27
febbraio

Ascolti TV | Martedì 26 febbraio 2019. Coppa Italia 20.9%, Segreti e Delitti si ferma al 9.4%. Exploit de Il Collegio (10%)

segreti e delitti ascolti

Segreti e Delitti: Cesara Buonamici e Gianluigi Nuzzi

Nella serata di ieri, martedì 26 febbraio 2019, su Rai1 la Coppa Italia Lazio-Milan con ha conquistato 5.407.000 spettatori pari al 20.9% di share. Su Canale 5 – dalle 21.36 alle 0.45 - Segreti e Delitti ha raccolto davanti al video 1.726.000 spettatori pari al 9.4% di share. Su Rai2 – dalle 21.21 alle 23.40 – Il Collegio ha interessato 2.316.000 spettatori pari al 10% di share. Su Italia 1 l’appuntamento con Le Iene ha intrattenuto 1.877.000 spettatori con il 10.5% (presentazione di 6 minuti: 891.000 – 3.3%). Su Rai3 Carta Bianca ha raccolto davanti al video 1.108.000 spettatori pari ad uno share del 5.1%. Su Rete4 Unstoppable – Fuori Controllo totalizza un a.m. di 1.116.000 spettatori con il 4.8% di share. Su La7 DiMartedì ha registrato 1.387.000 spettatori con uno share del 6.3%. Su Tv8 Se Solo Fosse Vero segna 512.000 spettatori con il 2%. Sul Nove Allacciate le Cinture ha raccolto 402.000 spettatori con l’1.7%. Su Rai4 Money Monster – L’Altra Faccia del Denaro segna 544.000 spettatori e il 2.1%. Su Rai Premium La Porta Rossa 2 segna 290.000 spettatori e l’1.2%. Su La5 Miss FBI: Infiltrata Speciale segna 448.000 spettatori con l’1.8%. Su Real Time Take Me Out, con Katia Follesa, segna 246.000 spettatori con l’1%.

Ascolti TV Access Prime Time

TG2 Post al 4.9% prima de Il Collegio.

Su Canale 5 Striscia La Notizia registra una media di 4.875.000 spettatori con uno share del 18.1%. Su Rai2 TG2 Post ha ottenuto 1.337.000 spettatori con il 4.9%. Su Italia1 CSI ha registrato 1.261.000 spettatori con il 4.8%. Su Rai3 Non ho l’Età raccoglie 1.608.000 spettatori con il 6.4% mentre la soap Un Posto al Sole ha appassionato 1.997.000 spettatori pari al 7.5%. Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.490.000 individui all’ascolto (5.8%), nella prima parte, e 1.272.000 spettatori (4.7%), nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.841.000 spettatori (6.9%). Su Tv8 Guess My Age – Indovina l’Età ha divertito 598.000 spettatori con il 2.3%. Sul Nove Boom ha raccolto 449.000 spettatori con l’1.7%.

Preserale

Continua il momento positivo di Avanti un Altro.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.297.000 spettatori (19.8%) mentre L’Eredità ha raccolto 5.034.000 spettatori (24.3%). Su Canale 5 Avanti il Primo ha raccolto 2.754.000 spettatori (17.6%) mentre Avanti un Altro ha interessato 4.367.000 spettatori (21.7%). Su Rai2 Hawai Five O ha raccolto 719.000 spettatori (3.9%) mentre NCIS 1.179.000 (5.1%). Su Italia1 L’Isola dei Famosi ha ottenuto 433.000 spettatori con il 2.5%. Sport Mediaset ha informato 542.000 spettatori (2.7%).  CSI New York ha totalizzato 724.000 spettatori (3.2%). Su Rai3 Blob segna 1.146.000 spettatori con il 4.8%. Su Rete4 Fuori dal Coro ha raccolto 811.000 spettatori (3.8%) mentre Tempesta d’Amore ha radunato 999.000 individui all’ascolto (4.2%). Su La7 Josephine Ange Gardien ha appassionato 404.000 spettatori (share del 2.4%). Su Tv8 Pupi & Fornelli segna 312.000 spettatori con l’1.8%. A seguire Cuochi d’Italia raccoglie 502.000 spettatori con il 2.2%.

Daytime Mattina

Buongiorno Regione al 13.7%.

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 945.000 telespettatori con il 17.3%. Storie Italiane ha ottenuto 909.000 spettatori (16.6%) nella prima parte e 825.000 spettatori (14.2%) nella seconda parte. Su Canale5 Mattino Cinque ha intrattenuto 942.000 spettatori (15.8%) nella prima parte e 880.000 spettatori (16%) nella seconda parte. Su Rai 2 TG2 Italia ha raccolto 140.000 spettatori con il 2.6%. Su Italia 1 Law and Order: Unità Speciale ottiene un ascolto di 186.000 spettatori pari al 3.3% di share. A seguire Chicago PD segna 229.000 spettatori con il 4.2%. Su Rai3 Buongiorno Regione segna 834.000 spettatori con il 13.7%. Agorà convince 497.000 spettatori pari all’8.2% di share (presentazione di 21 minuti: 460.000 – 7.1%). A seguire Mi Manda Rai3 segna 345.000 spettatori con il 6.3%. Tutta Salute ha interessato 360.000 spettatori con il 6.4%. Su Rete 4 Un Detective in Corsia registra una media di 136.000 spettatori (2.5%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 265.000 spettatori con il 4.5%. A seguire Coffee Break ha informato 325.000 spettatori pari al 5.9%.

Daytime Mezzogiorno

Ricette all’Italiana fermo all’1.4% nella prima parte.

Su Rai1 La Prova del Cuoco ha raccolto 1.386.000 spettatori con il 13.2% di share. Su Canale 5 Forum arriva a 1.638.000 telespettatori con il 19.3%. Su Rai2 I Fatti Vostri raccoglie 530.000 spettatori (7.7%), nella prima parte, e 1.060.000 spettatori (9.8%), nella seconda parte. Su Italia 1 Law and Order: Unità Speciale segna 245.000 spettatori con il 3.5%. L’Isola dei Famosi ottiene un ascolto di 318.000 spettatori pari al 3.4% di share. Sport Mediaset ha ottenuto 1.084.000 spettatori con il 7.3%. Su Rai3 Chi l’Ha Visto 11.30? raccoglie 478.000 spettatori (6.7%). Il TG3 delle 12 ha ottenuto 938.000 spettatori (10.2%). Quante Storie ha raccolto 894.000 spettatori (6.8%). Su Rete4 Ricette all’Italiana ha raccolto 92.000 spettatori con l’1.4%, nella prima parte, e 250.000 spettatori (2.1%), nella seconda parte in onda dopo il tg. La Signora in Giallo ha ottenuto 722.000 (4.9%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 496.000 spettatori con share del 7.7% nella prima parte, e 677.000 spettatori con il 5.8% nella seconda parte denominata ‘Oggi’.

Daytime Pomeriggio

Bene Tagadà.

Su Rai1 Vieni da Me ha convinto 1.874.000 spettatori pari al 13.4% della platea. Il Paradiso delle Signore ha appassionato 1.596.000 spettatori pari al 14.1%. Il TG1 ha informato 1.051.000 spettatori (10%) mentre il TG1 Economia ha radunato 1.117.000 spettatori (10.6%). La Vita Diretta ha raccolto 1.272.000 spettatori con il 13%, nella prima parte di 18 minuti, e 1.614.000 spettatori con il 13.4%, nella seconda parte. Su Canale5 Beautiful ha appassionato 2.791.000 spettatori con il 18.4%. Una Vita ha convinto 2.770.000 spettatori con il 18.7% di share. Uomini e Donne ha interessato 2.674.000 spettatori con il 20.7% (finale: 2.326.000 – 20.9%). Il breve daytime de L’Isola dei Famosi ha ottenuto 2.336.000 spettatori con il 21.8%. Amici è stato seguito da 2.364.000 spettatori pari al 22.4%. Il Segreto ha ottenuto un ascolto medio di 2.321.000 spettatori pari al 21.8% di share. Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 1.956.000 spettatori (17.5%), nella prima parte, a 2.188.000 spettatori (17%), nella seconda parte, e a 2.085.000 spettatori (14.4%), nella terza parte di breve durata. Su Rai2 Detto Fatto ha ottenuto 899.000 spettatori con il 7.1%. Apri e Vinci ha raccolto 626.000 spettatori con il 5.9%. Su Italia1 l’appuntamento con I Simpson ha raccolto 930.000 spettatori (6.1%), nel primo episodio, 1.004.000 spettatori (6.7%), nel secondo episodio, e 932.000 spettatori (6.5%). Big Bang Theory ha divertito 616.000 spettatori pari al 4.7%.  Due Uomini e Mezzo ha appassionato 331.000 spettatori con il 3.1%. Su Rai3 l’appuntamento con le notizie dei TGR è stato seguito da 2.464.000 spettatori con il 16.2%. Raitre per Enzo Biagi ha fatto compagnia a 399.000 spettatori (3.4%). Aspettando Geo… segna 821.000 spettatori con il 7.7%. Geo ha registrato 1.512.000 spettatori con l’11.9%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 946.000 spettatori con il 6.7%. Su La7 Tagadà ha interessato 477.000 spettatori (share del 3.2%), con Prima Pagina, e 512.000 spettatori (share del 4.1%), nella seconda parte. Su TV8 Vite da Copertina ha raccolto 228.000 spettatori con l’1.9%. Su Real Time Amici di Maria De Filippi segna 276.000 spettatori e l’1.9%.

Seconda Serata

Vespa con Renzi e Ventura non sfonda.

Su Rai1 Porta a Porta è stato seguito da 1.344.000 spettatori con il 7.7% di share, nella presentazione di 27 minuti, e 988.000 spettatori con il 10.4%. Su Canale 5 TG5 Notte ha totalizzato una media di 341.000 spettatori pari ad uno share del 7.2%. Su Rai2 Giovani e Influencer segna 622.000 spettatori con il 6.1%. Su Rai 3 il Tg3 Linea Notte segna 420.000 spettatori con il 5.3%. Su Italia1 Griffin Late Night è visto da 403.000 spettatori (10.2%). Su Rete 4 State of Play è stato scelto da 322.000 spettatori con il 4.3% di share. Su Real Time Il Salone delle Meraviglie raccoglie 284.000 spettatori (1.5%), nel primo episodio, e 239.000 spettatori (2.3%) nel secondo episodio.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.214.000 (21.1%)
Ore 20.00 5.693.000 (24%)

TG2
Ore 13.00 2.126.000 (14.9%)
Ore 20.30 2.001.000 (7.7%)

TG3
Ore 14.25 1.552.000 (10.6%)
Ore 19.00 2.142.000 (11.4%)

TG5
Ore 13.00 2.964.000 (20.6%)
Ore 20.00 4.674.000 (19.4%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.240.000 (10.7%)
Ore 18.30 712.000 (4.8%)

TG4
Ore 12.00 269.000 (2.9%)
Ore 18.55 679.000 (3.8%)

TGLA7
Ore 13.30 755.000 (5%)
Ore 20.00 1.346.000 (5.6%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 16.17 18.04 16.06 14.48 13.4 20.89 18.62 12.46
RAI 2 6.76 2.83 3.99 8.58 7.22 4.28 8.02 8.78
RAI 3 7.32 10.3 7.06 8.68 6.49 9.99 6.15 4.78
RAI SPEC 6.51 7.25 6.78 4.83 7.13 6.67 6.59 6.5
RAI 36.76 38.42 33.88 36.58 34.25 41.83 39.38 32.51
CANALE 5 16.21 17.88 16.69 19.31 20.51 19.41 13.79 9.16
ITALIA 1 6.09 2.68 3.55 6.96 3.58 3.22 7.06 11.91
RETE 4 3.99 1.61 1.95 4.68 4.23 3.6 4.44 4.88
MED SPEC 7.26 6.67 7.5 6.04 6.83 5.54 7.58 9.55
MEDIASET 33.54 28.85 29.69 36.99 35.15 31.77 32.88 35.5
LA7+LA7D 5.31 4.78 6.76 5.24 4.12 3.46 6.5 6.7
SATELLITE 13.75 14.75 16.97 11.7 15.35 13.41 11.65 14.08
TERRESTRI 10.64 13.19 12.69 9.5 11.14 9.53 9.59 11.21
ALTRE RETI 24.38 27.95 29.67 21.2 26.49 22.94 21.24 25.29

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


La Corrida
Ascolti TV | Venerdì 21 febbraio 2020. La Corrida (4,2 mln – 19.7%) batte il Grande Fratello Vip (3,1 mln – 18.5%)


La Corrida
Ascolti TV: i debutti della stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente


Don Matteo 12 - Maurizio Lastrico e Maria Chiara Giannetta
Ascolti TV | Giovedì 20 febbraio 2020. Don Matteo 12 vince con il 26.5%, Mamma o Papà? 10.2%. Skianto sprofonda all’1.2%


Gerry Scotti
Ascolti TV | Mercoledì 19 febbraio 2020. Chi vuol essere Milionario? 12.2%, C’est la vie 10.7%, Chi l’ha Visto? 10.3%, Italia’s Got Talent 6.6%. Il Cacciatore riparte dal 7.5%, flop L’Assedio (1.4%)

40 Commenti dei lettori »

1. Filippo ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:08

Canale 5 sta affondando….



2. john2207 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:16

canale5 ormai ridotta a mettere su serate da rete4. Buono ascolto per le Iene ed era inevitabile exploit de IL COLLEGIO, viste le premesse c’era da aspettarselo. Sottotono Floris che tiene la Berlinguer (basta con Corona, un’ora di trasmissione con il solito siparietto ormai noioso) a un punto di share.

In access da notare l’ascolto di Stasera Italia oltre il 5% senza I soliti ignoti



3. Adelaide di Sant'Erasmo ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:17

Il 10% del Collegio che fino ad ora non andava oltre il 6-7% nelle ultime edizioni, significa che Rai 2 pian piano sta rubando pubblico a Canale 5. E’ grave che il Biscione ogni settimana venga battuto anche solo una volta da una rete cadetta, gravissimo! Questa estate pensassero a rinnovare TUTTO nella direzione del canale.



4. Franchino ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:23

Mi sono bastati 5 secondi di introduzione di Nuzzi, così falsa e malrecitata che ho cambiato subito canale.
Non mi stupisco di questo risultato magro.

Baratro senza fine per C5!



5. vito ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:32

dopo la puntata di ieri del collegio ho avuto la conferma che questi ragazzi, che saranno il “futuro” del nostro paese, l’italia è un paese finito sotto tutti i punti di vista



6. luca05 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:33

Flop interplanetario per Canale 5 addirittura crollata a 1.700.000 spettatori in prima serata
Ma sono proprio dei geni questi manager di canale 5 ….hanno preso una trasmissione già decotta di suo come Quarto grado, che in in queste ultime due stagioni stà gia perdendo colpi e ascolti di suo, e la replicano (tale e quale) su canale 5….mettendoci il solito Nuzzi e la Cristina Parodi dei poveri tal Cesara Buonamici…
ci vuole mica un genio per capire che sarà un flop!!!



7. kalinda ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:33

Baratro5



8. marco ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:38

poi se C5 continua ad iniziare alle 21.45 sara’ sempre peggio!!!!



9. tina ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:39

Che serata moscia ieri sera.Tra partita e il programma sul 5 ,alle 10 già dormivo.Come ha detto JOHN quello sul 5 era un programma da rete 4.Bene le Iene e il Collegio che fino allo scorso anno era debole.Per il resto solita vittoria di Forum come non mai ieri,e tutto il resto.Da notare che Bonolis aumenta e Insinna un po scende .Ho letto dell’ennesimo spostamento dell’Isola.Ma il lunedì ci sarà IL NOME DELLA ROSA che si preannuncia un kolossal (almeno credo).Vedremo.Stasera LA PORTA ROSSA col bellissimo LINO GUANCIALE.Vale la pena rinunciare alla visione dell’Isola.Tanto la recupero sul digitale.Ciao a tutti tranne a una persona.



10. il-Cla83 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:43

Al di là degli ascolti della partita che erano prevedibili, la serata di ieri ha visto Canale scendere alla monocifra con Segreti e delitti, una scelta che davvero non ho capito quella di piazzare questo speciale in prima serata e in pieno periodo di garanzia; se Quarto grado fa il 6-7% dopo anni di programmazione (risultati ottimi, ma per Rete4), che cosa pensava di ottenere C5 con questo speciale? tra l’altro il programma non era andato molto bene nemmeno qualche anno fa quando venne sperimentato in estate.. Assolutamente da non riproporre, meglio, molto meglio, un film.
Ottimi ascolti per Il collegio che sta vivendo un momento d’oro, questa è l’edizione che sta andando meglio di tutte. Molto bene come consuetudine Le iene, credo che pochi altri programmi otterrebbero questi risultati con il doppio appuntamento settimanale.
R4 nonostante l’assenza de Il segreto (altra scelta sbagliata quello di non proporlo) riesce comunque a sfiorare il 5% con il filmetto ultrareplicato. Floris batte la Berlinguer per poco più di un punto. Certo che gli ascolti di Cartabianca sono saliti da quando buona parte della trasmissione è occupata da Corona e dalle schermaglie amorose tra lui e la Berlinguer, oltre che dalla presenza di ospiti che nulla hanno a che fare con la politica o l’attualità, ricordo ad esempio di avere intravisto Malgioglio qualche tempo fa…

In access molto bene Stasera Italia, che forse cresce a causa dell’assenza de I soliti ignoti, anche se son due programmi che non c’entrano l’uno con l’altro.
Sempre per quanto riguarda la Palombelli molto bene Forum che arriva al 19%

molto bene Avanti un altro che sfiora il 22%, malissimo invece come sempre Ricette all’italiana (ma pensare a una cancellazione per il prossimo anno no?) e le strisce dell’isola su Italia1.

Ciao a tutti.



11. iole ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:45

ma canale5 ha vinto le 24 ore



12. iole ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:47

canale 5 vince le 24 ore però



13. luca05 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:51

marco è inevitabile che canale 5 inizi alle 21.45….Striscia è un programma che fa 4 milioni e mezzo di spettatori…..quindi giocoforza Striscia l’hanno allungata all’inverosimile inzeppandola di spot, promo, sponsor e cercano così di salvare la baracca economica ….
quando mai li fa 4 milioni e mezzo canale 5 in prima serata??? devono aspettare c’è posta per te…..per avere un contenitore da vendere ai pubblicitari con una dote di 4 milioni e mezzo di spettatori



14. Ale ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 10:54

Canale 5 potra’ anche vincere le 24 ore ma sicuramente chi compra pubblicita’ non l’acquistera’ per la fascia prime time che e’ quella piu’ prestigiosa quindi le sue vittorie H24 non risaneranno il magro bilancio della rete.



15. Sergio ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 11:22

Sempre bene Rai 1 in prima serata, col calcio specialmente.

Rai 2, con Il Collegio (che quest’anno, stranamente, non sto seguendo), continua a fare dei bei numeri!

Talmente belli, da battere anche Canale 5, e non è una novità.

Canale 5, stendiamo un velo pietoso sulla prima serata di ieri sera.
La puntata di Segreti e Delitti, è stata chiarissimamente una prova.
Un test! Se l’avesse superato con un bel risultato, magari avrebbero prodotto altre puntate.
Infatti, già settimana prossima non è in programmazione.

Ma io mi chiedo, già ai tempi che furono stati (2014-2015, d’estate) il programma non aveva brillato, e gli ascolti non furono dei migliori.
Perchè dunque riproporlo?
Magari sulla scia di Quarto Grado e/o Chi l’ha visto? Quelli sono già dei format collaudati, e vanno già bene loro e bastano.

Scheri ha tentato, ha fallito (di nuovo).
Era meglio se ieri sera mettevano Il Segreto in prima serata (che avrebbe fatto un risultato migliore). o se dovevano provare, ribadisco nuovamente ciò che ho scritto anche ieri, era meglio se testavano Beautiful in prima serata.
Sicuramente il 9% non l’avrebbe fatto!



16. PAOLO76 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 11:31

Ciao a tutti….
ieri sera dopo la partita del Milan ho girato su rai2. Ripeto non avevo mai considerato questo programma e per caso ho guardato una replica al sabato pomeriggio ed è veramente piacevole da seguire anche se alcuni episodi sono alquanto allarmanti. Ma domando: quale sia il meccanismo? nel senso alla fine ci sarà un vincitore, saranno premiati tutti coloro che supereranno l’esame finale o cosa?

Sul dato disastroso su canale 5 volevo fare notare un’analogia. Concordo con chi sostiene che da un programma del genere che già su rete 4 non va oltre il 6-7% di media non ci si potesse aspettare molto di più. E’ indubbio, mi pare, che cmq trasmettere lo stesso programma su una rete più importante ha permesso al programma stesso di crescere di oltre 2 punti.La stessa cosa credo, senza offendere nessuno, possa valere per un programma che viene promosso da rai 3 a rai 1. Ora se la crescita di alcuni punti di share avviene automaticamente solo per essere passati su una rete di maggiore importanza, considerate cmq un grande risultato quello che fa Fazio ora su rai1. NON PARLO DEI CONTENUTI, ma solo del risultato in termini di share…. Su rai3 stava tra il 10-11%, ora sta tra il 13-14%….

Per il resto del day time segnalo, in quanto inusuale, la ridotta distanza tra Panicucci e Daniele. Poi solite distanze tra Forum e Isoardi e tra le telenovele e la Balivo. Ancora peggio del solito VID.



17. marco ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 11:42

Luca05 ha ragione, ma sai che 2 palle 1 ora di striscia!!!



18. Tina ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 11:49

Penso anche io che il ragionamento di Luca 05 sia giusto.



19. Stefano ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 11:54

Precisando che comunque Canale 5 vince sulle 24 ore ore , va detto però che ha un problema grave in prima serata. Questo dipende soprattutto dall’incompetenza dei dirigenti Mediaset in relazione alle fiction che finora sono state alquanto riduttive e prive di un senso logico. Secondo me hanno azzeccato l’idea di Non Mentire e bisogna andare verso questa scia, verso serie TV come quelle targate Sky e fare meno investimenti a qualcosa che non ha successo già in partenza come la dottoressa Gio e magari Mediaset investe acquistando serie come Suburra e fare ascolti decisamente più forti. Sul fronte reality penso che negli ultimi anni Mediaset abbia usufruito tanto e troppo dal Grande Fratello vip all’Isola dei famosi al Grande Fratello Nip, secondo me va alternato un anno Grande Fratello vip e l’altro anno L’isola dei famosi.

Penso che Rete 4 debba essere rafforzata anche durante il giorno magari posizionando al mattino un Talk Show al pomeriggio anche un altro talk-show magari più ibrido e alla sera rivolgere dei programmi come quello di porro e fredom che sono stati decisamente e sono un successo. Chiambretti penso che debba essere usato verso un pubblico più giovanile e va ringiovanito Piero all’interno di Italia 1 anche posizionando all’interno del programma una qualità femminile decisamente centrata sulla bellezza.
Su Italia 1 vanno riproposti non solo le vecchie glorie come la pupa e il secchione, ma anche dal punto di vista musicale va scoperta una Italia Uno che ha avuto un ruolo centrale sempre e magari, vista la crisi che XFactor ha con Sky, acquistando il programma XFactor e producendolo in autunno.

La RAI in prima serata con la qualità di Montalbano, con la qualità di Andrea Camilleri, con la qualità di Fabio Fazio (infatti già avevo proposto di assumere Massimo Giletti su Canale 5 in prima serata il giovedì sera) e grazie all’incentivo dei super ascolti di Sanremo in prima serata sta vincendo tutto, se pur man mano si sta perdendo ascolti perché tolto Andrea Camilleri e alle minkia-fiction ove preti e suore si fanno da protagonisti, il successo non c’è.
Il successo di Rai 2 per il collegio è originale ed è un ennesimo errore di mediaset non acquistare un prodotto altamente adatto a Italia1 e regalarlo così alla rai, non so con quale logica con quale considerazione alcuni dirigenti Mediaset fanno certe scelte scellerate e prive di responsabilità. Ad esempio su Italia 1 si poteva nuovamente porre in essere il programma lo scherzo perfetto con la conduzione di Teo Mammucari. È altamente privo di responsabilità tenere in panchina certi conduttori come Teo Mammucari e e Piero Chiambretti. Ad esempio Mediaset l’anno scorso si è fatta scappare Mara Venier il quale quest’anno poteva condurre Domenica Live dalle 14:00 alle 17:20 Oppure poteva condurlo interamente lei il programma e non darlo a Barbara d’Urso per quella ora e mezza per il gusto semplicemente di farlo.



20. Luca ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 12:03

Ennesima scelta sbaglia di Mediaset
I casi criminali triti e ritriti ripetuti mille volte ,certamente hanno stancato i telespettatori



21. claudio75 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 13:18

ASS. NAZ. CRISTINA CHIABOTTO A SANREMO

SEZ. BRIGATA CHIABOTTO

All attenzione del Presidente Vince
del Vi(n)ce Presidente Che palle
del segretario del Cugino
e degli iscritti ivi presenti

Chiedo la convocazione del Gran Consiglio Chiabottiano
Per deliberare sul seguente ordine del giorno:

Istituzione del CHIABOTTO DAY
ed iniziative varie a sostegno della causa.

Per la CHIABOTTO a Sanremo hyp hyp hurra!



22. Zio Enzo ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 13:21

Io ieri ho visto Le Iene che rispetto a domenica crescono di mezzo punto,unico difetto secondo me e che da mezzanotte fino alla fine cioè fino all una di notte come ieri mandano servizi vecchi gia mandati in onda (ieri la storia di Pupo PUPORN che è durata quasi 1 ora). Per il resto d’accordo con chi dice che 1 ora di Striscia e troppa (pur apprezzando Ficarra e Picone migliore coppia di Striscia,io raramente lo vedo tutto) e d’accordo anche con Paolo76 che dice che basta un cambio di rete per salire di share (Fabio STRAZIO da Rai 3 a Rai 1 cresce di 2 punti ma rimane sempre un risultato scarso)



23. PAOLO76 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 13:30

Io Striscia la seguo solo quando guardo il programma che segue subito dopo. Oltre a essere molto lunga, alla fine diventa con l’essere anche un po’ noiosa perché non è facile trovare argomenti sempre interessanti per coprire da lunga durata tutte le sere. D’altro canto visto che cmq è un programma che pur perdendo la sfida diretta con il competitor garantisce alla rete un buon risultato nella fascia della prima serata che spesso compensa il pessimo risultato del programma che segue. Creso che questa situazione non si sistemerà finché canale 5 non risolva i suoi problemi di palinsesto.



24. Vince! ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 13:49

Boooom!!!
Paolo76 ne ha sparata un’altra!
Non ha considerato che Fazio su Rai 3 faceva già da anni numeri da record per la rete e per un talk show.
Ancora una volta non è riuscito nel suo tentativo… Che dire: riitenta, alla prossima sarai più fortunato…



25. Vince! ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 13:58

@claudio75: personalmente approvo la tua mozione per il Chiabotto day.
La data però la facciamo scegliere a Tina!

…..

Sui dati di ieri, a parte il fallimento del tentatvo di portare un genere nuovo su Canale5, c’è da segnalare come a Rai1 staranno imprecando perché Inter, Napoli, Roma e Juve, che attualmente garantiscono un maggior bacino di pubblico, non sono arrivate alle semifinali di Coppa Italia…

Bene il Collegio, su cui Freccero non è potuto intervenire e far danni!



26. Zio Enzo ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 14:17

Vince! se quelle 4 squadrette che hai nominato non sono arrivate in semifinale la colpa non è di Lazio-Milan-Fiorentina e Atalanta. Ti ricordo che il Milan è la seconda o terza squadra più tifata d Italia. Quindi che Roma e Napoli fannò più ascolti di Lazio e Milan secondo me non e vero. Poi c’e da dire che ieri era solo la gara d andata. Certo una semifinale Fiorentina Atalanta e vero non ha un grande fascino,ma in campo vanno i giocatori e non il fatturato o il pubblico. E’ che è proprio la Coppa Italia che non ha un grande fascino,io la Coppa Italia la uso come recipiente per lavarmi i piedi. Comunque nemmeno la partita della Juve di Champions della scorsa settimana non ha fatto sfracelli in termini di ascolti



27. il-Cla83 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 14:37

@PAOLO76 Carissimo, devo dire che stavolta non sono molto d’accordo con te. E’ un dato di fatto che quando un programma da una cadetta viene promosso all’ammiraglia qualche punticino lo guadagna (vedi Fazio, vedi Angela, e vedi anche Segreti e delitti che è uno spin-off di Quarto grado), ma un conto è partire già da ascolti solidi e importanti e arrivare sull’ammiraglia a fare il 14-15% o anche di più come nel caso di Angela, un conto è sapere già dalle premesse che non si arriverà nemmeno al 10%.
E poi bisogna considerare il contesto. Fazio non farà numeri astronomici (tuttavia io li considero molto buoni), ma un conto è se in un panorama come quello di Rai1 dove tra fiction di successo, partite di calcio e eventi come Sanremo si arriva spesso a cifre importanti, che ci siano una o due serate a settimana che fanno il 14-15% a mio avviso ci sta, e ci sta alla grande. Un altro conto è quando una rete come Canale5 che in prima serata va sommariamente male, investe soldi in un programma (che per quanto sia low-budget qualcosa costa) e non arriva nemmeno al 10%; qualsiasi film in replica avrebbe fatto altrettanto, o forse anche di più, come con le commedie di Zalone. E’ positivo il fatto che si stia cercando di diversificare il palinsensto, e quello di C5 non è mai stato cosi’ vario come in questo periodo, dai film al quiz, dal people show alla fiction, dal reality alle serate musicali come quelle di Albano fino ad arrivare persino al cartoon, ma alla fine sono i numeri che contano, e i numeri in generale sono sempre troppo bassi. Per questo vedo una scelta sbagliata se non addirittura stupida aver fatto una serata come quella di ieri…



28. PAOLO76 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 15:10

Il-cla83: premetto che anche per me il risultato dello speciale di ieri sera su canale 5 sia gravemente insufficiente e che sia stato sbagliato riprovare sulla stessa strada già intrapresa qualche anno fa senza avere riscontri positivi. L’ho detto nel mio primo commento e lo confermo.
Quello che volevo sottolineare con il paragone che ho fatto con Fazio è che cmq Fazio dal punto di vista numerico ha risultati migliori rispetto a quelli che aveva su rai 3 solo perché ha acquisito automaticamente ascoltatori per il semplice fatto di andare in onda su rai1. Non è stato in grado di attirare a se altri ascoltatori e allargare la base degli ascoltatori. Cosa ad esempio che è riuscita ad Alberto Angela. Lui è passato dal 8-9 al 20%. In questo caso si nota il valore aggiunto del conduttore che ha più che ampliato il suo pubblico. Fazio si è limitato a tenere il suo e usufruire del BONUS rai1. Ti dirò di più: le prime puntate della scorsa stagione Fazio ebbe ascolti molto più alti: sfiorò il 20% per stabilizzarsi sul 16-18% a settembre – ottobre per poi calare al 13-15 di media. Che poi se rai1 per un paio di serate si accontenti di un 15% ci può stare e concordo con te.



29. Vince! ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 15:26

Paolo76 insiste imperterrito!!!!

Peccato che già più di un anno fa gli abbia risposto il direttore di Rai1 quando spiegò l’operazione di Fazio, con l’intenzione di migliorare la qualità del pubblico di Rai1.

Vi rivelo un segreto di Pulcinella: ai pubblicitari, a differenza di chi interviene qui, interessa anche la qualità dei telespettatori oltre che la quantità…

Senza entrare nei dettagli (qualcuno di particolarmente suscettibile potrebbe offendersi) chi fa le rilevazioni da tempo sostiene che il pubblico di Fazio è formato da una tipologia particolarmente ambita dagli inserzionisti.

Ed è un dato di fatto che da un anno e mezzo a questa parte questa tipologia segue Rai1 più di prima, non solo la domenica sera (per questo tutti i principali prodotti di Rai1 vengono lanciati da Fazio).

Curiosamente, contrariamente a quello che sostiene il solito Paolo, Fazio ha allontanato una certa fascia di telespettatori da Rai1, poco ambita da chi vende spazi pubblicitari. Si tratta di chi prima si appassionava alle fiction della domenica ed adesso si sollazza con le papere e con le puntate della D’Urso-DottoressaGiò.

Ultima osservazione: prima di Fazio la domenica c’era “Che dio ci aiuti” che non andava così bene come oggi al giovedì…



30. tina ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 15:38

VINCE ti devo smentire , almeno nel mio caso:e’vero che io prima la domenica su rai uno seguivo le fiction , ma dopo non volendo seguire Fazio non seguivo comunque ne le papere tantomeno la dottoressa Gio.E comunque prima la domenica c’era anche UN PASSO DAL CIELO,che andava bene.Visto che insistete propendo per la Chiabotto all’Isola o GFVIP così un certo Andrea potrà seguirla tutti i giorni.Meglio che scherziamo ogni tanto ,no?Ciao a tutti tranne a uno.



31. Vince! ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 15:40

@ZioEnzo: il Milan è sicuramente la squadra con più segito delle semifinaliste, ma – senza offesa – è un dato di fatto che abbia perso spettatori ed interesse negli ultimi anni (basta vedere San Siro sempre mezzo vuoto nelle gare casalinghe, a differenza dell’Inter).
Mi sembra abbastanza logico che se in finale arrivano tre squadre “medie” più una EX grandissima, poi gli ascolti si flettano rispetto all’anno scorso, quando la Coppa Italia andava benissimo…

Quanto alla Champions, se sommi Sky e Rai1 i numeri della partita della Juve sono stati altissimi.



32. PAOLO76 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 15:42

Vince!: perdonami ma ricordo male o poi gli spazi pubblicitari all’interno del programma di Fazio furono rivisti al ribasso? Mi ricordo che c’era stata una polemica sul discorso ma non ricordo bene come sia finita…



33. claudio75 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 15:46

La scelta di ieri sera di C5 credo che debba essere letta solo ed esclusivamente come un buco di palinsesto da coprire sapendo in partenza che la serata sarebbe stata persa.

Non mi è sembrato che a Mediaset ne avessero fatto grandi promo e ne tantomeno avessero in tasca un confessione di un assassino a piede libero che giustificasse lo speciale.

Sicuramente dalle parti di cologno giocano al tiro al piccione in questo momento sulla malsana idea del dove coio coio!

I programmi tranne qualche eccezione sono andati molto male in prime time.
I dati giornalieri risultano estremamente falsati da programmi la cui durata è principalmente concentrata nella seconda e terza serata al fine di aumentare solamente lo share, altrimenti la differenza tra le ammiraglie sarebbe nettamente Maggiore a favore di Rai 1.

A Mediaset devono capire che ormai televisivamente si è chiuso un ciclo e che non possono pensare di campare di rendita reality show and soap opera.

Sul discorso di Fazio c’è da tener presente che gli ascolti della trasmissione sono sempre decollati in assenza delle partite di cartello di Serie A.
Se si deve trovare un vero capo d’accusa contro Fazio ma a questo punto aggiungo anche contro Bonolis e che da loro non ci si possa accontentare del compitino svolto dal bravo scolaretto a casa.
Ctcf negli ultimi anni non si è saputo rinnovare nella sua formula.
Troppo spesso e volentieri si ripete sia nwgli ospiti che negli argomenti.



34. Vince! ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 15:56

@Paolo: notizia ripetutamente smentita dalla Rai.
Qualche settimana dopo però è uscito un articolo sul Fatto, che voleva essere contro la società di Fazio, ma che – pubblicando tutti i numeri – confermava implicitamente come il programma alla fine non solo si fosse ripagato completamente, ma avesse fatto guadagnare -con quello share – ben due milioni alla Rai. E scusate se è poco…

@Tina: sono contento che tu abbia resistito alle Papere. “A un passo dal cielo” andava bene di domenica, ma il giovedì da tempo si è rivelato il giorno ideale per quel tipo di fiction, che tra l’altro costano, secondo quanto affermato sempre dall’allora direttore di Rai1, tre volte quanto una puntata di Fazio.

Visto che oggi sono puntiglioso, vorrei far notare a tutti la perfetta sinergia domenicale di Fazio e Venier per quanto riguarda ospiti e promozione dei programmi Rai. Non è un caso che “Io sono Mia” e “Che Dio ti aiuti” passino da Mara, mentre Bolle o Montalbano vadano da Fazio.



35. Zio Enzo ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 16:11

Vince! sì hai ragione il Milan negli ultimi 6-7 anni ha perso molto interesse e lo stadio mezzo vuoto ma anche l’ Inter ha lo stadio sempre mezzo vuoto e da quasi 10 anni ormai non vince niente più. A dire il vero il Napoli negli ultimi anni rispetto alle milanesi ha guadagnato parecchi tifosi ma secondo me ora lo vedo in calo dato che non vince ugualmente niente e non ha il seguito del Milan o dell’Inter.. Anche sé c era la Juve in semifinale faceva ascolto solo la Juve e le altre no. Gli ascolti alti c erano se in semifinale c erano le 3 grandi e il Napoli secondo me



36. claudio75 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 16:13

Comunque il prossimo anno Fazio sarà ancora in Rai, lui stesso ha detto durante la trasmissione che ha altri due anni…magari non sarà su R1.

Personalmente sono convinto che non lo toccheranno.
Metterlo su un piatto d argento come agnello sacrificale non conviene ne al Bulletto ne al Grattacheccaro…



37. PAOLO76 ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 16:19

Claudio75: sono d’accordo con te e credo che si possa dire la stessa cosa anche su Bonolis. AUA non presenta nessuna novità (a parte qualche personaggio) da anni e in effetti il suo pubblico non è più aumentato. Io continuo a guardarlo ma effettivamente alla lunga la storia è sempre quella…. Bonolis dovrebbe osare qualcosa di nuovo.
Fazio come dici anche tu non ha saputo approfittare della promozione che ha avuto e si è accontentato del pubblico in più acquisito grazie al passaggio su rai1.



38. ChePalle ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 17:27

ASS. NAZ. CRISTINA CHIABOTTO A SANREMO

SEZ. BRIGATA CHIABOTTO

All’attenzione del Presidente Vince
del segretario Cugino
e degli iscritti ivi presenti

Accolgo la mozione per la convocazione del Gran Consiglio Chiabottiano
Il Consiglio per riunirsi e deliberare ha bisogno di una sede.
Di mia iniziativa e a mie spese ho appena inaugurato il primo circolo ufficiale in nome di Cristina Chiabotto a Sanremo.
Tutti i convocati e adepti dela causa possono incontrarsi sulla nuovissima Pagina Facebook “Brigata Chiabotto”.

Firmato Vi(n)ce Presidente Che palle



39. Cugino ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 21:02

Mitico!! La pagina FB!!!



40. marco urli ha scritto:

27 febbraio 2019 alle 23:38

Già è in calo Quarto Grado che in questo momento non ha particolari casi morbosi da trattare, non ci si capacita dalla scelta di mandare in onda un polpettone simile sulla rete ammiraglia per giunta!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.