6
febbraio

Adrian sospeso per almeno due settimane. «Malanno di stagione» per Celentano!

Adrian

Adrian si ferma. Il cartoon di  e lo spettacolo che lo precede non andranno in onda per almeno due settimane a causa di un “malanno di stagione” che ha colpito il Molleggiato. Questa la motivazione ufficiale resa nota da Mediaset e Clan, che in una nota congiunta hanno comunicato la momentanea sospensione del programma.

A causa di un malanno di stagione, non potrà dirigere ‘Aspettando Adrian’ e ‘Adrian la serie’ per almeno due settimane, così come prescritto dai medici curanti. Durante questo periodo ‘Aspettando Adrian’ e ‘Adrian la serie’ non andranno in onda

si legge nel comunicato. La trasmissione ideata e curata da Molleggiato “casualmente” non verrà trasmessa nelle due settimane in cui avrebbe dovuto spostarsi al martedì, così da evitare lo scontro diretto con i due appuntamenti speciali de Il Commissario Montalbano in onda su Rai1. Martedì prossimo avrebbe dovuto affrontare la temibile concorrenza di Io Sono Mia, biopic sulla Martini.

Nella più recente puntata, in onda lunedì scorso, il cartoon era sprofondato negli ascolti: su Canale5 Aspettando Adrian aveva ottenuto l’8.9% (in quell’occasione lo stesso Molleggiato non si era presentato in scena) mentre Adrian aveva registrato un catastrofico 7.7% di share.

Ora il malanno di stagione del cantante che sembra cadere a fagiolo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Adriano
Adriano e Adrian «stanno tornando». Alla prima Bonolis e Conti – Promo


Adriano Celentano
Adrian, Celentano canta e (s)fotte: «Ho sabotato gli ascolti di Canale5 e intendo rifarlo»


Adriano Celentano, Natalino Balasso, Giovanni Storti
Adrian, Celentano: «Ho illuso Canale5 che avrei partecipato fisicamente allo spettacolo». Poi il silenzio per 4 minuti


Adriano Celentano, Natalino Balasso
Adrian, incognita Celentano. Scheri: «Nessun dissidio, ci fidiamo ciecamente di lui»

14 Commenti dei lettori »

1. Kalinda ha scritto:

6 febbraio 2019 alle 21:20

L’hanno comunicato e nessuno lo noterà



2. Mister Zapping ha scritto:

6 febbraio 2019 alle 21:21

Hahahaha che fine ingloriosa! A Celentano è scoppiata la Montalbanite, altrochè malanno. E complimenti soprattutto a chi nel management Mediaset che ha avvallato un tale flop annunciato, è da licenziamento per giusta causa immediato.



3. Marco Urli ha scritto:

6 febbraio 2019 alle 21:22

Mediaset dovrebbe mandargli il medico fiscale a casa.



4. aleimpe ha scritto:

6 febbraio 2019 alle 21:45

Forse torna con il 25, il 26 e il 4 e il 5 marzo…



5. Enzo ha scritto:

6 febbraio 2019 alle 21:52

A questo punto la serata del Martedi può essere ua buona collocazione per L isola.
Il lunedi dopo montalbano tornerà Adrian.



6. aaaaa ha scritto:

6 febbraio 2019 alle 22:33

quello che ha detto Corona (Mauro) a D’Agostino ieri sera, applicato tutto a Celentano.



7. Kalinda ha scritto:

7 febbraio 2019 alle 00:14

Secondo me non tornerà più



8. Patrick ha scritto:

7 febbraio 2019 alle 02:59

Il malanno di stagione? Ma Scheri è serio o pensa di prendere tutti per il culo e che tutti si bevano le idiozie di comunicati stampa che manda fuori?

Siamo alle comiche, esilarante. Assurdo.



9. Joseph ha scritto:

7 febbraio 2019 alle 07:54

Eccheccaso!
Fosse vero per Mediaset sarebbe un’occasione da non sottovalutare: la soppressione o spostamento su altra rete (meglio se digitalina).



10. Luca ha scritto:

7 febbraio 2019 alle 09:54

Io lo vedrei bene nel programma di Giacobbo
Ovvero : il mistero di come un cartone animato fatto male ,doppiato male , con la voce di Celentano ottantenne su un Celentano cartone trentenne ,possa essere mandato in onda nel prime time della rete ammiraglia Mediaset
ahahahahahahahaha



11. Maria Cristina Giongo ha scritto:

7 febbraio 2019 alle 13:47

La penso proprio come Patrick, che ha commentato più sopra, sui comunicati stampa che il direttore Schieri emette, sottovalutando l’intelligenza dei telespettatori. Penso a quelli in cui elogia in modo spropositato la D’Urso, dimenticandosi di farlo anche per i programmi come quelli di Maria De Filippi che VERAMENTE fanno QUOTIDIANI indici d’ascolto alle stelle! La D’Urso poi saltella felice, con una caffettiera in mano e li pubblica, ripubblica sulla sua pagina di FB, li legge, rilegge… Ora il malessere di Celentano. La dilpomazia è ben altro! In questi casi la verità sarebbe meglio; su tutti i programmi mediaset!



12. salvo ha scritto:

7 febbraio 2019 alle 13:57

Al lunedì dopo i 2 episodi nuovi inizieranno le repliche degli altri episodi come da tradizione. E come da tradizione faranno ascolti alti come sempre. Quindi il lunedì Mediaset se l’è giocato fino a giugno.



13. Patrick ha scritto:

7 febbraio 2019 alle 14:01

Esatto Maria Cristina, mi fa ridere sto pseudodirettore convinto che chi lo legge sia così stupido da credere a tutte le cretinate che scrive ogni giorno. D’altronde la stupidaggine di dire che si fida ciecamente di Celentano l’ha già scritta due settimane fa.
Capisco che contraddirsi risulti ridicolo, ma c’è un limite nell’inventarsi le cose, il rapporto con gli spettatori dovrebbe basarsi sulla fiducia. Invece lui non ce la fa proprio.



14. g ha scritto:

7 febbraio 2019 alle 14:57

beh, un cartone animato che si da malato, è la prima volta in assoluto…..



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.