2
giugno

UNICI – NON CI RESTA CHE…MASSIMO: RAI2 RICORDA TROISI A 20 ANNI DALLA MORTE

Massimo Troisi

A distanza di 20 anni dalla morte di Massimo Troisi, avvenuta il 4 giugno del 1994, Rai2 omaggia il grande artista con un appuntamento del ciclo Unici, in onda questa sera alle 21,10. Lo speciale, curato da Giorgio Verdelli dal titolo Non ci resta che Massimo, racconterà l’artista napoletano, comico ma anche poeta e regista, attraverso i contributi di amici e colleghi, i luoghi e le memorie che lo hanno visto protagonista. Da San Giorgio a Cremano a Napoli e Roma, passando per Procida, Salina e gli Stati Uniti, tutti “luoghi” legati a Troisi, che daranno vita ad un percorso biografico ma anche emotivo nel suo mondo comico e malinconico.

A ricordare l’attore saranno, tra gli altri, Gianni Minà, Renzo Arbore, la sorella Rosaria, Giuliana De Sio, Maria Grazia Cucinotta, Enzo Decaro, Renato Scarpa, Nino Frassica, James Senese, Amanda Sandrelli, Giovanni Veronesi, Mauro Berardi, Vincenzo Salemme, Marisa Laurito, Gianmarco Tognazzi, Tosca D’Aquino, lo scrittore Maurizio De Giovanni, Antonio Monda, Achille Bonito Oliva, Rocco Papaleo e Giole Dix. Inoltre tanti amici e complici come il suo barbiere Mauro, Massimo Bonetti, Giovanni Benincasa, Marco Messeri, Natalie Caldonazzo, Gaetano Daniele, Anna Pavignano intervistata nella casa romana di Massimo, e Bruno Voglino il dirigente Rai che volle la Smorfia nel programma Non Stop. Verranno proposti diversi filmati del repertorio dell’attore, molti sketch, interviste, foto di scena, e alcuni fuori onda, come le prove con Pino Daniele in un albergo napoletano, e l’intervista inedita sui Pulcinella dello scultore Lello Esposito.

Massimo Troisi – L’omaggio di Iris

Anche Iris, il canale a tutto cinema di Mediaset, ricorda Massimo Troisi. Dallo scorso 21 Maggio va in onda al mercoledì in prima serata una rassegna di film dell’attore e regista dal titolo Non ci resta che Troisi. Dopo Ricomincio da Tre (andato in onda il 21 maggio), e Il Viaggio di Capitan Fracassa (in onda il 28 maggio), mercoledì 4 giugno, in occasione del ventennale verranno trasmesse le pellicole Pensavo fosse amore…invece era un calesse (alle 21.00) e Che ora è? (alle 23.15).  Il ciclo proseguirà l’11 giugno con Scusate il ritardo, e il 18 giugno con Le vie del Signore sono finite.

Massimo Troisi: gli omaggi annullati

In realtà la Rai aveva pensato ad una serata omaggio destinata a Rai1 e diretta da Duccio Forzano, ma la spending review attuata nelle ultime settimane ha portato alla decisione di cancellare il progetto. Altro omaggio annunciato ed in seguito sospeso è stata la miniserie Mediaset Ricomincio da Me, diretta da Luca Miniero, con Fabio Troiano nel ruolo di Troisi, la cui lavorazione venne sospesa a pochi giorni dall’inizio delle riprese. Alla base di tale decisione, come annunciato lo scorso novembre dal produttore della miniserie Pietro Valsecchi sulle pagine de La Repubblica, la forte contrarietà espressa a più riprese dalla famiglia. Perplessità sul progetto erano arrivate anche da Lello Arena, storico amico e compagno di Troisi dai tempi del trio La Smorfia, che, in un’intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano, giudicò il progetto una strage annunciata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Bossari - Lagerback proposta
Pagelle TV della Settimana (22-28/11/2017). Promossi Iris e Lagerback. Bocciate la prima serata di Canale 5 e la Rai su Fazio


GINA LOLLOBRIGIDA E MAURIZIO COSTANZO
Maurizio Costanzo Show in prima serata su Iris per festeggiare i 10 anni del canale


Renzo Arbore
Unici: Rai2 dedica uno speciale a Renzo Arbore, in attesa della serata per i 30 anni di Indietro Tutta


Mimì Metallurgico Ferito nell'Onore
Giancarlo Giannini: mini maratona di film su Iris per i suoi 75 anni

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.