12
aprile

Detto Fatto: i peggiori tutorial

Detto Fatto

Detto Fatto

Il pubblico di Detto Fatto sa che, sintonizzandosi nei giorni infrasettimanali su Rai 2, dalle 14 alle 16.40 circa, può imparare un sacco di cose. Grazie ai tutorial di cui vive la trasmissione i telespettatori imparano come apparecchiare la tavola, come coltivare il giardino, in che modo realizzare una torta particolare, come cucinare un certo piatto di pasta, quali outfit sono giusti nelle diverse occasioni e giù con tanti lavoretti creativi, che piacciono e rilassano. Ma qualche volta, tra le estrose pagelle di Giovanni Ciacci e qualche intervista di Gianpaolo Gambi travestito da Gigi Marzullo, vengono fuori tutorial e consigli un po’ sopra le righe. Eccone alcuni.

Detto Fatto: i tutorial e i consigli più strani

- Uno degli appuntamenti fissi del programma riguarda le lezioni di pole dance di Manuela Badessi, esperta del settore ed insegnante, capace di realizzare performance molto belle che poi devono essere riprodotte dalla gente comune. La domanda è: in quanti saranno ruzzolati per terra provando ad imitarla a casa? Ma, soprattutto, tali lezioni quanto possono rivelarsi utili nella quotidianità?

- Giancarlo Scrofani, nel preparare il pubblico alla festa di San Valentino, ha realizzato in diretta delle “pozioni d’amore“, ovvero delle bottigliette di vetro ripiene di bagnoschiuma, odori e fragranze. Significative le etichette applicate sulle confezioni, da “Sentimi” a “Mordimi“.

- Per esaudire il desiderio di un piccolo telespettatore, il pasticcere Domenico Spadafora ha preparato una torta ispirata ad Harry Potter, realizzando un enorme paio di occhiali ricoperto di cacao. Che, per essere guardato e dunque interpretato correttamente, andava inquadrato dall’alto: il bambino si sarà arrampicato su un mobile una volta realizzato il dolce a casa sua?

- Tra un caffè e un pasticcino dopo pranzo c’è stato anche tempo per occuparsi di bulbi e depilazione, con l’estetista cinica Cristina Fogazzi che lavorava sulle gambe di una modella, mostrando vari rasoi e quant’altro, mentre Caterina Balivo domandava alla ragazza se aveva peli superflui e dove. Tra peli incarniti nell’inguine e consigli dell’esperta, la conduttrice e le telespettatrici hanno imparato che non bisogna usare il guanto di crine né la lametta del proprio marito: serviva l’esperta per questo?

- Non bastano le influencer che ormai spopolano in tv e perfino nella fiction, a Detto Fatto si insegna anche come diventare una influencer. E per mostrare al meglio il meccanismo è stato creato un contest tra Chiara, Leyla e Rossella, che si battono per vincere un contratto con un’agenzia a suon di foto e sondaggi postati ad arte sui social.

- Per l’angolo dedicato agli “amici a quattro zampe”, si è pensato veramente a tutti gli animali. Il veterinario esotico Nicola Di Girolamo ha insegnato al pubblico come prendersi cura di un cucciolo che di certo in tanti desiderano adottare e coccolare a casa: il camaleonte.

- A quanto pare alle signore a casa interessa molto imparare ad essere sensuali sempre e comunque, così la pin up trainer Micaela Marinis ha spiegato come tirar fuori la femminilità nelle situazioni più disparate, per esempio al supermercato, mentre si fa la spesa: la seduzione tra gli scaffali di pelati e scatolame va cercata ben vestite, ben truccate e con i tacchi.

Detto Fatto - Seduzone tra gli scaffali del supermercato

Detto Fatto - Seduzone tra gli scaffali del supermercato

- Le lezioni di bon ton non si risparmiano a nessuno e su nessun argomento. Così, se Elda Lanza ha insegnato finanche le regole del saluto, Raffaello Tonon ha pensato di creare il “galateo del call center”, spiegando ad un operatore cosa fare e non fare per contattare i clienti. E, di contro, ha impartito alla gente a casa regole per evitare di reagire male alle telefonate. Gli consigliamo di verificare di persona.

- Per il pubblico a casa nulla di meglio che accendere la tv nel primo pomeriggio e, piuttosto che trovare i cartoni animati o le soap, imbattersi su Rai 2 in gare di intimo sexy che farebbero invidia alla Brooke’s Bedroom di Beautiful. Nelle ultime edizioni del programma hanno spopolato le sfilate delle ragazze curvy, consigliate da Elisa D’Ospina, e per quelle in lingerie le protagoniste quest’anno sono state pronte ad abbracciare lo stile burlesque così come quello “pasticcino”.

In conclusione, ci aspettiamo per il futuro che al centro del tutorial torni il wc, vecchio amico di Detto Fatto, che in passato ha proposto al pubblico tutorial su come pulirlo al meglio ed ha finanche mostrato come sostituire la vaschetta del wc con l’aiuto del giovani idraulici Davide e Manuel. A quando un loro nuovo intervento urgente?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Bianca Guaccero
Detto Fatto si rinnova e prepara «Il teuccio delle 5»


Bianca Guaccero - Detto Fatto
Detto Fatto torna a fine ottobre


Milo Infante
Rai 2, daytime 2020/21: Magalli, Infante, Guaccero e Costantino dal lunedì al venerdì


Bianca Guaccero - Detto Fatto
«Come si fa ad igienizzare la passera?». Esilarante fuori onda di Bianca Guaccero – Video

1 Commento dei lettori »

1. Travis ha scritto:

12 aprile 2018 alle 19:42

Inutili più che peggiori. Anche perchè per molti di loro (esempio il pasticcere o la maestra di pole dance) si tratta di professionisti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.