14
gennaio

ASCOLTI TV | MERCOLEDI 13 GENNAIO 2016. TANGO PER LA LIBERTA’ CHIUDE CON IL 19.69%, INDOVINA CHI VIENE A NATALE? AL 14.01%

Indovina chi viene a Natale?

Ascolti Tv di ieri – mercoledì 13 gennaio 2016 – Prime Time

Su Rai1 Tango per la libertà ha conquistato 5.191.000 spettatori pari al 19.69% di share. Su Canale 5 Indovina chi viene a Natale? ha raccolto davanti al video 3.525.000 spettatori pari al 14.01% di share. Su Rai2 la partita valida per la Tim Cup Milan – Carpi ha registrato 3.344.000 spettatori con uno share del 12.23%. Su Italia 1 Iron Man ha intrattenuto 2.238.000 spettatori (9%). Su Rai3 Chi l’ha visto? ha raccolto davanti al video 2.353.000 spettatori pari ad uno share del 10.19%. Su Rete4 Guardia del Corpo totalizza un a.m. di 1.052.000 spettatori con il 4.44% di share. Su La7 La Gabbia ha intrattenuto 609.000 spettatori (2.98%).

Access Prime Time

Striscia non sta al passo

Su Rai1 l’appuntamento con Affari Tuoi è stato seguito da 5.369.000 spettatori per uno share del 19.24%, mentre su Canale 5 Striscia la notizia registra una media di 4.922.000 spettatori con uno share del 17.53%. Su Italia1 la serie in replica CSI Scena del crimine con l’episodio “Vittima o assassino” ha registrato 1.100.000 spettatori con il 4.04%. Su Rai3 la soap Un Posto al Sole ha appassionato 2.409.000 spettatori pari all’8.77%. Su Rete4 Dalla Vostra Parte ha radunato 1.242.000 individui all’ascolto (4.52%), mentre su La7 Otto e mezzo ha interessato 1.615.000 spettatori (5.86%).

Preserale

Caduta Libera al 18.84%

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 6 ha ottenuto un ascolto medio di 3.794.000 spettatori (22.41%) mentre L’Eredità ha giocato con 5.311.000 spettatori (25.33%). Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida segna 2.789.000 spettatori con il 16.83% di share mentre Caduta Libera ne diverte 3.882.000 con il 18.84%. Su Rai2 Hawaii Five O ha raccolto 1.015.000 spettatori (5.33%) mentre NCIS è stato rivisto da 1.825.000 spettatori (7.50%). Su Italia1 CSI Scena del crimine con l’episodio “Il trofeo” ha totalizzato 573.000 spettatori (2.50%). Su Rai3 Sconosciuti segna 1.236.000 spettatori con il 4.74%. Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha fatto sognare un a.m. di 862.000 telespettatori con il 3.58%. Su La7 L’Ispettore Barnaby ha appassionato 355.000 spettatori (share del 2%).

Daytime Mattina

In calo Rai 1

Su Rai1 Il Caffè di Raiuno totalizza un a.m. di 151.000 spettatori pari ad uno share dell’8.58%. A seguire Uno Mattina dà il buongiorno a 934.000 telespettatori con il 19.38%. Storie Vere porta a casa una media di 782.000 spettatori con uno share del 18.17%. Su Canale5 Mattino Cinque ha intrattenuto 617.000 spettatori (12.51%) nella prima parte e 546.000 (12.85%) nella seconda. Su Rai 2 i due episodi di Un ciclone in convento sono stati seguiti da 194.000 (3.43%) e 284.000 (5.56%) spettatori. Cronache Animali totalizza una media di 224.000 spettatori e uno share del 5.31%. Su Italia 1 Pollyanna ottiene un ascolto di 225.000 spettatori pari al 3.97% di share. Su Rai3 Agorà convince 431.000 spettatori pari all’8.41% di share mentre Mi Manda Rai3 è stato visto da 250.000 persone (5.87%). Cuore Ribelle su Rete 4 registra una media di 65.000 spettatori con share dell’1.32%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 110.000 spettatori con il 3.18% nelle News e 174.000 (3.28%) nel Dibattito. A seguire Coffee Break ha informato 182.000 spettatori pari al 4.24%.

Daytime Mezzogiorno

Solo l’11.49% per la Isoardi

Su Rai1 A Conti Fatti – La parola a voi intrattiene 652.000 spettatori con l’11.49% di share mentre La Prova del Cuoco registra 2.008.000 spettatori con il 16.42%. Su Canale 5 Forum arriva a 1.550.000 telespettatori con il 18.77%. Su Rai2 I Fatti Vostri è la scelta di 835.000 spettatori con share del 10.25%. Su Italia 1 Sport Mediaset ha ottenuto 1.363.000 spettatori con l’8.69%. Su Rai3 Elisir totalizza una media di 447.000 spettatori (7.54%). Su Rete4 Un Detective in corsia ha appassionato 495.000 spettatori con il 4.31% mentre La signora in giallo 818.000 (5.21%). Su La7 L’Aria Che Tira interessa 228.000 spettatori con share del 4.16% nella prima parte, e 359.000 spettatori con il 2.91% nella seconda parte denominata ‘Oggi’.

Daytime Pomeriggio

Cresce Pomeriggio Cinque

Su Rai1 la prima parte de La Vita in Diretta ha informato 1.838.000 spettatori con l’11.79%. Torto o ragione? Il Verdetto finale ha appassionato 1.887.000 spettatori con il 15.08% mentre la seconda parte de La Vita in Diretta ottiene 2.471.000 telespettatori con il 19.12%. Su Canale5 la soap Beautiful piace a 2.972.000 telespettatori con il 18.16% di share. Una Vita ha convinto 2.633.000 spettatori con il 16.42% di share mentre Uomini e Donne ha coinvolto 2.686.000 spettatori con uno share del 20.04% (2.494.000 e il 21.06% nel finale). Il Segreto è stato visto da 2.981.000 spettatori con il 25.58% di share mentre Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 2.253.000 spettatori con il 18.55% nella prima parte e 2.056.000 con il 14.72% nella seconda. Infine, Pomeriggio Cinque Insieme porta a casa il 13.83% di share con 2.110.000 telespettatori. Su Rai2 Detto Fatto ha condiviso tutorial con 991.000 spettatori con uno share del 7.06% mentre Cold Case ne ha convinti 600.000 (5.16%) con il primo episodio e 563.000 (4.68%) con il secondo. Su Italia1 I Simpson hanno raccolto 1.156.000 spettatori (7.05%), nel primo episodio e 1.341.000 spettatori (8.23%) nel secondo. Futurama ha divertito 1.116.000 spettatori (7.39%). The Big Bang Theory ha fatto sorridere 952.000 spettatori con uno share del 7.08% mentre 2 Broke Girls ha raccolto 837.000 spettatori con il 6.75%. La serie How I Met Your Mother – E Alla Fine Arriva Mamma è stata seguita da 615.000 spettatori (5.30%). Su Rai3 La Casa nella Prateria ha raccolto 655.000 spettatori con il 5.20% di share mentre la versione ridotta di Geo è stata vista da 876.000 con il 5.57% di share. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 1.047.000 spettatori con il 7%. Su La7 Tagadà ha raccolto 205.000 spettatori con uno share dell’1.50%.

Seconda Serata

Il Tg3 Linea Notte all’8.03%

Su Rai1 Porta a Porta è stato seguito da 1.601.000 spettatori con il 10.34% di share. Su Canale 5 Matrix ha totalizzato una media di 763.000 spettatori pari ad uno share del 9.68%. Su Rai2 Snitch – L’infiltrato segna .000 spettatori con il %. Su Rai 3 il Tg3 Linea Notte segna l’8.03% con 577.000 spettatori. Su Italia1 V per vendetta viene visto da una media di 594.000 ascoltatori con l’8.97% di share. Su Rete 4 Storia di noi due è stato scelto da 138.000 spettatori con il 2.25% di share.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.738.000 (23.45%)
Ore 20.00 6.163.000 (24.51%)

TG2
Ore 13.00 2.617.000 (17.42%)
Ore 20.30 2.295.000 (8.56%)

TG3
Ore 14.30 1.733.000 (11.07%)
Ore 19.00 1.795.000 (9.46%)

TG5
Ore 13.00 3.099.000 (20.39%)
Ore 20.00 4.705.000 (18.50%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.651.000 (13.33%)
Ore 18.30 987.000 (6.30%) prima parte, 729.000 (4.01%) seconda parte

TG4
Ore 11.30 383.000 (6.19%)
Ore 18.55 697.000 (3.78%)

TGLA7
Ore 13.30 505.000 (3.13%)
Ore 20.00 1.342.000 (5.31%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 17.87 19.71 16.99 15.98 16.63 23.19 19.13 14.64
RAI 2 7.65 3.06 6.29 9.92 6.14 6.38 10.26 7.2
RAI 3 7.69 9.55 7.39 8.73 4.37 6.66 8.61 9.78
RAI SPEC 6.23 7.48 5.9 4.62 7.2 7 5.61 6.37
RAI 39.43 39.79 36.57 39.24 34.33 43.22 43.61 38

CANALE 5 16.51 16.56 15.43 18.14 21.53 17.47 15.35 11.92
ITALIA 1 6.19 3.19 3.03 8.38 5.44 3.45 6.58 9.65
RETE 4 4.09 1.1 3.36 5.29 4.78 3.82 4.04 4.07
MED SPEC 5.78 5.93 7.18 4.47 6.42 5.9 5.34 6.03
MEDIASET 32.57 26.77 29 36.29 38.16 30.64 31.31 31.67

LA7+LA7D 3.48 3.86 4.89 3.08 1.99 3.36 4.36 3.37

SATELLITE 16.88 19.63 19.93 14.52 18.35 16.33 14.4 17.76
TERRESTRI 7.64 9.94 9.62 6.86 7.18 6.44 6.33 9.2
ALTRE RETI 24.52 29.57 29.55 21.38 25.52 22.77 20.72 26.96

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Federico Russo e Claudia Gerini
Ascolti TV | Venerdì 15 dicembre 2017. Floppa Sarà Sanremo (11.4%), Sacrificio d’Amore 11.1%


La Strada di Casa - Sergio Rubini
Ascolti TV | Giovedì 14 dicembre 2017. La Strada di Casa chiude al 23% e affonda Le Tre Rose di Eva (11.1%). La finale di X Factor su TV8 al 4.4%


Checco Zalone Music
Ascolti TV | Mercoledì 13 Dicembre 2017. Botto per Indietro Tutta (19.2%) che stacca Music (15.1%)


La Strada di Casa - Thomas Trabacchi
Ascolti TV | Martedì 12 dicembre 2017. La Strada di Casa 23.5%, The Blind Side 9.5%, la Coppa Italia su Rai2 13.9%

40 Commenti dei lettori »

1. ilSole ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 10:20

Boom la fiction di rai1 che stronca una importante prima tv su canale5. Rete allo sbando assoluto ancora inchiodata al 14%. Non doveva fare boom da gennaio in poi??? Benissimo la partita di rai2 che quasi pareggiacon canale5. E poi che senso ha questo film sul Natale ora???



2. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 10:39

Ottimi ascolti per nulla scontati per una fiction così dura e purtroppo basata su fatti reali.bene sia la Sciarelli che la partita.striscia riprende a strisciare e Scotti non decolla.cresce invece Barbarella anche se viene battuta.continua il buon risultato di verdetto finale.per il resto,concordo con il sole..ma il film con Bova non andava mandato durante le feste??scheri stratega..



3. ilSole ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 10:47

Continua il buon momento di verdetto e di vita in diretta. In forte difficolta’ il segreto che crolla in share e spettatori. Speriamo così la rete lo toglie dal prime time e così può rinascere!



4. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 10:56

Neanche a farlo apposta proprio ieri si parlava di Camilleri con Claudio e poi appare l’ articolo della redazione sulle fiction più viste all’ estero!!alla faccia di chi dice che Montalbano è una palla al piede!!la qualità si riconosce dappertutto!!!



5. Groove ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 10:58

Mandare un film di Natale dopo le feste è stata la mossa sbagliata, prima del 25 Dicembre 4 milioni e mezzo se li sarebbe portati a casa. Bene la fiction di Rai 1, Ottima Rai 2 con il calcio e bene Chi l’ha visto. Positivo il risultato di Italia 1, Rete 4 fanalino di coda, La7 non pervenuta. In day-time risale la D’urso, bene Gerry Scotti, Affari Tuoi programma più visto della giornata, in tempi di magra per Canale 5 non è criticabile il risultato di Striscia che si porta a casa 5 milioni.
@Il Sole: il boom di Canale 5 che dici tu non ci può proprio essere visto che i programmi di punta della rete partono dopo Sanremo, che poi il boom lo auspicavano i fanatici, gli altri parlavano di risultati quantomeno positivi, risultati che per il momento garantirá la De Filippi, vedremo poi cosa combinerá Panariello con una fiction leggera e la Pandolfi con Romanzo Siciliano.



6. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:12

Groove,però non si può aspettare che finisca Sanremo per fare partire i prodotti che funzionano.a febbraio la garanzia è già partita..il palinsesto può reggere solo su tre mesi su 12?stasera vedremo i risultati di don Matteo contro il segreto, ma se pareggia contro tutto può succedere,la soap cosa può fare?qui bisogna ripensare a tutta la programmazione dalla a alla z…



7. Groove ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:22

@Dalila secca anche a me che la maggior parte dei programmi parta a fine febbraio, ma non sono io a decidere il palinsesto…. Programmi come l’isola poi non erano nemmeno previsti, ci doveva essere quel famoso GF Vip poi saltato, cosa che ha creato nuovi disordini! Il Segreto al giovedí certo non si pone l’obiettivo di battere il Prete, con i suoi 9 milioni credo che Canale 5 cerchi solo di limitare i danni!!



8. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:30

Sicuramente si cercano di limitare i danni,ma come dici tu,si stanno mettendo le pezze.il palinsesto doveva essere studiato a tavolino da subito senza lasciare troppi vuoti.è ovvio che i programmi non li decidi tu,ci mancherebbe altro che me la prendo con te!!sto solo dicendo che la dirigenza è fallimentare!!



9. Groove ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:31

Per me l’errore di Mediaset sta tutto in Premium comunque, la pay-tv non decolla e quella free ne risente parecchio. Io avrei eliminato Premium, sfruttato l’esclusiva champions sui canali gratuiti coinvolgendo tutte le reti del gruppo, le serie tv e i film le avrei mandate tutte su Italia 1 e Canale 5, se avessero fatto cosí avrebbero fatto tremare seriamente Sky e combattuto con violenza la Rai. Per me il futuro di Mediaset è nella tv in chiaro, ritornino alle origini a abbandonino per sempre l’idea di Premium, il risultato cambierebbe molto.



10. Groove ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:37

@Dalila: È chiaro che Scheri andrebbe sostituito, ci vogliono nuove menti, se ne devono accorgere al più presto! Per me il direttore più adatto per Canale 5 è l’attuale direttore di Rete 4, cioè Sebastiano Lombardi, mi sembra uno che ha molte idee, solo che nella Cenerentola Mediaset non le può mettere in pratica. Scheri è un maniaco delle telenovele, era più adatto a dirigere La 5.



11. Luigi ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:39

Si possono sapere, per favore, gli ascolti di “take me out” alle 20.10 su real time? :)



12. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:40

Anche annunciare in pompa magna programmi come il gf vip e poi non parlarne più,dà l’ idea di poca credibilità.come l’ evento con Celentano,che avrebbe fatto numeri.se Mediaset è a corto di soldi e pensa a prodotti a basso costo,non deve fare il passo più lungo della gamba.concordo con te quando dici che anche Premium è stato un errore.



13. ilSole ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:46

Groove… il concetto di rimandare e del tutto inizia a marzo è una cosa che non può reggere. La televisione deve per lo meno garantire una alta qualità almeno per nove mesi l anno. Questo continuo dire che tutto partirà da marzo è alquanto ridicolo… dato che da marzo in poi ci resta solo aprile… e poi Mediaset tornerà a dormire. Mediaset è incapace di fare tv… Non sa più stare sul mercato e questo è un dato di fatto… alla faccia di molti che la difendono o si esaltano per un buon risultato della de Filippi o del segreto… Eh si… per alcuni il 14% del segreto è stato un mega successo… vedi il fazioso…



14. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:48

Groove,ti dico la verità,per me,a casa tutti quanti e non se ne parla più.scheri pensa di campare sulle telenovelas,ma rete 4 non brilla.manda film di 50 anni fa,che per carità,vanno bene ma non sistematicamente.per me lì dentro c’è da fare una bella pulizia..



15. ilSole ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:49

Concordo con groove… ribadisco… il problema di Mediaset è Premium… e quindi piersilvio che ne è l artefice



16. Claudio ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 11:57

Buongiorno a tutti,
Canale 5 registra un ascolto basso in prima serata, ma nelle 24 h fa il 16,51%, risultato pienamente in linea con la media che la rete Mediaset ha tenuto nei primi 5 mesi dello scorso anno.
Il buon andamento di Caduta libera compensa la manciata di punti persi dal Segreto rispetto al 2015.



17. Groove ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 12:06

@Dalila: per me la colpa non va data tutta ai direttori di rete, è chiaro che molto spesso certe decisioni non le prendono più manco loro! L’amministrazione dell’azienda va seriamente riorganizzata e ripensata comunque, su questo concordo.
@Il Sole: Ovvio che non ha senso fare tutto in primavera, bisognava dividere meglio i programmi, ma d’altronde se inizi male poi è inevitabile che ti porti dietro la scia… C’è solo da sperare per i telespettatori (e per loro) che almeno il periodo Febbraio-Maggio sia migliore.



18. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 12:13

Groove,sicuramente, ma anche i direttori quando vedono la nave andare a picco,dovrebbero farsi sentire.ne va del loro lavoro e credibilità.nei CDA giocano a briscola??si rendono conto che sta andando tutto in malora?Non capisco..



19. Dario Manili ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 12:19

Cari amici de ilSole, Dalila & Co. visti i risultati di ieri penso una cosa.

Se partecipassimo tutti quanti (compreso il sottoscritto) ad una delle tante assemblee degli azionisti di Mediaset che sono pubbliche sai quanto casino faremmo?

Perché l’esclusiva della Champions League se la sfruttavano su Canale 5 ed Italia 1 garantivi numeri stellari e invece…nisba.

Il problema è che non solo Scheri e Piersilvio hanno la polenta nelle orecchie ma se si continua così molta gente perderà il lavoro e si dovranno fare dei licenziamenti!!!!



20. Groove ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 12:30

@Dario Manili: Non solo Canale 5 e Italia 1 e Rete 4, la champions avrebbe dato uno scossone anche a reti come Italia 2 e Mediaset Extra, i film e le serie tv in esclusiva avrebbero fatto rinascere tutte le reti, oltre le generaliste ne avrebbero guadagnato anche Iris e La 5 per non parlare dei cartoni su Boing e Cartoonito! Tutti i contenuti migliori ce li ha Premium, ma se li avessero le reti gratuite io penso che diminuirebbero gli abbonamenti a Sky e anche la Rai rimarrebbe di stucco! Se si ostinano a investire soldi su Premium andrà sempre peggio, le reti gratuite saranno sempre più svuotate e la gente preferirá pagare Sky.



21. Claudio75 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 12:34

Buongiorno a tutti,
vediamo insieme la situazione meteo che perversa sull’italia.
Al nord ed in particolare sul monzese di cologno si diradano le nebbie che da diversi giorni a questa parte, se non mesi, oscuravano la visuale. Previsti nubifragi se non trombe d’aria in serata.Tempo incerto per la giornata di venerdì uscite con il costume ma tenete a portata di mano l’ombrello!
Per la giornata di sabato ampie schiarite con cielo stellato alle ore della sera. Non vi consigliamo di programmare gite fuori porta per domenica, causa la certezza di precipitazioni nevose per tutta la giornata con estese formazioni di ghiacci.
Al centro ed in particolare nella zona mazziniana di roma continua il bel tempo con ampie giornate di sole con temperature previste per la serata di circa 30 gradi. Vi consigliamo un bagno al mare per refrigerarvi un pochino. Giornata nuvolosa sabato con possibilità di qualche rovescio in serata. Sereno a partire da Domenica per tutto il resto della settimana.
Per le previsioni del tempo è tutto per il resto affidatevi al pendolino del rabdomante..



22. ilSole ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 12:34

Esatto Dario… se chiamassero me a dirigere canale5 sarei molto meglio di molti altri che chiamano professionisti del mestiere



23. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 12:47

Claudio,giuliacci a confronto è un pivello che non sa neanche cosa è il maestrale :):):)



24. lorenzo ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 12:57

Se hai Sky hai Sky altro che….



25. Claudio75 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:02

Ciao Dalila, Groove e tutti gli altri del Blog
un saluto personale a Matteo G che so che pur non avendo tempo per scrivere,in questi periodo, ci legge.

Groove purtroppo dalle parti di Mediaset si naviga a vista non c’è una pianificazione.
L’avvento delle Pay Tv, ed in particolare l’arrivo di Sky, ha letteralmente cambiato il mondo della televisione.
La Rai sapendo di non avere “investimenti” adeguati per contrastare la piattaforma satellitare ha continuato seguendo la sua strada, investendo su un altro settore, quello cine televisivo con ottimi risultati.
Non solo la fiction in senso stretto ma soprattutto con Rai Cinema.
Collaborando con Sky senza mai porsela come diretta concorrente.
Ti faccio un esempio. La Rai pur potendolo fare, perché le strutture e la possibilità di chiudere i contratti non gli mancano, non ha mai investito o si è interessata ai diritti del calcio a pagamento.
Mediaset è tra virgolette quasi stata costretta, data la sua vocazione di tv commerciale, ad inseguire Sky.
L’ha fatto in maniera sbagliata. Creando una piattaforma alternativa, quella digitale, incentrata unicamente sullo sport ( l’offerta complessiva tra Sky e Premium non è manco confrontabile), e guardando alla tv a pagamento, non come un concorrente, bensì come ad un nemico. L’uscita dal satellite, i diritti della Champions, (per non parlare poi del settore cinema in mano a Sky) avrebbero dovuto portare pubblico su Premium e sulla generalista, cosa che non è accaduta.
Mediaset si è accorta troppo tardi della differente disparità di mezzi rispetto al satellitare ed ora si trova in un pantano da cui non sa come uscirne, ed il prezzo maggiore lo sta pagando soprattutto la tv generalista avendo i magazzini vuoti e poche idee.



26. luc10 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:03

Nn capisco il senso di mettere un film di natale a metà gennaio.. ieri sera ezio greggio si vantava dei 7 mln di ascolto, ma in quale programma??



27. Claudio75 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:10

Serie tv come Romanzo Criminale o il mostro di Firenze ad esempio, ma anche la nuova produzione di X files, una volta le avresti viste solo ed esclusivamente grazie a Mediaset. ( La Rai non avrebbe mai comprato un prodotto come x files o per dire i Visitors)
Oggi il mercato televisivo per come è evoluto fa si che il Biscione è “fuori” da determinati spazi.
Difatti compra dalla Spagna e non più in maniera preponderante dal mercato americano da cui provengono le maggiori serie di successo della Tv di Murdoch.



28. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:11

Mi auguro che Matteo ci legga davvero..dai,tieni botta che ci sentiamo dopodomani :):):)un bacio



29. Lucantonio Prezioso ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:13

Sbagliato mandare il film di Natale ma va beh l’anno scorso hanno mandato estate ai caraibi il 22 gennaio gli ascolti e già tanto se ha fatto un 14%
Striscia cala a causa della partita
Ottimi caduta libera e forum e pom5 che risale la china
Mattino 5 migliora ma non basta per il resto soliti ascolti
Concordo con groove premium e’ un errore film come cinquanta sfumature o fast and furios andavano mandati ora su c5 non su premium cinema e’ uno spreco cosi come la champions



30. Claudio75 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:18

Oggi Mediaset avrebbe bisogno di stringere un accorso commerciale con un grande network per potersi rilanciare ed investirema, in primis, sul panorama attuale non c’è ne vedono; ed in secondo luogo risulta davvero cosi allettante la pay tv sulla piattaforma digitale da richiamare grandi investitori o partnership…



31. Michele87 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:18

@Claudio75 L’uscita dei canali generalisti di Mediaset da Sky è stato un vero e proprio SUICIDIO, ti faccio un esempio: mia madre è una fan sfegatata di tutti i programmi della De Filippi ed ha Sky; fino a che Canale 5 si prendeva sulla piattaforma, guardava sempre Uomini e donne (ed anche la D’Urso), ora che non c’è più si guarda Real Time ed è contenta lo stesso: lo so è un unico caso ma secondo me in molti hanno fatto così, ecco spiegato la diminuzione degli ascolti del pomeriggio di Canale 5 in questa stagione.

Altro che rinascita, Scheri (anche se le colpe sono di tutti i piani alti di Cologno Monzese, non solo le sue) come direttore di rete è mille volte peggio di Donelli!!!!!!!!!!!



32. lello ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:19

buongiorno a tutti! effettivamente ascolti inaspettati per questa fiction, che ho visto, interessante ma triste e a tratti pesante, come dice Dalila! il film di canale5, beh, fa quel che puo’ ma si difende…Se ero a Scheri, lo mandavo a Natale 2016!! Comunque, al di la delle battute, concordo pienamente con dalila e claudio con il suo commento meteo..ma come si fa a reggere una rete per circa 2 mesi, facendo poi partire questi fantomatici prodotti forti ( tranne l’isola che e’ bellissimaaaaaaa) dopo Sanremo??Siamo sicuri che poi faranno gli ascolti sperati? Non dimentichiamo che anche raiuno dopo sanremo , oltre a continuare con don matteo, trasmetterà altre fiction tra cui quella con Fiorello sulla terra dei fuochi, la serata evento con i Pooh, braccialetti rossi, ballando, il varietà con pausini-cortellesi, i migliori anni con conti…Ergo ci sarà concorrenza, e vinca il migliore, ma se c5 si ostina su certe scelte ( Leone non e’ da meno, Isoardi floppissimo), saranno giornate piovose, e non basterà piu’ santa maria del traliccio!!



33. Claudio ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:33

Il problema è che Fininvest ha creato l’alternativa alla tv pubblica bruciando ogni altro competitor a livello nazionale e lo ha fatto con forzature, ma anche con idee cioè con programmi scritti e pensati da autori italiani, non acquistati all’estero.
Mediaset, gradualmente, si è seduta sugli allori di un duopolio ormai consolidato che le ha garantito per un decennio il 43% di share (Canale 5 aveva come target il 22%, Italia 1 l’ 11-12% e Rete 4 l’ 8-9%). La strategia attuata si è rivolta col passare del tempo a mostrare la forza più che a dar vita ad idee nuove.
La crisi del settore pubblicitario, l’abuso di programmi di scarso costo ed inventiva, ma di facile presa come i reality, e la figura ingombrante di Berlusconi, hanno fatto sì che Mediaset si sia fatta anticipare in segmenti importanti permettendo a Player come La7 di crescere e a Discovery e Sky di entrare nel mercato televisivo free.
Le esigenze del pubblico di oggi sono completamente diverse da quelle di 35 anni, dunque ben venga Mediaset Premium, ma senza un’adeguata schiera di autori pensanti, la tv generalista sarà destinata a perdere terreno e a spalmare durante il giorno programmi lunghi che si assomigliano l’un con l’altro al grido di avanti cronaca nera!



34. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:35

Ciao Lello!Dai,che stasera arriva una pappina colossale..domani tutti a gridare alla ciofeca!!!un bacio



35. Dalila ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:43

Lello,hai ragione sul fatto che qui si dà per scontato il successo di Isola,ciao Darwin e tutto il resto,ma non dimentichiamo che i pronostici erano ottimi anche per il gf poi ha fatto una media più bassa degli altri anni..Non punterei troppo su ballando perché non ha fatto grandi ascolti neanche nella ultima edizione,ma sul resto, attenzione,nulla di così scontato e certo…



36. Gabriele23 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 13:58

Bene Tango per la libertà, non malissimo il film di Canale 5 c’è da dire che Rai 2 era oltre il 12% e anche Rai 3 faceva concorrenza quindi risultato neanche così flop. Non bene Striscia invece bene Scotti. Pomeriggio Cinque ve lo dico io, si è alzato solo perchè non c’era Geo e infatti me lo aspettavo, voglio vedere gli ascolti che farà oggi poi. Isoardi staccata dalla Palombelli che fa un boom battendo pure la Clerici. Male Mattino Cinque anche se si è ripreso un pelino, Canale 5 a livelli sufficienti nelle 24 ore, se non era per la prima serata un pò bassa e per il mattino, avrebbe fatto un ottimo risultato.



37. Gabriele23 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 14:04

Comunque il mercoledì è l’unico giorno in cui le reti principali ci danno dentro, infatti ieri comunque ascolti alti per le 3 reti rai e Canale 5 in prima serata, Italia 1 boom al 9%, maluccio solo Rete 4.



38. Gabriele23 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 14:07

Comunque Barbarella è un flop a prescidndere, anche senza Geo nella seconda parte crolla sotto il 15% vergognoso, poi da togliere a Barbarella Domenica Live e lasciarla alla simpatica Mara Venier che così prenderebbe le over anche di Rai 1 e vedi come Sottile e Perego vengono asfaltati.



39. Marco18 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 14:56

Bene pomeriggio5 e caduta libera. Incredibile, dopo 24 sconfitte consecutive forum batte la prova del cuoco!! Aspetto le curve!!!



40. Peppe93 ha scritto:

14 gennaio 2016 alle 15:52

Ottimo risultato per la fiction.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.