2
maggio

THE ORIGINALS: ECCO LO SPIN OFF DI THE VAMPIRE DIARIES

The Originals

Il tanto atteso blackdoor pilot di The Originals, lo spin off della saga vampiresca young adult The vampire diaries, è stato trasmesso il 25 aprile scorso dalla rete statunitense The CW, come episodio numero venti della quarta stagione della serie madre. Gli Originali, per chi non avesse avuto il piacere di conoscerli in The Vampire Diaries, sono una famiglia di vampiri, i più antichi che la storia abbia conosciuto. Dalle loro vite dipendono le discendenze di tutte le altre famiglie vampiresche che in secoli di storia hanno visto la luce. Il lancio all’interno della serie madre è stato pensato per permettere a produttori e sceneggiatori di tastare il terreno, carpire le prime impressioni del pubblico ed evitare un salto nel vuoto.

In attesa che The Originals debutti il prossimo autunno, ci possiamo divertire pronosticando sul futuro della serie che narra le vicende degli Originali (nell’ordine Klaus, Elijah e Rebekah), i quali, dopo aver portato scompiglio a Mystic Falls ingarbugliando il triangolo amoroso StefanElena - Damon (come se ce ne fosse stato bisogno), sentono nostalgia per il quartiere francese di New Orleans nel quale avevano vissuto sin da piccoli, finché il padre non li aveva costretti all’esilio.

Peccato che per quanto sia vero il detto che recita “gli anni passano ma le cose non cambiano”, il potere che Klaus aveva con fatica raccolto tra le sue mani è ora ad appannaggio del vampiro Marcel: i due sono amici di vecchia data (Marcel era addirittura il prediletto di Klaus) ma, come dimostrano anche eventi nella recente storia italiana, lasciare il potere dopo esserne stati sedotti, è dura e sarà così anche per Marcel. Non solo, i problemi per Klaus non finiscono qui: con Elijah e Rebekah, dovrà fare i conti con le streghe delle città, decise a porre fine alla gravidanza del licantropo Ayley che, a causa di una notte di passione proprio con Klaus, porta in grembo un ibrido che, qualora nascesse, potrebbe mettere a dura prova l’equilibrio naturale.

Intervistato da Digital Spy, Joseph Morgan (Klaus) ha approfondito il plot della serie, analizzandolo dal punto di vista dei personaggi. Elijah, che in The Vampire diaries s’è mostrato uomo d’onore disposto a tutto per il bene della famiglia, seguirà con gioia Klaus in questa avventura, sedotto dall’idea di poter finalmente riunire in pace i suoi cari. Di avviso diverso sembra Rebekah, ossessionata dalla cura e, cioè, dalla possibilità di tornare umana. Sulle differenze con The Vampire Diaries ha detto:

The Vampire Diaries è una specie di storia di formazione mentre The Originals è più una sorta di epica. (…) E’ quasi come una guerra che sta fermentando tra streghe e vampiri ma su una scala più ampia.”*

Da cosa dipenderà il successo di The Orginals? Dalla capacità di restare fedeli alle caratteristiche che hanno fatto innamorare i fan dei personaggi in The Vampire diaries; del resto gli spin off non sempre sono sinonimo di garanzia: può andare bene come nel caso di Angel (spin off di Buffy) o “bene per un po’” come per Private Practice (tratto da Grey’s Anatomy).

(*Traduzione estemporanea, non legalmente vincolante)



Articoli che potrebbero interessarti


the vampire diaries 7
IZOMBIE, THE VAMPIRE DIARIES E THE ORIGINALS: ZOMBIE E VAMPIRI PER IL GIOVEDÌ TEMATICO DI LA5


Crossover tra The Vampire Diaries e The Originals
I VAMPIRI STANNO TORNANDO: THE VAMPIRE DIARIES 7 E THE ORIGINALS 3 SU PREMIUM ACTION


Klaus e Caroline
THE ORIGINALS ANTICIPAZIONI: ECCO COSA VEDREMO NELLO SPIN OFF DI THE VAMPIRE DIARIES


The Originals 4
The Originals 4: streghe e vampiri son tornati

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.