Simone Rugiati



1
dicembre

CUOCHI E FIAMME PROMOSSO SU LA7. DALL’8 DICEMBRE IN PRESERALE

Cuochi e fiamme

Cuochi e fiamme

Simone Rugiati gongola. Dopo aver pregato Cairo di confermare l’unica produzione sopravvissuta su La7d, per una strana coincidenza si ritrova a distanza di pochi mesi addirittura promosso sulla sorella maggiore. Ebbene sì, Cuochi e fiamme – il cooking game di La7d – dall’8 dicembre lascia a sorpresa la piccola rete tematica per sbarcare in pompa magna su La7 in una delle fasce più importanti: quella del preserale. Per l’ammiraglia del gruppo si tratta di una scommessa ma soprattutto di un ritorno al passato, alla ricerca di un target sempre piuttosto distante dalla rete terzopolista.

Anche Benedetta Parodi, che per due anni ha presidiato la fascia preserale con I Menu di Benedetta (riproposti ora in replica su La7d), ha dovuto abdicare e passare a Real Time, cosciente che non sarebbe riuscita nell’impresa di attirare il pubblico di riferimento dopo due anni di messa in onda. Ora tocca di nuovo al genere cooking, con l’obiettivo di far meglio di qualsivoglia Commissario in replica.

La speranza è di rilanciare uno slot cruciale per Urbano Cairo, poiché traina non solo il TG delle 20 – nell’ultimo periodo un po’ in affanno – ma anche l’intera prima serata. Dopo aver puntato su un cavallo di razza come Giovanni Floris, la cui striscia quotidiana 19e40 dopo le prime avvisaglie di flop è stata cassata, si ritorna al genere intrattenimento (a costo zero), anche se gli insuccessi del passato (non solo la Parodi ma anche la Cucciari) non sembrano promettere nulla di buono.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




2
ottobre

CUOCHI E FIAMME: IN GIURIA LA FIGLIA DI BEPPE GRILLO CON TIZIANA STEFANELLI E MICHELE LA GINESTRA

Valentina Scarnecchia, figlia di Beppe Grillo, con Tiziana Stefanelli

Valentina Scarnecchia, figlia di Beppe Grillo, con Tiziana Stefanelli

Nuova stagione e tante novità per Cuochi e fiamme: il cooking game condotto da Simone Rugiati, oramai un caposaldo di La7d, torna con una nuova edizione, a partire dal 13 ottobre alle 20. Una collocazione piuttosto infelice per l’unica produzione superstite del canale “femminile” di Cairo Communcations, anche perché si scontrerà con i telegiornali delle generaliste, che all’ora di cena come consuetudine fanno il pieno di spettatori.

Partiamo comunque delle novità. La prima riguarda il conduttore: Simone Rugiati abbandonerà, seppur temporaneamente, i panni dell’arbitro per vestire quelli dello chef, tornando finalmente dietro ai fornelli. La seconda riguarda invece i giudici, tra i quali non si trova nessuno giurato della precedente edizione. Faranno il loro ingresso tre new entryTiziana Stefanelli, Valentina Scarnecchia e Michele La Ginestra.

Cuochi e fiamme, giudici – Valentina Scarnecchia figlia di Beppe Grillo

Proprio la Scarnecchia è la più anomala: ai più non dirà nulla, ma Valentina è la figlia 33enne (acquisita) di Beppe Grillo. Pedagogista da Dado, asilo da lei fondato, ha partecipato a La terra dei Cuochi, il cooking-talent condotto da Antonella Clerici due anni fa su Rai1, dove si è classificata seconda, ed è stata anche concorrente di Cuochi e fiamme lo scorso anno. Redattrice presso il suo blog di cucina, la Scarnecchia sostituirà la blogger Chiara Maci. Una scelta un po’ discutibile, a nostro avviso.

Cuochi e fiamme, giudici – Tiziana Stefanelli da Masterchef


6
febbraio

DM LIVE24: 6 FEBBRAIO 2013. PECHINO EXPRESS 2 E’ CONFERMATO, RUGIATI E’ ARRABBIATO, SARA RICCI E’ TORNATA

Costantino della Gherardesca a Pechino Express

Costantino della Gherardesca a Pechino Express

>>> Dal Diario di ieri…

  • Sara Ricci è tornata
Alessandro ha scritto alle 17:13

Sara Ricci, ex protagonista di Vivere, dopo un lungo periodo di assenza è tornata in tv: ora fa le televendite Danos su Canale5.

  • Pechino Express confermato

Principessa_Vespa ha scritto 18:49

Fermento alla casa di produzione Magnolia. La Rai ha da poco comunicato a Ilaria Dallatana, amministratore delegato della società, che nella prossima stagione tornerà in onda, su Raidue, Pechino Express. Emanuele Filiberto sarà confermato come conduttore e proprio in questi giorni è iniziata la ricerca dei concorrenti, famosi e non famosi. (Chi)

  • Simone Rugiati arrabbiato





3
febbraio

SIMONE RUGIATI CONTRO BASTIANICH, BENEDETTA PARODI E RAI

Simone Rugiati

La domanda nasce spontanea. Lo pensa veramente o rosica? Avrà mangiato qualcosa di acido Simone Rugiati, cuoco e animatore di Cuochi e Fiamme la cui nuova stagione debutta domani alle 18.10 su La7d con una novità in giuria: l’arrivo di un nuovo critico enogastronomico. Ma le critiche più feroci il concorrente di Pechino Express le ha riservate ad alcuni colleghi.

In un’intervista a Libero, alla domanda sui giudici di MasterChef, Rugiati manifesta una particolare disistima nei confronti di Joe Bastianich:

“Cracco è uno dei migliori chef al mondo, Barbieri un mio amico, Bastianich non sa nemmeno cucinare. Ha tanti ristoranti, è stato bravo. Ma non dite che è uno chef perchè mi viene da ridere“.

Va precisato che in effetti il giudice del talent show di Skyuno non è uno chef ma un gestore di ristoranti. Tuttavia i toni utilizzati fanno pensare che più che un giudizio tecnico in Rugiati si sia insediato uno dei sette peccati capitali.


12
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (5-11/11/2012). PROMOSSI GLI MTV EMA E TIZIANO FERRO, BOCCIATA LA ANNUNZIATA FURIOSA

Tiziano Ferro e Maria de Filippi

10 agli Mtv Europe Music Awards. Anche quest’anno la premiazione di Mtv ha avuto i contorni del grande evento grazie alla presenza di illustri ospiti e ad atmosfere suggestive. La novità è che per la prima volta gli EMAs sono stati rilevati dall’auditel nostrano che ha registrato un ascolto medio di 300.000 individui e uno share dell’1% che sale al 2.5% sui 15-34enni. Un ottimo risultato se consideriamo che lo show è stato interamente trasmesso in inglese.

9 a Tiziano Ferro. Il cantante di Latina, ospite di C’è Posta per Te, si dimostra ancora una volta abile e spigliato davanti alle telecamere. Al di là del “fanta-programma” con Maria de Filippi, i dirigenti tv farebbero bene a puntare su di lui e viceversa lui farebbe bene ad accettare proposte televisive.

8 a C’è Posta per Te. Il people show di Maria de Filippi conferma nuovamente la leadership con ascolti sempre superiori al 20% di share. Merito di una liturgia invincibile e di un accorato lavoro di redazione.

7 ad Antonella Clerici, stoica malgrado il malore.

6 al ritorno di Boss in seconda serata a dicembre su Rai3. Dopo l’inevitabile sospensione, a causa degli ascolti bassissimi, conforta sapere che per il telefilm con Kelsey Grammer ci sia già in serbo una nuova collocazione. Peccato che bisognerà aspettare le strenne natalizie per riassaporarlo.





9
novembre

PECHINO EXPRESS: SIMONE RUGIATI E MALVINA SEFERI FUORI DALLA FINALE

Simone Rugiati e Malvina Seferi

Semifinale intensa e ricca di sorprese quella di Pechino Express che, dopo ben nove puntate, dice addio a una delle coppie più solide e polemiche del reality on the road di Rai 2: quella di Simone Rugiati e Malvina Seferi. Dopo la vittoria conseguita nella scorsa puntata, è stata affidata proprio a loro la busta nera che avrebbe svelato il destino dell’ultima coppia arrivata al traguardo e che, ironia della sorte, ha condotto fuori dal reality chef e signora.

C’è da dire che Rugiati, malgrado il suo carattere burbero e particolarmente irascibile, era uno dei concorrenti più divertenti e caratterizzanti del programma e, sicuramente, avrebbe meritato di arrivare alla Muraglia Cinese, quanto meno per inveire contro la sua Malvina affinché non si lamentasse e tenesse il passo. La puntata inizia con dei meravigliosi aquiloni che si librano in aria, prosegue con una vetrinetta culinaria in puro stile prova del cuoco e termina con una sentita eliminazione.

Rivelazione di questa puntata sono stati gli Attori Debora Villa e Alessandro Sampaoli che, dall’inizio alla fine, non ne hanno sbagliata una: dalla vittoria della Prova Vantaggio contro i Ballerini Anastasia e Andres, ormai perseguitati dalla stessa sfortuna che rincorreva la povera Candy Candy, fino a quella medaglia conquistata per aver varcato per primi la soglia di Tianjin. Sono loro i vincitori della semifinale di Pechino Express.


11
ottobre

MALVINA SEFERI A DM: PECHINO EXPRESS? PIU’ DIFFICILE IN COPPIA

Malvina Seferi

Prima di partecipare a Pechino Express, Malvina Seferi non aveva mai sognato di andare in televisione. E’ stato l’amore a convincere la giovane modella e studentessa albanese dal fisico mozzafiato ad avventurarsi nel reality di Rai2. Malvina aveva appena conosciuto Simone Rugiati e temeva che la distanza avrebbe potuto ledere al loro rapporto. Il tempo, però, le ha dato ragione perchè la loro storia procede a gonfie vele…

Malvina come mai ha deciso di partecipare a Pechino Express?

Non avevo mai pensato di fare qualcosa in tv e quando Simone mi ha proposto di accompagnarlo in quest’avventura, lo conoscevo da tre settimane o forse un mese. A quel punto ho pensato che un periodo di lontanaza poteva mettere a repentaglio la nostra storia ancora all’inizio, volevo poi anche conoscerlo meglio e quindi l’ho seguito.

Col senno di poi rifaresti il programma?

Devo ammettere che è stata la scelta giusta perchè Pechino Express è una stata una bellissima esperienza.

L’essere in coppia con Simone ti ha aiutata?


1
ottobre

SIMONE RUGIATI A DM: A CUOCHI E FIAMME MESSAGGI CULINARI GIUSTI, DALLE CUOCHE GIORNALISTE NO

Simone Rugiati

Archiviata l’avventura di Pechino Express, Simone Rugiati è pronto a tornare alla guida di Cuochi e Fiamme. Il cooking show de La7d riprende stasera – lunedì 1 ottobre 2012 – nel nuovo orario delle 19.10, accolto con entusiasmo dal conduttore, contento di poter ampliare il suo potenziale bacino di pubblico. Il nuovo slot lo porterà a scontrarsi con Alessandro Borghese, ex conduttore di Cuochi e Fiamme ora su Skyuno, e Benedetta Parodi. Ma Simone non teme le sfide e non esita nemmeno a lanciare stoccate a chi dà messaggi culinari sbagliati come le cuoche giornaliste. Non solo. Simone ne ha anche per La Prova del Cuoco, colpevole di…

Simone, dicci tre motivi per i quali dovremmo guardare Cuochi e Fiamme.

Il primo è la giuria, composta da tre teste con tre palati, idee e età completamente differenti. Abbiamo Chiara Maci che fa una cucina brillante, alleggerita e semplice; Riccardo Rossi che predilige i sapori tradizionali e la semplicità assoluta con un palato abituato a sapori violenti; Fiammetta Fadda che è sofisticata, abituata a piccole porzioni e abbinamenti particolari. Tre modi differenti di vedere la cucina che rispecchiano quelli dei telespettatori. Poi ci sono io, che non nasco come conduttore e che per questo me ne frego di eventuali errori risultando più sciolto e capace di fare da collante tra i due concorrenti, protagonisti assoluti dello show. Chi non ama la cucina può guardarlo per farsi due risate perché tra e me e Riccardo le “stupidaggini” e le battute si sprecano; chi, invece, ha una passione per la cucina vede dei piatti creati da persone come loro che guardano il programma da casa alle prese con problemi economici e di tempo.

Ci saranno delle novità?

Stiamo cercando di dare ancora più spazio alle persone a casa perché – al di là degli ascolti ottimi – la mia soddisfazione è che per chi lo guarda è un programma un po’ di culto. C’è molto seguito sui social network, la gente cerca curiosità, aneddoti e si scambia le ricette. Voglio anche dare maggiore caratterizzazione ai concorrenti in modo che gli spettatori possano rispecchiarsi in loro. E poi una novità è che io sono migliorato….

A Cuochi e Fiamme sei più chef o conduttore?

Sono un conduttore che non riesce a star zitto sulle cose di cucina e devo dire che non è facile. Ma mi preparo bene prima di ogni puntata. Fuori dal programma ovviamente sono un cuoco a tutti gli effetti. Il mio lavoro non lo mollo.

Molti sul web si chiedono se Chiara Maci e Riccardo Rossi siano fidanzati.