30
gennaio

C’è Posta per Te, Maria De Filippi furiosa con l’ospite: «Quando una figlia si sposa a chi cazz0 li deve chiedere i soldi se non al padre?» – Video

Maria De Filippi

Maria De Filippi

Secondo te, quando una figlia si sposa a chi cazz0 li deve chiedere i soldi se non al padre?“. E’ questa la frase forte e concisa che Maria De Filippi ha pronunciato all’ospite Tommaso nel corso della puntata di C’è Posta Per Te, andata in onda ieri sera su Canale 5. Appena l’uomo ha deciso di chiudere le buste alle figlie Raffaella e Sara, la conduttrice non è riuscita infatti a mantenere il suo aplomb ed ha strigliato l’uomo.

Prima dello scontro, Maria ha raccontato la storia delle due ragazze, partendo dal giorno in cui Tommaso le ha abbandonate quando avevano 2 e 6 anni. Un rapporto che si è interrotto, per oltre 17 anni, e che ha avuto un punto di svolta alla morte della nonna materna delle ragazze. Lì, l’uomo ha ricominciato a sentire le giovani, anche se “quando ci siamo incontrati io piangevo, loro erano fredde“, per poi rompere nuovamente – ormai da tre anni – la frequentazione.

A detta di Raffaella e Sara, a causare la rottura è stata Michela, la nuova compagna di Tommaso – anche lei in studio – e madre del suo terzo figlio Angelo, visto che avrebbe cercato di tutto per farli litigare pretendendo, addirittura, di sentire le loro conversazioni telefoniche tramite il vivavoce. Stanco delle tensioni e, delle bugie (a suo dire) delle figlie, Tommaso ha dunque scelto la sua nuova famiglia, anche per evitare di dover romperne un’altra, che “loro non hanno mai accettato“, ed abbandonare pure Angelo.

Dopo aver negato di non aver mai dato loro il mantenimento, come le ragazze sostenevano, e precisato che “per 17 anni ero io che cercavo loro e non me“, Tommaso ha fatto capire che non intendeva aprire la busta perché “loro sono venute qua, ma non hanno detto la verità“. A quel punto, Maria ha mostrato i primi segni di insofferenza, spronando l’uomo sia a lasciar perdere o meno le bugie “perché ci piangono e gli manchi”, sia a non temere di rovinare la sua nuova famiglia, se si riavvicinava a loro, esortandolo a prendersi le sue responsabilità:

Sembri un burattino, sei grande e vaccinato. Metti distanze tra le due famiglie, secondo me sbagli“.

Tommaso non ha però voluto sentire ragioni ed ha sostenuto che le figlie hanno provato in continuazione a causargli problemi con Michela. La conduttrice ha così sbottato quando l’uomo, alla chiusura della busta, ha insinuato che le due cercassero la pace soltanto perché aveva comprato una seconda casa. Non contento, ha poi citato il matrimonio della figlia minore:

La piccola ha detto: ‘Guarda, mi servono 10mila euro per sposarmi’. Ho detto: ‘Guarda, ti do 6′. ‘Sicuro? Prometti, prometti!“.

La reazione della De Filippi, visibilmente alterata, non si è fatta attendere:

Secondo te… adesso Tommaso, è brutto parlar di soldi tutte le volte, ma quando una figlia si sposa a chi cazz0 li deve chiedere i soldi se non al padre? (…) E’ normale che li chieda. (…) A te non ti sembra normale il fatto che una figlia chieda i soldi

Se si comporta bene” è stata la risposta dell’uomo, che ha rimarcato di avere trovato pretestuosa la richiesta dopo che “per 18 anni io ho sofferto“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Emad - C'è Posta Per Te
Maria De Filippi ha letto il Corano per C’è Posta per Te. Ma l’egiziano Emad chiude la busta


Silvia Toffanin
C’è Posta per te… e poi! Verissimo approfondirà le storie del programma di Maria De Filippi


Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - C'è Posta per Te
C’è Posta per Te chiude una stagione trionfale con Luciana Littizzetto che manda a chiamare Gemma Galgani – Video


Can Yaman e Ferzan Ozpetek
Can Yaman a Roma: l’incontro con Ferzan Ozpetek e l’ospitata a C’è Posta Per Te

3 Commenti dei lettori »

1. ILMAPA ha scritto:

30 gennaio 2022 alle 13:43

Oramai la volgarità in TV prende sempre più piede. Se anche QUEEN MARY, nel suo programma per tutti arriva ad utilizzare senza troppi problemi il termine CAZZO sdoganandolo da ogni possibile sensibilità verso chi crede ancora nell’equilibrio che certi Personaggi debbano avere nel proprio linguaggio visto che siamo in TV (si poteva, in sede di revisione visto che la puntata era registrata, inserire il classico BIT se il termine era scappato involontariamente) allora siamo proprio messi male. Non voglio fare il censore o il moralizzatore a tutti i costi, ma anche se per un solo secondo, quel termine mi ha un indispettito e deluso visto il Personaggio che ha un grosso seguito ed estimatori. Ma si sa, visto che l’ha detto anche in TV QUEEN MARY…..



2. DavideFI ha scritto:

31 gennaio 2022 alle 11:07

Io a chi devo chiedere invece i soldi per riavere la Mediaset degli anni 80 e 90?



3. Domenico ha scritto:

31 gennaio 2022 alle 14:32

@ILMAPA, hai ragione, non per essere bacchettoni, ma si poteva abbassare l’audio per un secondo. Ma è strano, considerando che negli altri programmi FASCINO viene fatto; prendi Uomini e Donne ad esempio, è un susseguirsi di immagini tagliate e audio “bippato” (per nascondere le parolacce di Tina😂). Quindi secondo me era una cosa voluta!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.