30
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (21-27/03/2016). PROMOSSI BONOLIS E LUCARELLI, BOCCIATI MORGAN E SALVI

Paolo Bonolis

Promossi

9 a Paolo Bonolis. E’ uno di quei pochi conduttori capaci di dare un valore aggiunto a quello che fa. E’ bravo e ne è consapevole, per questo sceglie di dosarsi e dettare le sue condizioni. Per lui, il rinnovato successo di Ciao Darwin arriva al momento giusto: i risultati di Caduta Libera, infatti, stavano rendendo la sua presenza a Cologno Monzese – in qualità di conduttore di Avanti Un Altro – meno indispensabile.

8 a Selvaggia Lucarelli. Dopo tante comparsate e la consacrazione del web, per la blogger donna più famosa è una stagione all’insegna di una grande visibilità catodica. A Ballando con le stelle è diventata il fulcro della giuria e pure ad Eccezionale Veramente – che su La7 sta ottenendo ascolti sorprendentemente non negativi – riesce a ben figurare.

7 a Il Borgo dei Borghi. L’appuntamento speciale con Camilla Raznovich è il vincitore morale della (non complicata) serata pasquale con uno share dell’8.18%, superiore anche a quello di Made in Sud.

6 alle nomine Rai che poco hanno valorizzato le risorse interne a favore di tanti ex MTV e altri professionisti ‘pescati’ da case di produzione. Ciò che perplime non sono i singoli (quasi tutti – e sottolineiamo quasi – hanno ragione di esserci) ma è la quantità.

Bocciati

5 a Eities. Sarebbe interessante conoscere le visualizzazioni della web serie di Geppi Cucciari su Dplay, perchè nutriamo più di un dubbio sull’effettivo successo dell’operazione. L’esperimento è anche gradevole ma non ha mordente o grossa capacità di attrazione; difficilmente poi potrà imporsi come fenomeno virale o rappresentare un vantaggio competitivo per la piattaforma. Ma ormai anche a Discovery Caschetto si è ritagliato un suo spazio.

4 a Morgan. Intervenuto alla conferenza stampa di Amici, il cantautore più volte si sfoga su X Factor (ce l’ha in particolare con quello targato Sky) lodando contestualmente Maria De Filippi che aveva criticato aspramente in passato. Ci ha messo 8 stagioni per capire che il meccanismo “non andava”? I suoi interventi, ma non solo i suoi, hanno fatto sì che la conferenza più che un ruolo costruttivo (presentare Amici) assumesse un ruolo distruttivo (criticare i competitor).

3 a Alessia Reato. Ci dispiace anche dirlo ma la naufraga appare del tutto “trasparente”, si fa fatica a ricordare anche il suo volto, malgrado abbia una discreta esperienza televisiva alle spalle.

2 a Enzo Salvi.  Il comico capitolino è stato eliminato a furor di popolo dall’Isola dei Famosi dove non si è distinto né positivamente né negativamente: di lui ricorderemo l’incursione (con tanto di spogliarello) a Isla Desnuda, nella prima puntata, e poco altro. Dopo Jump – Stasera Mi Tuffo e il più recente Monte Bianco, L’Isola dei Famosi è l’ennesima partecipazione tv di Enzo Salvi finita anzitempo e senza lasciare il segno.

1 a Tara Gabrieletto. Ringalluzzita dalla presenza di Cristian sull’Isola dei Famosi, l’ex corteggiatrice è parte integrante dello “scandalo Lucas” a Uomini e Donne.



Articoli che potrebbero interessarti


parietti ballando
Pagelle della Settimana Tv (20-26/03/2017). Promossi La Porta Rossa e Guanciale, bocciati la vis polemica della Parietti e il caos Parliamone Sabato


MARIA DE FILIPPI
LE PAGELLE DELL’ANNO 2016: I PROMOSSI


isola dei famosi naufraghi
ISOLA DEI FAMOSI 2016: ECCO IL CAST COMPLETO


Valeria marini esce dalla torta
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (15-20/02/2016). PROMOSSO BEPPE FIORELLO, BOCCIATI VITA IN DIRETTA E LA RAI CHE LASCIA ANDARE LA LITTIZZETTO

6 Commenti dei lettori »

1. steve ha scritto:

30 marzo 2016 alle 17:13

ciao darwin il vuoto assoluto con la donna ridotta a oggetto di sbavamento..che progresso



2. kalinda ha scritto:

30 marzo 2016 alle 18:59

1 a Bonolis 0 a Ciao Darwin tivù becera e volgare.



3. Gianluca ha scritto:

30 marzo 2016 alle 19:22

Io sarò superficiale, ma non riesco a vedere tutte queste capacità di Bonolis di fare bella televisione. Lui è molto furbo, tratta alcuni argomenti al limite della volgarità, prende in giro le persone, anche in modo che trovo maleducato, ma tutti lo nobilitano, perché in tutto quello che fa trovano un significato filosofico e delle intenzioni alte! Boh, ripeto, io forse non arriverò a capire, ma in tutto questo non vedo niente di bello e, soprattutto, costruttivo.



4. xxxxx ha scritto:

30 marzo 2016 alle 20:02

Voto meritatissimo per Bonolis, l’unico conduttore che conduce certi programmi controvoglia facendo comunque bella figura. Sono davvero felice del successo di Ciao Darwin, che, checché se ne dica, è l’unico programma divertente attualmente in onda sulla televisione italiana. Ad ogni modo, mi stupisco come Bonolis venga considerato volgare quando anche il qui osannatissimo (giustamente) Costantino della Gherardesca ha un umorismo molto cinico e prende sempre in giro (spesso pesantememte) i concorrenti di PE, Hair e di altri programmi (i due sono molto simili, fateci caso). Poi, se preferite la noia di Conti, il cattivo gusto (quello sì veramente cattivo gusto) di certi programmi della De Filippi e il (a volte) finto buonismo di Scotti fate pure. W CIAO DARWIN TUTTA LA VITA!



5. Stefano ha scritto:

31 marzo 2016 alle 13:11

8 alla Lucarelli?!?!?!



6. trucidatus ha scritto:

31 marzo 2016 alle 17:05

Caro Mattia,mi dispiace,ma,pur volendo rispettare il tuo parere, non sono assolutamente d’accordo sul voto che hai assegnato alla Lucarelli,perchè, a mio avviso,in molte occasioni non dimostra di avere le competenze necessarie,ma questo accade anche con altre persone che spesso vengono imposte da dirigenti di rete,autori delle trasmissioni televisive in questione o personalità molto influenti,in questo caso sto parlando della sopracitata Lucarelli,che,a mio avviso è spesso saccente ed irrispettosa nell’esprimere i vari pareri verso i concorrenti;per queste ragioni io,come voto,le avrei attribuito una grave insufficienza(non più di 3,per intenderci).



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.