15
ottobre

ALLY MCBEAL: CHE FINE HANNO FATTO I PROTAGONISTI DELLA SERIE, IN REPLICA SU LA5? (FOTO)

Ally McBeal

Momento amarcord su La5, che sta trasmettendo in replica alle 18:00 la serie tv Ally McBeal. Un viaggio lungo cinque stagioni per un totale di 112 episodi prodotti dal 1997 al 2002, che hanno appassionato il pubblico italiano. Ma, a distanza di tredici anni dal finale, che ne è stato degli interpreti?

Ally McBeal: che fine ha fatto Calista Flockhart?

La protagonista assoluta del telefilm era Calista Flockart, che prestava il volto ad Ally. L’attrice statunitense, moglie di Harrison Ford, dopo la fortunata esperienza nelle vesti dell’avvocatessa McBeal si è dedicata ad un’altra serie di successo, ovvero Brothers & Sister, nella quale ha interpretato per cinque anni il ruolo di Kitty Walker. Dalla fine di quell’esperienza (anno 2011) si è eclissata ma è prossima a tornare sulle scene con la nuova serie tv della CBS Supergirl.

Ally McBeal: che fine hanno fatto gli altri interpreti?

Intensa attività televisiva invece per Peter MacNicol, ovvero l’avvocato John Cage: dal 2005 ad oggi l’attore ha avuto ruoli lunghi e di spessore in titoli quali Numb3rs, 24, Grey’s Anatomy – è stato il Dr. Robert Stark, nuovo primario di pediatria nella settima stagione – e infine CSI: Cyber. Quanto a Greg Germann, ex Richard Fish nonché regista di alcuni episodi di Ally McBeal, ha preso parte ad alcuni episodi di Hawaii Five-0 e NCIS e si è dedicato anche al cinema e al doppiaggio. Chiude il cast maschile Gil Bellows, ovvero Billy Alan Thomas: l’attore canadese è ormai dedito al grande schermo ma il pubblico televisivo lo ha rincontrato anche in FlashForward e Smallville.

Jane Krakowski, che dava vita all’invadente segretaria Elaine Vassal, ha avuto piccoli ruoli in diverse serie tv nonché in pellicole cinematografiche, ma nel suo curriculum brilla soprattutto la partecipazione come coprotagonista alla serie 30 Rock; Portia De Rossi, ovvero Nelle Porter, vista di recente in Scandal ma ancor prima in Nip/Tuck, ha dichiarato pubblicamente la sua omosessualità sposando poi la collega Ellen DeGeneres.

Georgia Thomas aveva invece il volto di Courtney Thorne-Smith, già nota per la partecipazione a Melrose Place nel ruolo di Alison Parker; l’attrice, protagonista anche de La Vita secondo Jim, di recente è tornata nel cast di Due uomini e mezzo. Ma, tra tutti, quella che ha sfruttato meglio la partecipazione al telefilm è stata Lucy Liu, che interpretava Ling Woo e, dopo essere diventata una delle Charlie’s Angels al cinema, ha interpretato varie pellicole tornando poi anche in tv con vari titoli, uno su tutti Elementary.

Nel cast sono comparsi anche la star di Hollywood Robert Downey Jr nel ruolo di Larry e Hayden Panettiere, allora Maddie Harrington ed oggi protagonista di Nashville. Infine Lisa Nicole Carson, alias Renee Raddick, ha abbandonato la carriera a causa di un disturbo bipolare che ha dichiarato pubblicamente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Luna @ Davide Maggio .it
ASPETTANDO SANREMO 2009: CHE FINE HANNO FATTO LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DEL 2000? 6^ PUNTATA


Laura Falcinelli - Festival di Sanremo 2000 @ Davide Maggio .it
ASPETTANDO SANREMO 2009: CHE FINE HANNO FATTO LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DEL 2000? 5^ PUNTATA


Joe Barbieri @ Davide Maggio .it
ASPETTANDO SANREMO 2009: CHE FINE HANNO FATTO LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DEL 2000? 4^ PUNTATA


Herve Villechaize
AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…GLI INTERPRETI DI FANTASILANDIA?

5 Commenti dei lettori »

1. kalinda ha scritto:

15 ottobre 2015 alle 20:10

Il miglior telefilm della storia.



2. osservo ha scritto:

15 ottobre 2015 alle 20:35

Buonasera,
mi scuso per questo commento che esula dall’articolo.
In questi giorni ho “tenuto d’occhio” il sito per vedere se veniva pubblicato qualcosa che cercasse di spiegare come mai “non uccidere-la serie” da domani sera verrà bloccata (pare per pochi ascolti). Sarebbe bello capirne il motivo.

Sono dell’idea che il servizio pubblico non debba essere attento solo agli ascolti, ma soprattutto alla qualità. Questo era (è) un prodotto di qualità…una serie che finalmente si scosta dalle banali serie televisive (fiction) a cui siamo abituati. Inoltre, le rimanenti 6 puntate sono già state girate (e quindi pagate), perchè tenerle in un cassetto e privare i (anche se pochi) telespettatori che la stavano seguendo?

Se avete notizie, fateci sapere se avete novità ;)



3. grilloparlante ha scritto:

16 ottobre 2015 alle 11:43

@kalinda: quando iniziarono a trasmetterlo nel primo pomeriggio me ne innamorai immediatamente, correvo a casa apposta per guardarlo … poi purtroppo è annegato come altri “cult” (mi viene in mente Tutti pazzi per amore) in un pasticcio vorticoso di protagonisti scomparsi, morti, resuscitati, cambi continui di personaggi, e soprattutto trame sempre più assurde che alla fine rasentavano il ridicolo …. un vero peccato

@osservo: quando ho letto il tuo commento mi è venuto un colpo, ci mancherebbe altro che interrompessero questa serie!!! piuttosto le cambino serata e canale … !!!! qua sopra comunque della serie si è sempre parlato molto poco, sicuramente molto meno di quanto meriti … speriamo davvero che la notizia sia falsa



4. osservo ha scritto:

16 ottobre 2015 alle 13:36

Purtroppo, già nella pubblicità dicono “finale di stagione”. Miriam Leone su facebook (anche lei ha appreso dalla pubblicità la sospensione, pare) tranquillizza ora dicendo che riprenderà a Gennaio.

Quindi, anche se si tratta solo di una sospensione (motivi??) trovo la cosa insensata.



5. francesca ha scritto:

18 novembre 2015 alle 18:42

Io nn vedo l’ora che pubblichino la 4 serie è la più bella in assoluto…. forse perché c’è Robert Downey jr… mi ha fatto innamorare…di più della serie e anche di lui… w Robert



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.