14
febbraio

Miss Italia 2021 è Zeudi Di Palma. Proclamazione con gaffe

Zeudi Di Palma

Zeudi Di Palma

Nella cornice di Palazzo di Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia, Alessandro Di Sarno e Elettra Lamborghini hanno proclamato la vincitrice dell’edizione 2021 di Miss Italia: si tratta di Zeudi Di Palma, arrivata in finale con la fascia di Miss Napoli. Presenti all’incoronazione la patron Patrizia Mirigliani, Miss Italia 2019 Carolina Stramare, la presidentessa della giuria Elisabetta Franchi, Arturo Brachetti, Jonathan Kashanian, Flaminia Bolzan e le finaliste eliminate, che hanno potuto esprimere il proprio voto.

Miss Italia 2021: chi è Zeudi Di Palma

Napoletana, 20 anni, Zeudi è diplomata al liceo scientifico e studia adesso Sociologia all’Università. Indipendente e determinata, è una modella con la passione per il calcio, ma sa anche disegnare e suonare strumenti musicali. Sogna di rendere sua mamma orgogliosa di lei, progetta di concludere gli studi, di riuscire ad emergere nell’ambito della moda e di diventare imprenditrice.

Miss Italia 2021: gaffe durante la proclamazione

La proclamazione è stata segnata da una clamorosa gaffe: a causa di quella che è stata definita “inversione dei nominativi al computer”, il nome di Zeudi era stato inserito per errore nella busta della terza classificata, e la ragazza assegnata al gradino più basso del podio. In realtà, la seconda classificata è Miss Rocchetta Bellezza Basilicata Gabriella Bagnasco, mentre la terza è Miss Campania Lorena Tonacci.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Miss Italia 2021 -  Elena Meloni
Miss Italia 2021: le finaliste


Mirigliani Brugnaro
Miss Italia: la finale a Venezia il 13 febbraio


Miss Italia
Miss Italia 2021: finale rinviata per due casi di Covid


Elettra-Lamborghini
Elettra Lamborghini conduce Miss Italia 2021

1 Commento dei lettori »

1. Patrick ha scritto:

14 febbraio 2022 alle 02:33

Mamma mia, miss Italia nella più assoluta indifferenza generale e mediatica. Che lentissima agonia. Qualcuno abbia il coraggio di staccare la spina a questa roba.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.