19
ottobre

L’ISOLA DEI BESTEMMIATORI SQUALIFICATI

Massimo Ceccherini @ Davide Maggio .it

Continuo a chiedermi come mai riesca ancora a suscitare stupore l’allontanamento dal video di un personaggio per il fatto d’esser “reo” d’aver pronunciato una bestemmia in pubblico.

Pensavo che episodi eccellenti come quelli accaduti a Mastelloni, Roberto da Crema, Guido del GF & Co c’avessero abituato a queste situazioni di bigottismo intrinseco di una TV che, pur tollerando situazioni di gran lunga più deplorevoli, di fronte a frasi come quelle pronunciate da Massimo Ceccherini, non può, anzi non deve rimanere inerte.

In un paese in cui una censura ufficiale non esiste, la bestemmia fa ergere direttori di rete e produttori a giudici censuratori che, in questa maniera, riescono a incidere su un diritto personalissimo di ogni cittadino, quello inerente la libertà religiosa. 

In uno stato laico, non è accettabile!

Badate bene, chi Vi scrive, oltre ad essere cattolico, prova una sorta di epidermico fastidio nei confronti di chi utilizza un vocabolario come quello “sfoggiato” nella scorsa puntata dell’Isola dei Famosi dal naufrago espulso ma, non per questo, è pronto a crocifiggere una persona per il sol fatto d’aver bestemmiato.

Mai come in questo caso, avrei ritenuto equo e giusto il ricorso ad uno strumento che si propone d’essere espressione di una democrazia televisiva diretta, il televoto.

Gli spettatori, in questo modo, avrebbero avuto la possibilità di giudicare (e forse sanzionare) un comportamento poco gradito senza dover subire passivamente, per l’ennesima volta, le scelte di coloro che si fanno interpreti, molto spesso sbagliando, dei gusti, delle abitudini e delle tendenze di chi la televisione la guarda.

Sarebbe stato di sicuro responsabile rimettere al pubblico la decisione della questione e, allo stesso tempo, un eventuale esclusione avrebbe sortito sicuramente maggiore  effetto sul blasfemo concorrente.   

Detto questo Vi lascio al video della tanto discussa bestemmia in attesa di ritornare a parlare dell’Isola. Questa volta, però, per una situazione ben diversa che è sfuggita ai più.

Buona Visione


Dai commenti…

Mary scrive :

Stato laico sì, ma pare che la Rai non lo sia. E nemmeno Mediaset, in passato. E allora la mia proposta per il cast dei nuovi concorrenti è l’inserimento di persone stimate come:

Suor Germana, Don Mazzi, Cardinal Ruini, Claudia Koll ( ora è stata beatificata ), Padre Fedele, Frate Indovino. I collegamenti anziché con i Parenti li faranno con la Santa Sede e il vantaggio sarà che ovunque potremo seguire le gesta dei nostri eroi su Radio Maria.

I telespettatori avranno uno sconto sui loro peccati se televoteranno.



Articoli che potrebbero interessarti


L'ISOLA DEI BESTEMMIATORI SQUALIFICATI
L’ISOLA DEI SALACI SCORRETTI


Simona Ventura VS Alessandro Cecchi Paone (Isola dei Famosi 5) @ Davide Maggio .it
ISOLA dei FAMOSI 5 : DOVE METTERA’ LA SPOCCHIA CECCHI PAONE?!?


Simona Ventura a Supervivientes 2017
Supervivientes omaggia Simona Ventura «presentatrice dell’Isola dei Famosi italiana». Con buona pace di Alessia Marcuzzi


DMCHARTS
DM CHARTS: QUAL E’ LA MIGLIORE SIGLA TV DEL NUOVO MILLENNIO? VOTAZIONI CHIUSE

25 Commenti dei lettori »

1. MonicaGellerB ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 17:36

Sono completamente daccordo con te.



2. Davide Maggio ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 17:53

@ MonicaGellerB : grazie mille! Benvenuta su questo blog :-)



3. Poppi ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:00

Non sono daccordo. Se cè un regolamento che vieta la bestemmia, va rispettato. e comunque Ceccherini ha solo un argomento, il sesso. Avete dimenticato che ha chiesto al nipote quale delle tre isolane voleva tr….re? Basta con questi pessimi esempi, almeno ogni tanto



4. France ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:00

Avrei scommesso che Ceccherini avrebbe abbandonato lisola per questo motivo…Purtroppo molti toscani utilizzano le bestemmie come intercalare, il Cecche mi pare sia uno di questi, mi stupisco sia riuscito a controllarsi fino ad oggi! Comunque, mi pare sia riuscito ad emergere, ora speriamo di non trovarlo in tutti programmi televisivi possibili!



5. Mary ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:01

Stato laico sì, ma pare che la Rai non lo sia. E nemmeno Mediaset, in passato. E allora la mia proposta per il cast dei nuovi concorrenti è linserimento di persone stimate come:Suor Germana, Don Mazzi, Cardinal Ruini, Claudia Koll ( ora è stata beatificata ), Padre Fedele, Frate Indovino. I collegamenti anziché con i Parenti li faranno con la Santa Sede e il vantaggio sarà che ovunque potremo seguire le gesta dei nostri eroi su Radio Maria.I telespettatori avranno uno sconto sui loro peccati se televoteranno. ps Cecche for ever!http://maryannpink.leonardo.it/blog/pro_ceccherini_isola_dei_famosi.html



6. Mary ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:06

Regolamento: è sbagliata e discriminante la regola che sanziona la bestemmia con lespulsione. Essa è un peccato, non un reato. O si punisce ogni peccato o nessuno. Il regolamento è viziato allorigini. Ergo nullo.



7. Davide Maggio ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:10

@ France : indubbiamente anche questo e vero! Per quanto riguarda il self-control… non è proprio così. Hanno, infatti, nascosto un altro caso in cui laudio non era proprio limpido. Guarda –> http://www.youtube.com/watch?v=2fc1yHj-Sn8 



8. Davide Maggio ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:15

@ Mary : in relazione al primo commento… beh… e favoloso. Lo riporto nel post! Per il secondo, direi che il regolamento e conseguentemente gli autori sono ipocritamente moralisti



9. Mary ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:20

Ma se vogliono il Reality devono prendere una persona nella sua interezza. Cecche, da buon toscanaccio, ( e lo afferma una toscana che NON è solita bestemmiare) è anche quello. Altrimenti era una fiction, e ditelo prima!!!



10. Poppi ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:25

E di chi ha buttato i soldi per televotare ne vogliamo parlare? Votate per fare restare Pierelli o Ceccherini, fuori tutti e due! Votate per mandare sullisola la Santaguida o Vastano, li mandano tutti e due! Bravi, continuate ad arricchire non si sa bene chi



11. France ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:34

Diciamo che lespulsione dei bestemmiatori funziona un pò da "capro espiatorio" I reality sono da sempre condannati come superficiali, volgari, diseducativi e amorali. Nei reality viene concesso ai concorrenti di fare, in nome dellaudience, tutto: copulare dietro i divani, ubriacarsi, vomitare…apparentemente non cè un limite. Ma un limite DEVE pur esserci, ed è stato trovato appunto nella bestemmia, anche se, ormai, la bestemmia, fino a qualche anno fa reato, non è più condannata unanimamente.



12. Sonia ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 18:38

Ciao Davide . Pur essendo atea, non è nel mio costume bestemmiare e non trovo di buon gusto farlo, così come non trovo di buon gusto intercalare ogni frase con parolacce e soprattutto farlo sempre e comunque. Nessun moralismo, ma perché farlo? Litaliano è una lingua abbastanza ricca da consentire di esprimere qualsiasi stato danimo (comprese la disapprovazione e la rabbia) in tutte le sue sfumature. Detto questo, di volgarità la TV è piena, e il fatto che solo di fronte alla bestemmia scatti leliminazione (quando si tratta di un reality) o lindignazione è lennesima conferma di vivere in un paese che di laico ha poco nulla e in cui lingerenza della religione in ambiti che non dovrebbero appartenerle è totale e incontrastata.



13. Davide Maggio ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 19:23

@ Sonia : proprio così!



14. fuffa aggregator 0.1 ha scritto:

19 ottobre 2006 alle 23:03

LISOLA DEI BESTEMMIATORI SQUALIFICATI (il video)



15. Votarxy ha scritto:

20 ottobre 2006 alle 11:16

bah, è tutta una montatura, i reality hanno saturato il mercato e quindi "si sparli purché si parli"…a me non frega nulla, tv non ne guardo (salvo, a sfregio, il televideo)!



16. Davide Maggio ha scritto:

21 ottobre 2006 alle 01:01

@ Votarxy : mah… in questo caso non credo, sai? Ceccherini era uno dei pochi personaggi che riusciva a far spettacolo. Non averlo più nel cast è di sicuro controproducente. Ma lipocrisia vince su tutto, si sa!



17. paolo ha scritto:

3 febbraio 2007 alle 13:45

quando le tv saranno politicamente indipendenti, allora si potrà bestemmiare a volontà…



[...] durante il Festival, ieri sera, si è replicato lo sgradevole inconveniente accaduto a L’Isola dei Famosi qualche mese [...]



[...] Se invece bestemmi sei fuori dai giochi per tutta la vita! [...]



[...] presi dalla blasfema vicenda che ha caratterizzato la puntata di mercoledi scorso dell’Isola dei Famosi, la maggior parte [...]



[...] ad imperare quell’ipocrisia della quale abbiamo parlato in merito al bigottismo delle produzioni delle tv italiane nei confronti dei bestemmiatori [...]



22. oreste guidi ha scritto:

12 dicembre 2007 alle 14:05

il BIGOTTISMO e l IPOCRISIA sulle tv italiane la fanno da padrona. Se sei uno di loro vai avanti altrimenti rimani fuori. Ne so qualcosa io che dopo 6 anni nel mondo dello spettacolo ne ho viste di cotte e di crude



23. Davide Maggio ha scritto:

14 dicembre 2007 alle 01:53

@ oreste guidi : purtroppo e cos! Di cosa Ti sei occupato? Sei lOreste Guidi di Fantaghirò?



[...] Sembra, ormai, che la caccia alla bestemmia sia diventato uno degli “sport” più appassionanti per i telespettatori di qualunque reality che si rispetti. Non per altro, ma per sondare le reazioni dei real-produttori, pronti a trasformarsi in intransigenti censori e celeri esplusori. [...]



[...] Fattoria“. A seguirlo in questa triste consuetudine possiamo annotare Massimo Ceccherini (qui il video) durante “L’isola dei Famosi“, Guido Genovesi e Mirko Sozio rispettivamente [...]



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.