26
marzo

Coronavirus creato in laboratorio? Spunta un secondo video del Tgr Leonardo: «Ipotesi non troppo fantasiosa»

Tgr Leonardo

Il Coronavirus è stato creato in laboratorio? Un servizio del Tgr Leonardo del 2015 circolato in questi giorni in rete e diventato immediatamente virale – mai aggettivo fu più appropriato -. ha risollevato la questione e alimentato il dubbio. Il filmato della testata giornalistica Rai parlava di un esperimento realizzato in Cina da parte di alcuni scienziati, che avevano creato un “supervirus polmonare da pipistelli e topi“. Notizia verificata, che alcuni hanno pensato di accostare all’origine dell’attuale pandemia: da qui, ne è nata una discussione che ha spinto la Rai ad intervenire. Abbiamo però scovato un secondo filmato del Tgr Leonardo (stavolta, però, del febbraio 2020), che pone la questione in termini ancor più diretti e attuali. Sempre su base scientifica.

Ma partiamo dal primissimo servizio ‘incriminato, rispetto al quale il direttore della TgR, Alessandro Casarin, si è affrettato a spiegare che “fu tratto da una pubblicazione di Nature“, precisando che stessa la rivista ha chiarito con una recentissima pubblicazione che il Covid-19 è il risultato dell’evoluzione naturale (e che dunque non avrebbe a che fare con il virus citato anni prima).

Nella discussione è entrato anche il premier Conte, il quale ha affermato di non aver visto il servizio, ma di avere referenze che ne smentivano la tesi. Così, sull’onda di un manicheismo abbastanza fuorviante, chiunque avesse manifestato dubbi sull’origine dell’attuale Coronavirus (o intenzioni di approfondirne la genesi) è stato etichettato come un complottista. Come uno da scie chimiche o, peggio del peggio, da teorie terrapiattiste.

Ma il legittimo beneficio del dubbio è cosa ben diversa dal complottismo. L’ipotesi che il nuovo virus pandemico possa essere sfuggito da un laboratorio, del resto, era stata riportata dallo stesso TgR Leonardo dello scorso 17 febbraio, che a sua volta citava uno recente rapporto dei biologi Botao Xiao e Lei Xiao (South China University), secondo i quali il Coronavirus potrebbe provenire da un laboratorio dedicato allo studio delle malattie infettive e situato a poche centinaia di metri dal mercato del pesce di Wuhan, indicato da alcuni come luogo di origine dell’epidemia Covid-19. Nel suddetto laboratorio – hanno argomentato i due biologi – sono stati condotti esperimenti su pipistrelli infetti.

La Rai ha fatto bene a ri-contestualizzare il suo filmato del 2015: in esso infatti non si parlava specificamente dell’attuale virus. Allo stesso modo, però, il più recente servizio proposto dal ‘Leonardo’ si riferisce a circostanze ben più vicine odierne. Nel sommario del Tg, si dice:

Il nuovo Coronavirus è sfuggito dal laboratorio di massima sicurezza di Wuhan, sempre più probabile

Che in ambito scientifico possano sorgere opinioni divergenti non è cosa che dovrebbe stupire, a maggior ragione se rispetto ad un virus – come quello che sta flagellando il pianeta – di cui gli stessi esperti ci dicono di sapere ancora poco, a motivo della sua novità. Valutare le varie voci (accreditate, s’intende), è un’operazione non biasimevole a prescindere.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Tgr Leonardo virus
Coronavirus, l’autore del servizio della TgR Leonardo ci ha sbattuto il telefono in faccia: «per disposizioni aziendali non posso aggiungere nulla». Manco in Cina!


Samuel Peron
Ballando senza Samuel Peron: è nuovamente positivo al Coronavirus


Tv7
Tv7: il programma anticipa la seconda ondata ed entra in Rianimazione


soliti ignoti amadeus
Soliti Ignoti: confermato lo speciale di domenica in diretta

7 Commenti dei lettori »

1. vale ha scritto:

26 marzo 2020 alle 11:47

Nel frattempo il mondo è andato avanti e la comunità scientifica più
accreditata (vedi Nature) dice che il virus è di origine naturale. Parlate solo di tv e lasciate questi argomenti ad altri, grazie.



2. nicola ha scritto:

26 marzo 2020 alle 13:33

Nel sommario del TgR Leonardo dello scorso 17 febbraio si dice:
“Il nuovo Coronavirus è sfuggito dal laboratorio di massima sicurezza di Wuhan, sempre più probabile“.

In risposta al post di Vale:
Da sempre noi utenti del sito discutiamo di ciò che accade in tv (ascolti al top oppure down, di dinamiche intrinseche a programmi televisivi …) ma questo non ci priva del diritto di esprimere il nostro pensiero su un argomento che riguarda le nostre vite,il vivere quotidiano. La suddetta tesi è stata argomentata non nel proprio “salotto casalingo” ma su un mezzo di comunicazione di massa. “Cogito ergo sum”.



3. controcorrente ha scritto:

26 marzo 2020 alle 14:24

era complottista o terrapiattista pure chi 40 anni fa sollevava dubbi sul suicidio di Marilyn Monroe.. oppure chi sosteneva che Cossiga e i servizi segreti fossero in grado di liberare Moro.. ed era complottista o terrapiattista pure chi un anno fa sosteneva che le ong arrivassero fino alla spiaggia a prendere i migranti da portare in Italia.. quelli del pd su questa storia sbeffeggiavano i 5s.. “gomblotto”… “gomblotto”.. poi dopo una quindicina di giorni.. le foto uscite dalle inchieste di ben 4 procure tra Puglia e Calabria.. che mostravano quei fatti…
ora Conte o altri sono in grado di assicurarci che non sia andata come ipotizzano i servii di Leonardo ?…



4. Nick ha scritto:

26 marzo 2020 alle 14:36

In risposta a Vale: Nature è la stessa che venne sbugiardata dagli stessi scienziati in merito ad una tesi sulla medicina omeopatica qualche tempo fa. Pensa che autorevolezza scientifica…



5. Vale ha scritto:

26 marzo 2020 alle 16:05

Oggi lo stesso TG Leonardo ha chiarito che si tratta di virus diversi. Ma ovviamente non ci sarà nessun articolo per informare. Capisco che in questo periodo c’è poco da scrivere sulla tv, ma da un blog di televisione mi aspetto che si esprimano opinioni personali su GF e Ballando, non sulla medicina. Ora mi aspetto che Benedetta Rossi inizi a parlare della fisica quantistica dalla sua cucina.



6. Vale ha scritto:

26 marzo 2020 alle 16:08

E per rispondere a Nick, non conosco l’episodio, ma mi sembra che in questo caso non sia solo Nature a smentirlo. A ognuno il suo mestiere, non ci improvvisiamo scienziati.



7. nicopastore ha scritto:

26 marzo 2020 alle 17:04

Vale riporto le tue parole che ritengo offensive :”Capisco che…. ma da un blog di televisione mi aspetto che si esprimano opinioni personali su GF e Ballando, non sulla medicina. Ora mi aspetto che Benedetta Rossi inizi a parlare della fisica quantistica dalla sua cucina.”
Ti ripropongo,perchè forse hai letto in modo distratto, quanto da me scritto in precedenza

Da sempre noi utenti del sito discutiamo di ciò che accade in tv (ascolti al top oppure down, di dinamiche intrinseche a programmi televisivi …) ma questo non ci priva del diritto di esprimere il nostro pensiero su un argomento che riguarda le nostre vite,il vivere quotidiano. La suddetta tesi è stata argomentata non nel proprio “salotto casalingo” ma su un mezzo di comunicazione di massa. “Cogito ergo sum”.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.