della De Filippi in un programma della De Filippi, la colpa non è né del modello né della De Filippi, ma di Fazio 🤣

Controcorrente
“Fazio e’ inviso agli italiani”: non mi risulta, visti gli ascolti ed i conseguenti ricavi. Purtroppo ci sono pochi italiani, ben manovrati, che fanno molto rumore.
“un talk del genere dovrebbe stare al 23-24%”: questo è un punto importante. Vorrei che tu mi esponessi le ragioni in base alle quali sostieni che il programma di Fazio dovrebbe raggiungere queste percentuali e soprattutto che mi riportassi un esempio di programma analogo che, a differenza di Che Tempo Che Fa, ha raggiunto agevolmente quelle cifre. Non sviare e rispondi a questa mia richiesta con un esempio (me ne basta uno) e numeri a sostegno della tua tesi. E’ una questione di serietà.



29. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 16:41

ChePalle: ahahah! Vero, sono in anticipo! Comunque trovo davvero divertente il fatto che, se un modello mostra le chiappe su richiesta della De Filippi in un programma della De Filippi, alla fine la colpa è di Fazio 🤣

Io stasera guarderò il programma del colpevole Fazio, che ospiterà, fra gli altri, il neo-segretario del PD Zingaretti, Amadeus, Arisa, Suor Cristina e Mara Maionchi.



30. ChePalle ha scritto:

10 marzo 2019 alle 16:54

Sabato :-)
A me quello che fa più pensare e non in modo positivo è che si giudichi la Tv a seconda delle proprie idee politiche o a seconda del proprio canale tv preferito: è avvilente.
E soprattutto che si parli sempre a sproposito di Popolo e si dequalifichi la parola Italiani. Come se su 60 milioni di abitanti quelli che contassero fossero solo quelli che votano una parte politica o quelli che fanno parte della quota share più alta.
Il Popolo e gli Italiani potrebbero tenere tutti di comune accordo la Tv spenta all’insaputa delle famiglie auditel e le percentuali sarebbero le stesse.
Giusto per sottolineare quanto obsoleto sia il sistema di rilevamento e quanto sia basato su statistiche discutibili.



31. MARCELLO79 ha scritto:

10 marzo 2019 alle 17:04

MADONNA MIA, ho visto PAOLA BARALE a DOMENICA IN. E’ praticamente un mostro, orribile, rifatta totalmente in viso. Ma come ci si può ridurre così?



32. tina ha scritto:

10 marzo 2019 alle 17:22

Marcello ha speso gli ultimi soldi che le sono rimasti , visto che ormai e’del tutto sparita dalla TV. SABATO ti definisco avvocato non quando ti accordi al pensiero di qualcuno ma quando ti ostini a difendere i flop di personaggi televisivi (Clerici).Sulla mia classe non mettere bocca perché non mi conosci nella vita reale .Qui si discute solo di TV. E ribadisco che la Defilippi non ha bisogno di elemosinare ascolti andando negli altri programmi perché non ne ha bisogno.E i promo li fanno e’vero sulle reti Mediaset ma la Carlucci e company fanno l’uno e l’altro.



33. Zio Enzo ha scritto:

10 marzo 2019 alle 17:40

Sabato sai che “divertimento” ascoltare quegli ospiti che hai citato,uno peggio dell altro,una noia mortale. Tanto STRAZIO stasera le prende di nuovo dalle Papere e anche dalla fiction di Canale 5



34. Diogene ha scritto:

10 marzo 2019 alle 17:47

Certo che con tutti i musei, teatri, cinema, mostre, luoghi da visitare nel week end rimangano a casa solo le classi sociali meno scolarizzate e gli ascolti lo confermano.

Che immagine orribile ieri la Defilippi ha superato veramente se stessa con una concentrazione di trash mai vista…. sarà ricordata per sempre nella storia della televisione come la più grande produttrice di spazzatura e idiozia.



35. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 18:06

Zio Enzo, mettetevi d’accordo: Fazio ha ospiti “uno peggio dell’altro, da noia mortale” come dici tu oppure superospiti che dovrebbero assolutamente fruttare il 23-24% di share come dice Controcorrente? Affermate tutto e il contrario di tutto pur di denigrare Fazio…
Per quanto riguarda lo scontro con le Papere, come ho già scritto altre volte, la vittoria di vecchi filmati su un talk che tratta temi importanti non dovrebbe essere per nessuno motivo di soddisfazione.



36. Vince! ha scritto:

10 marzo 2019 alle 18:20

Ora si inizia già da domenica a criticare Fazio?
A fare le pulci allo stipendio della Littizzetto?
Naturalmente chi lo fa non considera che da anni il suo segmento comico fa il picco d’ascolto…

Tutto già sentito mille volte. La cosa che mi diverte di più è che puntualmente qualcuno parte col #BoicottaFazio a settembre; poi però non ne parla più, visto che il presentatore ha un suo pubblico fedele e numeroso.

Non fa il 20%? Tra poco inizierà il talk della D’Urso: potrete finalmente capire quanto fa un altro programma dello stesso genere in prima serata (anche se qualcosa mi dice che la qualità non sarà proprio la stessa)…



37. Cugino ha scritto:

10 marzo 2019 alle 19:01

Buonasera a tutti!
Tina su Liorni che parla dell’Isola concordo al 100% con YleGi. Quello che è successo a Fogli è diventato un caso di cronaca e un’occasione di riflessione in generale sulla tv, quindi a mio avviso non se ne parlerà mai abbastanza.
Riguardo alla povera Carlucci mi piacerebbe sapere perchè ce l’avete tanto con lei, solo perchè “osa” andare in onda il sabato sera? Il giro delle sette chiese di cui parli è la normale promozione che la Rai fa per tutti i suoi programmi di punta. La De Filippi non lo fa per i motivi che sai benissimo anche tu: a mediaset sono in guerra perenne tutti contro tutti, e nessuno fa promozione agli altri. Ognuna dele conduttrici se potesse ammazzerebbe le altre, nessuna va ospite nei programmi delle altre. Siccome è il segreto di Pulcinella, perchè fingere che non fare promozione in altri programmi sia un merito della De Filippi? Senza contare che per metà del palinsensto di C5 c’è in onda lei, quindi “il giro delle sette chiese” alla fine lo dovrebbe fare nelle sue stesse trasmisioni.



38. Cugino ha scritto:

10 marzo 2019 alle 19:04

Gli anti faziani che si portano avanti col lavoro … è tutto molto interessante … ;D;D;D

Eh si Sabato, qualunque cosa accada, è sempre colpa di Fazio!! Ahahahah ….



39. controcorrente ha scritto:

10 marzo 2019 alle 20:09

#Sabato alla domenica senza concorrenza… inammissibile definire un successo un programma che fa il 14% e che oltretutto va’ in onda nella fascia access…senza quindi che sia partita la vera concorrenza.. gia’ a rai3 Fazio venne bastonato dagli italiani.. passando d un 17-18% a cui era abituato a un 11-12%,,, un calo del 35%.. da qui la mossa di passarea Rai1 dove nemmeno una puntata di 2 ore delle Teche in prime time scenderebbe sotto al 15%…



40. ChePalle ha scritto:

10 marzo 2019 alle 20:31

Ripetiamo tutti insieme: come il televoto, anche le famiglie Auditel NON sono gli ITALIANI.



41. Sabato ha scritto:

10 marzo 2019 alle 23:30

Cugino: “Eh si Sabato, qualunque cosa accada, è sempre colpa di Fazio!” 😂 Pazzesco!

Controcorrente:
- “alla domenica senza concorrenza”: senza concorrenza? Contro Fazio Mediaset ha schierato alcune delle proposte su cui ha maggiormente puntato, dalla fiction con Morandi a quella con la D’Urso, passando per la serie americana New Amsterdam ed il reality di punta L’Isola Dei Famosi. Il fatto che questi siano andati male (chi più, chi meno) non significa che Rai1 non avesse concorrenza, bensì che l’ha battuta. Facile dire che non ci fosse concorrenza, quando in realtà il tentativo di contrastare Fazio con proposte che avrebbero dovuto portare ascolti è stato fatto eccome…
- “inammissibile definire un successo un programma che fa il 14%”: ricordo che stiamo parlando di un talk, quindi di un programma per forza di cose un po’ di nicchia (per capirci: un programma di puro intrattenimento può captare un pubblico molto ampio, mentre un talk “seleziona” di più). Ricordo anche che il suddetto talk viene seguito, ogni domenica, da 3 o 4 milioni di persone, un risultato ormai tutto tranne che scontato anche per le trasmissioni più popolari (penso per esempio ai flop dell’Isola e di Scherzi A Parte)
- “Fazio va’ in onda nella fascia access…senza quindi che sia partita la vera concorrenza”: in realtà la fascia access si è rivelata quella più difficile, in quanto il successo di Paperissima dimostra la voglia di leggerezza e disimpegno del pubblico della domenica sera, voglia a cui Fazio risponde spesso con una lezione di Economia di Cottarelli o un’intervista impegnata. Onore a Fazio per il coraggio di non inseguire il successo facile, restando fedele alla missione della Rai: fare servizio pubblico. Aggiungo che, come ho ricordato in altre occasioni, Fazio è andato a rimpiazzare i due prodotti che occupavano la domenica sera di Rai1 fino all’autunno del 2017, ovvero Affari Tuoi ed una fiction, molto più costosi e spesso meno remunerativi.

Detto questo, ti rimando al mio commento 29 e ti invito ancora una volta a non sviare e a rispondere alla mia richiesta: in base a cosa sostieni che il programma di Fazio dovrebbe raggiungere il 23-24% di share? E soprattutto, mi fai un esempio (uno solo!) di programma analogo a Che Tempo Che Fa che, a differenza di quest’ultimo, ha raggiunto agevolmente quelle percentuali?
Ti faccio un esempio di argomentazione seria. Io potrei sostenere che L’Isola dovrebbe ottenere il 24% in quanto:
- l’anno scorso ha raggiunto questa percentuale (quest’anno la media è del 15,7%);
- le puntate finiscono molto tardi, favorendo così un aumento dello share;
- L’Isola è un reality di punta, quindi un programma capace, sulla carta, di catturare l’attenzione di un pubblico ampio.
Questa è un’argomentazione seria, in quanto vi è una tesi sostenuta, appunto, da argomenti. Affermare che Fazio dovrebbe raggiungere il 24%, sulla base di non si capisce cosa, è poco serio.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.