1
giugno

Sonia Bruganelli dà della «freg*a» a Laura Freddi a Oggi è un Altro Giorno. Poi si scusa: «A Mediaset si può dire, non sono abituata a stare in Rai»

Oggi è un altro Giorno

Oggi è un Altro Giorno

Passare dal Grande Fratello Vip a Oggi è un Altro Giorno senza cambiare vocabolario è un po’ dura. Ne sa qualcosa Sonia Bruganelli, ospite della trasmissione del primo pomeriggio di Rai 1 condotta da Serena Bortone. Intenta a lodare la bellezza in gioventù di Laura Freddi, storica ex di suo marito Paolo Bonolis, l’opinionista del GF Vip si è lasciata troppo andare:

“Adesso la vedi che c’ha un po’ di rughette, ma questa a 20 anni era una freg*a pazzesca

ha esclamato, prima di portarsi (inutilmente) la mano sulla bocca. Gelo in studio, poi la pubblicità e il doveroso mea culpa, però con giustificazione perché – ci tiene a precisare la Bruganelli – dall’altra parte certi termini si possono usare:

Chiedo scusa per la parola di prima. A Mediaset si può dire. Io non sono abituata a stare in Rai.

Saranno contenti dalle parti del Biscione.

Bruganelli e Freddi a Oggi è un altro Giorno

Bruganelli e Freddi a Oggi è un Altro Giorno

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Oggi è un Altro Giorno - Serena Bortone
Serena Bortone commossa: «Si chiude una stagione magnifica e faticosa. Con Oggi è un Altro Giorno, abbiamo cercato di illuminare l’Italia del Valore» – Video


Oggi è un altro giorno
A Oggi è un Altro Giorno debutta il pubblico in studio – Video


lauro tommassini
Votazioni irregolari all’ESC, Luca Tommassini l’aveva detto in diretta su Rai1: «I paesi si mettono d’accordo»


Sonia Bruganelli
Sonia Bruganelli contro La Pupa e il Secchione di Barbara D’Urso: «Posso pensarlo o è lesa maestà?»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.