20
febbraio

LANDO BUZZANCA E SARA MARDEGAN A BALLANDO CON LE STELLE 2016

Lando Buzzanca e Sara Mardegan

Tra i concorrenti in gara, pronti a cimentarsi sulla pista da ballo di Ballando con le Stelle, anche l’attore Lando Buzzanca.

Ballando con le Stelle 2016, Lando Buzzanca: la biografia

Lando Buzzanca nasce a Palermo il 24 agosto del 1935. Una volta conclusa la scuola dell’obbligo, si trasferisce subito a Roma dove frequenta l’Accademia Sharoff e inizia a fare la comparsa partecipando a kolossal come Ben Hur. Successivamente comincia a lavorare per il piccolo schermo partecipando a due sceneggiati di Vittorio Cottafavi, mentre Pietro Germi lo dirige al cinema, insieme a Marcello Mastroianni e Stefania Sandrelli, in Divorzio all’italiana, e in Sedotta e abbandonata, quasi con il medesimo cast. Negli stessi anni lavora con registi come Elio Petri, Dino Risi e Antonio Pietrangeli. Fa anche da spalla ad attori comici come Gino Cervi e la coppia Franco e Ciccio. Tra gli anni’70 e ’80 è uno dei volti maschili più frequenti nelle fortunate commedie sexy all’italiana.

In età matura è invece protagonista di numerose fiction, ma il grande riscatto giunge, soprattutto, con l’interpretazione nel 2007 de I Vicerè, di Roberto Faenza, dove i panni del Principe Giacomo gli valgono una candidatura al David di Donatello come miglior attore, e il Globo d’oro dalla stampa estera come migliore interpretazione. Nel 2012 torna in tv con la fiction Il Restauratore, in onda in prima serata su Rai1, della quale viene realizzata anche una seconda stagione nel 2014. Quest’anno un altro palcoscenico lo attende, quello di Ballando con le stelle, dove dividerà la pista con la maestra di ballo Sara Mardegan.

Sara Mardegan – Maestra di Ballando con le stelle 2016

Sara Mardegan, è nata a Treviso, e ha iniziato a ballare all’età di 5 anni, insieme a Manuel Gadioli, cimentandosi con la ginnastica artistica, rock’n roll e boogie. Dopo qualche mese, nella categoria 10-11 anni (perché inesistente una categoria minore), si classifica al 3° posto al campionato Italiano. Affascinata dalle danze internazionali standard e latino americane, decide di iniziare a studiare anche queste ultime. Da subito arrivano i primi risultati importanti, con la vittoria ai campionati italiani per entrambe le discipline e per la combinata. All’età di 8 anni, l’incontro con Carolyn Smith ed altri insegnanti stranieri. Da qui un susseguirsi di vittorie internazionali, tra cui il campionato Europeo e Blackpool.

Nel 1994 inizia a ballare con un ragazzo sloveno, ottenendo ottimi risultati ed entrando a far parte della nazionale. Nel 1995 cambia nuovamente partner, ballando in coppia con Riccardo Cocchi. Nel 1999 l’incontro con Espen Salsberg detto il Professore, per la sua straordinaria esperienza. E insieme ad altri competitori, intraprende un tour asiatico di show. Nel 2000, viene contattata da Roberto Villa, finalista ai vertici mondiali per le danze standard e con lui ottiene ancora ottimi risultati internazionali. Nel 2002 diventa ballerina professionista e ottiene i diplomi per merito sportivo, iniziando ad insegnare in varie scuole di danza. Dal 2008 insegna nella sua scuola di danza, lavora come coreografa televisiva e grazie alla partecipazione a Ballando on the road è stata scelta da Milly Carlucci per l’undicesima edizione di Ballando con le stelle.

[LE SCHEDE DELLE COPPIE DI BALLANDO CON LE STELLE 2016]



Articoli che potrebbero interessarti


Milly Carlucci
BALLANDO CON LE STELLE 2016: IL CAST COMPLETO


Asia Argento
BALLANDO CON LE STELLE 2016: ASIA ARGENTO, LANDO BUZZANCA E SALVO SOTTILE CONCORRENTI


meglio_tardi_che mai
Meglio tardi che mai: su Rai 2 arriva il «Pechino Express in versione Over». Ecco il cast


Michele Morrone - Ballando con le stelle seconda puntata
BALLANDO CON LE STELLE 2016, SECONDA PUNTATA: SENZA MAYER E CON LA PETALOSA LUCARELLI, IL PRIMO ELIMINATO E’ LANDO BUZZANCA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.