Adriano Giannini



6
aprile

Il Coraggio di Vincere: la boxe protagonista del film tv in onda domani su Rai 1

Il Coraggio di Vincere

Il Coraggio di Vincere

Domani Rai 1 schiera, contro le pistole de L’Onore e il Rispetto, un film tv incentrato sulla lealtà sportiva, sul sacrificio e sulla voglia di cambiare: Il Coraggio di Vincere. La coproduzione Rai Fiction – Red Film, prodotta da Mario Rossini per la regia di Marco Pontecorvo, racconterà la storia di due uomini molto diversi che sul ring troveranno un punto di incontro e non di scontro.




24
maggio

BORIS GIULIANO: UN POLIZIOTTO A PALERMO TRA DELICATEZZA ED INTENSITA’

Boris Giuliano - Un poliziotto a Palermo

La più grande e importante prerogativa di Rai Fiction resta quella di sfornare miniserie monografiche davvero particolari, capaci di raccontare al pubblico dei punti di vista nuovi su questioni già sviscerate e note, nonché parti integranti della storia del nostro paese. Ieri è stata la volta di Boris Giuliano – Un poliziotto a Palermo, la miniserie di cui andrà in onda questa sera la seconda puntata e al cui esordio il pubblico di Rai 1 ha riservato un 20.17% di share.


23
maggio

BORIS GIULIANO – UN POLIZIOTTO A PALERMO: ADRIANO GIANNINI SU RAI1 PER RACCONTARE UN EROE

Boris Giuliano - Un poliziotto a Palermo

Il 22 maggio del 1992 Giovanni Falcone morì insieme alla moglie e a tre uomini della sua scorta in un gravissimo attentato mafioso. Oggi, a distanza di ventiquattro anni dalla strage di Capaci, la Rai ricorda con una programmazione ad hoc Falcone e tutti gli uomini di legge che sono morti per mano della mafia, incluso Giorgio Boris Giuliano, il capo della Squadra Mobile di Palermo che perse la vita il 21 luglio del 1979.





11
gennaio

MISSING: UN PO’ DI ITALIA IN UN TELEFILM AMERICANO. DA STASERA SU RAI2 IN COPPIA CON HAWAII FIVE-O 3

Adriano Giannini

Rai 2 è la rete dei telefilm. E questa, insieme a quella che a Maria De Filippi sta simpatico Rudy Zerbi,  è una delle certezze della televisione. Che poi chissà perché con il passaggio alle generaliste, quelle che su Sky o su Mediaset Premium erano serie tv si trasformano in telefilm. Comunque, lasciando da parte le sottigliezze linguistiche, stasera è serata di prime tv su Rai2. La terza stagione del consolidato e avvincente Hawaii Five-O, interpretato da Alex O’Loughlin, l’uomo a cui i pantaloni con le tasche donano come a pochi altri, farà da traino alla prima visione in chiaro di Missing, la serie Disney con protagonisti Ashley Judd e Adriano Giannini. Se vi è venuta in mente Mary Poppins, vi anticipiamo che siete completamente fuori strada. Qui parliamo di agenti segreti, Cia, intrighi internazionali e rapimenti… mica roba che basta un poco di zucchero e la pillola va giù.

La serie parte dagli Stati Uniti, ma si sposta subito in Europa. Londra, Roma e Praga sono i set di esterne con ambizioni da 007. La storia è quella di una madre, Rebecca Winstone (Ashley Judd), ex agente della Cia, a cui viene rapito il figlio che si trova in vacanza studio a Roma, dove la donna subito si dirige. E si sa, essere agente della Cia è come andare in bicicletta. Una volta imparato non si dimentica mai. Così quella che apparentemente era una dolce mamma si trasforma in una specie di donna bionica che sfodera mosse di karate nemmeno fosse nella foresta dei pugnali volanti e che riesce a imbrogliare amici e colleghi spinta dalla disperazione di ritrovare suo figlio e di capire se c’è una connessione tra la sua scomparsa e la morte del marito.

Ad aiutarla e a proteggerla, in Italia, c’è il nostro Adriano Giannini nella parte di Giancarlo Rossi dell’Interpol. Il rapporto tra i due, sempre al limite del romanticismo in ricordo del passato, mette in risalto l’approccio più mentale, chiamiamolo così, degli italiani rispetto a ciò che gli accade intorno. Praticamente, mentre lei arriva a Praga, lui è ancora bloccato sul grande raccordo anulare.


30
aprile

MISSING, L’ACTION THRILLER CON ASHLEY JUDD E ADRIANO GIANNINI SU FOX

Missing

Dopo Raoul Bova e Valentina Cervi, un altro italiano sbarca sul piccolo schermo americano: Adriano Giannini sarà l’agente dell’Interpol Giancarlo Rossi nel nuovo action thriller Missing, una produzione di ABC Studios in onda da questa sera su Fox per dieci episodi in tutto. Giannini affiancherà l’attrice protagonista Ashley Judd, nella serie Becca Winstone, un’ex agente della Cia che oggi lavora in un negozio di fiori, e che deve rintracciare il figlio scomparso.

Suspence e azione sono gli ingredienti principali. Dopo la morte del marito Paul Winstone in un attentato, Becca prova a rifarsi una vita assieme al figlio Michael che a soli 8 anni è stato testimone dell’uccisione del padre. Dieci anni più tardi, Michael ottiene il permesso dalla madre, che nei suoi confronti è sempre molto protettiva, per una vacanza studio a Roma. Ma poche settimane dopo la sua partenza, Michael scompare.

Becca chiede aiuto ma nessuno sembra preoccuparsi di lei. Quando capisce che dietro la scomparsa del ragazzo si nasconde una misteriosa organizzazione internazionale, decide di usare tutte le abilità e le conoscenze che ha acquisito nei suoi anni di servizio alla Cia, compresi gli aiuti di ex agenti e collaboratori, per ritrovarlo. La caccia la porterà in giro per tutta l’Europa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





29
febbraio

SOTTO PROTEZIONE, IL SECONDO DEI ‘SEI PASSI NEL GIALLO’ RIUSCIRA’ A FAR MEGLIO DEL PRIMO?

Adriano Giannini e Katrina Law in Sotto Protezione

Gli unici brividi di paura devono averli probabilmente avvertiti i vertici di Canale5 quando al giovedì mattina hanno constatato lo scarso riscontro di pubblico ottenuto dal tv movie Presagi, seguito, nella serata di mercoledì scorso, da una media di appena 3.327.000 spettatori con il 12.13% di share. Più che Sei passi nel giallo, un vero è proprio passo falso per la fiction Mediaset che sul progetto sembrava nutrire non poche aspettative. Non tutto è però perduto, il ciclo di sei pellicole thriller, prodotte da RTI in collaborazione con Leader Film Company, potrebbe ancora riservare delle sorprese.

Se il thriller declinato nelle atmosfere fantasy non ha convinto il pubblico, maggiori consensi potrebbero, infatti, arrivare da Sotto Protezione, noir in chiave poliziesca in onda questa sera alle 21,10 sempre sulla rete ammiraglia Mediaset. Il tv movie, diretto da Edoardo Margheriti, racchiude in sé tutti gli elementi del cinema di genere degli anni 70 e 80 miscelando momenti d’azione, sentimento e mistero.

In Sotto Protezione, il protagonista Adriano Giannini interpreta Marco Ventura, guardia del corpo della tenace giornalista Eleanor Clarke, impersonata da Katrina Law (volto della serie Spartacus). La giovane e bella cronista americana, venuta in Italia per realizzare un reportage su uno scottante caso di omicidio, finisce ben presto sotto protezione, per via di alcune minacce e tentativi di aggressione. Con le sue indagini,  infatti, rischia di rivelare un complicato intrigo, in grado di mettere a repentaglio la vita di molte persone.

Dopo il salto la trama completa del film tv.


24
giugno

ALBATROSS ENTERTAINMENT: TRA IL SUCCESSO DI TERRA RIBELLE E IL FLOP DE L’OMBRA DEL DESTINO, ARRIVANO IL RESTAURATORE E LA BIOGRAFIA DI EVITA PERON

Rodrigo Guirao Diaz - Terra Ribelle

Forte dei consensi ottenuti lo scorso autunno su Rai1, nonché reduce dal 51° Monte Carlo Television Festival dove è stata l’unica fiction italiana selezionata nella categoria Drama, Terra Ribelle rappresenta indubbiamente una delle produzioni di punta di Albatross Entertainment. Un successo di pubblico e critica che ha spinto la casa di produzione di Alessandro Jacchia a lavorare sin da subito a una seconda stagione, le cui riprese partiranno in Argentina e Uruguay a settembre. La fiction diretta da Cinzia Th Torrini vedrà riconfermati nel cast Rodrigo Guirao Diaz, Fabrizio Bucci, Anna Favella e Sabrina Garciarena, ma cambierà ambientazione. Dalla Maremma del 1870, gli amori e le avventure dal sapore western si sposteranno nel sud dell’America, seguendo la via dell’emigrazione.

Terrà Ribelle 2 non sarà però l’unico progetto a firma Albatross per i  prossimi mesi. E’, infatti, già  pronta per la messa in onda la serie in 12 episodi Il Restauratore, con Lando Buzzanca, Martina Colombari, Paolo Calabresi e Beatrice Fazi. Destinata alla prima serata di Rai1, la fiction diretta da Giorgio Capitani e Salvatore Basile racconterà le vicende di un misterioso restauratore alle prese con antichi oggetti da riportare a nuova vita. Vecchi quadri, orologi, cimeli vari che conservano storie, celano segreti e mettono in guardia dai pericoli futuri.

Previsto per questa estate è invece l’inizio delle riprese di una miniserie dedicata alla figura di Evita Peròn. La fiction in due puntate diretta da Robert Dornhelm e prodotta per Rai Fiction con altri partner internazionali, ripercorrerà la storia della paladina dei descamisados, da prima dell’incontro con il dittatore Juan Domingo Peròn, che sposerà giovanissima, fino alla sua morte nel 1952. Tra le candidate per il ruolo da protagonista, il nome più accreditato sembrerebbe quello di Gabriella Pession, volto noto della fiction Rai, visto recentemente nella serie di successo Rossella.


22
giugno

L’AMORE PROIBITO: INTRIGHI E PASSIONI DIETRO LE SBARRE NEL FILM TV DI RAI1

L'amore proibito

Un inatteso rinsavimento che abbia ricordato alla prima rete Rai di essere una tv pubblica finanziata dal canone per 365 giorni l’anno, o più semplicemente la necessità di smaltire fondi di magazzino in attesa di un autunno ricco di nuove fiction? Fatto sta che in questo inizio d’estate Rai1 sembra voler stupire il proprio pubblico proponendo qua e la, tra una replica e l’altra, anche qualche fiction in prima visione. Alle nuove  avventure tutte romane di Rex, in onda in prima serata al martedì, si aggiunge infatti a sorpresa questa sera alle 21,10 la messa in onda del film tv L’amore proibito, presentato  nel lontano 2007 al Roma Fiction Fest e curiosamente accantonato per ben 4 stagioni.

Diretto da Anna Negri, con  protagonisti Adriano Giannini, Claudia Zanella, Francesco Venditti e Ivano De Matteo, il film tv, prodotto da Cineteam per Rai Fiction, porta sul piccolo schermo l’importante tema sociale dell’affettività nei penitenziari italiani attraverso il racconto di un’appassionante ma allo stesso tempo complicata storia d’amore nata in un carcere tra una giovane volontaria e un detenuto.

Tutto inizia con una rapina finita in modo drammatico. In un aeroporto una banda con un espediente fantasioso riesce a rubare da un aereo pronto al decollo un prezioso carico di diamanti. Nella fuga in macchina i rapinatori travolgono un poliziotto uccidendolo. I tre rapinatori, Valerio (Adriano Giannini), Marco (Ivano De Matteo) e Claudio (Francesco Venditti), vengono scoperti e arrestati dal commissario aeroportuale Anna Spina, ma al processo vengono condannati solo per la rapina. Non ci sono prove sufficienti per accusarli di omicidio, e inoltre non c’è traccia della refurtiva nascosta dai rapinatori in un luogo segreto.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »