24
marzo

FUORICLASSE 2: LA SAGA DEL “NON DETTO” VERRA’ SPEZZATA CON L’ULTIMA PUNTATA?

Fuoriclasse 2

Si conclude questa sera con la quarta puntata (qui le anticipazioni) Fuoriclasse 2, la fiction ambientata tra i banchi di scuola che ha avuto come protagonista Luciana Littizzetto nei panni della professoressa Isa Passamaglia. E da questo racconto fatto di conflitti sentimentali e generazionali noi abbiamo imparato qualcosa di importante: il problema principale della nostra società è la totale mancanza di dialogo e l’incapacità di comunicare con le persone che ci sono più vicine.

Fuoriclasse 2: l’ultima puntata

Analizzando infatti tutta la storia che ci è stata proposta da Rai 1, abbiamo notato che quasi nessuno dei personaggi ha avuto mai il coraggio di prendersi la responsabilità delle proprie azioni e che ogni verità è stata scoperta per puro caso. Ci avete fatto caso anche voi? Ecco qualche esempio.

- Isa non ha detto ad Enzo di voler abortire, lui lo ha scoperto per caso trovando l’impegnativa dell’ospedale;
- Enzo non ha detto ad Isa che l’aveva tradita, lei lo ha scoperto per caso da un sms;
- Stefania non ha detto all’ex marito Enzo che era ancora innamorata di lui, ha preferito fare la parte dell’amica finendo per farsi sgamare da lui;
- Isa non ha detto al figlio Michele che era incinta, lui lo ha scoperto per caso entrando in casa e trovando il passeggino; e, benché nella puntata di stasera sia già prossima al parto, non lo ha ancora confessato neanche a colleghi e studenti (!);
- Aida non ha detto a Michele di essere musulmana, lui lo ha scoperto per caso passando davanti ad una moschea;
- Aida non gli ha neanche detto che i genitori hanno combinato un matrimonio per lei, ma lui lo ha comunque scoperto da loro;
- Riccardo non ha detto a Michele che si era trasferito a Torino, il figlio lo ha scoperto perché aveva urgenza di vederlo e l’ha raggiunto nella casa nuova non sapendo di chi fosse;
- Galina non ha detto a Soratte che si ricordava di lui, lui lo ha scoperto trovando per caso in un libro il biglietto dell’autobus che le aveva comprato durante il loro primo incontro;
- Tommaso non ha detto a Gaia che dormiva a scuola perché non aveva i soldi per pagare l’affitto, lei lo ha scoperto perché l’ha seguito dopo una serata passata insieme.

In questo clima di “vigliaccheria” generale l’unico ad aver trovato il coraggio di dire la verità nuda e cruda è stato Michele, il figlio della prof, che senza tanti giri di parole ha detto alla madre e al padre che la sua fidanzata musulmana era rimasta incinta e che lui doveva sposarla benché ancora giovanissimo. Peccato che questa preziosa confessione sia stata inutile perché Aida aveva sbagliato il test di gravidanza che, evento più unico che raro, ha segnalato una gravidanza che non c’era.

Allora noi vogliamo seguire l’esempio di Michele e dunque dire la verità. E cioè che, nonostante avremmo preferito più originalità e più coraggio nel raccontare la realtà giovanile italiana, questa fiction non è certamente da buttar via. Quindi, se non ci penserà l’epilogo di questa sera, ci auguriamo per un’eventuale terza stagione maggiore impegno da parte degli sceneggiatori (visto che il cast ha lavorato già benissimo).

Per restare in tema scolastico, potremmo dire che la rimandiamo al prossimo anno: ha delle qualità, ma non si è impegnata abbastanza.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Luciana Littizzetto in Fuoriclasse 2
FUORICLASSE 2: LA PROF ISA PASSAMAGLIA BATTE LA LITTIZZETTO. MA IN SCENEGGIATURA SI OSA PER FINTA


La Strada di Casa - Alessio Boni
La Strada di Casa: Alessio Boni emoziona, la storia è forte e coinvolge


Rosy Abate - La Serie
Rosy Abate riporta in scena il meglio di Squadra Antimafia


Le Tre Rose di Eva 4
Le Tre Rose di Eva sono tornate davvero

3 Commenti dei lettori »

1. ARin ha scritto:

24 marzo 2014 alle 17:56

D’accordissimo con tutti i tuoi post su Fuoriclasse2 Stefania (anche se la prima puntata nn l’ho vista!) godibile, ben recitata, bella regia, ma storylines un po’ scontate: il tradimento di Enzo e il modo in cui lei lo scopre, Canfora e la prof. d’inglese che prima si odiano poi si amano, la prof. di ed. fisica sexy, la prima volta di 2 adolescenti e il falso allarme della gravidanza, la bellona e antipatica della classe che alla fine è un’insicura…invece mi piace la storia di Soratte e quella di Dario: il fatto che dopo vari dubbi si sia scoperto etero l’ho apprezzato, altrimenti sarebbe passato il messaggio sbagliato: genitori gay=figlio gay! Una sola cosa “scontata” mi piace: il fatto ke Isa nn abbia abortito!



2. Valerio91 ha scritto:

25 marzo 2014 alle 00:38

Sono d’accordo con l’articolo. A me la serie è piaciuta, peccato però che con solo 8 episodi sia stato tutto troppo affrettato. Spero che venga realizzata anche una terza serie ma che si torni a 12 episodi come nella prima, ma soprattutto che si debba aspettare meno tempo prima di vederla in onda.



3. tinina ha scritto:

25 marzo 2014 alle 09:00

A me questa seconda serie è piaciuta più della prima che a volte è stata un po’ noiosa. L’ultima puntata poi l’ho trovata particolarmente divertente (le facce di Michele e dell’amico alla festa di fidanzamento di Aida e Kamal dicevano tutto). Mi è piaciuta anche la nuova deriva umana di Lobascio e la moglie (nella prima serie erano troppo antipatici), l’aggiunta del preside “sciroccato” ha completato il tutto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.