Canale 5



15
gennaio

LA SAI L’ULTIMA TRA BUFALE GIORNALISTICHE e NOVITA’ DELLA NUOVA EDIZIONE!

La Sai l’Ultima (Lorella Cuccarini) @ Davide Maggio .it

Gli ultimi mesi sono stati decisamente densi di avvenimenti televisivi. Si sono susseguite, nel giro di breve tempo, e a ritmo incalzante, una serie di novità, anteprime e indiscrezioni che hanno mandato in subbuglio anche i giornalisti più navigati del settore.

E alla faccia di chi può fregiarsi del titolo di pubblicista, o “peggio ancora”, di giornalista professionista godendo del privilegio di “buttar giù” i propri pensieri sulle testate più autorevoli, c’è da dire che quello che, con assiduità, è definito il peggior giornalismo è probabilmente una delle migliori fonti di informazione perchè immediata e non filtrata e, per questo, molto fastidiosa.

Inutile che vi dica che parlo dei blogger e, in particolar modo, di quelli più accaniti che si prodigano a fare un giornalismo “alternativo”, decisamente scomodo alle testate più prestigiose del nostro paese.

Testate che si vedono costrette a disattendere l’ufficialità di una notizia per il “pericolo” che i blogger più scaltri battano sul tempo i colleghi della carta stampata.

Ma se c’è a mio avviso una differenza tra il bloggare e il fare del giornalismo con la G maiuscola, questa risiede proprio nella maggiore accuratezza e nella dovizia di particolari in cui il secondo deve necessariamente eccellere.

Sembra, però, che le cose non stiano precisamente in questi termini…

Mi ha fatto sorridere il constatare una sorta di caccia allo scoop di tante, tantissime testate in relazione alla nuova edizione di uno storico programma dell’ammiraglia del Biscione. Una nuova edizione degna di nota per riportare alle luci dei riflettori Lorella Cuccarini, artista assente dal palcoscenico (televisivo) da oltre 4 anni. Un piccolo evento che ha fatto si che questo ritorno entrasse in un ciclone mediatico iniziato ormai alcune settimane fa.

Sono ben conscio che nessun “giornalista navigato” attribuirà mai a questo blog la paternità dell’anteprima, cosa che d’altro canto accade con incredibile costanza e che, se vogliamo, ritengo quasi naturale per i motivi sopra citati. Preferisco che siano i fatti a parlare e allo stesso tempo, come ho avuto più volte occasione di scrivere, preferisco che ci sia una silenziosa consapevolezza e una vivace condivisione di chi fa di DM un punto di riferimento per “fare due chiacchiere” curiosando tra i dietro le quinte del piccolo schermo italiano.

Però c’è l’altro lato della medaglia…

Perchè se da una parte è facile ignorare un blogger, dall’altra è altrettanto facile attaccare una testata quando, per la smania di “arrivare prima”, commette degli errori talmente grossolani da risultare quasi non credibili. Errori da principianti insomma!

E per La Sai l’Ultima è accaduto ben 2 volte grazie a Chi, la prima, e a Il Giornale la seconda.

Il settimanale diretto da Alfonso Signorini ha annunciato la co-conduzione di Pino Insegno e il quotidiano di Mario Giordano, dopo aver perso l’esclusiva sulla notizia, ha anticipato la messa in onda de La Sai l’Ultima di una settimana.

Due notizie errate che hanno scatenato un vivace lancio di agenzie ma che non sono riuscite a “corrompere” i blogger più “addentrati” nelle “primizie di stagione (televisiva)”.

Ora che qualunque dubbio sembra fugato, vediamo tutte le novità dell’imminente nuova edizione del programma e il promo in onda da ieri.

Per proseguire nella lettura, clicca su –>




8
gennaio

MATTINO5 TRAINATO DA STRISCIA … LA REPLICA!

Barbara D’Urso e Claudio Brachino @ Davide Maggio .it

25 minuti di ritardo rispetto all’orario di messa in onda che si pensava quasi certo per Mattino5.

Dal prossimo 21 gennaio, data del debutto, verrà garantito un traino DOC al nuovo contenitore mattutino di Canale5.

A partire dallo stesso giorno, infatti, dalle 8.50 alle 9.25 andrà in onda la replica di Striscia la Notizia trasmessa la sera precedente.

Il programma, che dovrebbe andare in onda in diretta (9.25 – 11), verrà realizzato negli studi di Cologno Monzese.

DM continua a chiedersi quale motivo abbia spinto Barbara d’Urso ad accettare un programma che prevedere il trasferimento in pianta stabile in quel di Milano.

Com’è noto, la D’Urso pare sia restia ai traslochi, motivo per il quale, anni fa, riuscì a spostare la produzione de La Fattoria nella Capitale.

Fame di televisione o poca voce in capitolo viste le ultime avventure catodiche poco esaltanti?


20
dicembre

LORELLA CUCCARINI TRA I CORRIDOI DI MEDIASET…

Lorella Cuccarini (La Sai l’Ultima) @ Davide Maggio .it

Cosa ci faceva questa mattina Lorella Cuccarini, accompagnata dal fratello, tra i corridoi di Mediaset a Cologno Monzese?

Sarà andato in porto ciò che DM vi ha succosamente anticipato alcuni giorni fa?

Avrà mica accettato la conduzione della nuova edizione de La Sai l’Ultima?

I più informati dicono che avrebbe preso parte proprio alla prima riunione del programma!





19
dicembre

CHE PA…PERISSIMA. ANCHE A CAPODANNO!

Capodanno 2008 Tommy Vee, Ciccio Valenti - Gabibbo, Lydie Pages, Juliana Moreira @ Davide Maggio .it

[Comunicazione di Servizio : mi scuso con tutti i lettori per il rallentamento nella pubblicazione dei post ma purtroppo sono ancora telematicamente isolato e riesco a collegarmi solo saltuariamente.] 

Avevo già manifestato l’anno scorso la contrarietà ai capodanni registrati che caratterizzano, da sempre, le ultime ore dell’anno che va via e le prime di quello entrante sulle reti del Biscione.

A prescindere dal fastidio epidermico che mi procura il sol pensiero di una messa in onda condizionata dalla necessaria sincronizzazione del timer in studio con l’orologio di tutti gli italiani, c’è da dire che negli ultimi anni non vengono più realizzati dalle emittenti berlusconiane i capodanni di una volta. Capodanni televisi che ormai rimangono quasi un’esclusiva delle reti della tv di Stato che realizza, per l’occasione, dei bei prodotti. 

Quest’anno, invece, a Cologno Monzese hanno deciso di superarsi!

Si dice che Canale5 brinderà, infatti, al nuovo anno con Juliana Moreira, Lydie Pages e il Gabibbo con un’edizione speciale di Paperissima, una scelta che cozza con l’esaltante trend sperimentale delle strenne di quest’anno.

Uno show con grandi nomi (!?!), dunque, che accompagnerà i telespettatori durante tutto il classico cenone di San Silvestro (?!?). Il programma inizierà, infatti, alle 23.40. Pensate… direbbe Federica Sciarelli.

Ma non è finita qui… quest’anno Mediaset ha deciso di bissare.

Anche la rete giovane del gruppo, infatti, festeggerà con i telespettatori l’ultimo dell’anno.

Tommy Vee e Ciccio Valenti daranno vita ad un’edizione ad hoc di Talent1 che dovrebbe essere registrata proprio domani, giovedi 20, con ben 11 giorni di anticipo all’Auditorium Video Radio Italia a Cologno Monzese.

Con molta probabilità il titolare di questo blog trascorrerà l’ultimo dell’anno in un appartamento a pochi metri dall’abitazione del nostro Antonio Ricci… porterò il cannocchiale in maniera tale da informarVi su ciò che farà realmente la combriccola di Paperissima il 31 dicembre. Ah ah ah

Sempre che il patron di Striscia non scelga un’altra destinazione!

Si dice che l’edizione speciale di Paperissima sia già stata registrata a Bormio alcuni giorni fa.


14
dicembre

ANTEPRIMA DM : LORELLA CUCCARINI ED ENZO IACCHETTI, PADRONI DI CASA DE LA SAI L’ULTIMA… SU CANALE5?

La Sai l’Ultima - Lorella Cuccarini ed Enzo Iacchetti @ Davide Maggio .it

Non riesco ad aspettare la fine di quest’isolamento telematico per un’anteprima di quelle coi fiocchi.

Pare che ci sia particolare fermento ai piani alti di Viale Europa per il ritorno di un programma storico dell’ammiraglia del Biscione che Vi avevo annunciato in questo post.

Stando alle indiscrezioni, nonostante  Rete4 avesse già stilato un piano di produzione che vedeva nel 16 gennaio prossimo la data fissata per il debutto si dice che Canale5 vorrebbe La Sai l’Ultima tutta per sè scippandola, all’ultimo minuto, alla sorella minore.

A quanto pare, però, il ribaltone potrebbe davvero arrivare. E potrebbe arrivare nel migliore dei modi.

Da show di second’ordine quale sarebbe stato, il ritorno sull’ammiraglia consentirebbe a La Sai l’Ultima di tornare al suo vecchio splendore con una formula rinnovata che vede nella conduzione il proprio punto di forza.

Tralasciando la messa in onda che sembrerebbe decisa per il martedi sera su Canale5 a partire dal prossimo febbraio, sono i conduttori quella che, a mio avviso, potrebbe essere la chiave vincente di questo programma.

Una conduzione che vedrebbe un ritorno sulle scene, anelato da anni dai telespettatori, e la presenza sul palco di un altro personaggio molto amato dal pubblico.

La nuova coppia sarebbe formata da Lorella Cuccarini ed Enzo Iacchetti che già da soli avrebbero le carte in regola per realizzare un grande show.

Si mormora che siano ancora in corso le trattative con gli agenti dei due artisti.

Qualora gradiste questo ritorno, manifestatelo nei commenti e fatevi sentire!





19
novembre

3, 2, 1… CONTRO 100! LE NOVITA’ DELLA 2^ EDIZIONE

1 Contro 100 @ Davide Maggio .it

Eh si, è iniziato il conto alla rovescia per questa seconda edizione di 1 Contro 100 che prenderà il via il prossimo 10 dicembre alle 18.50 su Canale5 e andrà a sostituire per sole cinque settimane Chi Vuol Essere Milionario.

Con notevole anticipo rispetto alla messa in onda, inizieranno domani le registrazioni del game show di Amadeus mentre quest’oggi è giornata di prove generali alla presenza dei vertici di Endemol Italia giunti appositamente da Roma.

Ma quali saranno le novità di questa edizione?

Ebbene, volendo fornire un primo quadro generale, pare che i telespettatori potranno contare su :

  • una nuova grafica e diverse animazioni del muro che andranno a sottolineare i vari momenti del programma;
  • alcuni addobbi virtuali che faranno bella mostra sul “muro” e porteranno l’atmosfera natalizia nella case del pubblico;
  • un autore condiviso;
  • la scomparsa della domanda oggetto e l’arrivo della domanda stacchetto.

Sull’autore condiviso basta rileggere questo post alla luce del ritorno di Passaparola. Alvise Borghi, presenza irrinunciabile nelle passate edizioni di Passaparola, non potrà non figurare nello staff autorale della nuova edizione del quiz di Scotti e dovrebbe dunque dividersi tra Amadeus e Gerry Scotti. (Sarà stato mica un caso che abbia titolato “Alvise Borghi tra Amadeus e Gerry Scotti?).

L’altra novità di rilievo è rappresentata sicuramente dalla scomparsa della domanda oggetto : Giovanna Civitillo sarà ugualmente presente in studio nell’unico momento del programma a Lei dedicato ma, abbandonati gli oggetti, avrà modo di “ritornare alle origini”. Diventata famosa, infatti, per la “scossa”, presenterà al pubblico 7 nuovi diversi stacchetti che accompagneranno questa nuova ”domanda… stacchetto” che vedrà, finalmente, un più attivo utilizzo del ledwall presente in studio!

Sembra, inoltre, che nella settimana a cavallo del Natale, tutto il muro potrebbe essere composto da 100 volontari.

Ma cosa ne sarà di 1 Contro 100 dopo le 5 settimane di programmazione previste?

Scopri che fine potrebbe fare 1 Contro 100,


15
novembre

ULLALA ULLALA ULLALLA LA : TORNA PASSAPAROLA

Passaparola @ Davide Maggio .it

Gerry Scotti ce l’avrebbe fatta! 

Si dice, infatti, che sia pronta per il debutto una nuova edizione di Passaparola, uno dei capisaldi della programmazione preserale di Canale5 sino a qualche anno fa.

Sembra, dunque, proseguire questo nuovo, straordinario trend di Canale5 volto a recuperare ciò che di bello proponeva l’ammiraglia di Viale Europa negli anni scorsi.

Una programmazione Amarcord che vede, però, qualche novità. Come dire “la tradizione nel solco dell’innovazione”.

Si dice, infatti, che la nuova edizione di Passaparola dovrebbe andare in onda la domenica sera in prime time.

E potrebbe farlo molto prima di quanto possiate immaginare!


13
novembre

ANCHE A CANALE 5 E’ FINALMENTE… MATTINO!

Mattino Canale 5 @ Davide Maggio .it

Ho acquisito da Il Giornale [via Dagospia] “sommarie informazioni” circa un interessante, nuovo progetto di Mediaset del quale non ero a conoscenza.

Mettendo per un attimo da parte la fertile attività di Maurizio Caverzan che inizia, ultimamente, a farmi troppa concorrenza (ah ah ah),
non potevo non accogliere col massimo entusiasmo una notizia che segue e si aggiunge a quelle, già molto positive di alcuni giorni fa, che annunciavano per gennaio il ritorno sull’ammiraglia del celebre tribunale televisivo e la partenza (già avvenuta) della “breve ma intensa” rubrica di approfondimento di Maurizio Belpietro che, in soli sei minuti, ci offre il suo… Panorama del Giorno.

Se l’anticipazione dovesse trovare conferma, proprio tra questi due programmi (Panorama del Giorno – che termina alle 9.06 - e Forum – che parte alle 11), dovrebbe vedere la luce un nuovo contenitore che completerebbe un tanto anelato  quanto necessario restyling della fascia mattutina di Canale5.

Mattino o Mattino 5, questi i probabili nomi del programma, potrebbe avere “sembianze simili” a quelle delle prime versioni di Verissimo. Non a caso il progetto dovrebbe essere ideato e curato da Mauro Crippa, direttore generale dell’area informazione, e Claudio Brachino neodirettore di Videonews, partirà sperimentando, senza ansie per trovare l’equilibrio tra le morning news di “Omnibus” e il talk show di servizio di “Unomattina”, inavvicinabile con i suoi share da capogiro.

A prescindere dal risultato, il primo commento a caldo non può che essere positivo e sfociare in un semplice ma efficace ”finalmente”!

Per troppo tempo, infatti, Canale5 ha abbassato la guardia in una fascia oraria nella quale è stata la prima a debuttare (ricordate BIS? Ne abbiamo parlato ne La Grande Avventura) offrendo un palinsesto ricco e prestigioso che le ha fatto guadagnare uno straodinario primato in termini di ascolti.

Un’esperienza gloriosa, quella dei programmi mattutini Fininvest, che è terminata, sempre che la memoria non mi tradisca, nel 1991 con il programma “Ore 12″ che non riuscì a riscuotere i consensi dei “colleghi” precedenti. E così come Ore 12 anche i pochi programmi che gli fecero seguito.

16 anni di “poca combattività” ma che, a quanto pare, stanno per giungere al capolinea.

Questo nuovo “pacchetto televisivo” testimonia, infatti, una ben precisa volontà di recuperare quel primato e il risultato, positivo o negativo che sia, non importa. Ciò che importa è che, dopo anni in cui si è osato ben poco, ci si risvegli da un “torpore produttivo” e torni la voglia di riprovarci.

Quando tutti gli studi di Cologno Monzese saranno occupati come un tempo, solo allora riuscirò a darmi pace!

[Live @ ES 9410]