10
agosto

Can Yaman è il protagonista di Viola come il Mare con Francesca Chillemi. Sandokan slittato al 2022

Can Yaman

Can Yaman

Non c’è solo Sandokan nel futuro televisivo italiano di Can Yaman. Il celebre attore turco sarà infatti il protagonista maschile di Viola Come Il Mare, novità seriale di Canale 5. Un nuovo impegno lavorativo che vedrà l’uomo recitare al fianco di Francesca Chillemi.


Le riprese della serie si svolgeranno, tra Roma e Palermo, a partire da fine settembre. Ispirata al romanzo, edito da Sellerio, “Conosci L’Estate?” di Simona Tanzini, la produzione sarà un light crime ed alternerà i toni comedy ad alcune crime stories. Produce la Lux Vide di Matilde e Luca Bernabei.

Per calarsi nei panni del tanto annunciato Sandokan, Yaman dovrà invece aspettare il 2022, periodo in cui è stato fissato, dopo un rinvio, l’inizio delle riprese del rifacimento, in chiave contemporanea, della storica saga. In questo caso, la storia d’amore tra Est e Ovest rivivrà con un taglio del tutto inedito, raccontato da un punto di vista femminile. La co-produzione internazionale, nata da un’idea di Luca Bernabei e che avrà tra i protagonisti anche Luca Argentero (possiamo confermarvi che ci sarà anche se in questi giorni i rumors hanno parlato di maretta tra i due protagonisti), non rinuncerà dunque a mettere al centro della scena una storia che, già in passato, ha ispirato intere generazioni a lottare per ottenere la libertà e l’uguaglianza.



Articoli che potrebbero interessarti


Can Yaman
Can Yaman è Sandokan nella nuova serie Lux Vide


Preferisco il Paradiso - Gigi Proietti
PREFERISCO IL PARADISO: GIGI PROIETTI SARA’ SAN FILIPPO NERI QUESTA SERA E DOMANI SU RAI1


Luca Bernabei, AD Lux Vide
Lux Vide verso Fremantle: avviata una trattativa esclusiva per la vendita


Luca e Matilde Bernabei
Lux Vide produrrà anche varietà e quiz. Arriva Antonio Azzalini

1 Commento dei lettori »

1. Jackinobello ha scritto:

10 agosto 2021 alle 20:21

Viola come il Mare… avanguardia pura! Ahahahh



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.