11
febbraio

Ascolti TV | Domenica 10 febbraio 2019. Fazio 18.5%-15%, L’Isola dei Famosi 13.8%. Domenica In 28.5%-27.1%-26.4%

Che Tempo che Fa - Fabio Fazio e Virginia Raffaele

Che Tempo che Fa - Fabio Fazio e Virginia Raffaele

Su Rai1 Che Tempo che Fa ha conquistato 4.764.000 spettatori pari al 18.5% di share e Che Tempo che Fa – Il Tavolo 2.606.000 (15%). Su Canale 5 L’Isola dei Famosi ha raccolto davanti al video 2.399.000 spettatori pari al 13.8% di share. Su Rai2 The Good Doctor ha catturato l’attenzione di 2.400.000 spettatori (9.6%). Su Italia 1 Le Iene ha intrattenuto 1.708.000 spettatori con il 9.8% di share. Su Rai3 Le ragazze ha raccolto davanti al video 1.164.000 spettatori pari ad uno share del 4.6%. Su Rete4 Robin Hood è stato visto da 1.007.000 spettatori con il 4.9% di share. Su La7 Non è l’Arena ha segnato il 6.1% con 1.550.000 spettatori. Su Tv8 Bruno Barbieri – 4 Hotel è la scelta di 430.000 spettatori (1.9%) mentre sul Nove Camionisti in Trattoria segna l’1.4% con 355.000 spettatori nel primo episodio e l’1.4% con 299.000 spettatori nel secondo. Sul 20 Homeland è la scelta di 140.000 spettatori pari allo 0.6% di share. Sui canali Sky Milan-Cagliari raccoglie complessivamente 1.257.779 spettatori con il 4.85% di share.

Access Prime Time

4 Ristoranti al 2.4%

Su Canale 5 Paperissima Sprint registra una media di 4.202.000 spettatori con uno share del 16.1%. Su Italia1 CSI ha totalizzato 1.051.000 spettatori (4.2%). Su Rai3 Grazie dei Fiori ha interessato 1.164.000 spettatori pari al 4.7% di share. Su Rete4 Stasera Italia Weekend fa compagnia a 1.001.000 spettatori con il 3.9% di share nella prima parte e a 1.013.000 (3.9%) nella seconda. Su TV8 4 Ristoranti segna il 2.4% con 612.000 spettatori e sul Nove Camionisti in Trattoria se convince 372.000 (1.4%).

Preserale

Novantesimo Minuto 4.4%-4.1%

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 4.183.000 spettatori (21%) e L’Eredità 5.127.000 spettatori (23.2%) nella seconda. Su Canale 5 Avanti il Primo! segna 2.464.000 spettatori con il 12.5% di share e Avanti un Altro! 3.447.000 (15.8%). Su Rai2 Novantesimo Minuto è stato scelto da 818.000 spettatori pari al 4.4% di share nella prima parte e da 904.000 (4.1%) nella seconda; Apri e Vinci è la scelta di 776.000 spettatori (3.2%). Su Italia 1 Sport Mediaset ha totalizzato 364.000 spettatori (1.8%) e CSI New York 515.000 (2.3%). Su Rete4 Tempesta d’amore convince 896.000 spettatori con il 3.9% di share. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 394.000 spettatori (share del 2%).

Daytime Mattina

Uno Mattina in Famiglia da record

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha raccolto 410.000 spettatori con il 19.6% di share nella presentazione, 1.192.000 (31.1%) nella prima parte, 3.057.000 (37.1%) nella seconda e 3.264.000 (35.4%) nella terza; A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.979.000 spettatori pari ad uno share del 19.8% e la Santa Messa è stata seguita da 2.149.000 spettatori (20.5%). Su Canale5 il Tg5 Mattina raccoglie un ascolto di 976.000 telespettatori con il 14.6% di share mentre I Menù di Giallo Zafferano segna il 5.8% con 556.000 spettatori. Su Rai2 Generazione Giovani ha tenuto compagnia a 408.000 spettatori (4.3%). Su Italia1 Una Mamma per Amica totalizza un ascolto di 276.000 spettatori con uno share del 2.9%. Su Rai 3 Domenica Geo convince 287.000 spettatori con il 3.1% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 731.000 spettatori (7.7%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 70.000 spettatori con il 2.5% di share nelle News e 225.000 spettatori (2.9%) nel Dibattito.

Daytime Mezzogiorno

Linea Verde al 23.2%

Su Rai1 l’Angelus è la scelta di 2.764.000 spettatori (21.1%) e Linea Verde ha intrattenuto 3.776.000 spettatori (23.2%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde piacciono a 916.000 spettatori (8.4%) e Melaverde ha interessato 1.725.000 spettatori con il 12.2% di share. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 990.000 spettatori con uno share del 9.3% nella prima parte e 1.367.000 (10.5%) nella seconda. Su Italia1 Una Mamma per Amica sigla il 2.8% con 338.000 spettatori e Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 884.000 spettatori con il 4.8%. Su Rai3 Il Posto Giusto registra 318.000 spettatori con uno share dell’1.7%. Su Rete4 Un Ciclone in Famiglia 2 ha fatto compagnia a 203.000 spettatori con l’1.2%. Su La7 Totò Truffa ‘62 è stato scelto da 173.000 spettatori con l’1.4% di share.

Daytime Pomeriggio

Canale 5 al 7% con Domenica Vintage

Su Rai1 Domenica In segna il 28.5% con 5.214.000 spettatori nella prima parte, il 27.1% con 4.620.000 spettatori nella seconda e il 26.4% con 4.589.000 spettatori nella terza. Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 2.465.000 spettatori con il 12.9%. Beautiful ha attirato a sé 1.960.000 spettatori (10.6%), Una Vita 1.939.000 (11.1%) e Il Segreto 1.922.000 (11.4%); Domenica Vintage segna il 7% con 1.214.000 spettatori e Domenica Vintage – Saluti il 7% con 1.316.000 spettatori. Su Rai2 Quelli che Aspettano ha convinto 1.055.000 spettatori (5.9%) e Quelli che il Calcio ne ha appassionati 1.171.000 (6.9%); Dribbling ha catturato l’attenzione di 775.000 spettatori con il 4.6% di share. Su Italia1 DC’s Legends of Tomorrow segna il 2.1% con 345.000 spettatori. Su Rai3 Mezz’ora in più è stato la scelta di 1.310.000 spettatori pari al 7.4% di share, Kilimangiaro – Il Grande Viaggio è stato seguito da 1.152.000 spettatori (6.8%) e Kilimangiaro da 1.744.000 spettatori (9.9%). Su Rete 4 Zitto quando Parli ha registrato 269.000 spettatori con l’1.6%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 260.000 spettatori (share dell’1.5%).

Seconda Serata

Lo Speciale Tg1 dedicato a Sanremo al 10.5%

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 958.000 spettatori pari ad uno share del 10.5%. Su Canale 5 Tiki Taka – Il Calcio è il Nostro Gioco ha intrattenuto 597.000 spettatori con il 13.4% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva è stata vista da 909.000 spettatori (6.9%). Su Italia1 The Girlfriend Experience segna un netto di 420.000 ascoltatori con l’8.3% di share nel primo episodio e 259.000 (6.8%) nel secondo. Su Rai 3 Tg3 Speciale è visto da 467.000 spettatori (3.8%). Su Rete 4 Gambit è la scelta di 137.000 spettatori (2.3%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 6.021.000 (31.8%)
Ore 20.00 6.325.000 (26.4%)

TG2
Ore 13.25 2.239.000 (12.6%)
Ore 20.30 1.393.000 (5.5%)

TG3
Ore 14.25 1.736.000 (9.5%)
Ore 19.00 2.250.000 (10.7%)

TG5
Ore 13.00 3.029.000 (16.9%)
Ore 20.00 4.026.000 (16.7%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.481.000 (9.7%)
Ore 18.30 796.000 (4.2%)

TG4
Ore 12.00 458.000 (3.4%)
Ore 18.55 729.000 (3.5%)

TGLA7
Ore 13.30 571.000 (3%)
Ore 20.00 1.214.000 (5%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

RAI 1 23.21 34.67 26.27 26.36 26.97 23.98 18.86 13.55
RAI 2 6.19 1.49 5.27 8.06 6.09 4.03 7.3 7.89
RAI 3 5.75 3.32 3.83 5.51 7.63 9 4.52 3.89
RAI SPEC 6.89 9.67 8.78 7.88 5.82 6.06 6.78 5.81
RAI 42.04 49.15 44.14 47.82 46.51 43.07 37.46 31.14

CANALE 5 12 12.2 6.01 12.68 10.47 13.14 13.62 15.07
ITALIA 1 4.73 1.91 2.94 4.84 2.34 2.55 6.59 10.4
RETE 4 3.07 1.11 4.39 2.03 1.55 3.2 3.82 4.86
MED SPEC 6.7 6.97 8.48 6.5 6.95 5.81 5.93 6.23
MEDIASET 26.49 22.18 21.81 26.05 21.31 24.69 29.96 36.56

LA7+LA7D 3.68 3.01 2.32 1.86 1.48 3 6.35 7.84

SATELLITE 16.68 15.14 19.61 14.26 18 18.62 15.59 14.42
TERRESTRI 11.11 10.52 12.11 10.01 12.69 10.62 10.64 10.04
ALTRE RETI 27.79 25.66 31.73 24.27 30.69 29.24 26.22 24.46

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


ascolti tv rosy abate finale
Ascolti TV | Venerdì 11 ottobre 2019. Tale e Quale Show (19.7%) batte il finale di Rosy Abate (18.5%)


Un Passo dal Cielo 5 - Serena Autieri
Ascolti TV | Giovedì 10 ottobre 2019. Un Passo dal Cielo 20.1%, Eurogames e Le Iene al 10.8%, l’Under 21 al 6.5%. Del Debio 6.3%, Formigli 5.4%


Amici Celebrities ascolti Hunziker
Ascolti TV | Mercoledì 9 ottobre 2019. Exploit Il Diritto di Contare (20.45%), Amici Celebrities 15.25%. Colò 2.57%, Extravergine 0.09%


La Strada di Casa 2 - Alessio Boni
Ascolti TV | Martedì 8 ottobre 2019. La Strada di Casa 18.3%, Sole a Catinelle 12.2%, Le Iene 13.2%

44 Commenti dei lettori »

1. Sabato ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:14

Ottimo Che Tempo Che Fa: Fazio festeggia un altro record dopo il successo della seconda serata di lunedì scorso (fece il 15%, battendo il costosissimo Celentano).
Disastro Isola, mai così bassa, che pareggia in valori assoluti con The Good Doctor. In fondo, se pensano di recuperare ascolti con Jeremias Rodriguez…



2. Franchino ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:15

Fazio (aiutato da Sanremo) vince facile.
Ha delle grandi doti da imitatore, facesse uscire più spesso questo suo lato comico sarebbe molto più gradevole!

L’isola è un disastro, fateli rientrare tutti e risparmiate soldi.



3. Adelaide di Sant'Erasmo ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:19

Venier fa il botto con le briciole e con molti cantanti top fuori tipo Silvestri, Bertè ed Ultimo che non si sono presentati. La D’Urso scappa e fa il 7% con le repliche. Altro che regina della tv, Maria rimane sempre al primo posto.

Di sera L’isola perde e viene addirittura travolta da Fazio ma la notizia è che con The Good Doctor su Rai 2 pure Le Iene vengono battute.



4. john2207 ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:20

L’onda lunga di Sanremo avvantaggia Fazio e decreta la crisi de L’Isola dei Famosi e di canale5. Bene le iene come al solito. Bene The Good Doctor (che avrei tenuto su rai1, dove avrebbe bissato il 20% della prima serie) Bene Giletti in versione ridotta.



5. Joseph ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:20

Stamattina ho visto il nuovo promo dell’Isola: “ogni martedì”. Terzo giorno di programmazione… Patetici.



6. Joseph ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:23

Comprendo l’effetto-Sanremo, ma il picconatore Freccero sta proprio distruggendo TGD. E stasera immolerà la Raffaele contro Montalbano. Meno male che è una replica.



7. ariel ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:25

DISATRO E DISFATTA TOTALE PER L’ISOLA DEI (non) FAMOSI, ascolti così bassi che nemmeno fosse la centesima replica della Signora in Giallo…Ma d’altro canto cosa si aspettavano, arruolando “famosi” del calibro di Jeremias Rodriguez e Soleil Sorge?



8. tina ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:28

Ovvio grande ascolto della Venier .L’Isola veramente bassa e io che la seguo non capisco il perché. Fazio purtroppo bene e anche qui non capisco il perché. Ognuno ha i suoi gusti.Mi aspetto adesso una pioggia di elogi da parte dei suoi estimatori e una pioggia di critiche malevoli verso l’Isola sempre da parte loro.Ciao a chi mi nomina.



9. MarcoC ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:31

@StefaniaStefanelli @DavideMaggio E lo richiedo anche stavolta: ci dite il dato in sovrapposizione di isola e che tempo che fa? Grazie
Ps: stavolta ho letto bene e non c’e nell’articolo 😉



10. GRAZIANO FRATAMICO ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:31

La D’Urso continua a scappare, hanno visto bene a Mediaset già da dicembre altrimenti avrebbero rovinato completamente la “conduttrice” che invece devono utilizzare in qualche altro programmino;
Ormai non ci sono dubbi Mara the queen of sunday!!

Complimenti alla Rai che è tornata sui suoi passi con una persona di claibro e che fa il 30 % senza pagliacci e funamboli.



11. Jackinobello ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:34

Buongiorno a tutti,
Disastro isola davvero inguardabile ieri ho visto pochi minuti c’era una specie di spogliarello di un tamarro, quanta volgarità e quanto trash.
Piacevolissima invece la puntata di Fazio, che io non amo particolarmente.
Mitica la Venier che con un filo di voce e pochi cantanti ha intrattenuto tutto il pomeriggio di RaiUno.
Praticamente a guardare l’isola è rimasta solo Tina e qualche altro utente di questo blog… ahahah
Bye.



12. il-Cla83 ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:36

Buongiorno a tutti!
Fazio aggiunge ai fedelissimi della domenica sera, gli spettatori che hanno seguito la puntata per l’effetto Sanremo, e la combinazione dei due elementi porta a un ottimo 18%. L’isola, quest’anno partita col piede sbagliato, decisamente non viene aiutata da scelte di palinsesto a dir poco assurde, che hanno portato a un risultato inferiore al 14%.
Bene Le iene e The good doctor che sfiorano il 10%. Benino Le ragazze e il film proposto da R4.
Puntata tradizionale di Domenica In dedicata a Sanremo che ottiene risultati altissimi nonostante la defezione di molti cantanti.
Basso tutto il pomeriggio di C5, anche Bonolis



13. PAOLO76 ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:37

Ciao a tutti….
L’effetto Sanremo con tutte le polemiche annesse aiuta ulteriormente rai 1 a volare nella giornata domenicale. Sfrutta molto bene la scia anche Fazio che tocca valori di poco inferiori alle prime domeniche dell’ autunno 2017 quando trasloco’ da rai3 a rai1. Valori che non ha più toccato né visto neppure con il binocolo da allora.
Male l’Isola nonostante continui a ripetere che è una bella edizione.
Molto frazionato il resto con il pareggio tra RAI2 E ITALIA1.
Day time con le telenovele che tengono il loro pubblico, nonostante su rai1 una Maria Venier quasi afona si intratteneva con tutti i suoi amici (è veramente amica di tutti coloro che appartengono al mondo dello spettacolo…. tranne Barbara D’urso, ah no è amica anche di lei…)
Per la gioia di Cugino, saluto tutti e in particolare Marcello79, il-cla83, Salvo, Tina, Nina, Iole, Francesco e Shayne (è un po’ che non vi nominavo …)



14. tina ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:47

Jackinobello io seguo l’Isola è me ne frego della tua ironia da 4 soldi.Tu guardati Fazio ma tanto rimarrai lo stesso un poveretto.



15. giacomo bartoluccio ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:50

Al di là della crisi di ascolti, non è una mossa intelligente mettere L’Isola e iene nella stessa serata.



16. Zio Enzo ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:51

Fabio STRAZIO ha bisogno dell inutile carrozzone del Festival di San Remo per rialzare di poco lo share,ma Paperissima li tiene testa. L isola continua ad andare malissimo,Le iene (che ho visto,tornano anche il martedì da questa settimana) mantengono il loro pubblico



17. MARCELLO79 ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:54

BUONGIORNO,
che L’SOLA DEI FAMOSI non fosse partita per niente bene è un dato oggettivo, ma è altrettanto oggettivo che FAZIO abbia ottenuto un’impennata negli ascolti solo ed esclusivamente grazie alla scia del successo sanremese. Altrimenti non si spiegherebbe un incremento di quasi 5 punti rispetto alla scorsa settimana. Buon per lui, almeno una volta tanto è riuscito ad acciuffare un risultato decente, diverso dal solito e mediocre 14-15%, non certo in linea con le prime serate dell’ammiraglia.
L’ISOLA DEI FAMOSI continua ad arrancare e di brutto, ho l’impressione che questa edizione sarà ricordata come un vero ed autentico disastro.
Anche MARA VENIER trionfa letteralmente con la sua DOMENICA IN dedicata ai cantanti e alle polemiche del FESTIVAL, ottenendo un risultato strepitoso, superiore a quello consegnato a RAI 1 da CRISTINA PARODI lo scorso anno.
L’intero day time in generale è stato ipnotizzato dall’effetto FESTIVAL e tutte le trasmissioni di riflesso ne hanno beneficiato.
Un salutone a TINA, SHAYNE, FRANCESC93, PAOLO, IL CLA-83, SALVO IL MITO



18. giusé ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 10:55

Bisogna dire che nonostante Sanremo, Canale 5 ha retto benissimo la propria media del 7%.



19. Giorgio_bg ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 11:01

Su La7 Maratona Mentana sulle Regionali in Abruzzo un netto di 740.000 telespettatori, share 7,36%.



20. Vince! ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 11:19

Buongiorno!
Risultato clamoroso per la Domenica In da Sanremo di Mara Venier, nonostante sia stata quella con meno cantanti del festival di sempre: ne mancavano ben otto.

E’ successo di tutto: assenti giustificati Il Volo (per impegni di lavoro, hanno mandato un videomessaggio) e Arisa (ancora con la febbre), Ultimo e Loredana Bertè non si sono presentati perché ancora arrabbiati per il loro piazzamento. Che brutta figura che hanno fatto!

Visti questi numeri cosi alti sono ancora più da biasimare Irama, Renga, Paola Turci e Daniele Silvestri che hanno snobbato un passaggio televisivo così seguito, a quanto pare per solidarietà con la Bertè. Giustamente la Venier non li ha nemmeno nominati, né ha fatto vedere i filmati delle loro esibizioni.

Invece altri interpreti, come Anna Tatangelo, Achille Lauro e Nino D’Angelo, hanno saputo sfruttare davvero bene questa ultima vetrina sanremese, regalando momenti di spettacolo e divertimento.



21. GRAZIANO FRATAMICO ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 11:21

Certo il successo della Rai è dovuta sempre a qualche scia……il 7% poi è un bel successo…..cosa dobbiamo leggere ancora? Che il 30% di share sarà letto al contrario???

Grande RAI



22. MARCELLO79 ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 11:30

Vorrei chiudere la questione FESTIVAL con un mio pensiero: ho letto da varie fonti che questo è stato il FESTIVAL più seguito dai giovani degli ultimi anni. Io credo che un dato del genere dovrebbe mettere d’accordo tutti e ognuno dovrebbe essere lieto di una simile notizia. Una manifestazione del genere, da sempre vanto dell’Italia, è giusto che attragga non solo il pubblico più adulto, maturo, ma anche i giovani e i giovanissimi. Quindi, io dico, complimenti a CLAUDIO BAGLIONI, perchè un obiettivo importante è stato raggiunto.
Ed inoltre concordo con DI MAIO. Il vincitore deve essere decretato solo dal televoto, come accadeva anni fa. Ma scusate, che senso ha la GIURIA D’ONORE? Ma D’ONORE DI CHI? DELLA MUSICA? Solo MAURO PAGANI è un profondo conoscitore dell’universo delle sette note, in quanto polistrumentista, compositore e produttore discografico di chiara fama, ma SERENA DANDINI, CAMILA RAZNOVICH, CLAUDIA PANDOLFI quali conoscenze nel campo musicale vantano? Saranno anche delle eccellenze, ma nel loro settore!



23. Vince! ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 11:33

Altro trionfatore della giornata è Fazio, che come l’anno scorso (forse ancor di più) raggiunge numeri da record con la sua puntata post-sanremese.

Nessuno nega che ci sia stato il traino di Sanremo, ma anche questa volta la trasmissione l’ha saputo sfruttare al meglio.

Ne paga le conseguenze L’Isola, con ascolti davvero bassi per un reality. Ricordiamoci che inizialmente volevano mandarla in onda, contro il Festival!!!!

Le altre trasmissioni calano, ma di poco, dimostrando di avere uno zoccolo duro di affezionati spettatori: il telefilm su Rai2, mandato al macello da quel genio della televisione di Freccero, le Iene e Giletti.



24. Vince! ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 11:40

Marcello79: va però ricordato che Grammy, Oscar, Emmy, Palme, Leoni ed Orsi d’Oro sono tutti assegnati da giurie di qualità o di membri del settore.
Fosse per me abolirei il televoto a Sanremo, facilmente influenzabile dai gruppi organizzati di fan o, peggio ancora, da piattaforme a pagamento.



25. Vince! ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 11:54

Come già detto qualche giorno fa, oggi Fazio non andrà in onda.
Incredibilmente la Rai ha deciso di sopprimere la puntata di Che Fuori Tempo che fa (quella dopo il primo episodio inedito di Montalbano, che l’anno scorso fece il record assoluto di spettatori e share) per mandare uno speciale di Porta a Porta che commenterà, con 24 ore di ritardo rispetto a Mentana, le attesissime (da chi?) elezioni regionali in Abruzzo.
Praticamente assisteremo all’ennesima passerella promozionale di un Vicepremier (l’altro, visti i risultati negativi, difficilmente si farà vedere).
Evviva la Rai del cambiamento!



26. Giancarlo ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 12:00

Il genio Freccero ha preso un telefilm che su Rai1 in estate faceva il doppio di spettatori per metterlo la domenica contro Fazio.un genio o un servo?basta poco a fare la fine di semprini e bignardi



27. Giancarlo ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 12:00

Il genio Freccero ha preso un telefilm che su Rai1 in estate faceva il doppio di spettatori per metterlo la domenica contro Fazio.un genio o un servo?basta poco a fare la fine di semprini e bignardi



28. Jackinobello ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 12:01

Tina poveretta sarai tu che sai solo offendere perché non hai argomenti… sei pronta per il trono over di Uomini e Donne!



29. Claudio75 ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 12:57

Il nuovo direttore del Festival, GIGGINO O’ BIBITARO, ha tenuto subito a farci sapere che per il prossimo anno introdurrà il televoto di cittadinanza e su consiglio dell’impresario il BULLETTO DI SARONNO potranno partecipare solo cantanti italiani di 7 generazioni dopo il test del Dna, non si sa mai!

Speriamo che San-Remo ci faccia la grazia!

Ancora 72 ore di sofferenza in casa mediasettara per tornare a boccheggiare ossigeno, sempre che le bombole non siano esaurite.

Pur di non ammettere il successo di FAZIO ne dicono di ogni…

Ottimi numeri dovuti soprattutto ad assenza di partite di cartello, ed all’attesissimo Montalbano.

Parlano di Sanremo non avendo neanche visto un solo minuto di Che Tempo che Fa.

Ospiti di ieri sera.

Cottarelli ormai presenza fissa.
Saviano che parlava del film LA PARANZA DEI BAMBINI
Breve intervista a Virginia Raffaele.
Tutto il cast di MONTALBANO
Luciana Littizzetto
Il direttore dell ufficio stampa della Presidenza della Repubblica GRAZIANO GRASSO che ha presentato un libro…
Il vincitore di Sanremo (come ogni anno da quando c’è CTCF)

Sul tonfo epocale dell’ isola preferiscono sorvolare ad ampio raggio…
mi domando come mai non si è parlato delle “signorine di buona famiglia” di RAI1?…

Ah, già è l’argomento a piacere di domani!

BUON MONTALBANO A TUTTI!!!!!

ADIOS…



30. tina ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 13:13

Jackinobello chi offende sei tu e da s3mpre ,non solo oggi.Percio non mi nominare più perché che io veda l ‘Isola sono fatti miei e non ho bisogno che tu faccia battute idiote su di me.



31. luca05 ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 13:20

Flop mostruoso e spaventevole per l’Isola dei famosi che raccatta a stento 2 milioni di spettatori, nonostante tutto il carrozzone



32. selene ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 13:47

Insomma alla fine la marcuzzi affonda definitivamente un reality,
sulla carta ancora molto potente,che è andato a scontrarsi contro il programma piu debole dell’ammiraglia rai,perdendo entrambe le sfide.
Io non vorrei sparare ancora sulla croce rossa,ma quella poveraccia meriterebbe una bocciatura su tutti i fronti.
Non si tratta piu di soli dati , che pure sono INCONTROVERTIBILI
ma di una presa di coscenza DA PARTE SUA CHE ANNOIA,ANESTETIZZA,FA VENIRE IL TANTO CITATO LATTE ALLE GINOCCHIA, MA ANCHE DELL’AZIENDA.
l’isola ha un solo problema e uno soltanto… ALESSIA MARCUZZI



33. Sabato ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 14:39

Vince!, condivido pienamente il tuo commento 25.
Per quanto riguarda televoto e giurie di qualità, penso sia giusto interrogarsi sulla necessità di modificare il sistema di votazione dei concorrenti in gara a Sanremo, ma ricordo che qualche anno fa il televoto era l’unico strumento di votazione ed il suo peso era stato ridimensionato perché 1) venivano pagati i call center e 2) gli ex concorrenti dei talent show risultarono troppo avvantaggiati perché sostenuti dalle ragazzine con l’iphone in mano. E ora che facciamo? Torniamo indietro?
Il fatto che l’attuale sistema di voto sia apparso “sbagliato” in seguito alla vittoria di un cantante con la pelle – per qualcuno – un po’ troppo scura è ridicolo.



34. Joseph ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 15:07

No selene, il problema dell’Isola non è solo la Marcuzzi che pure ha le sue colpe.
Il vero problema è il susseguirsi di reality caciaroni, volti al trash più bieco, sempre sulla stessa rete ammiraglia, che un tempo era il fiore all’occhiello di un gruppo solido e che ora è una barchetta sfondata in mezzo a uno stagno.
E il proliferare di versioni vip, nip e pip(pe) tra concorrenti, conduttori e inviati della medesima indole trash certamente non aiuta.
Da questa penosa situazione a imbuto, Canale 5 potrebbe uscirne solo cambiando radicalmente programmazione. Andando avanti così neppure lo sbandierato target commerciale rimarrà ancorato al biscione.
Bisogna variare e innovare, basta con gli stessi ingredienti e gli stessi personaggi effimeri e scontati a qualsiasi ora della giornata.
Qual è stato l’ultimo conduttore o l’ultima conduttrice entrato a pieno titolo nel roster dell’emittente? Quanti anni fa?



35. Vince! ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 16:11

@Claudio75: Grande!

@Sabato: grazie!
Per fortuna “Che fuori tempo che fa” sta andando davvero bene, meglio dell’anno scorso.
Certo, la puntata da record di stasera avrebbe fatto incrementare di qualche decimale lo share medio, che resta comunque ottimo.

Quanto alle giurie del festival, io eliminerei del tutto il televoto perché Sanremo non è un talent.



36. Antonio ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 16:38

Scusate,
ma mi spiegate sta cosa? -Su Canale 5 L’Isola dei Famosi ha raccolto davanti al video 2.399.000 spettatori pari al 13.8% di share. Su Rai2 The Good Doctor ha catturato l’attenzione di 2.400.000 spettatori (9.6%).- Gli stessi spettatori e 4 punti di percentuali di differenza? proprio non capisco! Premetto che non sono pratico di auditel! Quindi non linciatemi se mi sono perso qualche passaggio!



37. Mattia Buonocore ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 16:49

@antonio L’Isola è durata molto di più andando in onda anche in seconda serata quando la platea diminuisce, cosa che di norma fa aumentare lo share e perdere spettatori.



38. Mayu ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 17:25

Mi chiedo da dove derivi tale sicurezza sul fatto che Che Tempo che Fa sia stato avvantaggiato enormemente da Sanremo (San Remo non esiste, a meno che non si sia preso per veritiero la gag del Trio di una trentina di anni fa). Che che se ne dica tra i commenti precedenti, solamente quello di Claudio75 corrisponde al vero, ovvero gli ospiti sono stati, in ordine di apparizione: Cottarelli (contro le famose Papere), Saviano, Virginia Raffaele, il cast di Montalbano, ecc. Non mi sembra di ricordarli in esibizioni canore, non mi sembra che anche loro siano tra gli ammutinati di Domenica In! Veramente, secondo me la differenza l’ha fatta Montalbano…

Capitolo Sanremo. Per me la canzone di Sanremo più bella è stata indubbiamente quella dello spot TIM di Mina (veramente stupenda), altro che rap, trap, strap (muscolare), Hip Hop Hot Ham Ho e antimusica bella… Sulla competizione devo dire che ci sono state canzoni più belle dell’anno scorso, per me.

Se continua di questo passo il fantareality di Cunetta5 si potrà chiamare L’isola dei deFamosi, dove chi vi partecipa invece di ritrovare la fama cade ancor di più nel dimenticatoio catodico, come nella Legione Straniera di decenni fa.



39. Cugino ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 17:53

A Che Tempo che fa non si è parlato di Sanremo, è stata “semplicemente” una puntata molto gradevole. Semmai se proprio si vuole trovare una ragione agli ottimi ascolti direi che la presenza del cast di Montalbano al completo ha sicuramente giovato.

Ammiro molto la Venier ma ieri non mi è piaciuta. Quel ripetere ossessivamente che per lei dovevano vincere la Bertè o Ultimo e lo zittire chiunque asserisse il contrario mi ha dato proprio fastidio. Nell’era dello strapotere dei social si avverte chiarissimo il terrore da parte dei personaggi pubblici di andare contro tutto ciò che non è mainstream. Certe paragurate che strizzano l’occhio al popolino con la bava alla bocca cominciano veramente a stancare. Di questo passo il pensiero libero e indipendente scomparirà.

A questo proposito, doppio, ma anche triplo, velo pietoso su un Giletti che spende metà trasmissione per sostenere la tesi di Salvini sulla vittoria di Mahmoud, e l’altra metà per riproporre le liti da cortile tra la Santanchè e Luxuria. In pratica Giletti prende il bidone della spazzatura della settimana, e ce lo rovescia sul tavolo la domenica in prima serata, di fronte a un parterre di ospiti dove chi più urla e offende vince l’invito per le puntate a venire. Grande giornalismo, veramente.



40. ariel ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 18:19

Ormai sono quasi 20 anni che si alternano senza sosta isola dei famosi, grande fratello, e poi grande fratello vip, e poi nip, e poi ancora isola, e gf vip e poi ancora gf nip…bastaaa!
La gente è SATURA!! Non ne può più! Sempre gli stessi volti, le stesse facce, gli stessi infimi personaggetti senza arte ne parte che finiscono un reality e ne iniziano un altro, vedi Bettarini!
Poi si domandano il perchè di questo tracollo!
Programmi che iniziano alle 21.45 e che, chi come me, la mattina deve svegliarsi alle 5, può seguire al massimo per 30 minuti,se va tutto bene!
Ma cambiate genere, canale 5 èf diventato una replica di se stessa ormai da anni!
Quanto era bella la tv degli anni 80, quella dei quiz di Mike Bongiorno, che iniziavano alle 20.35 e terminavano alle 22.30…



41. marcos ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 18:27

Solo due appunti su sanremo: 1) se metti le giurie si spera siano competenti vedi la giuria di qualità che é largamente anacronistica e la sala stampa spesso fatta da un insieme di fan che da critici imparziali.
2) il meccanismo di suddivisione che francamente fa il 70% alle giurie e il 30% al televoto. Trovo poco onesto che il televoto non faccia il 50% del voto finale rispetto a poche decine di persone presenti nelle giure. Comunque bravo a Mahmood.



42. Vince! ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 18:27

@Mayu: sono il primo fan del programma di Fazio, è risaputo, ma è indubbio che la domenica dopo Sanremo ci sia un certo effetto traino della manifestazione.
Fazio lo sapeva bene ed ha confezionato un’ottima puntata.

@Cugino: per ore la Venier si è spesa in lodi sperticate soprattutto verso la Bertè, perché sperava di averla come ospite. Quando è stato certo che non sarebbe intervenuta in puntata, ha decisamente cambiato atteggiamento.
Gli altri “assenti ingiustificati” non sono stati nemmeno nominati: “Auguro loro grande successo” – ha sentenzato Mara con tono risentito.



43. silvia ha scritto:

12 febbraio 2019 alle 04:10

meno male che è finito sanremo,,,,non se ne poteva più…….spegnetelo



44. ChePalle ha scritto:

12 febbraio 2019 alle 06:19

Ripetiamo tutti insieme: il televoto non rappresenta la volontà democratica e popolare.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.