3
novembre

ASCOLTI TV | MERCOLEDI 2 NOVEMBRE 2016. UN BOSS IN SALOTTO AL 14.6%, SOLO IL 13.2% PER L’EREDITA’ IN PRIME TIME. TOP CHEF ITALIA CHIUDE ALL’1.5%, FLOP NEMO (2.9%)

Un Boss in Salotto

Ascolti Tv di ieri – mercoledì 2 novembre 2016 – Prime Time

Su Rai1 L’Eredità – Speciale Airc ha conquistato 3.073.000 spettatori pari al 13.2% di share. Su Canale 5 Un Boss in Salotto ha raccolto davanti al video 3.458.000 spettatori pari al 14.6% di share. Su Rai2 Nemo – Nessuno Escluso ha interessato 684.000 spettatori pari al 2.9% di share. Su Italia 1 Bring the Noise ha intrattenuto 1.289.000 spettatori (6.5%). Su Rai3 Chi l’ha Visto? ha raccolto davanti al video 2.391.000 spettatori pari ad uno share dell’11.2%. Su Rete4 John Rambo totalizza un a.m. di 1.658.000 spettatori con il 6.6% di share. Su La7 La Gabbia Open ha registrato 688.000 spettatori con uno share del 3.4%. Su Rai Premium la replica de L’Allieva segna il 2% con 476.000 spettatori. Su Nove l’ultima puntata di Top Chef Italia segna l’1.5% con 399.000 spettatori; lo stesso programma ha segnato su Real Time lo 0.9% con 235.000 spettatori. La finale ha raggiunto un ascolto complessivo di 1.003.000 telespettatori, considerando la premiere in simulcast sui canali del digitale terrestre free del gruppo Discovery Italia (NOVE, Real Time, Giallo, Focus, K2, Frisbee) e della repeat sul Nove.

Access Prime Time

UPAS al 9%

Su Rai1 Affari Tuoi ottiene 4.269.000 spettatori con il 16%. Su Canale 5 Striscia la Notizia registra una media di 4.687.000 spettatori con uno share del 17.5%. Su Rai 2 Tg2 – Il Confronto segna il 4.7% con 1.262.000 spettatori. Su Italia1 la serie in replica CSI: NY ha registrato 1.161.000 spettatori con il 4.4%. Su Rai3 la soap Un Posto al Sole ha appassionato 2.389.000 spettatori pari al 9%. Su Rete4 Dalla Vostra Parte ha radunato 1.158.000 individui all’ascolto (4.4%), mentre su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.350.000 spettatori (5.1%). Su Tv8 Edicola Fiore ha divertito 355.000 spettatori con l’1.4%. Sul canale Nove il game show Boom! ha raccolto 380.000 spettatori con l’1.5%. Su Rai 4 Pechino Addicted ha convinto 96.000 spettatori con lo 0.4% di share. Su Real Time Take Me Out segna l’% con .000 spettatori.

Preserale

Scotti oltre il 20%

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 3.664.000 spettatori (21.8%) mentre L’Eredità ha giocato con 5.029.000 spettatori (24.5%). Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida segna 2.984.000 spettatori con il 18.3% di share mentre Caduta Libera 4.080.000 con il 20.3% di share. Su Rai2 Blue Bloods ha raccolto 874.000 spettatori (4.7%) mentre NCIS 1.305.000 (5.6%). Su Italia1 CSI: NY ha totalizzato 694.000 spettatori (3.1%). Su Rai3 Gazebo Social News segna 1.399.000 spettatori con il 5.6%. Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha fatto sognare un a.m. di 747.000 telespettatori con il 3.1%. Su La7 Josephine Ange Gardien ha appassionato 516.000 spettatori (share del 3%). Su Nove la replica di Boom! segna lo 0.5% di share con 112.000 spettatori.

Daytime Mattina

In calo Mattino Cinque

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 960.000 telespettatori con il 18.8% di share e Storie Vere ottiene 670.000 spettatori con il 15.3% di share. Su Canale5 Mattino Cinque ha informato 593.000 spettatori (11.7%) nella prima parte e 478.000 (11.2%) nella seconda. Su Rai 2 la serie Le Sorelle McLeod ha raccolto 212.000 spettatori con il 3.5%. Su Italia 1 Supercar ottiene un ascolto di 120.000 spettatori pari al 2.1% di share nel primo episodio e 124.000 (2.7%) nel secondo. Su Rai3 Agorà convince 431.000 spettatori pari all’8.4% di share mentre Mi Manda RaiTre ne convince 281.000 (6.5%). Su Rete 4 l’appuntamento con Ricette all’Italiana registra una media di 107.000 spettatori con share del 2.2%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 245.000 spettatori con il 4.5%. A seguire Coffee Break ha informato 189.000 spettatori pari al 4.3%.

Daytime Mezzogiorno

La striscia del GF Vip su Italia 1 al 7.3%

Su Rai1 Tempo & Denaro ha raccolto 609.000 spettatori con il 10.8%. La Prova del Cuoco ha interessato 1.666.000 spettatori con il 14.1%. Su Canale 5 Forum arriva a 1.354.000 telespettatori con il 16.6%. Su Rai2 I Fatti Vostri segna 703.000 spettatori con l’8.7%. Su Italia 1 Grande Fratello Vip segna il 7.3% con 1.044.000 spettatori e poi Sport Mediaset ha ottenuto 1.237.000 spettatori con il 7.7%. Su Rai3 Elisir totalizza una media di 338.000 spettatori (6.8%) mentre Tutta Salute raccoglie 373.000 spettatori (6.4%). Chi l’ha Visto? 12:25 ha informato 640.000 spettatori (5.5%) mentre Quante Storie ha ottenuto 499.000 spettatori (3.6%). Il Tempo e la Storia raggiunge 499.000 spettatori con il 3.2%. Su Rete4 Un Detective in corsia ha appassionato 425.000 spettatori con il 3.9% di share mentre La Signora in giallo 988.000 (6.3%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 261.000 spettatori con share del 4.6% nella prima parte, e 457.000 spettatori con il 3.8% nella seconda parte denominata ‘Oggi’.

Daytime Pomeriggio

Il Commissario Rex al 5.1%

Su Rai1 la prima parte de La Vita Diretta ha raccolto 1.488.000 spettatori con il 9.6%. Torto o Ragione? Il Verdetto Finale ha appassionato 1.119.000 spettatori con il 9.7%. La seconda parte de La Vita in Diretta ottiene 1.932.000 telespettatori con il 16%. Su Canale5 la soap Beautiful piace a 3.090.000 telespettatori con il 18.7% di share. Una Vita ha convinto 2.898.000 spettatori con il 18.4% di share mentre Uomini e Donne ha coinvolto 2.508.000 spettatori con uno share del 20.1% (finale al 20.3% con 2.164.000 spettatori). Il Grande Fratello Vip ha incuriosito 2.440.000 spettatori (23.2%) e Il Segreto, invece, ha segnato il 25.1% con 2.708.000 spettatori. Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 2.092.000 spettatori con il 18.8% nella prima parte, a 2.080.000 (16%) nella seconda e a 2.099.000 (14%) nella terza di breve durata dedicata al Grande Fratello Vip. Su Rai2 Detto Fatto ha raccolto 936.000 spettatori con il 7.3% mentre Madame Secretary ha raccolto 356.000 spettatori (3.3%). Su Italia1 I Simpson hanno raccolto con i due episodi 1.520.000 (9.2%) e 1.325.000 (8.7%) spettatori mentre The Big Bang Theory ha raccolto 939.000 spettatori con il 7.2%; Due uomini e mezzo è stato seguito da 737.000 spettatori (6.9%); Friends è piaciuto a 393.000 spettatori con il 3.3% e, infine, la striscia delle ore 18.10 del Grande Fratello Vip segna il 2.8% con 370.000 spettatori. Su Rai3 Il Commissario Rex ha fatto compagnia a 580.000 spettatori (5.1%) mentre Geo è stato visto da 1.214.000 con il 9.5% di share. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 946.000 spettatori con il 6.5%. Su La7 Tagadà ha ottenuto 284.000 spettatori con il 2.2%. Su Real Time Amici Casting segna il 2.6% con 412.000 spettatori.

Seconda Serata

Le Regole del Delitto Perfetto si ferma al 2%

Su Rai1 Porta a Porta è stato seguito da 744.000 spettatori con l’11.4% di share. Su Canale 5 Matrix ha totalizzato una media di 809.000 spettatori pari ad uno share del 10.3%. Su Rai2 Le Regole del Delitto Perfetto segna 146.000 spettatori con il 2%. Su Rai 3 Tg3 – Linea Notte segna il 7.7% con 597.000 spettatori. Su Italia1 40 giorni e 40 Notti viene visto da una media di 410.000 ascoltatori con l’8.5% di share. Su Rete 4 Codice: Swordfish è stato scelto da 646.000 spettatori con il 5.5% di share.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.465.000 (21.1%)
Ore 20.00 6.157.000 (25.4%)

TG2
Ore 13.00 2.253.000 (15.2%)
Ore 20.30 2.089.000 (8%)

TG3
Ore 14.25 1.751.000 (11.5%)
Ore 19.00 1.982.000 (10.7%)

TG5
Ore 13.00 3.253.000 (21.6%)
Ore 20.00 4.622.000 (18.9%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.539.000 (13%)
Ore 18.30 772.000 (5.1%) prima parte, 628.000 (3.5%) seconda parte

TG4
Ore 11.30 229.000 (3.7%)
Ore 18.55 549.000 (3%) Dentro la Notizia 541.000 (2.5%)

TGLA7
Ore 13.30 629.000 (3.8%)
Ore 20.00 1.394.000 (5.7%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

RAI 1 15.28 20.2 14.63 13.65 11.95 22.55 14.41 12.58
RAI 2 5.09 3.04 4.66 9.36 5.57 4.76 4.4 2.54
RAI 3 8.41 9.8 7.13 7.58 6.16 8.93 9.43 10.19
RAI SPEC 6.7 6.61 10.92 4.99 6.94 5.24 7.54 7.55
RAI 35.49 39.65 37.34 35.59 30.61 41.48 35.77 32.85

CANALE 5 16.68 16.22 13 18.95 21.35 18.49 15.03 13.38
ITALIA 1 5.57 2.74 2.86 8.48 5.38 3.41 4.74 7.81
RETE 4 4.48 1.11 2.57 5.43 4.59 3.43 5.3 5.66
MED SPEC 8.29 8.73 7.52 6.56 7.79 6.86 10.69 9.34
MEDIASET 35.01 28.79 25.95 39.42 39.1 32.18 35.76 36.2

LA7+LA7D 3.84 4.92 5.39 3.43 2.62 3.99 4.43 3.71

SATELLITE 16.52 17.77 20.79 14.95 18.09 15.12 14.48 16.75
TERRESTRI 9.15 8.87 10.52 6.62 9.57 7.23 9.56 10.49
ALTRE RETI 25.66 26.64 31.32 21.56 27.67 22.35 24.04 27.24

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tutto può Succedere 2 - Alessandro Tiberi
Ascolti TV | Domenica 28 maggio 2017. Tutto può Succedere 2 cala al 14.8%, Il Segreto 12.7%, Una Vita 11.8%. Roma – Genoa 7.8%, il Gran Premio di Monaco 35.5%


Andreas Muller è il vincitore di Amici 16
Ascolti TV | Sabato 27 maggio 2017. La finale di Amici 16 segna il 28.54%


I Migliori Anni - Teocoli imita Celentano
Ascolti TV | Venerdì 26 maggio 2017. I Migliori Anni chiude con il 20.9%, Fratelli di Crozza con il 4.3%. La Peggior Settimana della mia Vita 11%. Striscia cala al 16.5%


Ascolti Aprile 2017 Rai
Ascolti TV Aprile 2017: Rai1 (16.95%) tallonata da Canale 5 (16.48%). Rai3 (6.48%) sempre meglio di Rai2 (5.93%). Sale Tv8 (1.84%), non cresce Nove (1.35%)

40 Commenti dei lettori »

1. Tore ha scritto:

3 novembre 2016 alle 10:25

Canale5 vince in prime time contro L’Eredità. Chapeau. Non lo avrei mai detto.



2. kelvin ha scritto:

3 novembre 2016 alle 10:34

Un Boss In Salotto supera le proposte passate la scorsa settimana, segno che il pubblico vuole spensierarsi con un film divertente.
Gerry Scotti sfonda il muro dei quattro milioni.



3. Cirof89 ha scritto:

3 novembre 2016 alle 10:38

Si dice che vogliano chiudere il trono gay a uomini e donne ma se fa 2 milioni e mezzo con oltre il 20% di share!…è già da qualche anno poi che il trono over fa di più del trono classico quindi non centra nulla il trono gay…



4. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 10:39

Mercoledì sempre complicato dal punto di vista degli ascolti.Guerra fra poveri con Frizzi che,nonostante l’intento nobile,va poco oltre i 3 milioni.Forse controproducente riproporre il format a distanza di solo un’ora e mezza dopo la fine del game”abituale”,c5 vince ma senza fare grossi numeri.Purtroppo Nemo,avanti di questo passo,rischia la chiusura.Affari tuoi in ripresa.Nel preserale Frizzi continua a mantenersi stabile su ottimi ascolti.Vita in diretta inizia a carburare.un bacio Lello!



5. tina ha scritto:

3 novembre 2016 alle 10:49

Frizzi si accontenti del pomeriggio.Anche la sera no per piacere.Meglio Chi l’ha visto.Una riflessione:Enrico Lucci era il migliore inviato delle Iene.Chi gliel’ha fatto fare di evadere su rai due?Questo è ‘ il DESTINO DI CHI SPUTA NELLA PIATTO DOVE Ha mangiato per anni.Gli esempi sono molti.Bene Pom 5 e Gerri che si difende.



6. Gio77 ha scritto:

3 novembre 2016 alle 11:30

Cara Tina, non è questione di sputare nel piatto dove mangi, la questione è che un professionista può rimettersi in gioco dopo 20 anni in uno stesso programma. Credo sia da apprezzare, e non da denigrare, il tentativo di non considerare un posto fisso un ingaggio a Le Iene. Poi, sperimentando, le cose possono andare bene o male. Ma sono sicuro di una cosa: quando un lavoro lo fai con il cuore, prima o poi ripaga. Vedo in Nemo, tanto cuore e impegno civile. Credo, però, che occorra aggiustar tutti quei difetti che la trasmissione iindubbiamente ha, a cominciare dal ritmo narrativo. Poi, forse Luzzi non ha un appeal da conduttore, funziona più da inviato o co-conduttore.



7. MARCELLO79 ha scritto:

3 novembre 2016 alle 11:47

BUON GIOVEDI’,
questa stagione riserva tante sorprese e, soprattutto, molta instabilità, sotto il profilo degli ascolti.
La sfida dei rotocalchi pomeridiana acquista sempre più smalto, con LA VITA IN DIRETTA che guadagna terreno e BARBARA D’URSO che non molla, prevalendo di poco.
L’EREDITA’ non va oltre un certo risultato e questo mi spiazza decisamente, però conferma quello che ho sempre pensato: REAZIONE A CATENA è sicuramente più amato dal pubblico rispetto al quiz condotto da FRIZZI. Infatti gli speciali di AMADEUS in prima serata sono andati molto meglio. Non che il film mandato in onda su CANALE 5 abbia fatto faville, ma ha permesso a CANALE 5 di vincere il prime time e anche le 24 ore, grazie anche agli ascolti del day time, in particolare quello pomeridiano, sempre su ottimi livelli.
L’EREDITA’ fa il suo gran figurone nel preserale dove nella seconda parte sfonda il muro dei 5 milioni, gran bel risultato, ma anche CADUTA LIBERA abbatte quello dei 4 milioni, con un buon 20%, segno che la platea è sicuramente aumentata in quella fascia oraria.
Anche AFFARI TUOI sembra dare segnali di ripresa, dall’inizio di questa settimana, importante capire se si tratti di dati che manteranno nei giorni a venire.
Molto male la prima parte de LA VITA IN DIRETTA e la brutta copia di FORUM, che entrambi non raggiungono neanche il 10% di share.
Tina carissima, mi riallaccio al tuo post e anche io la penso come te. Non esiste cosa più squallida nella vita che sputare nel piatto dove si è mangiato. Ora, al di là del caso ENRICO LUCCI, che può aver operato una scelta da lui ritenuta professionalmente valida, non dimentico le parole dell’ottimo FRANCESCO93, il quale tempo fa scrisse che la signora LUCARELLI, ospitata in trasmissioni RAI, aveva bacchettato le produzioni di CANALE 5, proprio lei che ha partecipato alla FATTORIA di CANALE 5 condotta da BARBARA ed era sempre presente nei vari talk del biscione. Che vergogna, posso capire che, magari, a posteriori, a distanza di tempo, ci si possa pentire di alcune esperienze lavorative, ma da qui a fare la morale a chi ti ha permesso di ricevere grande visibilità, fama e soldi, beh…….. è veramente squallido. Ma d’altro canto dalla signora LUCARELLI cosa ci si poteva aspettare? Un’altra miracolata, che ora è in giuria a BALLANDO CON LE STELLE, solo ed esclusivamente per dare un pò di brioso trash ad un programma diventato noioso. Mi auguro che la CARLUCCI quest’anno non la riconfermi, sarebbe una grossa caduta di stile, ma comunque l’importante che a MEDIASET non si faccia più viva!
Un bacione ai miei carissimi FRANCESCO 93, FRANCESCO, SALVO e SHAYNE (condivido la tua riflessione su AMICI di ieri).
Un saluto super a GRACE!



8. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 11:51

Gio77,concordo.Non ho capito questo insuccesso perché gli argomenti trattati sono interessanti e hanno valore,non sono mai banali.Sono d’accordo anche sul fatto che una persona possa cercare di slegarsi dal solito ruolo,anche se ciò comporta dei rischi,ma ogni “cosa nuova”ne ha.Per questo,non è meno professionale.Poi,se guardiamo tutto il panorama televisivo,di gente che ha cambiato le carte in tavola,ce n’è tanta..



9. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 12:06

Credo che per il risultato di Frizzi non ci sia da stupirsi troppo,anche Gerry,con caduta libera in prime time,non fece grandi numeri.Riproporre i game del preserale subito dopo tg e access non penso sia una buona idea.



10. Tina ha scritto:

3 novembre 2016 alle 12:22

Ricordiamoci dell’ottima Dalla Chiesa.Bella fine ha fatto.Con tante grazie da parte della Palombelli a cui hanno ridato la diretta anche al pomeriggio.Anzi quest’anno supera sempre la PDC.Qualcuno mediti prima di fare passi falsi.Non sono certo un Bonolis che si può permettere di saltare da una rete all’altra.Ma Bonolis e’Bonolis.Voglio dire.



11. Alessandro ha scritto:

3 novembre 2016 alle 12:56

Era da un pò che un film su Canale 5 non batteva la concorrenza, però il mercoledì c’è meno gente nei canali generalisti, visto che non riescono ad arrivare neanche a 3 milioni e mezzo le due ammiraglie



12. lello ha scritto:

3 novembre 2016 alle 13:11

buongiorno a tutti. Hai proprio ragione Dalila mia adorata, la solita guerra tra poveri il mercoledi’, ascolti frastagliati e distribuiti tra le reti, in prima time ha la meglio c5 con uno scarto minimo, ma in tv, anche con differenze dello 0….si grida alla vittoria. Onestamente non mi aspettavo ascolti bulgari per lo speciale de l’eredità, nonostante l’altissimo intento, ma credo che il pubblico che segue il preserale non è lo stesso di quello che segue il prime time, dove tra l’altro c’è una crescita esponenziale della platea televisiva che, a quanto pare , si divide tra le molteplici offerte.
per il resto, vid e affari tuoi in netta ripresa, mattino5 pare si stia riassestando sui suoi numeri soliti, cioè miseri.., gli scarti tra le varie offerte , tipo pdc e forum, si stanno riducendo…L’ho detto un po’ tempo fa, raiuno quest’anno mi sembra un motore diesel…
Una considerazione su Nemo e Lucci: credo che un professionista della tv, bene fa a lasciare un programma di successo per sperimentare qualcosa di nuovo, poi puo’ non riuscire bene, ma adagiarsi sugli allori non va bene, qui non si tratta di sputare nel piatto dove mangi, ma solamente di provare altre esperienze, ed evidentemente mediaset non è stata in grado di offriglierle..E non paragoniamo Lucci a Bonolis, quest’ultimo è un mercenario, e va dove stanno piu’ soldi, non dove puo’ sperimentare e magari perdere pure la gara degli ascolti: un presentatore che ha questa macchia vede diminuire il suo appeal di mercato!!Lui è furbo, e aggiungo, stanco e fin troppo pluripagato!!



13. ciak ha scritto:

3 novembre 2016 alle 13:20

non si può parlare di tv sempre e solo attraverso l’analisi dei numeri.
io avrei messo NEMO su raitre al posto di politics l’idea del programma a me piace.. anche se sicuramente deve essere capita



14. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 13:33

Ciao Lello!il mio gladiatore..mi trovi,come sempre,d’accordo su tutto.C’è da considerare la Sciarelli che non perde mai un colpo..E sono 2 milioni e passa..Le persone che si mettono in gioco sono anche quelle più coraggiose,spero che il programma non venga chiuso per dare almeno la possibilità di aggiustare il tiro,o magari cambiare collocazione.Lucci è sempre stato un ottimo inviato,passare a conduttore non è così facile.Bonolis si farà vedere sotto le festività natalizie con Your Song e Avanti un altro,ma oltre a questo,non penso abbia altri progetti..forse per budget,visto che anche il talent di Scotti è stato cancellato,in ogni caso,rimanga a Mediaset..un bacio baba’



15. tina ha scritto:

3 novembre 2016 alle 14:30

Lello volevo dire soltanto che Bonolis,che anche a me sta scadendo e non da poco,e’comunque un conduttore con la C Maiuscola rispetto a un Lucci (che a me piace) e a una Dalla Chiesa.e in quanto tale può salta beccare da una rete all’altra.Ci sarà un motivo per cui le reti se lo contendono a suon di milioni.Ripeto che io preferisco senz’altro Gerri fedele a canale5 o un Conti fedele alla rai ma la verità e’questa:Lucci non e’Bonolis.Poteva benissimo rimanere a Italia Uno.Io la penso così è amen.



16. Peppe93 ha scritto:

3 novembre 2016 alle 15:44

Risale ai suoi numeri (dopo il calo della scorsa settimana) Bring the noise.



17. shayne lewis ha scritto:

3 novembre 2016 alle 15:54

Buon risultato per il film di canale 5 ennesima dimostrazione che il pubblico si orienta su prodotti di evasione non impegnativi ecco spiegato il successo de l’allieva e gli ascolti tiepidi di Lampedusa per esempio…nel day time raiuno recupera terreno ma canale 5 rimane leader…gli ascolti di cl pur perdendo sono ottimi l’anno scorso quando Bonolis toccava il 18% (raramente) si gridava al miracolo e nel week end sprofondava letteralmente

Salutoni a Marcello Francesco e Salvo



18. lello ha scritto:

3 novembre 2016 alle 16:22

tina carissima diciamo piu’ o meno la stessa cosa, anche io preferisco uno Scotti o un Conti piuttosto che Bonolis, secondo il mio modesto parere piu’ che sopravvalutato.. Cio’ che percepisce per fare 90 puntate di avanti un altro e 4-5 prime serate all’anno, quando gliele fanno fare, mi sembra uno schiaffo alla miseria!! qua parliamo di 100 euro di canone, pero’ non ci scandalizziamo per 9 milioni di euro l’anno…E non si dica che mediaset è una tv commerciale e puo’ fare cio’ che vuole o non chiede nulla agli italiani…E’ comunque uno schiaffone grande cosi’ alla miseria!! Suvvia….Poi mettilo a fare qualcos’altro a Bonolis, che non sia tipo Avanti un altro o Ciao darwin, vediamo gli ascolti che fa: 3 esempi su tutti: Fattore C, la serie A quando fu trasmessa da C5, la lirica dall’Arena…per non parlare del Senso della Vita, quest’ultimo cancellato sia in prima che in seconda serata!! Ja ja…



19. MARCELLO79 ha scritto:

3 novembre 2016 alle 16:33

TINA, mi trovi perfettamente d’accordo anche per quanto riguarda BONOLIS. Uno dei pochi ad aver avuto successo sia in RAI che a MEDIASET. Come giustamente dici ci sarà un motivo per cui le varie emittenti se lo contendono. Non per tutti è così. Non è l’unico pluripagato, è un grande, ha uno stile di conduzione molto personale e può gestire con grande bravura qualsiasi tipo di intrattenimento. Chi vanta la sua dialettica? E’ anche molto ironico, felice che sia rimasto a MEDIASET. Speriamo riesca ad ottenere i consensi che merita, come l’ultima edizione di CIAO DARWIN, la trasmissione più contro programmata dell’anno (MONTALBANO, che in replica fa comunque ascolti stellari, lo show attesissimo di LAURA PAUSINI e PAOLA CORTELLESI, I MIGLIORI ANNI di CARLO CONTI), la quale, nonostante i fortissimi competitors di RAI1, ha registrato una media d’ascolto eccezionale, del 26 e passa di share, superiore anche a TALE E QUALE SHOW, con la differenza che quest’ultimo ha subito una concorrenza per niente paragonabile alla trasmissione del grande PAOLO.



20. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 16:48

Lello,non tiriamo in ballo il canone,perché rischiamo il linciaggio..Mi chiedo se fosse passato in Rai(dopo aver tenuto sulla corda due aziende per settimane)cosa avrebbero pensato tutti gli estimatori di questo conduttore che negli anni ha preso la piega becera di trattare i concorrenti di avanti un altro come analfabeti o farsi beffe del loro aspetto fisico.Esattamente come succede a Darwin.Fosse passato in Rai,lo avremmo pagato con i nostri soldi,come gli altri,ma sarebbe andato bene cmq…



21. lello ha scritto:

3 novembre 2016 alle 16:49

…e certo, menomale che è rimasto a mediaset!! lo paga per non fargli fare quasi nulla…pero’ poi cancellano lo show di zio Gerry, che a mio modesto avviso, è un signore, un’aziendalista e non ha mai tradito…perchè? perchè non è un mercenario. La signorilità e la professionalità di una persona, in questo caso un conduttore, si vede anche e soprattutto da questo, non solo dai numeri ( che poi raffrontiamo le medie di tale e quale con ciao Darwin: ricordiamoci che il primo finisce alle 23.50, il secondo all’una!!)



22. lello ha scritto:

3 novembre 2016 alle 16:50

Ecco, brava Dalila!! come sempre puntuale!!!



23. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 17:45

Lello,che poi Mediaset non chieda nulla agli italiani,è una altra bella panzana perché per vedere le partite in chiaro c’è Premium..quindi,di che parliamo?Chi non è abbonato?Le vede col binocolo..



24. MARCELLO79 ha scritto:

3 novembre 2016 alle 18:32

Da che mondo è mondo esiste la domanda e l’offerta, quindi di che parliamo? I conduttori RAI sono tutti così signori da non aver mai giocato al rialzo nelle loro trattative? Ma per piacere…..
BONOLIS è un grande, sa condurre trasmissioni come nessuno sa fare, è inutile negare la realtà, personalizza una trasmissione, questo è il vero talento!
Se poi vogliamo parlare di schiaffi alla miseria, si rasente il ridicolo parlare di BONOLIS se si pensa che per 4 puntate di uno show, DIECI COSE, che gli italiani hanno rifiutato alla grande sono stati buttati nella fogna ben otto miliardi delle vecchie lire, questa è una vera indecenza, sono i nostri soldi, non quelli di una tv commerciale! E mi fermo altrimenti rischio di essere bannato, un vero e proprio sacrilegio. VERGOGNA!!!! Direbbero gli inglesi…. SUCH A SHAME!



25. Fra X ha scritto:

3 novembre 2016 alle 18:35

Che impennata per i giochi preserali! A questo punto della stagione no me lo aspettavo più!



26. Fra X ha scritto:

3 novembre 2016 alle 18:38

Riguardo “10 cose”, se non c’ era Veltroni dietro (ma non doveva andare in Africa?), tutto sto polverone non ci sarebbe stato!



27. Fra X ha scritto:

3 novembre 2016 alle 18:47

” esempi su tutti: Fattore C, la serie A quando fu trasmessa da C5, la lirica dall’Arena…per non parlare del Senso della Vita, quest’ultimo cancellato sia in prima che in seconda serata!! Ja ja…”

Vabbé, FC era il clone assurdo di AT! Ci mancava che andasse bene! XD Riguardo ISDV in seconda serata ha avuto tre edizioni XD.
Comunque ci mancherebbe che uno sappia fare tutto. Anche i conduttori del passato andavano forti in un genere piuttosto che un altro. La vera sorpresa credo che sia stata Costanzo che da autore e presentatore serioso s’ è scoperto re del trash da un giorno all’ altro °_O XD!



28. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 18:48

Marcello,quella è la tua realtà.C’è chi la pensa diversamente,non sei tu che dici che ogni opinione va rispettata?Bene,io penso in modo diverso.Come puoi giudicare un programma che,a detta tua,non hai mai visto?E se ti fosse piaciuto?Gridi a gran voce la chiusura di un prodotto di cui non sai nulla.E come dimostra la realtà dei dati,prodotti validissimi come Nemo,vengono rifiutati.Non sempre gli ascolti rispecchiano la qualità di un programma.



29. tina ha scritto:

3 novembre 2016 alle 18:54

Sempre ottimo Marcello anche se io continuo a preferire Gerri.Un vero signore che seguo da sempre .Mi sta troppo simpatico.A me almeno.Comunque non mi vengano a dire che una flopposa Clerici con i suoi serali o un Conti (bravissimo pero)guadagnano due lire.La differenza è’che loro lavorano nove mesi l’anno ma comunque i loro milioni li prendono.



30. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 19:00

Beh,Tina,lo hai detto tu..lavorano 9 mesi all’anno..



31. Tina ha scritto:

3 novembre 2016 alle 19:04

Certo che difendere a oltranza un programma superfloppissimjssimo solo perché della rai vuol dire proprio che non ci sono margini di poter ragionare.Come dire:cocciutaggine pura.



32. MARCELLO79 ha scritto:

3 novembre 2016 alle 19:07

DALILA, ma chi ha chiesto la tua opinione? Io no. Come sempre vuoi fare la superstar di questo blog. Io, a differenza tua, non ti chiamo in causa, sei tu che fai diversamente.
Se non ti piace BONOLIS, a me non importa nulla. Io ho detto la mia, anche la tua è solo un’opinione e non è una realtà.
Riguardo a DIECI COSE, ribadisco che la RAI è stata di una vergogna indicibile, non si buttano 8 miliardi di lire in questo modo, io la trasmissione non l’ho mai vista, ma, gli ascolti sono l’unico termometro che decreta il successo di un programma. E per quegli ascolti è stato commesso un vero e proprio atto scellerato. RIPETO, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA e lo grido a gran voce. Sono libero di farlo, senza che nessuno si permetta di tacciarmi.
E ti ripeto, se i miei commenti non ti sono graditi, ignorami, l’hai detto tu che fa parte di educazione anche questo, io ho risposto a TINA, siete tu e LELLO che avete replicato a un mio commento non diretto a voi.
Tina, hai centrato il senso del mio messaggio. La CLERICI, regina dei flop, guadagna 4 lire? Da ridere…..



33. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 19:30

Ma superstar di cosa?È con voi che non si può ragionare.È inutile parlarsi per interposte persone.Si può parlare in modo civile o no?La risposta la lascio a te.Non ti si può nominare ne’ contraddire perché hai paura di essere tacciato.Ma di che?Quanto a te,Tina,io non difendo ad oltranza,ho detto che non si può giudicare un programma se non si è visto.E perché,non è vero?Guarda,poi giudichi.



34. GAETANO ha scritto:

3 novembre 2016 alle 19:33

Buonasera a tutti!!
La questione NEMO m’intriga e avanza repentina qualche considerazione più opportuna di qualche evenienza untuosa e appiccicaticcia spiattellata li per lì ad occupar spazio e pazienza Nevvero Marcello???
NEMO è un grande programma . Il primo che prende di petto l’anima distratta e ondivaga dell’universo umano e lo mette di fronte alle proprie radianti responsabilità.
La miscela semmai è rapidissima talmente rapida che uno ne viene travolto. al punto da uscirne svuotato.
Il programma c’è tutto è la benzina difetta rinunciando apertamente ad un conduttore in studio.
La Petrini poi ha una dizione discutibile ma Lucci e tenerissimo e la sua curiositas merita attenzione e applausi perchè servizio pubblico è anche asperità e isolamento ma mai chiusura anzi.
Come dice Dalila che saluto Gio 77 spero che il programma non venga chiuso perchè secondo me è il migliore proposto dalla RAI di Campo Dall’orto.
Per il resto Lucci ha fatto non beene ma benissimo a lasciare le Iene programma che nelle ultime stagioni s’è un pò seduto.
Benissimo Un posto al sole e Sciarelli.



35. shayne lewis ha scritto:

3 novembre 2016 alle 19:38

Dovete capire una cosa ci sono conduttori alla Baudo alla Costanzo che lavorano o desiderano lavorare sempre e conduttori tipo la Carrà che non lavorano a prescindere ma solo se son convinti del progetto e Bonolis dopo 30 anni ha deciso di lavorare meno per dedicarsi maggiormente alla famiglia…per il compenso contenta Mediaset che sborsa contenti tutti

p s la Clerici e Fazio guadagnano fior di milioni di euro



36. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 19:59

Ciao Gaetano!Hai ragione,qualche servizio delle iene è ripetuto o introdotto tanto per…L’appuntamento bisettimanale non aiuta,anzi.Si rischia di appesantire con il cambio di conduttori.Cmq i contenuti,in effetti,si sono un po’ ridotti.Sciarelli macchina da guerra,anche dopo anni..buona serata!!un bacio



37. GAETANO ha scritto:

3 novembre 2016 alle 19:59

Piuttosto; che pensate di AMORE CRIMINALE?
Ieri la Argento è apparsa a chi l’ha visto? confermando i miei dubbi sulla sua attinenza in un contesto delicatissimo come AM. Sembrava fuori al punto che dicendo l’orario ha sciamato un inquietante 21 e un quarto…..
Boh e anche Mah!



38. lello ha scritto:

3 novembre 2016 alle 20:09

perdonami marcello, non voglio fare il difensore di dalila perchè si difende benissimo, ma anche tu l’altro giorno in un “botta e risposta” tra me e Tina ti sei inserito dicendo la tua! quindi? ed è capitata oggi la stessa cosa: uno scambio di opinioni con la mia amatissima e simpaticissima Tina e tu entri e dici la tua, scrivendo a caratteri cubitali ( ma poi non era stato vietato??boh!!?) che la Rai deve vergognarsi per i nostri soldi spesi per Dieci Cose o che Conti e Clerici guadagnano milioni. Qui si faceva un altro discorso: che resta ed è uno schiaffo alla miseria dare 9 milioni di euro all’anno a uno che se ne sta bello bello a casa a godersi la famiglia, poi per 3 mesi, dico 3 mesi, si riaffaccia alla ribalta, fa la sua tv, con tutti gli annessi e connessi, e poi si ritira per riposarsi, quando c’e’ gente che esce al mattino e torna la sera per € 1000.00 al mese! questo era il senso, ma vien da dir che concordo pienamente con dalila, perchè se ti si toccano i tuoi conduttori preferiti, o le tua tv preferita , vai subito a scavare il cosiddetto “cascione” e sputi veleno contro la Rai. Che poi il discorso dei milioni guadagnati anche dai conduttori Rai, manco regge, sebbene non sono d’accordo perchè vale la stessa cosa che dico di BOnolis, almeno loro lavorano 9 mesi all’anno!!poi riguardo dieci cose: beh, potremo chiamarlo un esperimento non riuscito, e quindi? spesi 4 milioni di euro, e quindi? se fosse stato un successo di numeri, dato che tu parli sempre e solo di quelli come metro di giudizio, staresti a dire “VEROGNA”? Ma per favore lo dico io… Parliamo allora dei Medici o de l’allieva o di tale e quale o delle serate Mogol, o quella di Renato Zero, o quella di Bolle, tutti successi quindi soldi spesi piu’ che bene, ma se fossero andati male? avresti fatto un’interrogazione parlamentare? c’e’ un bel detto: non tutte le ciambelle riescono col buco, ci puo’ stare, tra le tante offerte di programmi, che uno non vada bene, o no? e per questo una rete dovrebbe vergognarsi per aver sperimentato un nuovo linguaggio? io non credo…Ah dimentico, qui parliamo di Rai. Io allora dico che Mediaset, il cui padrone fondatore ha fatto tanto o almeno si è speso per i meno abbienti, si permette di fare un contratto da 27 milioni di euro in 3 anni a una persona per tenerla in panchina 6 mesi! questa è una vergogna! ed è ancora piu’ vergognoso, e scusami se lo dico, chi ne perora la causa!



39. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 20:35

Lello,hai colto in pieno il senso del mio discorso..un bacio baba’ e buona serata!



40. Dalila ha scritto:

3 novembre 2016 alle 20:43

Gaetano,fin dai tempi della sostituzione della De Rossi ho avuto molte perplessità.Non ho visto la Sciarelli ieri,ma in ogni caso,non so in che modo tratterà casi così complicati e dolorosi.Se si vuole dare al programma un taglio “noire”,mi spiace ma non sono d’accordo.Di cruento e ombroso,nelle vicende c’è fin troppo..



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.