20
dicembre

ASCOLTI TV | SABATO 19 DICEMBRE 2015. IL DONO PARTE DAL 15.75%, LO SHOW DEI RECORD (10.2%) BATTUTO DAL FILM DI NATALE DI ITALIA1 (11.64%)

ascolti il dono

Marco Liorni e Paola Perego

Ascolti Tv di ieri – sabato 19 dicembre 2015 – Prime Time

Su Rai1 la prima puntata de Il Dono – dalle 21:28 alle 23:35 – ha conquistato 3.300.000 spettatori pari al 15.75% di share. Su Canale 5 Lo Show dei Record in replica ha raccolto davanti al video 2.094.000 spettatori pari al 10.2% di share. Su Rai2 Castle ha registrato 1.632.000 spettatori con uno share del 7.04% mentre Blue Bloods ha raccolto 1.687.000 spettatori con uno share del 7.44%. Su Italia1 Zampa e la Magia del Natale ha intrattenuto 2.602.000 spettatori (11.64%). Su Rai3 Teo in The Box ha raccolto davanti al video 945.000 spettatori pari ad uno share del 4.34%. Su Rete4 Codice Mercury totalizza un a.m. di 1.164.000 spettatori con il 5.71% di share. Su La7 Josephine Ange Gardien ha intrattenuto 542.000 spettatori (2.46%).

Access Prime Time

Fazio al 9.85%.

Su Rai1 Affari Tuoi Raddoppia ha ottenuto un a.m. di 4.435.000 spettatori (19.63%) mentre su Canale 5 Striscia La Notizia ha fatto segnare un ascolto medio di 3.682.000 spettatori (16.23%). Su Rai3 Che Fuori Tempo Che Fa ottiene un ascolto di 2.226.000 spettatori pari ad uno share del 9.85% (presentazione: 1.378.000 – 6.69%).  Su La7 Otto e Mezzo registra una media di 854.000 spettatori pari al 3.82% di share.

Preserale

Telethon al di sotto del 2%.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei Sei ha ottenuto un ascolto medio di 3.381.000 spettatori (21.49%), mentre L’Eredità registra un a.m. di 4.567.000 spettatori con uno share del 25.03%. Su Canale 5 Avanti Un Altro è stato visto da 3.281.000 spettatori con il 18.18% di share (Avanti il Primo: 2.461.000 – 15.88%). Su Rai2 Novantesimo Minuto Serie B ottiene 750.000 spettatori con il 4.53%. A seguire Telethon ha ottenuto 397.000 spettatori (1.98%). Su Italia 1 il film Chiamatemi Babbo Natale registra una media di 1.264.000 spettatori pari ad uno share del 6.21%. Su Rai 3 Blob tiene incollati al video 1.173.000 spettatori (5.86%). Su Rete4 The Mentalist porta a casa 608.000 spettatori pari ad uno share del 2.85%. Su La7 L’Ispettore Barnaby registra un a.m. di 411.000 spettatori con uno share del 2.59%.

Daytime Mattina/Mezzogiorno

La Gelisio non è tanto in forma.

Su Rai1 Uno Mattina In Famiglia ha raccolto 816.000 spettatori con il 19.24%, nella prima parte, 1.504.000 spettatori con il 24.04% nella seconda parte e 1.285.000 spettatori con il 21.78%. Telethon ha intrattenuto 857.000 spettatori (13.06%), mentre La Prova del Cuoco ha portato a casa un a.m. di 1.877.000 spettatori pari ad uno share del 15.03%. Su Canale5 il Tg5 delle 8 segna 1.171.000 spettatori con il 19.75%. In Forma con Starbene segna un ascolto di 376.000 telespettatori con il 6.09% di share; a seguire Forum totalizza un a.m. di 937.000 spettatori con uno share del 10.29%. Su Rai2 Il Nostro Amico Charlie ha tenuto compagnia a 230.000 spettatori pari ad uno share del 4.06%. Mezzogiorno in Famiglia conquista 1.120.000 spettatori con uno share del 12.79%. Su Italia1 Un Topolino Sotto Sfratto totalizza un ascolto di 374.000 spettatori con uno share del 5.48%; Sport Mediaset ha registrato un a.m. di 1.109.000 spettatori con il 6.55%. Su Rai3 il TG3 di mezzogiorno registra 949.000 spettatori con uno share del 10.15%. Su Rete4 Un Detective in corsia ha appassionato 474.000 spettatori con il 4.18% mentre La signora in giallo 838.000 (4.99%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 225.000 spettatori con il 4.63% di share. A seguire Coffee Break ha informato 230.000 spettatori pari al 3.98%. Il Pollice Verde Sono Io segna 112.000 spettatori con l’1.03%.

Daytime Pomeriggio

Sabato In tocca il 12.99%.

Su Rai1 Telethon ha appassionato 1.813.000 spettatori con uno share dell’11.88%. Sabato In - dalle 15:45 alle 17 – ha raccolto 1.570.000 spettatori con il 12.99%.  Su Canale5 Una Tata per Natale ha visto sintonizzati all’ascolto 2.434.000 spettatori pari al 15.43% di share.  A seguire Il Segreto registra un a.m. di 2.526.000 spettatori con uno share dell 20.05%. Verissimo segna 2.334.000 spettatori con il 19.51% mentre Verissimo Giri di Valzer ha raccolto 2.123.000 spettatori con il 15.37%. Su Rai2 Dribbling ha raccolto 1.187.000 spettatori con il 6.74% mentre la replica di Fatti Unici ha interessato 627.000 spettatori con il 4.25%. Sereno Variabile ha raccolto 1.324.000 ascoltatori con il 10.05% di share. Su Italia 1 Magiche Leggende ha registrato un a.m. di 668.000 spettatori con il 5.05%. Su Rai3 Tv Talk registra un ascolto di 845.000 spettatori pari ad uno share del 6.42%. A seguire Telethon ha ottenuto 538.000 spettatori con il 4.18%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 822.000 spettatori con il 5.22% di share. Su La7 il primo episodio di Jack Frost ha totalizzato un ascolto di 237.000 spettatori (1.67%), il secondo 261.000 (2.17%).

Seconda Serata

Record per Un Giorno in Pretura.

Su Rai 1 Telethon ha conquistato un ascolto di 935.000 spettatori pari ad uno share del 9.84%. Su Canale5 il film Occhio ai Quei Due ha intrattenuto 464.000 spettatori con il 6.29% di share. Sabato Sprint porta Rai2 al 3.4% di share con 574.000 spettatori. Su Italia1 Guardo Ci Penso e Nasco segna un netto di 875.000 ascoltatori con il 7.33% di share. Su Rai3 Un Giorno in Pretura ottiene 1.230.000 spettatori con il 10.9%. Su Rete 4 Dead in Tombstone ha registrato un ascolto di .000 spettatori con il % di share. Su La7 Josephine Ange Gardien ha totalizzato un ascolto di 000 spettatori con uno share dell’%.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.287.000 (24.34%)
Ore 20.00 5.460.000 (26.81%)

TG2
Ore 13.00 2.837.000 (17.87%)
Ore 20.30 1.260.000 (5.81%)

TG3
Ore 14.24 1.855.000 (11.58%)
Ore 19.00 1.677.000 (9.89%)

TG5
Ore 13.00 2.790.000 (17.18%)
Ore 20.00 3.582.000 (17.38%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.630.000 (13.28%)
Ore 18.30 1.040.000 (7.02%)

TG4
Ore 11.30 336.000 (4.7%)
Ore 18.55 754.000 (4.46%)

TGLA7
Ore 13.30 606.000 (3.43%)
Ore 20.00 .000 (%)

Dati auditel per fasce (share %)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Adesso Tocca a Me ascolti tv 19 luglio 2017
Ascolti TV | Mercoledì 19 luglio 2017. Adesso Tocca a Me 18.8%; male Shades of Blue (8.2%). Tour all’Arrivo 22.8%


The Halcyon
Ascolti TV | Martedì 18 luglio 2017. Crolla The Halcyon (9.1%), cala il Wind Summer Festival (14.6%). Battleship 8.6%, Delitto ai Caraibi 6.6%


Ruben Invernizzi - Temptation Island 2017
Ascolti TV | Lunedì 17 luglio 2017: Temptation Island 18.2%, Black or White 15.7%, Quarto Grado 9.7%


GP di Formula 1 di Gran Bretagna - da Facebook
Ascolti TV | Domenica 16 luglio 2017. Un Passo dai Cielo in replica 12.2%, La Papessa 8.5%. Il GP in differita su Rai 2 10.7%. Il Tour de France all’arrivo su Rai 3 21.5%

67 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. Matteo G. ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:19

Pensavo facesse di più il Dono. Su twitter ho letto commenti molto positivi sulla cura della fotografia e delle storie, mai banali.



2. Matteo G. ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:21

Pensavo facesse di più il Dono. Su twitter ho letto commenti molto positivi sulla cura della fotografia e delle storie.



3. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:25

Il dono a mio parere flop visto che gli altri canali erano a livelli bassi, disastro Canale 5 che per poco non è scesa sotto i 2 milioni asfaltata da Italia 1, sono contento così Scheri vediamo se capisce qualcosa una buona volta e mette delle repliche più vecchie e non roba della primavera appena passata, poteva mettere l’edizione con Mammucari, ben gli sta infatti i giovani sono andati tutti su Italia 1. Ottimo Bonolis al 18.18% pure di sabato senza la concorrenza di Rai 2 inchiodata all’1.98%.



4. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:27

Bene il dono che fa un buon ascolto. Disastro canale5 inchiodata al 10%. Share così bassi in tutta la settimana. Mi chiedo cosa aspettino a mandar via scheri…



5. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:29

È l eredità che vola con il telethon sul due…. altro che bonolis fermo al suo solito 18



6. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:32

ma ilSole smettila una volta tanto di dire cavolate, Bonolis al sabato è sempre al 16-17% e ieri è andato oltre al 18%, un pò di obiettività tu no proprio. Comunque ottimo il film su Canale 5 Una tata per Natale che asfalta Rai 1.



7. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:33

ahaha ilSole se Rai 1 è al 15.75% va bene, se Canale 5 faceva il 15.75% era un flop, ma vedi che non sei proprio per nulla obiettivo?



8. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:34

A Mediaset ora anche gli show floppano. Risultato imbarazzante per il concerto di Natale! E ora crolla pure il segreto. Ha perso 10 punti.



9. Jake Brown ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:35

Se il dono fa questi numeri contro il nulla non oso immaginare i numeri che farà contro c’é posta ..comunque senza parole per canale5 che lascia i record contro il debutto di un programma nuovo ..o ci sono o ci fanno ..qualcuno inoltre può spiegarmi le differenze tra così lontani così vicini e il dono?



10. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:36

L eredità al sabato stava al 23… quindi il programma vola questo sabato.



11. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:37

Bè ilSole perchè gli show di Rai 1 vanno bene? L’unico degno di aver fatto ascolti è stato Tale e quale show.



12. Dalila ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:38

Partenza non sorprendente de il dono,che ricalca molto le orme di c’è posta per te,anche se a differenza del programma della de filippi,manca la teatralità delle scenografie e degli ospiti blasonati.qui la vicenda umana(alcune veramente toccanti e non scontate)è ridotta alla sua essenza,è racconto puro,senza sovrastrutture che amplificano il dolore delle persone.certo, non è un programma leggero ma che punta ai sentimenti.le vicende sono raccontate più direttamente senza troppa retorica né pianti greci inutili.



13. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:39

Infatti il dono è un programma da mandare ora è non in garanzia. Gabriele, non potrei nemmeno dire che canale5 al 15% è flop per il semplice motivo che il 15% non lo vede mai. Se non ti sei accorto sta sempre al 12 o al 10%



14. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:40

ilSole da 23% a 25% non cambia molto, per Bonolis sì che il sabato ha anche fatto il 14% a volte, poi 18% con un pubblico giovane è un boom a differenza del 23% con un pubblico over. Italia 1 ieri ottima tutto il giorno, almeno lei ha un pubblico quasi tutto giovanile a differenza di Rai 2 che ne ha molto anche over per quello al mattino non floppa molto a differenza di Italia 1.



15. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:42

Almeno qualche show la Rai lo intiva. Di fiction mediaset non ne ha intricate nemmeno una e di show ( dove dite sia brava) ne ha azzeccato solo uno e con ascolti mai superiori ai 5 milioni



16. Dany ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:42

Il dono floppa anche senza concorrenza, peggio di così lontanti così vicini che almeno aveva un minimo di competitor.. pomeriggio di canale 5 distrugge quello di rai 1, telethon all’1,98 è imbarazzante mai visto! Bene Frizzi e Bonolis!



17. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:47

ilSole solo questa settimana Canale 5 è rimasta sotto il 16%, fino all’altra ancora qualcosa era oltre il 16% e poi anche Rai 1 a parte le solite fiction acchiappa pubblico over non fa grandi ascolti, basta vedere che appena fa qualcosa di nuovo floppa.



18. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:48

Ancora con la scusa del target!!! I pubblicitari guardano quante teste guardano un programma e pagano su quello! Il target ha il solo compito di indirizzare certi spot su alcuni programmi. Quindi la scusa del target è una barzelletta di Mediaset. E poi il crollo di investimenti pubblicitari ce l ha solo Mediaset! Rai e Sky hanno investimenti in aumento da anni



19. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:49

ilSole fai fare alla Rai 5 milioni con un pubblico per lo più giovane e poi ne riparliamo, il sabato sera i giovani non per forza stanno a guardare la tv, c’è internet e possono anche uscire.



20. Dalila ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:52

Ma non ho capito,allora i giovani al sabato escono o no?se Bonolis va bene al sabato è perché il target pregiato è rimasto a casa stavolta???



21. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:54

Ma cosa dice questo che fino a qualche sabato fa andava in estasi per il programma della de Filippi dicendo che faceva boom sui giovani??? E ora mi dice che i giovani escono il sabato!!! Va bene… hai ragione te… Mediaset và alla grande. Ieri il tg5 ha fatto ascolti disastrosi ma ha vinto perché è su una rete giovane che propone programmi giovani come segreto, una vita, beautiful, forum…



22. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:55

Bè intanto però Canale 5 quando ha provato a fare programmi adatti anche ad un pubblico over ha fatto sempre ascolti. A me non interessa tanto quando faccia Canale 5 sul target 15-64 mi interessa dire che Rai 1 fa più ascolti facilmente visto che pochi giovani la guardano a differenza di Canale 5.



23. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 10:59

ilSole ti ricordo che i giovani non sono solo quelli che guardano Canale 5, quindi dicevo che Tu si que vales era un boom sui giovani perchè aveva un ascolto ottimo sui 15-34 ma ovvio che molti altri erano fuori, mica tutti stanno in casa a guardare la tv sinceramente. Poi io sono uno dei primi che non sta guardando nè Rai 1 che guardo ogni morte di Papa in prima serata e inoltre anche Canale 5 la guardo poco, ormai sono 2 canali che fanno robe noiose, l’unica cosa che ho seguito con piacere su Canale 5 fino ad ora sono stati Tu si que Vales e il Grande Fratello. Meglio guardare Rai 2,Italia 1 o le digitali sinceramente.



24. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:00

Secondo me i dirigenti di Mediaset ragionano come Gabriele. Vedono oro da tutte le parti, e quindi… perché cambiare passo??? Anzi… aumentiamo le soap in prima serataaaaa…..



25. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:01

ilSole sinceramente non ho voglia di stare a discutere tanto con te, non sei obiettivo e punto. Dire che il 15.75% è un buon ascolto la dice tutta. Basta non ho voglia adesso di discutere tanto spari le tue solite cavolate.



26. Mattia Buonocore ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:04

Il risultato de Il Dono non è negativo ma nemmeno si può gioire.



27. Groove ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:06

Ciao a tutti! È da molto che non scrivo sul post auditel, ma con l’avvicinarsi delle feste sto guardando pochissima tv, oggi però ho due osservazioni da fare, una per Rai 1 e una per Canale 5:
Il Dono non è flop ma nemmeno successo: Cosí Lontani cosí vicini faceva di più con Canale 5 in stand-by tra l’altro il programma gli assomiglia parecchio, quindi non capisco perchè fare una cosa simile. Rai 1 è da anni che cerca di trovare il suo “C’è posta per te” ma finora la missione è sempre fallita, ci ha provato anche la Clerici per ben due volte senza risultato, tanto valeva allora rispolverare Carramba anzichè far fare alla Carrá Forte Forte Forte che visto il flop ora ritorna con la coda tra le gambe a The Voice. Male Lo Show dei record in replica, sinceramente non capisco il senso di replicare uno show che ha appena sfiorato la sufficienza in periodo di garanzia, non capisco queste scelte, ma puntare sui soliti film di Pieraccioni non era meglio? A 3 milioni almeno ci arrivano, oppure si poteva puntare su un bel Ciclo di Film di Natale, qualche titolo forte magari anche in prima tv, e perchè no anche un paio di film di animazione, ci sono molti titoli che potrebbero fare ascolto!



28. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:15

Infatti non è un ascolto altissimo ma nemmeno basso. Se lo tengono per un periodo come quello natalizio dove canale5 è meritatamente in ferie lo possono lasciare, ma non devono proporlo in garanzia! Inoltre il dono ha un altro pregio: i costi. Non ha studio e nemmeno diretta e i conduttori non sono tra quelli strapagati. Quindi ritengo che il dono sia stato un buon successo



29. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:15

Allora ilSole se tutti ragionassero come te saremmo messi proprio male, inoltre io critico Mediaset e i palinsesti di Canale 5 di certo non li farei così ma del resto quando uno spara cavolate senza senso come te sa solo accusare, io quando mai ho difeso i dirigenti mediaset? Non capisci niente e allora spari sentenze, poveretto.



30. Dalila ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:17

Scusate la considerazione..avevo letto poco tempo fa che il famoso target commerciale era stato cambiato per ragioni economiche e per le aspettative di vita che si sono allungate.un prof.dell’ università la sapienza di Roma mi sembra avesse detto che il target su cui si punta ora è tra i 34 e i 64 anni,per svariati motivi primo fra tutti la mancanza di lavoro fra i più giovani,secondo perché i cosiddetti over sono quelli che aiutano figli e nipoti.Non so se sia vero, ma come ragionamento ci sta tutto..un bacio Lello!



31. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:26

ilSole poi io mi sono sempre lamentato delle soap in prima serata su Canale 5, sei talmente accanito che quando leggi le parole le vedi sfuocate, forse una visita dall’oculista ti farebbe bene.



32. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:27

Si Dalila… e non solo. Ora fino ai 75 anni il pubblico viene molto considerato. Chi oggi ha 75 anni è attivo come uno di 65 anni negli anni ‘90



33. Matteo G. ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:29

Ma ancora parlano sti Mediasettari? Il Dono è un programma da fuori garanzia che ha fatto un ascolto mediocre, non credo che la Rai si aspettasse 6 milioni, anche perché, altrimenti l’avrebbe mandato in garanzia. Piuttosto è lodevole la voglia di non spegnere la rete durante il periodo natalizio, cercando anche di attirare il pubblico che predilege questo genere.



34. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:37

Ci mancherebbe altro che Rai 1 si spegnesse, paghiamo il canone per la tv pubblica che sinceramente fa sempre le stesse cose, per lo più fiction fiction e fiction, Canale 5 invece sa solo anche lei fare soap soap e filmacci, ma almeno non paghiamo il canone.



35. Dalila ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:39

E continuiamo a parlare di target senza cognizione di causa ma solo perché fa comodo,va bene…grazie il sole.se fosse andata in ferie la Rai per un mese intero i mediasettari avrebbero fatto paranoie fino a Pasqua.Matteo,è quello che scrivo da una settimana..la gente lavora e non dà la brutta impressione di fregarsene del pubblico…



36. Matteo G. ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:53

Gabriele 23. Il tuo è becero populismo. Secondo il tuo ragionamento, noi paghiamo il canone, quindi la Rai, dovrebbe fare programmi “alti”. Mi spieghi perché, quando trasmettono il teatro, super quark o sceneggiati culturali dite che sono pipponi? Come mai quando si faceva intrattenimento “basso” alla Mediaset con l’Isola dei Famosi, si diceva che il canone veniva sperperato per quattro naufraghi?



37. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 11:59

Claudio75 parla per te, molto probabilmente siete i classici che danno agli altri dei populisti, non sono un populista e non ho mai detto che i programmi come Superquark e così sono dei pipponi, 100 volte meglio quelli su Rai 1 che i programmi che ha adesso, infatti programmi come Superquark ahimè floppano. Comunque non ti permettere di darmi del becero, datemi pure del mediasettaro, ma voi siete raisti allora e il bello è che vi dichiarate neutrali.



38. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:03

I sinistroidi del resto sanno dare solo dei populisti agli altri senza sapere com’è una persona, adesso perchè ho tirato fuori il canone la cacciate in politica complimenti.



39. Lucantonio Prezioso ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:04

Ho seguito solo un paio di minuti de il dono quindi non posso emettere giudizi però su twitter ho letto solo commenti positivi.
Riguardo gli ascolti , considerando la zero concorrenza , avrebbe dovuto avere il 2 davanti perché se questi ragionamenti li facciamo per c5 allora faccamoli anche per r1.
Riguardo gli ascolti del concerto di natale di venerdì c5 ha sbagliato a mandarlo in onda dato che già floppava su Rai 2 con cantanti pessimi come d’Alessio briga e Moreno.
Quello che mi indigna e che mi sono rotto le scatole di leggere sempre i soliti commenti e ma e’ andato male perché c5 e’ appiattito col segreto cioè basta e poi ti chiedono perché uno non commenta più come si fa a commentare con gente che ragiona solo cosi?
Cantatevela e suonatevela da soli
Buone feste a tutti



40. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:10

Bravo Prezioso, del resto anche Bonolis ha floppato a giugno con L’Arena di Verona, i concerti su Canale 5 non vanno bene. Anche io quasi quasi non commento più, lascio ai raisti questo blog poi il bello è che prima attaccano uno poi lo difendono pur di attaccarne un altro.



41. Dalila ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:11

Pretendete i prodotti di qualità e poi quando è finita la storia del target tirate fuori il canone?perché non buttate la tv e non guardate tutto su Internet e youtube?



42. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:11

Lucantonio Prezioso Buone feste anche a te.



43. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:14

Dalila già di mio uso molto internet, forse voi state sempre a guardare Rai 1 così per sport.



44. Dalila ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:18

Bravo,continua lì.io guardo quello che mi pare e non per sport..



45. Gabriele23 ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:21

E infatti ho deciso di non commentare più qui ma neanche di guardarlo più, mi trasferisco un altro blog. Lascio a voi raisti questo blog che è bello ma ahimè pieno di raisti accaniti, invito anche Prezioso se gli va a non commentare più così voglio vedere cosa scrivono dopo i raisti.



46. Lucantonio Prezioso ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:33

Ciao gabriele23 buone feste anche a te troppo gentile
I programmi del pomeriggio di r1 battuti non solo da verissimo ma pure dai film di natale ciao proprio
Si Gabriele oramai in sto blog si viene aggrediti verbalmente commentero ogni tanto nulla di più



47. ilSole ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 12:41

Certo, il canone si paga per avere l azienda accesa ma anche di qualità. Fin che non ci propinano tg tipo studio aperto o tg4 il canone lo si paga. E se la Rai puntasse su questo tasto molta gente lo pagherebbe più volentieri. Vi immaginate avere tg o programmi d informazione stile Mediaset su tutta la tv italiana??? Quindi meglio il canone che vedere una come la d urso a parlare di cronaca o del debbio!!!



48. Matteo G. ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 13:03

Non voto sinistra caro Gabriele 23. Tra l’altro mi hai chiamato Claudio75, mah. In politica la stai mettendo tu, dato che io ho solo usato la parola populista, senza abbinarla a nessun colore politico. Con voi è inutile fare un discorso costruttivo, ho colto le tue debolezze e scappi, complimenti.
Vorrei far notare che ieri sera non ho visto Rai Uno, ma una serie TV in streaming. Non guardo Rai per sport, ma cerco di distribuirmi sulle varie piattaforme e, al momento prediligo Sky.



49. Matteo G. ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 13:09

Comunque, puoi rimanere, in settimana ho molto lavoro da fare e non ho più il tempo di commentare come prima.



50. tina ha scritto:

20 dicembre 2015 alle 13:11

Manco da due settimane ma noto che gli idioti sono sempre presenti e peggiorano.Che palle questi commenti cosi’ astiosi. Meno male che siamo quasi a Natale!!!!!!!!!!!Periodo in cui e’ meglio spegnere la TV perché non fa niente di buono.Almeno la Rai mantiene le sue dirette.Bisogna lodare cio’



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.