12
settembre

SERENO VARIABILE: AL VIA LA NUOVA STAGIONE. IN OGNI PUNTATA UN’APPOSITA “GIURIA”

Osvaldo Bevilacqua

Impossibile contare le puntate, tanto meno calcolare i chilometri percorsi da Osvaldo Bevilacqua. Sereno Variabile, storica trasmissione di Rai2, nata nel lontano 1977, è diventata negli anni un appuntamento fisso per il pubblico, arrivando recentemente ad entrare nel Guinness World Records come programma tv di viaggi e turismo di più lunga durata del mondo. Una formula semplice e collaudata, in grado, in questi 36 anni, di resistere agli inevitabili cambiamenti dei gusti del pubblico, dell’offerta tv, ma anche alle decine di direttori e vicedirettori che si sono alternati alla guida del secondo canale Rai.

Quest’oggi alle 17:10 prenderà il via una nuova edizione, in cui città e paesi, gente e monumenti, sapori e tradizioni, sport e benessere, artigianato e ambiente, saranno come di consueto i temi e i protagonisti principali. Nel programma, dedicato ai viaggiatori di tutte le età, notizie, appuntamenti, consigli ed idee per weekend e vacanze, suggerimenti utili per scoprire gli angoli meno conosciuti della provincia italiana e per organizzare soggiorni e viaggi nelle più belle città d’arte.

In questa nuova stagione Osvaldo Bevilacqua approfondirà la conoscenza di una località e del suo territorio, camminando per le strade del centro storico, recandosi nelle frazioni, visitando i borghi vicini. Incontrerà e intervisterà gli abitanti del posto, dai ragazzi delle scuole all’anziano depositario della memoria del paese, chiederà informazioni e notizie ai giovani delle associazioni locali, andrà a caccia di curiosità e scoprirà le ricette tipiche del luogo.

Anche Sereno Variabile avrà la sua giuria

Insieme a Bevilacqua si muoverà una giuria composta da uno straniero che vive nella zona, un allievo della Scuola Alberghiera, un rappresentante della stampa locale, che al termine del viaggio esprimeranno una loro amichevole valutazione sulla eccellenza del Territorio che verrà ritenuta più attrattiva per i turisti. Ad arricchire il sommario di ogni puntata di Sereno Variabile ci sarà l’inviata Maria Teresa Giarratano, in viaggio per l’Italia per presentare ogni settimana diversi suggerimenti di soggiorni e weekend a tema. Dal fine settimana romantico a quello avventuroso, dalla vacanza all’insegna del gusto a quella sportiva e a quella low cost e per raccogliere i suggerimenti e gli inviti dei telespettatori che contattano la redazione.

Sereno Variabile – Le tappe della nuova edizione

La prima puntata del lungo viaggio di Sereno Variabile sarà dedicata al comune di Triora, in provincia di Imperia, uno dei Borghi più belli d’Italia, famoso come il paese delle streghe. Nella seconda puntata, in onda sabato 19 settembre, la troupe di Sereno Variabile si sposterà in Ciociaria, in provincia di Frosinone, per visitare l’antica città di Arpino, patria di Cicerone. Nei successivi appuntamenti della stagione autunnale Osvaldo Bevilacqua andrà alla scoperta dei sapori della Puglia, visiterà i borghi del Sannio, e parlerà delle tradizioni del Molise, della natura della Valle del Treja, e del territorio del Reatino.



Articoli che potrebbero interessarti


Giovanni Muciaccia
Sereno Variabile Estate raddoppia. Giovanni Muciaccia al fianco di Osvaldo Bevilacqua


beautiful 7000
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (4-10/05/2015). PROMOSSI BEVILACQUA E BEAUTIFUL, BOCCIATI FABIO E MINGO E LE “CONFESSIONI SHOCK” DEI VIP


Sereno Variabile - Guinness dei Primati (foto da US Rai)
DM LIVE24: 7 MAGGIO 2015. SERENO VARIABILE NEL GUINNESS DEI PRIMATI – SOSPESA LA TELENOVELA DI LA7 AMARE PER SEMPRE – INFINITY FILM FESTIVAL 2015


Il Daytime di Rai2
IL DAYTIME DI RAI2: RIPARTONO I “VARIEGATI” PROGRAMMI DELLA RETE. COME DM ANTICIPATO POMERIGGIO SUL 2 AL VIA CON LO SPAZIO DILLO A LORENA

2 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

12 settembre 2015 alle 17:55

Infinito Bevilacqua!!!!



2. Riccardo ha scritto:

24 giugno 2017 alle 13:39

Nessuno va in pensione in questo paese?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.