12
maggio

DEBORA SALVALAGGIO A DM: “PREFERISCO APPARIRE IN TV SOLO QUANDO C’E’ UNA PROPOSTA SERIA. MI PIACEREBBE FARE ‘PALESTRA’ SUL DIGITALE”

Debora Salvalaggio

Nonna Maria l’ha vista crescere, oggi segue la sua carriera, le dà consigli e fortunatamente non preme sulla sua vita sentimentale. Debora Salvalaggio parte dal rapporto con sua nonna per presentare il nuovo programma di Rai1, condotto da Giancarlo Magalli, che vede al centro dello show questa figura cardine della famiglia. In Mi gioco la nonna all’affascinante showgirl di Latina toccherà il ruolo di inviata a casa delle famiglie italiane concorrenti.

Partiamo subito dal titolo. C’è la crisi che avanza, la febbre che gioco che dilaga e il Governo che tassa…gli italiani si sono davvero ridotti a giocarsi la “nonna” in tv?

Ma no per carità! Il titolo è solo ironico, e se vuoi provocatorio. In realtà nel programma la “nonna” avrà la funzione di jolly. In alcune sfide infatti, quando le famiglie si troveranno in difficoltà, potranno utilizzare la “nonna” come vantaggio per la gara. Nessuna intenzione di scaricare le proprie nonne anzi, dobbiamo tenercele strette. Sono delle figure fondamentali per l’Italia di oggi. I  nonni  sono quelli che danno consigli, che accudiscono i nipoti quando i genitori lavorano, che danno la paghetta.

E tu che ruolo avrai nello show?

Il mio sarà il ruolo di inviata. A me spetterà comunicare alle famiglie, genitori figli e nonna, la notizia della partecipazione al programma. Li inviterò a preparare armi e bagagli e li porterò con me negli studi di via Mecenate a Milano. In puntata poi seguirò la sfida e farò il tifo per loro.

Tornando all’argomento “nonna”, la tua com’è?

Ho la fortuna di avere ancora una nonna in vita. Si chiama Maria, è la madre di mia madre, ha 86 anni e vive a Latina accanto ai miei genitori. E’ la nonna che mi ha visto crescere, ci sono molto legata. La sento spesso e mi fa sempre le solite raccomandazioni…

Ti dice che ti devi sposare? (Debora è fidanzata con Daniele Di Lorenzo, presidente della Ldm, società di produzione tv)

No, quello per fortuna no. Sa che sono fidanzata ma non mi mette fretta. Forse perché siamo cinque nipoti ed ancora nessuno di noi si è sposato. Evidentemente non  avendone visto  ancora uno sull’altare non preme sugli altri.

Scorrendo il tuo curriculum ci sono tante esperienze. Però si notano anche delle pause fra un programma e l’altro. Tempi che fanno capire come, chi fa questo mestiere, in un certo senso sia un po’ precario. Precario di lusso, ma comunque precario. Tu ti senti così?

Da un certo punto di vista si. E’ che questo è un lavoro in cui fra una proposta e l’altra ci sono anche dei tempi morti. Il che però non vuol dire che se non sei in tv non hai niente da fare dalla mattina alla sera. E’ solo che, nel mio caso, preferisco apparire solo quando c’è un offerta professionale seria, rinunciando magari a decine di ospitate inutili.

Torniamo al programma e al tuo partner, Giancarlo Magalli, che recentemente ha dichiarato “Ho la pancia e la pelata ma in tv vado forte”. Dovendo scegliere, di lui, cosa preferisci: la pancia o la pelata?

Oddio, diciamo la pancia, perché vuol dire che è una buona forchetta. Considerando poi che anche a me piace tanto mangiare potremmo passare delle belle ore a tavola. Giancarlo l’ho conosciuto un po’ di anni fa quando andai ospite ad un suo programma e mi sembra una persona molto disponibile e professionale.

Su Rai1 hai lavorato con Pupo, ora con Magalli, nel prossimo show ti affiancheranno Grande Puffo?

E’ che nella botte piccola c’è il vino buono, e poi in un certo senso questo è anche un modo per “spiccare” (ride). No dai, non sono di certo la statura o l’aspetto che fanno la professionalità di una persona. Anzi, più vado avanti e più capisco che il fisico non è poi così importante, ho incontrato tanti bei ragazzi ma quando ti rendi conto che sono vuoti ci fai ben poco!

Dopo I Raccomandati torni in prima serata su Rai Uno davanti ad un pubblico più istituzionale. Sbarcheresti su una rete minore per testare qualcosa di nuovo?

Mi piacerebbe molto misurarmi con un programma comico, sperimentare nuovi linguaggi in una palestra come un canale digitale. Oppure, essendo la musica una mia grande passione, vorrei condurre uno show musicale, magari quotidiano, per avere l’opportunità di crescere e di imparare il mestiere giorno dopo giorno, sul campo.

A proposito di musica, cosa c’è nell’IPod di Debora Salvalaggio?

Io ascolto davvero tutto, senza impormi generi particolari. Mi piace molto ballare la musica hip-hop o r’n’b mentre uso la musica italiana per “curare” il mio lato più romantico. Sono legata in particolare a due artisti che sanno cantare l’amore, Eros Ramazzotti, perché mia madre da piccola mi faceva ascoltare sempre le sue canzoni, e Tiziano Ferro, che a mio avviso è davvero un poeta. E poi è di Latina come me.

Torniamo però alla tv. E se arrivasse, come un fulmine a ciel sereno, una grande occasione? Domani ti propongono il Grande Fratello (che fra l’altro cerca una conduttrice). Accetti?

Mmm…si accetterei. Però fra 10 anni. Sinceramente non penso di poter reggere una diretta di tre ore, lo dico per rispetto nei confronti di professioniste come la Bignardi, la D’Urso o la Marcuzzi che prima di approdare al GF hanno lavorato molto. Certo, spero di arrivarci prima o poi, ma magari alla stessa età, e con la stessa esperienza, che avevano loro quando l’hanno condotto. Ora per me sarebbe impensabile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Giancarlo Magalli - Mi gioco la Nonna
GIANCARLO MAGALLI A DM: MI GIOCO LA NONNA, PROGRAMMA SENZA VIP, SENZA GIURIA, SENZA UN CXXXO DI QUELLO CHE C’E’ IN TUTTI I PROGRAMMI. SPERO CHE LA GENTE SI SORPRENDA!


Frank Matano
Frank Matano a DM: «Farei Italia’s Got Talent per tutta la vita»


Mara Maionchi
Mara Maionchi: «Italia’s Got Talent più libero di X Factor»


Claudio Bisio
Claudio Bisio a DM: «Con Pellegrini e Maionchi, a Italia’s Got Talent una botta d’energia. Sanremo? E’ il mio momento»

15 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

12 maggio 2012 alle 13:11

la domanda “Su Rai1 hai lavorato con Pupo, ora con Magalli, nel prossimo show ti affiancheranno Grande Puffo?” è STUPENDA ahahah



2. Pippo76 ha scritto:

12 maggio 2012 alle 13:49

Bellissimo il titolo sulle “proposte serie” e poi mi ritrovo quella foto :-D



3. Pippo76 ha scritto:

12 maggio 2012 alle 13:53

Lungi da me insinuare qualcosa.
Faccio solo presente due cose

1)Debora è fidanzata con Daniele Di Lorenzo, presidente della Ldm, società di produzione tv
2) Mi gioco la nonna, nuovo programma di Rai Uno, condotto da Magalli con la Salvalaggio è prodotto dalla Rai in collaborazione con Ldm.



4. La Zanzara ha scritto:

12 maggio 2012 alle 14:04

@Pippo76
Mica è una colpa stare con un produttore: pensiamo alla Loren! Un paragone forse stridente ma finalizzato ad alzare il livello della critica.
La verità è che le critiche vanno fatte al personaggio e al modo in cui lavora, poi certi dettagli sono sterili e annullano ogni margine di critica perchè chi ti legge è autorizzato a replicare con la solita frase: l’invidia è una brutta bestia! Per favore non forniamo alibi a nessuno.
Ciao e scusa per la riflessione saccente!



5. tinina ha scritto:

12 maggio 2012 alle 14:11

@ La Zanzara

Non sono d’accordo con te! Ponti aveva terreno fertile, ma questa qui se dovesse lavorare solo per le sue doti artistiche francamente cosa potrebbe fare? Ecco perché si fà notare il fatto che sia fidanzata con un produttore!



6. Pippo76 ha scritto:

12 maggio 2012 alle 14:16

Zanraba
bè..vogliamo paragonare la Loren alla Salvalaggio per caso? ;-)
Anche se poi lavorando ed avendo successo in tv gente come Belen allora tutte sono autorizzate a chiedere e sperare un posto nell’olimpo ( faccio, un esempio. Una bravissima cantante, attrice anche bella come Serena Autieri perchè non viene scelta per un programma tv?)



7. Pippo76 ha scritto:

12 maggio 2012 alle 14:17

*Zanzara, sorry



8. Domenico Marocchi ha scritto:

12 maggio 2012 alle 14:23

In realtà una domanda sul fidanzato l’avrei potuta anche fare, ma il suo legame è sotto l’occhio di tutti. Sarebbe stata quindi una domanda banale, sterile, con una risposta prevedibile. Ho desistito completamente quando ho capito di avere davanti una ragazza umile. Quando sulla conduzione del GF mi ha detto decisa “Fra 10 anni” ho capito che la Salvalaggio è pienamente consapevole dei suoi limiti. Se si fosse posta in maniera diversa, altezzosa e supponente, probabilmente l’avrei incalzata. E poi ricordiamoci che non parliamo di un posto da Consigliere Regionale, ma da inviata di “Migiocolanonna”…eddai su…



9. Pippo76 ha scritto:

12 maggio 2012 alle 14:27

Ma infatti nessuno sta sparando a zero, però l’osservazione sul fidanzato e sul fatto che lavori principalmente nei programmi prodotti dal fidanzato è lecita.. ;-)



10. shiver ha scritto:

12 maggio 2012 alle 14:28

Ieri mi è capitato di vedere un promo di Mi gioco la nonna hahahahaha che tristezza a vederlo



11. Sue Ellen ha scritto:

12 maggio 2012 alle 16:36

Ah sta insieme a un produttore tv?! Io ero rimasta a un calciatore (non so quale, perchè ne cambiano come mutande, però ero sicura che fosse un calciatore).



12. cocodrile90 ha scritto:

12 maggio 2012 alle 18:09

Senza calcio nel sedere non si va da nessuna parte ricordiamoci che a casa ci sono molte persone che meriterebbero più di Debora Salvalaggio, solo che lei è la fidanzata di…. allora è qualcuno…sinceramente ai raccomandati non mi piaceva neanche!!! dai diciamo le cose come stanno :)

vogliamo rivedere in tv, in rai perche è la rete che paghiamo anche noi, le persone che avete mandato a casa il perche non si sa, parliamo di Caterina Balivo, (E NON è L’UNICA) che fine ha fatto è vero è incintà ma poi tornerà a presentare??? LEONE PENSACI TU…



13. Gianni ha scritto:

12 maggio 2012 alle 18:24

solita raccomandata che paghiamo noi, ma sto programma di magalli ha già floppato come quell’altro con il trio medusa e quell’altra raccomandata spagnola che non si per quale oscuro motivo misero come opinionista all’isola?



14. lele ha scritto:

12 maggio 2012 alle 18:39

sinceramente non mi ricordo neanche chi sia…



15. Fiorella ha scritto:

12 maggio 2012 alle 20:28

Nel prossimo show ti affiancheranno il Grande puffo…AhAhAhAhAhAh…bellissima questa.
Comunque concordo con Marocchi pure io prima di leggere l’intervista ho pensato…ma da dove è uscita la Salvalaggio…del resto non è la prima volta che la infilano in qualche trasmissione che puntualmente è un flop. Ma del resto non deve condurre, solo fare l’inviata, quindi ha un ruolo modesto e il suo fidanzamento con il produttore è di dominio pubblico, piuttosto ho apprezzato l’umiltà alla fine quando dice che condurrebbe il GF tra dieci anni, in fin dei conti se in tv ci sta una Belen con ben altre pretese, senza umiltà visto che pensa di poter condurre Sanremo da sola e senza talenti particolari, ci può stare anche la Salvalaggio. Certo mi piacerebbe una tv fatta da gente con più talento, ma vabbé.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.