13
novembre

LA SFIDA SOCIAL PIU’ DOLCE: IL PIU’ GRANDE PASTICCERE VS BAKE OFF

Il più grande pasticcere su Twitter

Nel naturale incedere della stagione televisiva autunnale, due show dolciari si trovano a convivere in prima serata, fortunatamente in giorni e reti diverse. I due programmi in questione sono #ilpiùgrandepasticcere su Rai2 e #BakeoffItalia su Real Time, entrambi molto presenti su Twitter, ma come? Vediamo.

Bake Off 2015 non si prende sul serio

Così come tutti i programmi nostrani di Real Time, anche Bake Off non ha un proprio account ufficiale, ma viene ospitato sul profilo generale della rete. La serata social inizia ben prima di quella televisiva con vari tweet, meme e retweet sia del pubblico che degli addetti ai lavori (es. Knam o ex concorrenti) che, come le “signorine buonasera” di un tempo, annunciano l’arrivo dello show. L’interattività è altissima, sono lanciate molte domande e richieste agli utenti, sono presenti molti retweet dei commenti del pubblico, talvolta addirittura ricommentati. Inoltre le reazioni agli eventi dell’episodio sono quelle di un comune telespettatore alla prima visione. La linea narrativa social è in totale contrasto a quella televisiva severa e tecnica, ruotando attorno alla cifra dell’ironia e puntando sulla derisione delle reazioni dei concorrenti, attraverso video, meme e foto. Il live tweeting è costante e anche in settimana continua l’interazione con gli utenti, eleggendo il best tweet e proponendo contenuti inediti per lanciare l’appuntamento successivo. Una gestione social che non ha paura di prendersi in giro.

Il più grande pasticcere 2015 è come un adolescente

Lo show culinario di Rai2 gode di un proprio account che conta quasi 5000 seguaci, trovarlo non è semplice visto che il nome social @granpasticcere è troppo distante dall’originale. Nella biografia lo show si presenta solo con ora, rete di messa in onda e hashtag #ilpiùgrandepasticcere (decisamente troppo lungo). Anche in questa occasione il live tweeting inizia qualche ora prima della trasmissione televisiva, mantenendo un ritmo molto elevato. L’attività di retweet è più simulata che reale, vengono infatti fastidiosamente riproposti quasi unicamente i commenti degli addetti ai lavori, come ex concorrenti, food blogger, ex concorrenti di Real Time (?) e chef e pasticceri; i retweet dei semplici spettatori non esperti del settore sono assai rari. Lo stile narrativo tende prevalentemente alla leggerezza con meme e commenti ironici, video e grafiche spesso originali, ma in alcuni momenti trascende nel foodp0rn, accostando ad immagini di dolci impeccabili commenti che vogliono far venire l’acquolina in bocca. Una gestione social che, come un adolescente, è ancora in costruzione della propria identità.



Articoli che potrebbero interessarti


Isola Dei Famosi 2016 - Marco Carta eliminato
ISOLA DEI FAMOSI 2016: MARCO CARTA VIENE ELIMINATO E ALFONSO SIGNORINI SI SCAGLIA CONTRO IL GIOCO DI POTERE DEI SOCIAL


Sanremo 2016 - social
SANREMO 2016: I DATI ‘SOCIAL’ DEL FESTIVAL OGNI GIORNO SU DAVIDEMAGGIO.IT


il volo un'avventura straordinaria
2015 IN TV, UN ANNO DI SUCCESSI (SECONDA PARTE)


RAI: "CHE TEMPO CHE FA"; OSPIET ADELE
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (30-11/6-12/2015). PROMOSSI ADELE E I 25 ANNI DEI FATTI VOSTRI, BOCCIATI TEO IN THE BOX E IL FLOP DI CALLAS

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.