6
febbraio

Canzoni Sanremo 2024 | «I p’ me, tu p’ te» di Geolier – testo e significato

Geolier (da Instagram)

Geolier (da Instagram)

Dopo essersi imposto nelle classifiche di vendita per tutto il 2023, grazie all’album Il Coraggio dei Bambini, il rapper Geolier è pronto a gareggiare per la prima volta al Festival di Sanremo. Il brano scelto per il debutto assoluto nella kermesse canora è I p’ me, tu p’ te, che è nato, secondo quanto dichiarato dall’artista a Sorrisi, “con l’obiettivo di portare Napoli e il napoletano a Sanremo“. Scritto dallo stesso Geolier (Emanuele Palumbo) con Davide Simonetta, Paolo Antonacci, Davide Totaro, Francesco D’Alessio, Gennaro Petito e Michelangelo, il pezzo è rivolto direttamente ai ragazzi giovani, pubblico di Geolier, il cui nome in francese significa “secondino”, proprio come gli abitanti di Secondigliano, il quartiere di Napoli dal quale proviene. Nella serata dei cover, Geolier canterà un medley dal titolo Strade con Guè, Luchè e Gigi D’Alessio.

Canzoni di Sanremo 2024, il testo di I p’ me, tu p’ te di Geolier

di D. Simonetta – P. Antonacci – E. Palumbo – M. Zocca -
D. Simonetta – G. Petito – D. Totaro – F. D’Alessio
Ed. Eclectic Music Publishing/Thaurus Publishing/Golden Boys/ Nuova Nassau/Music Union/Management33 Music/ Wonder Manage/Studio Uno Sound – Milano

Nuij simm doije stell ca stann precipitann
T stai vestenn consapevole ca tia spuglia
Pur o’mal c fa ben insiem io e te
Ciamm sprat e sta p semp insiem io e te
No no no comm s fa
No no no a t scurda
P mo no, no pozz fa
Si ng stiv t’era nvta
A felicità quant cost si e sord na ponn accatta
Agg sprecat tiemp a parla
Nun less pnzat maij
Ca all’inizij ra storij er gia a fin ra storij p nuij
O ciel c sta uardann
E quant chiov e pcchè
Se dispiaciut p me e p te
Piccio mo sta iniziann a chiovr
Simm duij estranei ca s’incontrano
E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto
E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
I p’me tu pe’te
Tu m’intrappl abbraccianm
Pur o riavl er n’angl
Comm m può ama si nun t’am
Comm può vula senz’al, no
È passat tantu tiemp ra l’ultima vot
Ramm natu poc e tiemp p l’ultima vot
No, no no no comm s fa
No no no a t scurda
P mo no, no pozz fa
Nun less pnzat maij
Ca all’inizij ra storij er gia a fin ra storij p nuij
O ciel c sta uardann
E quant chiov e pcchè
Se dispiaciut p me e p te
Piccio mo sta iniziann a chiovr
Simm duij estranei ca s’incontrano
E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto
E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
Sta nott e sul ra nostr,
Si vuo truann a lun a vac a piglia e ta port,
E pur si o facess tu nun fuss cuntent,
Vuliss te stell, vuless chiu tiemp cu te.
Piccio mo sta iniziann a chiovr
Simm duij estranei ca s’incontrano
E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto
E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te
I p’me tu p’te

>>> Tutti i testi di Sanremo 2024 <<<



Articoli che potrebbero interessarti


bnkr44 (IG)
Canzoni Sanremo 2024 | «Governo punk» dei bnkr44 – testo e significato


Rose Villain (da Instagram)
Canzoni Sanremo 2024 | «Click boom!» di Rose Villain – testo e significato


Dargen D'Amico (US)
Canzoni Sanremo 2024 | «Onda alta» di Dargen D’Amico – testo e significato


Gazzelle (US Rai)
Canzoni Sanremo 2024 | «Tutto qui» di Gazzelle – testo e significato

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.