10
febbraio

PAOLO PENATI, TERZO BOSS IN INCOGNITO DI RAI 2

Paolo Penati - Chief Operating Officer & CFO Finance QVC ITALIA

Paolo Penati - Chief Operating Officer & CFO Finance QVC ITALIA

Stasera tocca a Paolo Penati vestire i panni del Boss in incognito, nella terza puntata del programma di Rai2 condotto da Costantino della Gherardesca. La cosa singolare è che il boss, per alcuni aspetti, fa parte della concorrenza.

Paolo Penati, Boss in Incognito, top manager di QVC

Paolo Penati è chief operating officer e chief financial officer di Qvc Italia, azienda leader nel settore dell’home shopping (Canale 32 DTT e 425 Sky). E’ responsabile delle aree di call center, logistics e del dipartimento IT, oltre ad essere responsabile del team finance.

Vive in Brianza, ha una moglie, un barboncino e una famiglia allargata. Oggi ha tutto quello che ha sempre sognato, ma non smette mai di porsi nuovi obiettivi. Ha deciso di andare a lavorare in incognito perché in un periodo di grande crisi, le aziende che continuano ad assumere e sono in espansione come la sua non possono permettersi di avere dipendenti insoddisfatti.

Per una settimana cambierà identità e aspetto e avrà a che fare con cuffie e microfoni calandosi nei panni di un operatore di call center, farà turni notturni, lavorerà come magazziniere, sarà assistente di studio durante la diretta per lo shopping on-line. Al termine della sua esperienza raccontata nei vari passaggi da Costantino, Penati tornerà alla sua vita e premierà le persone meritevoli e i talenti nascosti che ha incontrato. Inoltre, cercherà di trovare una soluzione alle criticità che ha scoperto durante il suo periodo in incognito.

QVC: il canale di shopping più grande del mondo

QVC è il più grande canale di shopping del mondo, il secondo canale televisivo americano per dimensioni e parte di Liberty Media Corporation – Liberty Interactive Group (NASDAQ: LINTA). E’ stato fondato nel 1986 da Joseph Segel, un imprenditore visionario che ha intuito le potenzialità di successo di un canale retail multimediale e innovativo per la vendita di prodotti incentrato su tre principi (Quality, Value, Convenience) e un punto cardine: il cliente al centro di tutto.

Il successo dell’idea esplose già nel primo anno di attività. Il fatturato fu un record nella storia delle società americane quotate in Borsa. Oggi QVC ha superato i confini americani. L’azienda opera in Inghilterra, Germania, Giappone, in Italia. Da ottobre 2012 in Cina è stata lanciata la Joint Venture con CNR Mall.

QVC Italia nasce nel 2010 a Brugherio (MB) in una sede di 15.000 mq. che ospita studi televisivi dotati di sistemi di registrazione e trasmissione in linea con gli standard e le tecnologie più avanzate con sistemi energetici studiati per garantire un perfetto equilibro con l’ambiente circostante, assicurare la sostenibilità e, soprattutto, la tutela di tutte le risorse impiegate.

Con circa 11,5 milioni di clienti nel 2012 e oltre 17.000 dipendenti nel mondo, il fatturato globale di QVC è stato pari a circa 8,5 miliardi di dollari di cui 1,5 passano dal web. Ma il dato rilevante è che il 95% delle vendite proviene da clienti soddisfatti che continuano ad acquistare. Prova inequivocabile della qualità del servizio e dei prodotti offerti.

Negli Stati Uniti raggiunge più di 98 milioni di famiglie e circa 200 milioni nel mondo attraverso la TV via cavo e via satellite. La diretta tutti i giorni, un format particolarmente innovativo e un team di presenter preparati come veri personal shopper, entrano facilmente nella vita dei clienti e si fanno amare da subito. Al canale si affianca il sito qvc.com che ha ricevuto diversi riconoscimenti per il servizio al cliente e registra gradimenti record: oltre sei milioni di visitatori unici negli Stati Uniti ogni mese seguono il canale sulla Rete.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Costantino Della Gherardesca
UNDERCOVER BOSS: COSTANTINO DELLA GHERARDESCA SU DEEJAY TV CON LA VERSIONE USA DI BOSS IN INCOGNITO


Masterchef-Striscia
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/03/2015). PROMOSSI MASTERCHEF E BOSS IN INCOGNITO. BOCCIATI SCAMARCIO E IL SILENZIO STAMPA DEL NAPOLI


Undercover Boss US
BOSS IN INCOGNITO: LA VERSIONE AMERICANA PUNISCE CON LICENZIAMENTI E PREMIA CON MASTOPLASTICHE ADDITIVE


massimo santini-boss in incognito-rai2
MASSIMO SANTINI E’ IL QUARTO BOSS IN INCOGNITO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.