7
settembre

LA PROVA DEL CUOCO 2015/2016: AL VIA LA SEDICESIMA EDIZIONE. ECCO LE NOVITA’

Antonella Clerici e il nuovo chef Hiroiko Shoda

Le repliche di Don Matteo tornano in soffitta perché il mezzogiorno di Rai 1 è di nuovo nelle mani di Antonella Clerici con La Prova del Cuoco, giunta alla sedicesima edizione. La trasmissione si conferma nella fascia oraria che precede il Tg1 delle 13.30 e va in onda, come ogni anno, dal lunedì al sabato dal Teatro 2 di Cinecittà. Nuova sarà la scenografia dello studio, ma non solo: molte, infatti, le novità in programma per l’annata 2015/2016.

La Prova del Cuoco 2015/2016: tutte le novità del mezzogiorno in cucina di Antonella Clerici

Dal lunedì al venerdì ogni puntata si aprirà con la rinnovata sfida “Chi batterà gli chef” (e non più, dunque, “Chi batterà lo chef”). I due concorrenti in gioco per tutta la settimana dovranno battere non più un solo chef ma ben cinque (uno in ogni puntata) e tentare di aggiudicarsi il jackpot finale; a Marco Parizzi, Gilberto Rossi e Ambra Romani, già presenti nella scorsa edizione, si aggiungono quest’anno gli chef Hirohiko Shoda dal Giappone e l’altoatesino Marcus Holzer. L’esito di ciascuna sfida sarà dato da un giudice diverso, mentre nella puntata del venerdì l’arduo compito spetterà ad Antonella Clerici che, per l’occasione, verrà bendata.

Un’importante novità arriva anche nella gara finale, nell’ormai “storica” sfida tra la squadra del “pomodoro rosso” e quella del “peperone verde”. I due concorrenti in gara saranno totalmente all’oscuro dei cinque ingredienti principali da utilizzare, contenuti in una scatola misteriosa, che serviranno per realizzare, nei soliti venti minuti a disposizione, due piatti diversi. A giudicare la riuscita o meno delle loro preparazioni ci saranno tre giurati, tra cui Fede e Tinto di Decanter (la trasmissione radiofonica di Radio 2). Chi perde la sfida tornerà a casa, chi vince si ripresenterà il giorno successivo.

Altra novità di tutti i giorni è una rubrica fissa dedicata ai dolci, che vedrà la partecipazione di diversi pasticceri; alcuni già noti al pubblico de La Prova del Cuoco (Sal De Riso, Guido Castagna e Luca Montersino), altri saranno nuovi (tra cui Mario Ragona della Federazione Italiana Pasticceri). Immancabili, inoltre, gli spazi riservati alle maestre e i maestri di cucina come Anna Moroni (che sarà presente in tutte le puntate), Alessandra Spisni, Luisanna Messeri, Sergio Barzetti, Marco Bianchi e la nutrizionista Evelina Flachi. Nessuna menzione nel comunicato ufficiale per Beppe Bigazzi. Ci sarà?

Si rinnova anche l’appuntamento del sabato con il “Campanile italiano“. La novità riguarda la gara finale, che vedrà affrontarsi una coppia di marito e moglie, entrambi affiancati da uno chef della trasmissione. A stabilire il vincitore sarà sempre il pubblico in studio.

La Prova del Cuoco, realizzata in collaborazione con Endemol Italia, anche quest’anno sarà abbinata alla Lotteria Italia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Antonella Clerici - La Prova del Cuoco
La Prova del Cuoco: dalla grafica allo street food, ecco come cambierà il mezzogiorno di Antonella Clerici


La prova del cuoco
LA PROVA DEL CUOCO: RIPARTE SU RAI 1 IL MEZZOGIORNO DI ANTONELLA CLERICI. ECCO LE NOVITA’


Antonella-Clerici
ANTONELLA CLERICI ‘SCIPPA’ DIECI MINUTI ALLA ISOARDI (LA PROVA DEL CUOCO ALLE 11.50). NEL 2017 IL RITORNO IN PRIMA SERATA E (FORSE) LO SBARCO IN SECONDA


Frizzi, Clerici, Conti (3)
Fabrizio Frizzi torna in tv. Sorpresa in diretta ad Antonella Clerici – Video

3 Commenti dei lettori »

1. Matteo G. ha scritto:

7 settembre 2015 alle 13:07

Terzo giudice nella gara finale, Tiziana Stefanelli, vincitrice di Masterchef 2. Quest’anno Antonella ha fatto un’ottima campagna acquisti



2. armando ha scritto:

3 ottobre 2015 alle 19:19

beh sempre la stessa minestra



3. armando ha scritto:

3 ottobre 2015 alle 19:19

beh sempre la stessa minestra



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.