25
gennaio

Ascolti TV | Lunedì 24 gennaio 2022. Record per il GF Vip (23.6%), cala Non mi Lasciare (16.3%). Giornata condizionata dalle maratone sul Quirinale: Rai1 12.5%, La7 5.1%

Non mi Lasciare

Non mi Lasciare

Nella serata di ieri, lunedì 24 gennaio 2022, su Rai1 Non mi Lasciare ha conquistato 3.751.000 spettatori pari al 16.3% di share. Su Canale5 Grande Fratello Vip ha incollato davanti al video 3.719.000 spettatori con uno share del 23.6% (Night di 6 minuti a 1.509.000 e il 32.2%, Live di 5 minuti a 873.000 e il 20.6%). Su Rai2 Delitti in Paradiso in replica ha interessato 1.059.000 spettatori (4.7%). Su Italia1 Freedom – Oltre il Confine ha raccolto 945.000 spettatori pari al 4.3% (presentazione a 840.000 e il 3.3%). Su Rai3 Report è visto da 1.585.000 spettatori con il 6.8% (presentazione a 1.423.000 e il 5.6%). Su Rete4 Quarta Repubblica totalizza un a.m. di 751.000 spettatori (4.1%). Su La7 Speciale TgLa7 – Elezione del Presidente della Repubblica registra 648.000 spettatori (2.8%). Su Tv8 Natale fuori città segna 238.000 spettatori (1%). Sul Nove E’ già ieri è seguito da 436.000 spettatori pari all’1.9%. Sul 20 Il risolutore sigla 535.000 spettatori (2.3%). Su Rai4 Seven Sisters arriva a 361.000 spettatori (1.6%). Su Iris Blow è la scelta di 503.000 spettatori (2.2%). Su RaiMovie Chato è visto da 471.000 spettatori (1.9%). Su RaiPremium la replica della finale di The Voice Senior raccoglie 157.000 spettatori (0.8%). Su Cine34 La vita è bella incolla 397.000 spettatori (1.7%). Su SkyCinemaUno I Delitti del BarLume conquista 205.000 spettatori con lo 0.8%.

Access Prime Time

Striscia approfitta dell’assenza di Amadeus.

Su Rai1 Speciale Tg1 – Verso il Quirinale dalle 19:57 alle 21:18 realizza un ascolto di 4.517.000 spettatori con il 18%. Su Canale5 Striscia la Notizia raccoglie una media di 4.910.000 spettatori pari al 19.1%. Su Rai2 Tg2 Post interessa 1.051.000 spettatori (4.1%). Su Italia1 N.C.I.S. – Unità Anticrimine conquista 1.459.000 spettatori con il 5.7%. Su Rai3 Che Succ3de? è visto da 1.338.000 spettatori (5.3%) e Un Posto al Sole da 1.837.000 spettatori (7.1%). Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.001.000 individui all’ascolto (4%) nella prima parte e 974.000 spettatori (3.8%) nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.825.000 spettatori (7.1%). Su Tv8 Guess My Age – Indovina l’Età interessa 394.000 spettatori (1.5%). Sul Nove Deal With It – Stai al Gioco ha raccolto 389.000 spettatori (1.5%). Su La5 la replica di Uomini e Donne è seguita da 456.000 spettatori pari all’1.8% (Finale a 414.000 e l’1.6%). Su RealTime Cortesie per gli Ospiti segna 332.000 spettatori (1.3%).

Preserale

Senza L’Eredità, Avanti un Altro al 22.3%.

Su Canale5 Avanti il Primo ha intrattenuto 3.100.000 spettatori (17.1%), mentre Avanti un Altro ha convinto 4.732.000 spettatori (22.3%). Su Rai2 Blue Bloods raccoglie 987.000 spettatori (4.9%) e 9-1-1 1.015.000 spettatori (4.3%). Su Italia1 C.S.I. Miami è visto da 659.000 spettatori (2.8%). Su Rai3 Tg Regione informa 3.489.000 spettatori pari al 15.5%, mentre Blob segna 1.363.000 spettatori pari al 5.6%. Su Rete4 Stasera Italia – Quirinale dalle 19:51 alle 20:25 interessa 562.000 spettatori (2.3%). Su Tv8 4 Hotel ha conquistato 277.000 spettatori (1.3%). Sul Nove Little Big Italy totalizza 286.000 spettatori (1.3%).

Daytime Mattina

La7 in crescita.

Su Rai1 Unomattina dà il buongiorno a 547.000 spettatori (11.7%) nella presentazione dalle 7:10 alle 7:57 e 1.011.000 spettatori (16.3%) dalle 8:39 alle 9:49; all’interno il Tg1 delle 8 è visto da 1.165.000 spettatori (19.1%). A seguire, dopo gli appuntamenti con il tg, la prima parte di Storie Italiane è seguita da 933.000 spettatori (15.3%). Su Canale5 Tg5 Prima Pagina dalle 6 alle 7:57 informa 530.000 spettatori con il 15.9% e Tg5 Mattina 1.191.000 spettatori con il 19.5%, mentre Mattino Cinque News ha raccolto 1.112.000 spettatori con il 18% nella prima parte dalle 8:41 alle 9:47 e 1.064.000 spettatori con il 17.5% nella seconda parte dalle 9:52 alle 10:38 (I Saluti di 3 minuti a 955.000 e il 15.4%). Su Rai2 Radio2 Social Club intrattiene 243.000 spettatori (3.9%), mentre Tg2 Italia è visto da 196.000 spettatori (3.2%). Su Italia1 Chicago Fire ottiene un ascolto di 123.000 spettatori (2%) nel primo episodio e 114.000 spettatori (1.9%) nel secondo episodio, mentre Chicago P.D. arriva a 165.000 spettatori (2.6%) nel primo episodio. Su Rai3 Buongiorno Italia dalle 7 alle 7:36 realizza un ascolto pari a 497.000 spettatori e il 12.4%, mentre TgR – Buongiorno Regione dalle 7:40 alle 8 803.000 spettatori e il 15%. A seguire Agorà convince 445.000 spettatori pari al 7.2% e Agorà Extra 469.000 spettatori pari al 7.7%. Su Rete4 Hazzard ha raccolto 210.000 spettatori con il 3.4%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 210.000 spettatori (3.8%) e Coffee Break di 229.000 spettatori (3.7%).

Daytime Mezzogiorno

Netta vittoria di Forum.

Su Rai1 la seconda parte di Storie Italiane raccoglie 940.000 spettatori (13.2%), mentre E’ Sempre Mezzogiorno conquista 1.774.000 spettatori (14.7%). Su Canale5 Forum totalizza 1.751.000 spettatori con il 19%. Su Rai2, dopo Tg Sport a 298.000 spettatori e il 4.5%, I Fatti Vostri segna 604.000 spettatori (7.6%) nella prima parte e 983.000 spettatori (8.4%) nella seconda parte. Su Italia1 il secondo episodio di Chicago P.D. è seguito da 253.000 spettatori (3%). A seguire, dopo Studio Aperto, Grande Fratello Vip arriva a 796.000 spettatori (5.6%) e Sport Mediaset a 817.000 spettatori (5.3%). Su Rai3 Elisir interessa 480.000 spettatori pari al 6.8% (presentazione a 426.000 e il 6.9%), il Tg3 delle 12 informa 951.000 spettatori (9.7%), Quante Storie conquista 796.000 spettatori (5.7%) e Passato e Presente arriva a 728.000 spettatori (4.7%). Su Rete4 Carabinieri ha incollato 187.000 spettatori (2.7%) e, dopo il tg, Il Segreto 160.000 spettatori (1.3%) e La Signora in Giallo 713.000 spettatori (4.7%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 396.000 spettatori con il 5.5% nella prima parte e 611.000 spettatori con il 5% nella seconda parte denominata Oggi. Su Tv8 Vite da Copertina raccoglie 39.000 spettatori (0.4%) e 4 Hotel 116.000 spettatori (0.8%).

Daytime Pomeriggio

Il Paradiso “all’improvviso” lontano da Beautiful e Una Vita.

Su Rai1 Il Paradiso delle Signore dalle 13:46 alle 14:26 ha raccolto 2.076.000 spettatori (13.5%). A seguire Speciale Tg1 – Verso il Quirinale dalle 14:25 alle 19:55 realizza un ascolto di 1.906.000 spettatori con il 12.5% (all’interno il Tg1 alle 16:47 è visto da 1.784.000 spettatori con il 14.2%). Su Canale5 Beautiful conquista 2.703.000 spettatori (17.5%) e Una Vita 2.548.000 spettatori (17%), mentre Uomini e Donne sigla 2.889.000 spettatori pari al 21.6% (Finale a 2.457.000 e il 20.2%), Amici 2.273.000 spettatori (18.5%), Grande Fratello Vip 2.102.000 spettatori (16.9%) e Love Is In The Air 1.899.000 spettatori (14.7%). A seguire Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 1.852.000 spettatori pari al 13.8% nella presentazione dalle 17:27 alle 17:38 e 2.657.000 spettatori pari al 17.1% dalle 17:41 alle 18:32 (I Saluti di 5 minuti a 2.255.000 e il 13%). Su Rai2 Ore 14 conquista 810.000 spettatori con il 5.5%, Detto Fatto incolla 607.000 spettatori con il 4.8% e Good Witch interessa 352.000 spettatori con il 2.5%. Su Italia1 I Simpson ha raccolto 760.000 spettatori (5%) nel primo episodio, 775.000 spettatori (5.3%) nel secondo episodio e 628.000 spettatori (4.5%) nel terzo episodio. A seguire Young Sheldon ha conquistato 414.000 spettatori (3.2%), Big Bang Theory 375.000 spettatori (3.1%), Modern Family 277.000 spettatori (2.2%) e Due uomini e mezzo 289.000 spettatori (2%). Su Rai3 Tg Regione informa 2.569.000 spettatori (16.7%); Aspettando… Geo arriva a 1.012.000 spettatori (8%) e Geo a 1.882.000 spettatori (12%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum ha convinto 827.000 spettatori con il 5.7%, mentre Hamburg Distretto 21 arriva a 589.000 spettatori con il 4.8%. A seguire Speciale Quarta Repubblica – Quirinale dalle 16:30 alle 18:55 interessa 401.000 spettatori con il 2.8%. Su La7 Speciale TgLa7 – Elezione del Presidente della Repubblica dalle 14:17 alle 19:57 è visto da 782.000 spettatori (5.1%).

Seconda Serata

Vespa non va oltre l’8.3%.

Su Rai1 Porta a Porta – Chi sarà il Presidente? è seguito da 873.000 spettatori con l’8.3%. Su Canale5 Tg5 Notte totalizza una media di 634.000 spettatori pari al 17.8%. Su Rai2 Il Commissario Lanz segna 470.000 spettatori (4.2%). Su Italia1 Tiki Taka – La Repubblica del Pallone è visto da 366.000 spettatori con il 5.4% (presentazione a 495.000 e il 3.9%). Su Rai3 La Versione di Fiorella interessa 740.000 spettatori con il 5%. Su Rete4 Motive è la scelta di 141.000 spettatori (2.7%). Su La7 TgLa7 informa 298.000 spettatori (1.8%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.463.000 (22.4%) – In onda per 18 minuti.
Ore 20.00 .000 (%) – Edizione saltata.
TG2
Ore 13.00 1.945.000 (13.1%)
Ore 20.30 1.246.000 (4.9%)
TG3
Ore 14.25 1.713.000 (11.5%)
Ore 19.00 2.670.000 (13.2%)
TG5
Ore 13.00 3.228.000 (21.8%)
Ore 20.00 5.155.000 (20.9%)
STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.326.000 (10.9%)
Ore 18.30 710.000 (4.1%)
TG4
Ore 11.55 342.000 (3.6%)
Ore 18.55 754.000 (3.7%)
TGLA7
Ore 13.30 768.000 (5%)
Ore 20.00 1.690.000 (6.8%)



Articoli che potrebbero interessarti


Solo per Amore - Isabella Ragonese e Federico Brugnone
Ascolti TV | Domenica 22 maggio 2022. Solo per Passione non sfonda (17.8% – 2.98 mln), Avanti un Altro! non va oltre l’11.7% (1.9 mln). Formula 1 al 17% su TV8 (2.2 mln)


L'Eredità - Arisa
Ascolti TV | Sabato 21 maggio 2022. Vince L’Eredità con il 20% e 2.7 mln. L’Ora Legale 12.9%, Radio Italia Live al 4% su TV8. Il Giro arriva al 20.1%


ascolti tv 19 maggio 2022
Ascolti TV | Giovedì 19 Maggio 2022. Don Matteo svetta con il 31.7% (5,8 mln). Il Corriere 11%. Del Debbio (7.5%) stacca Formigli (5.4%). I comici della Lamborghini 2.2%


Giustizia per Tutti - Raoul Bova
Ascolti TV | Mercoledì 18 maggio 2022. Parte bene Giustizia per Tutti (20.7% – 3.7 mln). L’omaggio di Rai 1 a Battiato 13.1% (2.4 mln)

32 Commenti dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 10:16

Mentana dovrebbe capire che fare programmi sul nulla con estenuanti discussioni sul niente alla lunga stanca. Sembrava una chiacchierata tra amici davanti un caffè, non c’era nulla di cui parlare e lui ci ha fatto una prima serata. Direi anche di iniziare a fare una tv più curata senza quegli studi, quelle grafiche quei collegamenti quella regia sciatta e poco curata che manco la più sfigata tv locale



2. Luca P ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 10:22

In sovrapposizione netta vittoria del GFVIP. Spero che non ci sia nessuno oggi che parli di vittoria della fiction di rai1 che ottiene poche migliaia di spettatori in più pur terminando due ore prima. Evidentemente il teatrino inscenato da Alex Belli & C. sta intrigando gli spettatori.
Mi ricorda un po’ la storia di Pamela Prati: tutti sanno che è tutto inventato ma allo stesso tempo tutti vogliono vedere fino a dove si spingeranno e il momento in cui saranno smascherati.
Ieri Mentana debole in prima serata però sicuramente si è difeso bene nello speciale pomeridiano (boom di interazioni su twitter e sugli altri social)



3. john2207 ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 10:31

A Tv8 si sono accorti che il natale è finito da 20 giorni? L’uno per cento del film in prima serata (nemmeno una prima tv) glielo farà capire secondo voi?



4. Viola ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 10:35

La fiction un po troppo opprimente,ma non per il tema trattato ma per le scenografie troppo tetre,come ho già detto.Comunque la puntata mi e’parsa più interessante.GFVIP benissimo,hanno fatto bene a prolungarlo.Ciao.Le maratone politiche noiose al massimo e dagli ascolti lo pensano in molti.Eleggessero il presidente al più presto e non romperessero più le scatole.



5. PAOLO76 ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 10:41

Ciao a tutti….
Errata corrige, credo che le elezioni per il Presidente della Repubblica siano il jolly per canale 5. Rai1 con un day time del genere incentrato sul nulla (almeno fino a giovedì) permette a canale 5 di crescere oltre modo dalle 17.30 fino alle 21.30. Se in più si considera che oltre a rai 1, pure rete 4 e la7 e le reti tematiche affrontavano lo stesso argomento il gioco è fatto. E gli effetti del traino si vedono eccome pure sul programma del prime time. Crolla la fiction, record per il GFVIP.



6. pietrgaf ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 10:44

condivido il pensiero di LucaP, capisco fare il racconto dell’elezione del Presidente della Repubblica, ma fare un intero pomeriggio di 3 reti per il nulla, dato che si sapeva dal mattino che avrebbe vinto la scheda bianca… a lungo andare stufa il pubblico, è già un risultatone quello ottenuto da Rai1 e La7, anche se devo dire che la Maggioni mi è piaciuta per lo speciale che son riuscito a vedere… la nuova Mentana al femminile.
GFVip credo che sia il primo lunedì che vince la serata di quest’anno



7. Alberto&laura ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 10:52

Giornata surreale ieri sui canali che hanno programmato lo speciale quirinale. Le votazioni avevano tempi biblici per via delle normative covid, e si sapeva quindi che lo spoglio sarebbe avvenuto tardi. È avvenuto dopo sei ore ed erano quasi tutte schede bianche, quando sulle schede verranno scritti i nomi la proclamazione avverrà probabilmente all’orario in cui d’abitudine apprendiamo il vincitore delle elezioni statunitensi. Giornata surreale perché si continuava per ore e ore a parlare del nulla. Dopo aver detto che non c’era l’accordo e che le schede bianche avrebbero toccato il quorum che altro si poteva dire? In mezz’ora si poteva chiudere tutto e collegarsi per lo spoglio invece di continuare a fare ipotesi prive di fondamento. Ogni tanto ci si collegava con tizio che si era incontrato con caio che aveva sondato sempronio ma era tutto fumo. Un bel momento un giornalista serissimo su rai 1 ha fatto notare non sapendo più cosa dire dopo ore che bisognava chiudere entro la settimana perché la prossima è la settimana di sanremo. Ed è riuscito a rimanere serio. Poi ci si è collegati tutti con Renzi che ci ha spiegato che si elegge il capo delle forze armate e non l’assessore di un paesello. Grazie tante. Oggi seconda puntata. Intanto mentre si discuteva per ore di aria fritta si toccava il record di morti di covid e nel resto del mondo succedevano bazzecole come il crollo delle borse, e Russia e Ucraina sull’orlo della guerra. Canale 5 ovviamente si avvantaggiava di ciò con lafarfalladallealitarpate che toccava un eccellente 17%. Alla sera poi per non farci mancare niente Alex contorcendosi più di un contorsionista spiegava che lui amava Soleil ma era fedele a Delia, che era per il libero amore ma anche no, che lasciava Delia ma ne rimaneva insieme. Alfo la mandato fuori come un maestro manda fuori dalla classe l’alunno indisciplinato. Record d’ascolti ieri al gfvip. Che giornata surreale.



8. john2207 ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 10:54

Ormai il GF non ha nulla di spontaneo, sono storie pettinate, i cui protagonisti appartenenti al mondo Barbara D’Urso, ai giornali da parrucchiere si prestano a recitare un ruolo senza copione ma con con contorni bene disegnati dagli autori. La durata infinita fidelizza ed è diventata la forza del programma che ha i suoi affezionati come i programmi della De Filippi. Più scendono di livello più il loro pubblico di riferimento apprezza.



9. damiano ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 11:00

Buongiorno,
non capire che la giornata di ieri è stata condizionata dalla diretta per le elezioni del presidente vuol dire essere “tifoso” e non obiettivo.



10. Ale ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 11:01

La giornata FLOP di Rai Uno con quella diretta dalle 14 alle 21 inutile, visto che si sapeva gia’ il risultato delle votazioni, a cosa e’ servita??
Ah si a far volare la concorrenza, ancora non hanno capito che queste dirette vanno fatte su rai 2 o rai 3 perche’ alla gente NON INTERESSANO e i dati sono li a confermare.



11. MARCELLO79 ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 11:16

Buongiorno,
caro LUCA P come non darti ragione? Non credo che qualcuno venga qui a proclamare la vittoria della fiction di RAI 1. E’ così evidente che nella sovrapposizione l’abbia spuntata il reality di CANALE 5 che a nessuno verrà in mente di pronunciarsi in maniera diversa.
A tal proposito caro Domenico, immagino sarai svenuto durante la sfuriata di ALFO nei confronti di ALEX BELLI. La cosa che mi ha fatto più divertire è la vacuità dei discorsi dell’attore di CENTRO VETRINE, parlava, parlava, ma uscivano fuori frasi di cui difficilmente si riusciva a comprendere il pieno significato. Credimi, quando SIGNORINI l’ha cacciato dallo studio ti ho pensato e ho immaginato quanto stessi esultando!
Il day time azzoppato di RAI 1 fa decollare CANALE 5 solo dalle ore 17,30 in poi. Gli altri programmi del pomeriggio del biscione restano più o meno stabili.
Da segnalare il trionfo di FORUM nel day time mattutini ai danni di ANTONELLA CLERICI.
Un super saluto a ALBERTO&LAURA, PAOLO, FABRI, LUCA P, VIOLA, IL CLA-83, MARIA CRISTINA e al mito SALVOOOO!



12. Maria Cristina Giongo ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 11:30

Concordo con la maggior parte dei commenti. Troppo lungo parlare di una votazione che già si sapeva sarebbe finita con la maggioranza delle schede bianche. Stare delle ore ad aspettare delle schede bianche e nessun nome interessante, è veramente una perdita di tempo per tutti.

Meglio fare un bello speciale sull’ultima votazione, con i risultati finalmente definitivi.

Circa Il grande fratello che questa volta vince sulla fiction della Rai, oramai ha il suo pubblico affezionato; tutti a criticare Alex Belli, che io stessa trovo a dir poco indisponente, il tipico uomo che si crede bellissimo, irresistibile e passa le giornate davanti allo specchio ad ammirarsi e a studiare il suo modo di porsi, di guardare, di parlare…. Quindi tutti a criticarlo ma poi lo guardano, intrigati dalla storia d’amore a tre, probabilmente inventata a tavolino, proprio come per il famoso personaggio (però quello TUTTO inventato) su cui aveva costruito un romanzetto Pamela Prati, come qualcuno di voi ha ricordato.

Aspettiamo ancora una puntata della fiction La sposa, aspettiamo L’Amica geniale… e Sanremo, di cui gli italiani non possono fare a meno.



13. Pedro ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 11:36

Mi permetto di fare una critica a Mentana, grafiche davvero scadenti da tv meno che provinciale!

Io ieri ho visto il film “Seven Sisters” su Rai 4, ma a quanto pare sono stato quasi l’unico 1,6% di share.



14. il-Cla83 ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 11:47

Buongiorno,
un po’ inutile commentare i dati di ieri, almeno per quanto riguarda il day time pomeridiano e preserale, visto che tutto è stato falsato dai vari e lunghi speciali sul Quirinale.
In prima serata però, a parte Mentana che proseguiva con la sua maratona, le altre reti sono “rientrate nei ranghi”, con alcune sorprese. La fiction della Puccini crolla al 17%, certo non c’era Amadeus, che è un supertraino, ma se una fiction appassiona, e le altre reti propongono le solite cose, non subisce un calo cosi’ vistoso. Al contrario prende quota il GFVip che credo tocchi il suo record stagionale. Difficile pensare che il pubblico della fiction si sia spostato sul reality, dacchè tutti in genere concordano sul fatto che i pubblici delle due proposte sono totalmente diversi. Non subisce variazioni Freedom, che però non arriva al milione, ed è davvero sprecato nella serata del lunedi. Male Quarta repubblica e Mentana. Anche Report subisce un calo, non arrivando al 7%.
La mattina male la Daniele, sempre ottimo Mattino5



15. Eric ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 11:51

Ma in una giornata così (e ce ne saranno altre), dove il piatto principale proposto consiste nell’elezione del nuovo presidente, cos’altro ci si poteva aspettare se non risultati del genere? Francamente non capisco come mai si debba dedicare una rete generalista a seguire l’avvenimento quando c’è una rete tematica specializzata in news: è un’assurdità.
Purtroppo noto i risultati consistenti di quella porcheria di GFVipps, cumulo di idiozie spalmato su mesi per riempire uno spazio col nulla totale: purtroppo anche i presunti vipps devono mangiare, hanno le bollette da pagare, e si prestano a tali schifezze prolungate nel tempo. Il giorno che sparirà quest’obbrobrio di programma dovrà essere proclamato festa nazionale di liberazione.



16. Zio Enzo ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 12:20

Clamorosa vittoria del GF contro la fiction,nessuno se lo aspettava. Il presidente lo eleggono giovedì o venerdì è sarà il Draghetto ex barboncino di Angela Merkel,si mettono d’accordo il governo non cade e conservano la poltrona,quello interessa a loro . Io avrei preferito Silvio



17. Salvo ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 12:45

Ciao a tutti e un grande abbraccio ai super mitici. Giornata di record stagionale per c5 con numeri altissimi per la D’Urso, Bonolis e striscia la notizia che ha fatto informazione senza annoiare, grande ritorno di Enrico lucci.



18. Viola ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 13:15

E’vero che il GFVIP si regge sulla diatriba Belli Soleil Delia, ma forse non ricordate quando due o tre anni fa (non ricordo bene)al GFVIP SI parlava solo di Cecilia Rodriguez del fidanzato che aveva lasciato in diretta dopo averlo cornificato con Moser?Da che mondo e’mondo se non si parla di questi pseudo amori di che si discute?Di quello che cucinano,di quanto fumano,a che ora vanno a dormire ecc ecc?Pensateci.Eric mi dispiace per te ma il 23 %del pubblico televisivo ha scelto di svagarsi e non penso siano tutti degli idioti o dei guardoni.



19. Emilio ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 13:23

Cala Non mi lasciare, ma vista la giornata rivoluzionata dagli speciali sul quirinali ci stava. Uno cosa però va sottolineata: in access-prime time Rai1 ha fatto 4 milioni e mezzo, meno di Amadeus e la conseguenza si è vista, la fiction è crollata. Questo testimonia che la prima serata di Rai1 vive di traino di Soliti Ignoti, altrimenti se avesse il traino che da Striscia la notizia, la prima serata di Rai1 crollerebbe. Sale il Gf Vip, vista la situazione. Anche secondo me il lungo speciale del tg1 non ha avuto senso: gli approfondimenti li potevano benissimo fare Oggi è un altro giorno e La vita in diretta, senza rivoluzionare il palinsesto.



20. Anonimo ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 13:35

salve a tutti! ieri vittoria del grande fratello vip, anche se batte di poco la fiction flop di rai 1. che cosa si aspettavano i dirigenti rai? non hanno ancora capito che la gente, attraverso le fiction, vuole evadere dalla realtà, e che il pubblico già non apprezza i temi sociali, se trattati in questo modo lugubre e triste, figuriamoci la pedofilia! il gfvip, se fosse partito alle 21:25 e terminato alle 00:45, avrebbe potuto toccare anche i 4 milioni di spettatori.
nel pomeriggio, noto il fatto che il paradiso mantenga inalterato il suo pubblico (anche se cala in share per via della platea più ampia dell’ora di pranzo) nonostante la concorrenza di beautiful e una vita, che non perdono spettatori pure loro.
ieri c’erano oltre 4 milioni e mezzo di persone che guardavano le soap in contemporanea. incredibile come questo genere, nel 2021, abbia ancora questa forza. comunque non capisco come non si siano fatte calare a vicenda. vuol dire che hanno un pubblico totalmente diverso.
ma allora chi guarda il paradiso e chi guarda beautiful e una vita?
la d’urso fa risultati che non si vedevano da molto tempo, senza concorrenza.
arrivederci a tutti!



21. DavideFI ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 13:51

Viola

Era il GF vip dell’autunno 2017, con Ilary Blasi.
Fu una bella edizione, che bisso’ il successo di quella dell’anno precedente.



22. marcov2 ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 14:07

Concordo con tutti sul suicidio RAI di tramettere il nulla. Oggi dovrebbe essere pure peggio.
Concordo anche con le critiche a Mentana vuole essere la CNN e ho visto sulle tv locali cose fatte meglio. Non capisco il successo che ha, anche perché le due ultime maratone sono state disastrose in una ha trasmesso un film credendo sino all’ultimo che fossero riprese reali, in un’altra ha diffuso una proiezione farlocca.
Sulla fiction invece non credo che il problema sia stato il tema ma proprio come è stato sviluppato.



23. Alberto&laura ha scritto:

25 gennaio 2022 alle 15:07

La Rai si è svegliata e ha spostato su rai 2 lo speciale elezioni. Su rai 1 programmazione ordinaria.



24. Marco3.0 ha scritto:

26 gennaio 2022 alle 14:01

Il tentativo di rai1 di copiare Mentana e le sue maratone è fallito tristemente. Non è lo studio e non è nemmeno l’errore di qualche tecnico che ha mandato in onda il video sbagliato che inficiano il suo lavoro. La Maratona è ormai un brand che si segue di giorno e di notte in tv e soprattutto sui social. Tutti gli altri ne fanno pallide imitazioni.
La Maggioni non solo fa infuriare le Signore che seguono il Paradiso e che si sono viste anticipare senza prevviso di 20 minuti la programmazione già annunciata venerdì scorso per le 14, ma per cominciare prima di Mentana ha addirittura tagliato il suo stesso TG che è durato 5 minuti. Questo è disservizio pubblico.
Immagino che questa agitazione politica possa durare più di 4 giorni per arrivare a mantenere le cose inalterate e costringere Mattarella a rifare le valigie e tornare al Quirinale.
Stendo un velo pietoso sui soliti commenti fuori luogo di Zio Enzo.



25. Marco3.0 ha scritto:

26 gennaio 2022 alle 14:03

La fiction di rai1 interpretata male da una Puccini statica che parla con il figlio morto/scomparso raccoglie quello che può. Non è il tema, visto e stravisto da anni in molte serie tv di più alto livello, e nemmeno i toni cupi e scuri a cui il pubblico più giovane è abituato, non è nemmeno il traino. E’ scritta male, recitata peggio e guidata da una regia moderna ma schizofrenica. Nessuno aveva previsto il calo? Io si, dalla prima puntata. E’ talmente telefonata che non solo puoi intuire cosa succederà nella puntata successiva, ma anche nella scena successiva man mano che la guardi.
La spuntano i pettegoli di canale5, che si, Viola, sono seguiti esclusivamente da guardoni, nessuno cercherebbe leggerezza e svago spiando dal buco della serratura per ore e ore liti e urla, e siparietti mal recitati, se non avesse una spiccata attitudine a guardare i fatti e le miserie altrui anche se simulate. Il pubblico della Posta è della stessa fattura. GFV e Posta sono due tra i programmi pià pesanti esistenti. Due macigni. Altro che leggerezza!
Marcello è in propaganda elettorale da giorni, e cerca di includere anche il povero Domenico nelle sue liste di ringraziamenti e saluti quotidiani in maiuscolo urlato e maleducato che si ripresentano puntuali anche oggi. Compra voti.



26. stefanor ha scritto:

27 gennaio 2022 alle 16:02

la fiction con la Puccini non e’ peggio di tante serie americane
che ammorbano la programmazione. Fortunatamente queste ammorbano solo i maniaci della serie 200 puntate in 6 ore e soprattutto quelle vanno in canali a pagamento!!!!!



27. Marco3.0 ha scritto:

27 gennaio 2022 alle 18:22

La fiction con la Puccini è una delle peggiori scritte tra quelle di rai1.
E’ male interpretata e male sceneggiata. E’ scontata come poche. E’ tutto già visto e telefonato e già raccontato in molte serie americane. E’ scopiazzata da un collage di serie americane, solo che è copiata male. E’ molto peggio di quasi tutte le serie moderne estere e non solo americane che vanno in onda nei canali a pagamento e anche su quelli non a pagamento, e non ammorbano nessuno ma sono scelte da chi le guarda e super premiate in tutto il mondo ogni anno. E fanno incetta di premi ogni anno.



28. stefanor ha scritto:

28 gennaio 2022 alle 01:08

Fortunatamente queste mega serie americane sono a pagamento anche perche’ tra sceneggiature che fanno acqua da tutte le parti, ”troni di spade” e ”case di carte”, ma al popolo italiano tutto che gliene frega???Cose lontanissime dal nostro mondo, a volte con contenuti fantasy che possono interessare i bambini…senza parlare, poi, dei mega ”drammi” in tribunale che si muovono con una lentezza pachidermica!!!!
La fiction con la Puccini, ha spinto un po’ troppo l’acceleratore sui casi macabri in cui sono vittime i bambini. Non si puo’ pero’ certo dire che non sia stata coraggiosa trattando un tema inedito (l’adescamento dei bimbi sul web) e ne ha pagato lo scotto. Termino dicendo che la fiction italiana attraversa comunque un ottimo momento, con ascolti alti e convincenti (oltre che per DOC, anche per l’interessantissimo ”la sposa”), come dire le storie italiane vincono e convincono!!!!!!!!



29. stefanor ha scritto:

28 gennaio 2022 alle 08:48

Certi commenti penosi lasciano il tempo che trovano, al popolo italiano tutto poco importa delle serie americane che non raccontano affatto di noi e del nostro mondo. Il successo delle nostre fiction e’ palese e facilmente riscontrabile DOC e ”la sposa” ne sono un esempio.
La fiction con la Puccini ha toccato un tema delicato, decisamente nuovo e scorbutico. Ma preferisco un milione di volte le immagini della nostra bella Venezia fotografata nei mille calli che l’ennesimo profilo degli insulsi grattacieli americani!!!!!!



30. Marco3.0 ha scritto:

28 gennaio 2022 alle 11:58

I miei commenti sono penosi? Come no.
Ora apprendo che Stefanor parla per il popolo italiano tutto.
Il popolo italiano non è tutto stupido come si pensa. Lo dimostrano i dati dei servizi a pagamento che sono molto guardati e molto seguiti anche in Italia. Anche qui sul blog da diversi utenti come Paolo76, il-Cla83, Alberto&Laura e altri. La maggior parte delle serie estere e non solo americane non fanno acqua da nessuna parte, hanno delle sceneggiature perfette e sono recitate dai migliori attori del mondo. I migliori sceneggiatori non sono di certo italiani e nemmeno i migliori registi e attori. Perfino le serie koreane sono migliori di quelle italiane. Il tuo mondo è molto piccolo e si vede perchè parli di cose che non hai mai visto però ti permetti di giudicarle, non ne ha i vista mezza di serie a pagamento ma parli senza sapere di cosa parli. Il fantasy è solo una piccola parte ma da sempre attira gli spettatori adulti, a cominciare dagli anni 70 e da tutte le serie cinematografiche come Star Wars che hanno in Italia tra i più grandi fanbase del mondo. Le serie fantasy non sono cose per bambini, considerati i temi violenti e il sesso. Le serie a pagamento non raggiungono mai una lunghezza oltre i 12 episodi e non si tratta di certo di drammi in tribunale come Law&Order che sono solo distribuite sui canali non pay e sono prodotti fatti in catena di montaggio per la televisione popolare. La Casa di Carta non è americana, è spagnola. La Spagna non è certo migliore dell’Italia in quanto a serialità, prodotti dozzinali. Però le prime due stagioni de La Casa di Carta sono piaciute a tutto il mondo. Comprese Cina e Giappone.



31. Marco3.0 ha scritto:

28 gennaio 2022 alle 11:59

La fiction con la Puccini ha solo scopiazzato argomenti già visti nella corta e lunga serialità americana, ma anche in quella nord europea che una volta rai4 aveva il coraggio di mandare in onda. Come Viola ha giustamente detto, l’argomento pedofilia è stato già trattato molti anni fa in Distretto di Polizia.
Con Non mi Lasciare non si sono inventati nulla. Il tema non solo non è inedito ma è al centro di molte serie da oltre 15 anni. E gli autori e i registi di Non Mi Lasciare al contrario di te hanno visto e stravisto la serialità estera perchè hanno copiato per intero stile e trame. Esci dal tuo piccolo mondo italiano e guardati intorno perchè il mondo non è solo l’Italia, non è solo fiction popolare condita di buoni sentimenti e pessima recitazione e trame da favolette come La Sposa. Che facciano ascolti non vuol dire nulla, un buon ascolto televisivo solo italiano non ne determina la qualità, vedi robaccia come Don Matteo o similari. Doc ha uno stile di regia moderno, ma non è alla fine niente di nuovo, ha delle trame abbastanza scontate e telefonate come rilevato da altri utenti del blog, e anni e anni di Grey’s Anatomy alle spalle.



32. Marco3.0 ha scritto:

28 gennaio 2022 alle 12:00

Il pubblico generalista italiano è di certo non giovane e guarda quello che ha a disposizione, oltre ad essere abituato ad un livello molto basso sia riguardo a fiction che al cinema. Ci sono rari casi come l’Amica Geniale che appunto è vista molto all’estero e questo solo perchè proprio uno di quei canali pay che tanto disprezzi, uno dei migliori del mondo, HBO, lo manda in onda e mette a disposizione le sue risorse per renderlo un ottimo prodotto. Persino la colonna sonora non è affidata a un italiano ma ad uno dei più innovativi e brillanti compositori cinematografici del mondo, Max Richter.
Come la serialità anche il cinema Italiano è morto da decenni, poche cose davero belle ma tutte rifiutate dal pubblico, i bravi attori si contano sulle dita di una mano.
Si può anche essere tanto miopi da guardare solo il proprio orticello e non essere curiosi di quello che esiste fuori dalle mura di casa, ma una volta che si diventa curiosi e intelligenti, si apre la porta e si guarda fuori. Perchè viviamo nel mondo, non giusto nel tinello di casa nostra. Non guardare a quello che viene proposto da altri paesi e’ come dire che non bisogna viaggiare fuori dai confini italiani perchè l’Italia è tanto bella, c’è il sole, il mare, la pizza e il mandolino, nessuno all’estero fa le lasagne come quelle di mamma e gli alberghi non hanno il bidet. Provincialismo allo stato puro.
PS: in Doc si vedono per lo più immensi grattacieli identici a quelli americani.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.