29
settembre

Outlander 3: su Fox Life continua il viaggio nel tempo di Claire Randall

Outlander

Outlander

Si viaggia nel tempo su Fox Life. A partire da questa sera, alle 21.05, il canale 114 di Sky ospiterà in prima visione assoluta la terza stagione di Outlander, la serie fantastica, con protagonista Claire Randall Fraser, basata sul ciclo di romanzi firmati dalla scrittrice statunitense Diana Gabaldon.

Dettagli storici, narrazione fantastica e sfumature avventurose sono gli ingredienti principali di questa serie tv, trasmessa negli Stati Uniti da Starz, a partire dal 2014. Ideata da Ronald D. Moore, Outlander si basa sui viaggi temporali di Claire Elizabeth Randall (interpretata da Caitriona Balfe), un’infermiera la cui esistenza viene completamente ribaltata nel momento in cui, dal 1945, si trova a dover fare i conti con un salto cronologico all’indietro di ben due secoli. Mentre suo marito Frank (Tobias Menzies) continua a vivere negli anni della Seconda Guerra Mondiale, nella sua nuova dimensione la donna ha la possibilità di avvicinarsi ad un altro uomo.

Outlander 3, trama e cast

Il triangolo amoroso tra Claire, Jamie (Sam Heughan) e Frank  continuerà a tenere banco anche nel terzo ciclo della serie. La narrazione riprenderà laddove era stata precedentemente interrotta, con Claire che, incinta di Jamie, cercava di attraversare il cerchio di pietre per rientrare nella sua vita reale. La sua improvvisa ricomparsa nel XX secolo porterà con sé un groviglio di problemi e questioni spinose che dovranno essere necessariamente risolti. Jamie, nel frattempo, intrappolato nel 1746, sarà chiamato a confrontarsi con la scia di conseguenze lasciate dalla battaglia di Culloden. I due tenteranno, quantomeno in un primo momento, di condurre le loro esistenze in maniera separata, ma il legame d’amore che li unisce è talmente stringente da portare la protagonista a maturare la decisione di raggiungere nuovamente l’uomo. Per potersi rivedere, però, Claire e Jamie non sanno che dovranno attraversare numerosi ostacoli.

Tratta da Voyager, terzo romanzo de La Saga di Claire Randall (firmata da Diana Gabaldon), la terza stagione di Outlander è composta da un totale di tredici puntate. Di seguito un’anticipazione della trama del primo episodio, in onda questa sera.

Outlander 3, anticipazioni del primo episodio

3×01 La battaglia e gli amori degli uomini. Nel 1948, Claire incinta si trasferisce a Boston con Frank. Il loro rapporto è teso, e lei combatte per adattarsi alla sua nuova vita come casalinga. Tuttavia, la nascita di Brianna, figlia di Claire e Jamie, dà la possibilità ai Randall di ricominciare una vita insieme. Nel 1746, Jamie e Rupert sono sopravvissuti alla battaglia di Culloden, ma le ferite di Jamie sono molto gravi. I due vengono ben presto scovati dalle giubbe rosse e Rupert viene giustiziato. Jamie non desidera altro che affrontare la propria morte, ma viene riconosciuto da Lord Melton: Harold Grey, il fratello maggiore di John William Grey, il ragazzo a cui Jamie aveva risparmiato la vita prima della battaglia di Prestonpans. Guidato dall’onore, Melton fa segretamente scortare Jamie a Lallybroch, aspettandosi che muoia per la strada, ma l’uomo riesce a fare ritorno a casa ancora vivo e viene accolto da Jenny e Ian.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


outlander 7
OUTLANDER 2: SU FOX LIFE SI VIAGGIA NEL TEMPO CON CLAIRE RANDALL (FOTO)


Nashville - Christina Aguilera 2
NASHVILLE: NELLA TERZA STAGIONE ARRIVA CHRISTINA AGUILERA. DA STASERA SU FOXLIFE


Scandal
SCANDAL: IL TERZO CAPITOLO DELLA SERIE CHE RACCONTA LA VITA DELL’AMANTE DEL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI, DA QUESTA SERA SU FOX LIFE


Revenge
REVENGE 3: LA VENDETTA DI EMILY TORNA SU FOX LIFE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.