31
marzo

L’Onore e il Rispetto 5: tutti i personaggi

L'Onore e il Rispetto 5 - Darya Baykalova

L'Onore e il Rispetto 5 - Darya Baykalova

L’Ultimo Capitolo de L’Onore e il Rispetto porterà Tonio Fortebracci ancora una volta sugli schermi Mediaset, ma con lui ci saranno tantissimi altri personaggi, vecchi e nuovi, che animeranno otto prime serate di Canale 5. Tra gli interpreti che debutteranno nella fiction Ares spicca il nome di Bo Derek, che in scena sarà l’amante e poi la papabile suocera di Tonio e nella vita è stata invece il mito del suo interprete, Gabriel Garko. Ecco a seguire tutto sul suo personaggio e sugli altri.

L’Onore e il Rispetto 5: tutti i personaggi

TONIO FORTEBRACCI (Gabriel Garko)
Tonio scappa da uno scantinato dove è stato tenuto prigioniero per anni in condizioni di stenti. Ha perso la memoria a causa dei maltrattamenti subiti e lungo il suo cammino incontra Michela che si prende cura di lui. L’unico modo che ha per ritrovare la sua identità è presentarsi in questura, proprio da quei poliziotti che erano già sulle sue tracce. Daria (Daria Baykalova), l’Ispettore, gli offre il suo aiuto, ma il clan De Nicola ha intenzione di ucciderlo. Una volta ritrovata la memoria la situazione non sembra migliorare: l’intreccio che sta nascendo tra mafia, affari e politica fa sì che per lui sia sempre più difficile resistere alla caccia spietata di Ettore De Nicola (Valerio Morigi). Solo l’amore vero di una donna lo salverà da una spirale di violenza e vendetta in cui rischia di essere risucchiato.

ROSALINDA (Giulia Petrungaro)
Rosalinda è la figlia di Ida (Lucia Sardo), sorella del procuratore Trapanese (Gilberto Idonea) di cui è succube poiché vuole mantenere il tenore di vita e il lustro che concede alla sua famiglia, e di Don Peppe (Alfredo Pea), un uomo vile e continuamente sottomesso ai voleri della moglie e del procuratore. Della figlia apprezza e sostiene il coraggio che lui non riesce ad avere. Il procuratore Trapanese, dopo aver fatto studiare in collegio Rosalinda, la riporta a casa per darla in sposa al conte Minniti, ma il suo carattere indipendente e forte la aiuta ad evitare il matrimonio combinato e a conquistare il cuore del boss Ettore De Nicola. Diventano così una coppia unita da un grande amore e da un patto delinquenziale: riescono a mettere i bastoni tra le ruote al potente zio e Rosalinda, nonostante la sua giovane età, diventa la forza che unisce i nemici di Tonio in un unico fronte tra Cosa Nostra e la politica.

ETTORE DE NICOLA (Valerio Morigi)
Ettore De Nicola è il Padrino di Sirenuse; quando scopre che Tonio è ancora vivo i suoi affari con Trapanese e con i “cugini” americani diventano più complicati, e il suo desiderio di eliminarlo si fa sempre più forte. Nella vita del Boss fa il suo ingresso Rosalinda, che con la sua feroce determinazione e il suo amore “nero” lo porta a vivere una passione mai provata precedentemente, e ad aumentare le sue capacità criminali.

SUOR LUCIA (Sara D’Amario)
Suor Lucia è la Superiora del Convento di Santa Rosalia. La sua vita viene sconvolta dall’incontro con Ettore De Nicola, per il quale tradisce i giuramenti fatti a Dio. Ettore oltre a farle rompere il voto di castità e a erigere promesse di matrimonio, tanto che il suo vestito da sposa è già pronto in attesa del grande giorno, la coinvolge anche nel suo spaccio di droga negli Stati Uniti. L’arrivo di Rosalinda (Giulia Petrungaro) nella vita di Ettore, incrina il rapporto tra il boss e la Suora, che, profondamente delusa, per ripicca blocca il traffico di droga mettendo in difficoltà Ettore con i complici americani.

DARIA (Darya Baykalova)
Daria, divenuta ormai commissario capo, si imbatte nel Commissario Maino (Bruno Eyron) che è tornato in Sicilia. Il Commissario è una sua vecchia conoscenza incontrata durante un corso a Roma; tra loro, ai tempi, erano state gettate le basi per una storia d’amore e, ora sembra che ci sia la possibilità di viverla pienamente, ma l’amore non basta poiché la donna non sembra essere disposta a perdonare la disonestà.

COMMISSARIO MAINO (Bruno Eyron)
Maino, diventato il nuovo sostituto procuratore, torna in Sicilia intenzionato a sposare Daria (Daria Baykalova): per poter realizzare questo desiderio ha, infatti, avviato le pratiche per l’annullamento del precedente matrimonio alla Sacra Rota. É sinceramente innamorato di Daria, ma i loro programmi non riescono a realizzarsi, perché lei non è disposta a perdonare un suo grande errore.

COMMISSARIO ROCCHI (Toni Garrani)
Il Commissario Rocchi è collega, amico e confidente di Daria (Daria Baykalova) così come lo era stato di suo padre; ciò induce Daria a ritenere che il loro rapporto sia un legame speciale di fiducia e stima.

CONTESSA MINNITI (Lisa Gastoni)
La Contessa Minniti è la zia del giovane conte che, non potendo sposare Rosalinda (Giulia Petrungaro), prenderà in moglie la sorella Gabriella, più ingenua, e contenta solo di acquisire il titolo. La Contessa è una donna determinata e sicura di se’: si allea con Ettore De Nicola (Valerio Morigi) e Rosalinda contro Trapanese (Gilberto Idonea), al fine di espandere gli affari grazie al Ministro dei Lavori Pubblici, Luigi Cusano (Mattia Sbragia).

MINISTRO LUIGI CUSANO (Mattia Sbragia)
Politico romano in affari con la Contessa Minniti (Lisa Gastoni) e con Trapanese (Gilberto Idonea).

CHANTAL CUSANO (Bo Derek)
Chantal è la moglie del Ministro Cusano (Mattia Sbragia), di cui rispetta tutti i diktat e ne cura le pubbliche relazioni senza però interferire negli affari. É una donna in fondo infelice e preoccupata per Giada, la loro figlia tanto problematica e bisognosa di attenzioni. Ma il suo cuore è impegnato altrove da quando nella sua vita fa incursione Tonio.

GIADA CUSANO (Olga Shutieva)
Giada, la figlia del ministro Cusano (Mattia Sbragia) e di Chantal (Bo Derek) è una ragazzina problematica che manifesta il suo bisogno di attenzioni con atteggiamenti provocatori. La sua disperazione, mischiata alla forza di Tonio, contribuisce alla creazione di un legame speciale.

ROBERTINO DE MARCHIS (Davide Sebasti).
Capo della Banda della Magliana. Sembra che possa aiutare Tonio contro Cosa Nostra ma si mostrerà interessato solo ai soldi che egli tiene ancora nascosti. Attraverso la mala romana, Tonio arriva a Jean Vigo’ e quindi ai Marsigliesi.

RICKY (Cristiano Pasca)
Ricky, scappato dalla sparatoria in cui sono morte Carmela e zia Mary, è riuscito a portare in salvo i figli di Tonio. Il piccolo Jonathan è cresciuto e ascolta le storie che Antonia gli racconta: sono tutte storie di coraggio e che parlano di Tonio, di questo papà che lei adorava e che Jonathan non ha conosciuto abbastanza. Anche loro credono che Tonio sia morto ma le loro strade sembrano potersi rincrociare… Antonia è cresciuta, e oggi – come avesse una nuova identità – si chiama Eleonora; parla a Ricky – geloso e protettivo come un padre – dei primi innamoramenti e di Maurice, apparentemente un bravo ragazzo che, forse, ha un padre “sbagliato”.

MICHELA (Nusat Del Valle Duran Perez)
Michela è una contadina vedova che vive con il figlio Adelchi: ha perso il marito per mano del cognato che ora la ossessiona perché vorrebbe possedere lei e la terra in cui vive. Michela, donna forte e determinata, non intende arrendersi e cerca di difendere con fatica le sue proprietà. L’incontro con Tonio le restituisce la speranza e il desiderio di vivere.

IMMACOLATA – NONNA EROINA (Aurora Quattrocchi)
Immacolta è la nonna di Michela, soprannominata Nonna Eroina poiché è coinvolta nella vendita di droga. Si occupa di Adelchi quando Michela non può farlo: a lei e al piccolo Adelchi, Tonio promette una vita migliore lontana dalla delinquenza.



Articoli che potrebbero interessarti


L'Onore e il Rispetto 5 - Beatrice Galati
L’ONORE E IL RISPETTO 5 CI SARA’ (ANTICIPAZIONI)


Di Padre in Figlia - Francesca Cavallin
Di Padre in Figlia: il cast della fiction di Rai 1


L'Onore e il Rispetto 5 -- 24
L’Onore e il Rispetto 5: trama, cast e foto dell’Ultimo Capitolo


garko onore e rispetto
Tonio spietato ne L’Onore e il Rispetto 5, l’ultimo capitolo. Gabriel Garko: “E’ la stagione che preferisco, ho lavorato con un mio mito, Bo Derek”

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.