23
aprile

Allison Mack, l’ex star di Smallville, arrestata: portava schiave sessuali al guru di una setta

Allison Mack

L’accusa è pesante: traffico sessuale di giovani donne costrette ad avere relazioni sessuali col guru di una setta. Con questa imputazione l’attrice Allison Mack, nota per aver interpretato Chloe Sullivan nella serie tv Smallville, è stata arrestata nei giorni scorsi a New York. A darne notizia è stato il Dipartimento di Giustizia Usa in un comunicato.

L’indagine a carico dell’attrice era stata avviata dall’Fbi in collaborazione con la polizia di New York e l’ufficio del procuratore generale dello Stato di New York. Secondo gli inquirenti, Allison Mack era coinvolta in una sorta di setta esclusivamente composta da donne e guidata da Keith Raniere, noto anche come “Vanguard”, 57 anni, già arrestato lo scorso marzo in Messico e in seguito estradato negli Stati Uniti.

Nel 2003 l’uomo aveva creato un’organizzazione chiamata “Nxivm” (che si pronuncia “Nexium”) che sosteneva corsi molto costosi – i partecipanti accettavano di pagare fino a 5mila dollari – che avrebbero dovuto aiutare le donne a superare le proprie debolezze. In realtà, secondo l’accusa, dietro agli obiettivi filantropici si sarebbe nascosto un gruppo segreto che usava uno schema piramidale per sfruttare le adepte, sia sul piano sessuale che lavorativo. Al vertice della piramide ci sarebbero stati proprio Raniere e Mack.

L’ex protagonista di Smallville, oggi 35enne, in particolare, avrebbe creato un programma che reclutava ragazze – in genere aspiranti attrici – che poi subivano una sorta di lavaggio del cervello e venivano ricattate in vari modi. A chi intendeva unirsi a questa società segreta veniva richiesto di fornire garanzie come foto nude, informazioni compromettenti su familiari e amici. Le donne associate al programma erano costrette a diete ferree, ipocaloriche, perché a Raniere piacevano le donne magre, e venivano marchiate con le iniziali dello stesso guru nella zona pelvica, prima di soddisfare i desideri carnali di quest’ultimo e di altri ‘master’.

Allison Mack, finita in manette venerdì scorso, per il momento si dichiara innocente. Ma, secondo l’accusa, l’attrice “chiedeva direttamente o implicitamente alle sue schiave di praticare attività sessuali con Raniere” e “in cambio riceveva benefici finanziari ed altro“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Luca Chianca e Paolo Palermo, inviati di Report
Report: fermati e poi liberati in Congo due giornalisti per un’inchiesta sulla presunta maxi-tangente Eni


Francesco Becchetti
AGON CHANNEL, FRANCESCO BECCHETTI RILASCIATO SU CAUZIONE. RITIRATO IL PASSAPORTO


Suor Cristina
“SPOGLIATI DI TUTTO E SCAPPA CON ME”: ARRESTATO IL FAN STALKER DI SUOR CRISTINA


Scuse di Buddy Valastro dopo l'arresto
BUDDY VALASTRO PARLA DEL SUO ARRESTO: VOGLIO RINGRAZIARE TUTTI E SCUSARMI

3 Commenti dei lettori »

1. aaaaa ha scritto:

23 aprile 2018 alle 17:49

behm non mi è mai stata simpatica. una mente debole che adescava altre menti deboli.



2. Travis ha scritto:

23 aprile 2018 alle 19:15

Credo che non mi riprenderò mai dallo shock. Mai.



3. FAFFA ha scritto:

24 aprile 2018 alle 11:27

Che delusione! in smallville mi piaceva moltissimo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.