21
agosto

ASCOLTI TV | SABATO 20 AGOSTO 2016. DISASTRO IL DONO (7.6%), LE REPLICHE DI CIAO DARWIN 6 AL 9.5%

Il Dono - Paola Perego

Ascolti Tv di ieri – sabato 20 agosto 2016 – Prime Time

Su Rai1 Il Dono ha raccolto 1.198.000 spettatori pari al 7.6%. Su Canale 5 Ciao Darwin 6 in replica ha raccolto davanti al video 1.375.000 spettatori pari al 9.5% di share. Su Rai2 le Olimpiadi di Rio 2016 hanno registrato con l’Equitazione 1.480.000 spettatori con uno share dell’8.8% e con i Tuffi 1.255.000 spettatori (7.6%). Su Italia1 Il Re Scorpione 4 ha intrattenuto 741.000 spettatori (4.7%). Su Rai3 Agente 007 – La spia che mi amava ha raccolto davanti al video 770.000 spettatori pari ad uno share del 4.7%. Su Rete4 Nella mente di Kate totalizza un a.m. di 665.000 spettatori con il 4.1% di share. Su La7 L’Ispettore Barnaby ha intrattenuto 385.000 spettatori (3.1%). Su Iris Rimini Rimini – Un anno dopo segna il 2.1% con 353.000 spettatori mentre su La5 Rosamunde Pilcher – Sotto il segno dei gemelli conquista il 3.2% con 519.000 spettatori.

Access Prime Time

Paperissima sotto il 10%

Su Rai1 Techetechetè ha ottenuto un a.m. di 2.663.000 spettatori (16.4%) mentre su Canale 5 Paperissima Sprint ha fatto segnare un ascolto medio di 1.616.000 spettatori (9.9%).  Su Rai2 le Olimpiadi di Rio 2016 hanno ottenuto con la Mountain Bike 1.3220.000 spettatori (9.4%). Su Italia 1 The Flash ha ottenuto 393.000 spettatori pari al 2.5%. Su Rai3 Colpo di scena ottiene l’1.9% con 276.000 spettatori. Su La7 In Onda registra una media di 450.000 spettatori pari al 2.80% di share.

Preserale

Il Segreto al 15.1%

Su Rai1 Reazione a Catena – L’Intesa Vincente ha ottenuto un ascolto medio di 1.440.000 spettatori (13.1%), mentre Reazione a Catena registra un a.m. di 2.502.000 spettatori con uno share del 19.4%. Su Canale 5 Il Segreto è stato visto da 1.854.000 spettatori con il 15.1% di share. Su Rai2 le Olimpiadi di Rio 2016 hanno ottenuto con la Pallanuoto Olimpica 1.874.000 spettatori (18.7%). Su Italia 1 The Flash ha ottenuto 242.000 spettatori pari all’1.8%. Su Rai 3 Blob tiene incollati al video 420.000 spettatori (3.1%). Su Rete4 Colombo porta a casa 387.000 spettatori pari ad uno share del 2.6%. Su La7 Anna and The King registra un a.m. di 270.000 spettatori con uno share del 2.6%.

Daytime Mattina/Mezzogiorno

Josephine al mattino non paga

Su Rai1 il Tg1 delle 8 ha raccolto 795.000 spettatori con il 19.4%. Dreams Road ha convinto 398.000 spettatori con il 7.9%. Fuori Luogo ha intrattenuto 599.000 spettatori (8.5%), mentre In Viaggio con la Zia ha portato a casa un a.m. di 913.000 spettatori pari ad uno share del 7.8%. Su Canale5 il Tg5 delle 8 segna 962.000 spettatori con il 22.3%. In cerca d’amore segna un ascolto di 396.000 telespettatori con l’8.1% di share. Forum totalizza un a.m. di 890.000 spettatori con uno share dell’11.2%. Su Rai2 le Olimpiadi di Rio 2016 hanno tenuto compagnia a 317.000 spettatori pari ad uno share del 9.6% con la Pallanuoto Olimpica e a 946.000 (16.4%) con la Pallavolo Olimpica. Su Italia1  Che campioni Holly e Benji totalizza un ascolto di 113.000 spettatori con uno share del 2.3%. Sport Mediaset ha registrato un a.m. di 1.236.000 spettatori con il 9.2%. Su Rai3 La Bella di Roma registra 200.000 spettatori con uno share del 4%. Su Rete4 Ricette all’italiana ha appassionato 140.000 spettatori con il 2.8% mentre The Glades 281.000 (2.8%) con il primo episodio e 454.000 (3.4%) con il secondo. Su La7 Omnibus News realizza un a.m. di 87000 spettatori con il 3.6% di share. A seguire Josephine, Ange Gardien ha divertito 75.000 spettatori pari all’1.7%. Il Pollice Verde Sono Io segna 162.000 spettatori con il 2.1%.

Daytime Pomeriggio

La Ginnastica ritmica di Rio al 18.4%

Su Rai1 Linea Blu ha appassionato 1.255.000 spettatori con uno share del 10.1%. Legàmi ha ottenuto un ascolto di 946.000 spettatori pari al 9.4% di share. Su Canale5 Scusa ma ti voglio sposare ha visto sintonizzati all’ascolto 1.184.000 spettatori pari al 10.1% di share. A seguire Bounce registra un a.m. di 705.000 spettatori con uno share del 7.7%. Su Rai2 le Olimpiadi di Rio 2016 hanno raccolto con la Ginnastica Ritmica 1.958.000 ascoltatori con il 18.4% di share. Su Italia 1 la serie animata I Simpson ha registrato un a.m. di 869.000 spettatori con  il 6.4%. Fronte del Palco ha ottenuto 212.000 spettatori con l’1.7%. Su Rai3 Il Mio Novecento  Ettore Bernabei registra un ascolto di 169.000 spettatori pari ad uno share dell’1.9%. Sfide Olimpiche ha ottenuto 205.000 spettatori con il 2.1%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 654.000 spettatori con il 5.3% di share. Su La7 TgLa7 Cronache ha totalizzato un ascolto di 415.000 spettatori (3%).

Seconda Serata

Solo il 4% per il reportage di Rai1 con Laura Chimenti

Su Rai 1 I Nostri Angeli – Reportage ha conquistato un ascolto di 376.000 spettatori pari ad uno share del 4%. Su Canale5 Torno a vivere da solo ha intrattenuto 336.000 spettatori con il 6.3% di share. Il Calcio Olimpio delle Olimpiadi di Rio 2016 porta Rai2 al 14.3% di share con 1.352.000 spettatori. Su Italia1 Vacanze da incubo segna un netto di 157.000 ascoltatori con il 2% di share. Su Rai3 Speciale Tg Sport ottiene 409.000 spettatori con il 3.6%. Su Rete 4 48 ore di terrore ha registrato un ascolto di 429.000 spettatori con il 4.7% di share.

Telegiornali

TG1

Ore 13.30 2.357.000 (17.4%)

Ore 20.00 3.263.000 (23%)

TG2

Ore 13.00 2.873.000 (22.2%)

Ore 20.30 2.129.000 (13.8%)

TG3

Ore 14.30 1.049.000 (8.3%)

Ore 19.00 838.000 (7%)

TG5

Ore 13.00 2.094.000 (16%)

Ore 20.00 2.182.000 (15.2%)

STUDIO APERTO

Ore 12.25 1.542.000 (14.8%)

Ore 18.30 472.000 (4.7%)

TG4

Ore 11.30 456.000 (7.3%)

Ore 18.55 320.000 (2.7%)

TGLA7

Ore 13.30 461.000 (3.4%)

Ore 20.00 473.000 (3.3%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 10.05 13.72 8.14 10.4 8.69 15.98 11.6 5.05

RAI 2 13.96 12.67 16.75 14.48 16.46 13.47 9.44 15.17

RAI 3 3.89 2.44 3.25 5.73 2.8 4.47 4.59 2.46

RAI SPEC 11.94 11.49 12.34 9.36 14.31 10.87 12.7 12.97

RAI 39.85 40.32 40.48 39.96 42.25 44.79 38.33 35.65

CANALE 5 10.4 18.72 8.12 11.63 8.97 13.14 9.51 8.72

ITALIA 1 3.69 1.11 2.52 7.13 2.74 2.33 3.81 3.16

RETE 4 3.52 1.16 3.38 3.8 3.79 3 3.47 4.21

MED SPEC 8.45 6.31 8.44 6.63 6.7 8.58 12.54 8.68

MEDIASET 26.06 27.3 22.46 29.19 22.19 27.05 29.33 24.77

LA7+LA7D 3.19 2.89 2.37 2.54 3.83 3.42 3.5 3.64

SATELLITE 20.65 19.87 24.95 20.35 20.9 17.05 18.67 23.23

TERRESTRI 10.25 9.62 9.74 7.96 10.83 7.68 10.17 12.7

ALTRE RETI 30.9 29.49 34.69 28.3 31.72 24.73 28.84 35.94

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


ciao-darwin-belli-contro-brutti-madre-natura
Ascolti TV | Sabato 22 luglio 2017. Ciao Darwin 14.97%, Laura & Paola 12.07%. Tg1 delle 20 al 28.2%


La Ragazza del Dipinto
Ascolti TV | Venerdì 21 luglio 2017. La Ragazza del Dipinto 13.4%, Speciale Cose Nostre 9.8%. Ignoto 1 su TV8 2.1%


Velvet 4
Ascolti TV | Giovedì 20 luglio 2017. Velvet 4 segna il 15%, La Vita è una Cosa Meravigliosa 12.7%, Diversamente Amore 4.7%


Adesso Tocca a Me ascolti tv 19 luglio 2017
Ascolti TV | Mercoledì 19 luglio 2017. Adesso Tocca a Me 18.8%; male Shades of Blue (8.2%). Tour all’Arrivo 22.8%

16 Commenti dei lettori »

1. Dalila ha scritto:

21 agosto 2016 alle 10:43

Ammiraglie entrambe basse,ma almeno anche il dono è andato!Stranamente basse rispetto al solito in prime time anche le Olimpiadi,ma qui credo abbia influito il fattore Juve-Higuain..In preserale bene Amadeus e ovviamente la Pallanuoto.Nel pomeriggio spicca la Ginnastica Ritmica e bene anche il calcio in seconda serata.Vedremo la chiusura di stasera..un bacio Lello!



2. Lello ha scritto:

21 agosto 2016 alle 12:16

Dalila adorata buongiorno. Eh si, archiviato anche il dono, finalmente, i piagnistei lasciamoli fare a chi sa fare quel tipo di trasmissione! Per il resto, anche io vedo un calo delle olimpiadi, forse il campionato ha inciso, ma non credo più di tanto. . Diciamo che pure le partenze low cost essendo ieri sabato avranno inciso. .
Il risultato di tutto è sempre lo stesso: Mediaset non pervenuta, rai vincente. .



3. Dalila ha scritto:

21 agosto 2016 alle 12:28

Buongiorno a te baba’! Stasera vedremo cosa combinerà il Napoli..Non ho potuto fare la mia solita colazione scaramantica perché il barista è ancora in ferie..speriamo bene 😊😊un bacione



4. MARCELLO79 ha scritto:

21 agosto 2016 alle 12:29

SALVE,
noto che, come sempre, quando vince CANALE 5 i raisti non ne fanno menzione. BONOLIS alla terza messa in onda di CIAO DARWIN 6 batte tutti, comprese le care OLIMPIADI e le puntate inedite della trasmissione di RAI 1. Finalmente oggi lo strazio finisce, anche se resta il furto commesso dalla RAI con il pagamento del canone. Bè, effettivamente il DONO è una brutta copia di C’E’ POSTA PER TE, cosi come COSI’ LONTANI, COSI’ VICINI, ma l’originale è sempre l’originale ed è giusto dire lasciamo fare queste trasmissioni a che le sa condurre, ovvero alla CONDUTTRICE NUMBER ONE della televisione italiana, alias MARIA DE FILIPPI, che con i suoi “piagnistei” ha solo stracciato la Signora CARLUCCI e il suo carrozzone.
CHIACCHIERE, CHIACCHIERE, CHIACCHIERE, SOLO CHIACCHIERE!!!
BUONA DOMENICA A TUTTI.



5. grace ha scritto:

21 agosto 2016 alle 13:43

Buona giornata! Le olimpiadi ci salutano e molti saranno contenti,il Dono per fortuna è finito e la replica di CD non ha brillato.Dalila hai visto la Juve? Speriamo bene!



6. Dalila ha scritto:

21 agosto 2016 alle 13:50

Grace,ho visto eccome..Io però mi devo seguire il Napoli..certo è che se Higuain inizia le partite segnando dopo 5 minuti,è na piaga!!adesso capisco perché quando se ne è andato erano tutti partiti per la tangente!!!



7. MARCELLO79 ha scritto:

21 agosto 2016 alle 13:53

CIAO GRACE,
non pensavo ti connettessi anche tu oggi, spero tu abbia trascorso un sereno FERRAGOSTO. Dove sei stata al mare, a REGGIO? Ti abbraccio e ti mando un grosso bacio!



8. grace ha scritto:

21 agosto 2016 alle 14:03

Ciao Dalila sicuramente il Napoli stasera vince, ma noi ci siamo e non molliamo,Higuain bravo,tutti dicono che è in sovrappeso,quindi ha fatto bene a lasciare Napoli con i babà sfogliatelle e altri dolci buonissimi…

Ciao Marcello ho trascorso belle vacanze, a Ferragosto sono stata tutto il giorno a mare a Reggio, tu sei stato a Napoli? Un abbraccio!!



9. Dalila ha scritto:

21 agosto 2016 alle 14:23

Grace,speriamo,l’ho visto in uno spezzone ma non mi sembra sovrappeso..e poi sfogliatelle o no,intanto ha battuto la Fiorentina..



10. Tina ha scritto:

21 agosto 2016 alle 15:30

Marcello 79 e’ l’unico col cervello su questo blog



11. xxxxx ha scritto:

21 agosto 2016 alle 15:55

Tina concorda con un utente che difende la De Filippi… Ognuno ha le proprie opinioni, ma è una coincidenza alquanto comica e paradossale (non sto offendendo nessuno, rifletteteci un attimo e cercate di capire la battuta :) ).



12. roberto ha scritto:

21 agosto 2016 alle 16:48

L’orrore di rai 1 è stato trasmesso…come ricorda un dipendente Mediaset è una coppia orrenda di c”è posta per te…derivato di carramba..e portobello…ma questo non si dice. La tv che piace regge anche in replica..ieri Bonolis lo ha dimostrato. Sempre bene le olimpiadi..peccato finiscano. Fra poco stagione..programmi vecchi..si rimpiangeranno le repliche di agosto



13. osservo ha scritto:

21 agosto 2016 alle 16:54

Buondì!
Leggo quotidianamente il Blog e i commenti, ma commentare è diventato impossibile.

Oggi però sono qui per dire la mia modesta opinione sulla programmazione di Rai1 di questa estate: VERGOGNOSA. Repliche, scarti invernali riproposti ora senza un minimo di lungimiranza. Chiunque , CHIUNQUE avrebbe potuto elaborare un palinsesto del genere, invece c’è un direttore di rete STRApagato a farlo. COMPLIMENTI.

E non venitemi a parlare di Europei e Olimpiadi: la Rai ha il solo merito di averle acquistate; non è la Rai ad organizzarle, idearle, deciderne la programmazione ai fini televisivi. Ripeto la Rai le ha semplicemente acquistate e di conseguenza proposte.

Per il resto (a parte super Quark)?



14. Lello ha scritto:

21 agosto 2016 alle 17:27

Mi piace assai il commento di xxxx e Roberto!
Dalila mia forza Napoli, anche senza higuain !



15. GAETANO ha scritto:

21 agosto 2016 alle 17:51

Osservo ; hai ragione chiunque ma forse son influenzati da Renzi e pensano che stando tutti bene la tv d’estate non è poi così decisiva. Sbagliando ovvio.
Il guaio e che ora terminate le Olimpiadi questa gente comincerà a prendersi il merito di tutto inneggiando a Roma 2024.
Speriamo di no!!
Sul campionato questo;
Il mercato è una landa di sogni incontaminata dal misfatto dello sbadiglio cui solo la prova del campo offre l’esattezza delle sue chimere.

Meno lontane a giudicare dal flusso di denaro circolato in questi mesi. Tanto, troppo, esorbitante.

Appare quasi naturale a poche ore dall’inizio del campionato di calcio, accamparsi languidi sull’amaca del vaticinio immaginando esiti, classifiche, posizioni. Perché l’immaginazione è il kamasutra dello spirito e lo spirito in tanta uggiosa e ottusa materialità aiuta.

Sorreggete anche voi quindi quanto state per leggere, e perdonate se nell’impeto della discesa, qualcosa, sarà sfuggita .

Il primo settembre a contrattazioni chiuse, la riprenderò.

Atalanta 6 Dopo anni di salvezze scorbutiche e sparagnine targate Reja, Percassi prova la svolta spettacolo optando per Gian Piero Gasperini chiamato a esportare il suo credo calcistico tutto sprint e attacco oltre l’amata Liguria.
Dovrà farlo con una squadra al momento incompleta e digiuna di difesa a 3, priva a centrocampo ,delle geometrie e il fosforo di Cigarini e De Roon . Sulle fasce occhio a D’Alessandro e spazio davanti al rientrante Paloschi uno dei tanti italiani che fuori dai propri confini di pertinenza ha fallito. Basteranno per centrare l’ennesima salvezza? Certo che sì ma ci sarà da soffrire.

Bologna 5,5 . L’autoesclusione di Diawara e il mancato riscatto di Giaccherini costringeranno Donadoni all’ennesima impresa . Nagy e Krejci per quanto promettenti pagheranno qualcosa in termini d’ambientamento e non assicurano immediati risultati. Ottimo in tal senso l’innesto in mediana di Dzemaili . Da tenere assolutamente il francese Mounier appetito dal Crotone . Verdi infatti, ha una brio incredibile e numeri da campione ma è troppo discontinuo e fragile per supportare adeguatamente il vorace Destro. Da ultimo se n’è andato anche Rossettini direzione Torino sponda granata.
In mezzo a tanti cambiamenti l’unica garanzia è Roberto Donadoni. Più di altri meriterebbe grano e prestigio. Sta signorile e silente a sbuffar polvere e smussar granito. Tranquillo. Sarà premiato anche stavolta.

Cagliari 6, 5 Tommaso Giulini patron del Cagliari è cresciuto alla corte di Massimo Moratti respirando a pieni polmoni l’eccitazione di grandi vittorie. Come il suo mentore, il numero uno sardo non ha badato a spese per costruire una squadra competitiva e assolutamente in grado di ben figurare nel calcio che conta. Uomini come il campione d’Europa Bruno Alves , Isla , Padoin ,Ionita son innesti preziosissimi nella corsa salvezza. Integrati a meraviglia in un centrocampo arricchito dalle incursioni rapinose e testarde del moldavo Ionita e dalle invenzioni di João Pedro c’è tutto e anche di più per stupire e sognare traguardi più ambiti di una semplice salvezza. In avanti Borriello e Sau , tra un selfie e belle donne sorridono felici. Quest’anno sull’isola ci si divertirà da matti. Speriamo Rastelli sappia godere di tanto ben di dio. Fallire sarebbe criminoso.

Chievo 6 . Nel piccolo quartiere veronese nulla è cambiato. Se non il portiere. Via il grande Bizzarri è arrivato il magnifico Sorrentino. Non l’acclamato regista. Ma quello che serve comunque per salvarsi. Sarebbe stata utile altresì un pizzico di imprevedibilità in più ma s’è evitato il tifone Balotelli e tanto basta a esser felici . Perché allora un voto così cauto? Perché tanta immobilità potrebbe generare nella squadra false sicurezze e morbide motivazioni. Tutte da verificare quelle di Maran che a giugno voleva andar via.
Spiace infine,che in una squadra tanto esperta, non sia stato confermato Simone Pepe. Le sue bollicine seppur falcidiate da mille infortuni, avrebbero fatto comodo a una squadra mogia. Forse troppo.

Crotone 4 Il diesse Ursino ha deluso. Chiamato a rinforzare la squadra in sede di mercato con quegli elementi atti a conferire esperienza a una squadra giovane, l’ha infarcita di stranieri e scelte incomprensibili. Ad iniziare dalla panchina dove è stato chiamato Davide Nicola uno che è famoso per aver dato un bacio a una poliziotta dopo aver segnato un gol in un derby e poi basta.
Perché una volta diventato allenatore non ha mai colto risultati di rilievo. Quali meriti lo abbiano portato sulla panchina pitagorica è un mistero. Come oscuro pare tutto il mercato crotonese.
Viepiù orientato a giocare con le tre punte, non pare avere gli uomini giusti per interpretarlo. Simy in avanti è una scommessa e Tonev a Frosinone oltre a tiri sballati non ne ha mai imbroccata una.
Ergo forse Budimir andava trattenuto e per il volenteroso Palladino sarà durissima.

Empoli 6 . A dieci giorni dalla fine del mercato la sufficienza la merita tutta. Al netto delle partenze di Tonelli, Mario Rui e Paredes, Cosic , Pasqual e Maiello non son proprio da censurare. Se poi restano Saponara e Pucciarelli, la salvezza è ampiamente possibile. Per non parlare dell’inossidabile Gilardino cui toccherà giocarsela davanti con l’altro vecchietto terribile Maccarone. Non proprio pochissimo sul treno salvezza. Unica incognita Giovanni Martusciello in panchina. Grintoso ed essenziale, in campo è alla primissima esperienza da allenatore. Tuttavia aver avuto maestri come Sarri e Giampaolo, gli avrà giovato e non potrà non far bene.

Fiorentina 6, 5 Silenzio parla Corvino. Restaurare in tal sede il popolare motto corredante la pubblicità della rinomata pasta non è peregrino. Il povero Pantaleo di ritorno da Bologna , non ha potuto contare su un budget all’altezza facendo incetta di giovani di belle speranze e grandi sogni. Aver trattenuto Tello è un preziosismo notevole. Occhio inoltre al figlio d’arte suprema Hagi. De Maio in difesa è innesto di carattere ed esperienza. Tanta roba per il fascinoso Sousa che quest’anno potrà contare anche sul ristabilito Rossi. Gran coppia con Kalinic e divertimento assicurato per i tifosi gigliati.

Genoa 6, 5 . Abituato a rivoluzioni forzate e spesso capricciose Preziosi stavolta se ne è stato quieto limitandosi allo stretto indispensabile consegnando al nuovo tecnico Juric una squadra solida con licenza di stupire. Gentiletti, Veloso, (marito della figlia del presidente), Ocampos promettono tanto e bene. Pavoletti, forse consapevole dei suoi limiti (perché ne ha) è rimasto e può sorridere. E con lui tutto il popolo genoano. Il giovane Simeone infine, è proprio una chicca.

Inter 7, 5. No distinti lettori non son impazzito. La vera anti – Juve è qui. Ok il teatrino Mancini sarebbe da 4 ma non è colpa dei cinesi se Roberto era stanco e demotivato. Anzi cosi com’è, l’Inter è da primi tre assolutamente. Banega e Candreva son due valori assoluti. Qualcosa da rivedere sulle fasce dove Ansaldi e soprattutto Erkin non convincono . I cinesi interisti voglion giocarsela e vincere De Boer è uomo pragmatico e offensivo e spegnerà qualsiasi scetticismo. Ali come Candreva e Perisic posson far volare chiunque. Anche l’Icardi capriccioso dell’ultimo periodo.

Juventus 9. Potrebbe sembrare antisportivo col braciere d’Olimpia ancora acceso, ma non si può non esorbitare altrimenti. La Juve merita tutti i favori del pronostico. Non solo perché era già forte. Ma perché così come è adesso è fortissima. Benatia. Pjanic, Higuain son innesti con vista semifinale di Champions garantita. Certo manca la cresta di Pogba ma il mercato non è finito e per il campionato italiano e la sua scarsa qualità, Lemina e / o Asamoah basta e avanzano. Per la Champions servirebbero un Sissoko o un Matuidi ma Marotta e Paratici hanno già fatto tanto. Volete non sian attrezzati per il tantissimo? Applausi . Da quest’anno non più solo una canzone dei Camaleonti anno 1968. Quelli sufficienti ad acclamare una squadra sontuosa.

Lazio 6. Nonostante una società a dir poco instabile ,la squadra c’è ancora e pare quasi un miracolo.
Tuttavia i malumori non sembrano sfumati e questo condizionerà il lavoro del pur bravo Simone Inzaghi.
Il sostituto di Candreva ancora non c’è. Affidarsi alla coppia Cerci – Immobile un azzardo che conviene, ma non basta. Il resto poi, son dimenticabili scommesse esterofile che non scaldano il tifoso e neppure il voto .

Milan 5 Per il momento a Milanello sorride solo Montella. Il resto è una squadra che viaggia a scartamento ridotto e motore in riserva. Nomi a parte se l’uomo della svolta si chiama Josè Ernesto Sosa giocatore che ha fatto dell’impalpabilità il suo credo e la sua carriera, significa che il cambiamento al Milan deve ancora portare i suoi frutti.
Peccato perché i nomi pur ci sarebbero . manca il resto però . ed è fondamentale.
Così com’è il Milan farà fatica a guadagnarsi un posto Uefa.

Napoli 7. La partenza di Higuain toglie tanto alla squadra partenopea. Non son i gol ma i movimenti e l’incisività che l’argentino garantiva a mancare: Gabbiadini nonostante la sua testardaggine non è una prima punta, e Milik dovrà ambientarsi. Tuttavia a gioco lungo la qualità e la bravura della squadra verrà fuori e dopo i piagnistei estivi, i tifosi azzurri potranno ancora sorridere. Anche perché pur senza fuochi d’artificio Giuntoli s’è mosso bene allungando la panchina e le risorse a disposizione di Sarri che per me è pure più bravo di Sacchi e stupirà insegnando calcio e divertendo il mondo.
Giaccherini e Zielinski son rinforzi maestosi e Diawara e Rog puntelli eccellenti. Qualche sceneggiata in meno di De Laurentiis è questo Napoli è da primi tre posti comunque.
Palermo 4. Diciamolo chiaramente: se il Palermo vuol retrocedere ci riuscirà sicuramente. Troppa spavalderia è presentarsi ai blocchi di partenza di Serie A con una pletora di esordienti.
Forse Ballardini doveva andarsene. Forse ci penserà tra poche partite lo stesso Zamparini . forse è proprio lo stesso Zamparini a non poterne più e si è condannato da solo prima del via sta di fatto che per il Palermo stavolta salvarsi sarà difficilissimo.

Pescara 6. Al contrario del suo collega palermitano il massimo dirigente abruzzese c’è l’ha messa tutta per non sfigurare. Bizzarri,Campagnaro, Aquilani, Cristante son rinforzi concreti e sfiziosi. Manca una punta all’altezza ma negli ultimi giorni di mercato può succedere di tutto. Per ora, è importante non partire battuti . l’entusiasmo di Oddo sarà fondamentale in questo. Aver trattenuto Caprari e Verre ancora di più.

Roma 7. Pjanic mancherà alla Roma più di quanto Higuain mancherà al Napoli. Strootman in mezzo al campo è un gran recupero ma Jesus e Vermaelen non paiono proprio il ritratto dell’impermeabilità . poi Spalletti è un valore aggiunto e l’attacco un portento.
Tuttavia sarà ancora Totti il centro di tutto. E’ questo per la Roma non è un vantaggio.

Sampdoria 6 Povero Giampaolo. Voleva il Milan gli è capitata la Sampdoria è non è detto sia un male. La squadra c’è tutta. La società forse no ma se Giampaolo sarà indifferente agli istrionismi di Ferrero Muriel e Quagliarella promettono faville. Praet poi è un colpo da applausi.

Sassuolo 6, 5 Ammettiamolo: il Sassuolo vale di più. Ma la cessione di Sansone è stata sconcertante. Politano come sostituto va bene ma a gioco lungo ci vorrà qualcosa di più.
Matri in certe partite “sporche” sarà utilissimo ma Defrel gli sta ancora davanti dove Berardi e garanzia di gol e spettacolo.
Sarà ancora Uefa? Sì . Mica si sogna solo con i cinesi.

Torino 6, 5 Mihajlovic storcerà il naso ne son convinto. Ma sostituire Glik con Rossettini è una bella impresa e Castan è tutto da verificare.
Tuttavia se c’è una squadra dove il serbo può fare la differenza è proprio il Torino con quel centrocampo muscolare e quell’attacco favoloso . Sì perché il trio Ljajc – Belotti – Iago e proprio fantastico. Ad altezza Uefa oggi e dell’immensa storia del Toro domani .Scommettiamo?

Udinese 6 Senza Di Natale difficile qualsiasi previsione sul fato friulano. Iachini è chiamato a dimostrare di essere un tecnico abile non solo a governar situazioni difficili.
Anche perché l’Udinese è una squadra e società futurista e al passo con i tempi. Quella che serve a dimenticare Totò e abbracciare questa stagione al via.
De Paul poi, è un gioiello inestimabile.
Come voi tutti per me.

Buon campionato a tutti!



16. FedEx ha scritto:

21 agosto 2016 alle 19:14

Su questo blog ci sono molti tifosi del Napoli, ma senza timore dico FORZA PESCARA sperando in una bella partita…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.