29
ottobre

Ascolti TV | Domenica 28 ottobre 2018. L’Isola di Pietro cala al 14.9%. Fazio 14.7%-13.7%. Bene Le Iene (12.6%). In sovrapposizione: Domenica In 15.44%, Domenica Live 15.94%

lorella cuccarini isola di pietro ascolti

Lorella Cuccarini ne L'Isola di Pietro 2

Nella serata di ieri, domenica 28 ottobre 2018, su Rai1 – dalle 20.36 alle 22.47 - Che Tempo Che Fa ha conquistato 3.712.000 spettatori pari al 14.7% di share mentre – dalle 22.52 alle 0.02 - Che Tempo Che Fa – Il Tavolo ha interessato 2.174.000 spettatori pari al 13.7% di share. Su Canale 5 la seconda stagione de L’Isola di Pietro ha raccolto davanti al video 3.130.000 spettatori pari al 14.9% di share. Nel periodo di sovrapposizione dalle ore 21.34 alle ore 23.50, L’Isola di Pietro raccoglie 3.127.000 spettatori e il 14.9% di share; Rai1 segna 3.043.000 spettatori e il 14.5% di share.

Su Rai2 NCIS ha catturato l’attenzione di 1.694.000 spettatori (6.4%) mentre Instinct ha raccolto 1.378.000 spettatori (5.5%). Su Italia1 – dalle 21.20 all’1 - Le Iene ha intrattenuto 2.188.000 spettatori con il 12.6% di share (presentazione di 10 minuti: 1.175.000 – 4.5%). Su Rai3 la prima puntata de Le Ragazze ha raccolto davanti al video 1.053.000 spettatori pari ad uno share del 4.5% (presentazione di 19 minuti: 826.000 – 3.1%). Su Rete4 il film Contagion è stato visto da 497.000 spettatori con il 2.3% di share. Su La7 Non è l’Arena ha interessato 1.098.000 spettatori con il 5.7%. Su Tv8 – dalle 20.07 alle 21.53 – il Gran Premio di Formula 1 del Messico in diretta è stato seguito da 2.435.000 spettatori con il 9.4% di share (pre e post gara nel complesso: 686.000 – 3%). Sul Nove C’è Posto per Trenta segna 215.000 spettatori (0.9%). Il posticipo Napoli-Roma raccoglie 506.000 spettatori pari al 2% su Sky Sport Serie A e 551.000 spettatori pari al 2.1% su Sky Sport Uno. Su Sky Sport F1 il Gran Premio ha raccolto 791.000 spettatori e il 3.1%. Iris è la rete digitale più seguita in prima serata con il film Danni Collaterali che ha ottenuto 403.000 spettatori e l’1.7% di share. Sul 20 Homeland segna 105.000 spettatori e lo 0.4%. Su Rai4 Mobius ha ottenuto 375.000 spettatori con l’1.5%. Su Rai Premium L’Allieva 2 ha raccolto 257.000 spettatori e l’1.1%. Su Giallo L’Ispettore Barnaby segna 224.000 spettatori e l0 0.9%.

VOTA DAVIDEMAGGIO.IT COME MIGLIOR SITO TELEVISIVO AI #MIA18

Ascolti TV Access Prime Time

Paperissima al 15.1%.

Su Canale 5 Paperissima Sprint ha ottenuto 3.953.000 spettatori con il 15.1%. Su Italia1 CSI Miami ha totalizzato 950.000 spettatori (3.7%). Su Rete 4 Stasera Italia Weekend ha raccolto 814.000 spettatori con il 3.2%, nella prima parte, e 865.000 spettatori con il 3.3%, nella seconda parte. Su Rai3 Indovina Chi Viene a Cena ha interessato 991.000 spettatori pari al 3.8% di share (presentazione di 15 minuti: 738.000 – 3%).

Preserale

Basso Novantesimo Minuto.

Su Rai1 L’Eredità – la Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 3.379.000 spettatori (17%) mentre L’Eredità ha ottenuto di 4.348.000 spettatori (19.7%). Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida segna 2.795.000 spettatori (14.3%) mentre Caduta Libera raccoglie 3.629.000 spettatori (16.6%). Su Rai2 Novantesimo Minuto ha appassionato 1.043.000 spettatori (5.7%), nella prima parte, e 1.090.000 spettatori (5%), nella seconda parte. Lol segna 758.000 telespettatori (3.1%) e 764.000 telespettatori (3.1%). Su Italia1 Sport Mediaset ha raccolto 434.000 spettatori (2.1%) mentre CSI: NY ha totalizzato 485.000 spettatori (2.1%). Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha appassionato 757.000 spettatori con il 3.2%. Su Rai3 Blob segna 1.118.000 spettatori con il 4.6%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 450.000 spettatori (share del 2.3%).

Daytime Mattina

Infante al 4.9%.

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha interessato 626.000 spettatori (19.1%), nella presentazione, 1.283.000 spettatori (21.7%) nella prima parte, e 2.119.000 spettatori (22.4%), nella seconda parte e 1.865.000 spettatori (19.3%), nella terza parte. TG1: Santa Messa Celebrata dal Papa segna 1.545.000 spettatori con il 15.2%. A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.781.000 spettatori pari ad uno share del 14%. Su Canale5 il TG5 delle 8 segna 1.267.000 spettatori con il 14.8% e I Menù di Giallo Zafferano raccoglie un ascolto di 751.000 telespettatori con il 7.7% di share. Su Rai2 Generazione Giovani ha tenuto compagnia a 480.000 spettatori (4.9%). Su Italia1 Forever segna 183.000 spettatori con l’1.9%, nel primo episodio, e 271.000 spettatori con il 2.4% nel secondo episodio. Su Rai 3 E la Nave Va convince 152.000 spettatori con l’1.6% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 566.000 spettatori (5.8%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 280.000 spettatori con il 3.6% di share.

Daytime Mezzogiorno

Melaverde al 14.3%.

Su Rai1 l’Angelus ha raccolto 2.185.000 spettatori (15.9%). Linea Verde ha intrattenuto 3.510.000 spettatori (20.6%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde ha interessato 1.168.000 spettatori con il 10.5% e Melaverde 2.137.000 con il 14.3%. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 1.059.000 spettatori con uno share dell’8.9% nella prima parte e 1.645.000 (10.5%) nella seconda. Su Italia1 Giù in 60 Secondi segna il 2.3% con 311.000 spettatori. Grande Fratello Vip raccoglie 881.000 spettatori con il 4.9%. Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 1.026.000 spettatori con il 5.5%. Su Rai3 Radici registra 523.000 spettatori con uno share del 2.8%. Su Rete4 Poirot ha fatto compagnia a 227.000 spettatori con l’1.3%. Su La7 Caporale di Giornata è stata scelta da 140.000 spettatori con lo 0.9% di share. Su Tv8 la Moto 3 in differita segna 392.000 spettatori e il 3.5% mentre la Moto 2 segna 527.000 spettatori e il 3.2%.

Daytime Pomeriggio

La Annunziata batte Luca e Paolo. In sovrapposizione Domenica In: 2.566.000 – 15.44%, Domenica Live: 2.649.000 – 15.94%.

Su Rai1 Domenica In ha intrattenuto 2.717.000 spettatori pari ad uno share del 15.2%, nella prima parte dalle 14.02 alle 14.55, e 2.518.000 spettatori pari ad uno share del 15.6%, nella seconda parte. Il TG1 ha ottenuto 2.293.000 spettatori pari ad uno share del 14.3%. A seguire La Prima Volta, con Cristina Parodi, ha raccolto un ascolto medio di 2.199.000 spettatori pari al 12.7%. Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 2.290.000 spettatori con il 12.3%. Domenica Live ha raccolto 2.170.000 spettatori (11.9%) con la presentazione in onda dalle 13.59 alle 14.17, 2.675.000 (16.2%) con l’Attualità dalle 14.21 alle 16.56, 2.941.000 spettatori (18.6%) con le Storie dalle 17 alle 17.20, 2.843.000 spettatori (17.7%) dalle 17.24 alle 17.55, 3.020.000 spettatori (17.1%) dalle 18 alle 18.31 e 2.500.000 spettatori (13.4%) con L’ultima Sorpresa dalle 18.37 alle 18.45. Su Rai2 Quelli che Aspettano ha convinto 1.322.000 spettatori (7.6%). Quelli che il Calcio segna l’8% con 1.282.000 spettatori. Dribbling ha ottenuto 822.000 spettatori con il 5.1%. Su Italia1 Honey 3 – Il Coraggio di Ballare raccoglie 554.000 spettatori con il 3.2%. Su Rai3 Mezz’Ora in Più ha interessato 1.441.000 spettatori con l’8.5%. Kilimangiaro – Il Grande Viaggio ha ottenuto 1.146.000 spettatori con il 7.2% mentre Kilimangiaro ha ottenuto 1.656.000 spettatori con il 9.7%. Su Rete 4 The Musketeers ha registrato 262.000 spettatori con l’1.5%, nel primo episodio, e 249.000 spettatori con l’1.5% nel secondo episodio. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 363.000 spettatori (share del 2.3%). Su Tv8 la Moto GP ha raccolto 1.301.000 spettatori e il  7.3%.

Seconda Serata

Dottori in Corsia parte con appena il 2.9%.

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 576.000 spettatori pari ad uno share dell’8%. Su Canale 5 Pressing ha intrattenuto 558.000 spettatori con l’8.2% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva segna 1.108.000 spettatori (6.1%) mentre L’Altra DS ha interessato 525.000 tifosi (5.4%). Su Italia1 Street Food Battle a segna un netto di 540.000 ascoltatori con il 13.8% di share. Su Rai 3 Dottori in Corsia visto da 289.000 spettatori (2.9%). Su Rete 4 La Passione di Cristo è la scelta di 111.000 spettatori (1.7%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.768.000 (25.5%) – Billy 4.215.000 (22.9%)
Ore 20.00 5.135.000 (21%)

TG2
Ore 13.00 2.579.000 (14.1%)
Ore 20.30 1.766.000 (6.9%)

TG3
Ore 14.25 1.871.000 (10.5%)
Ore 19.00 2.406.000 (11.5%)

TG5
Ore 13.00 3.085.000 (16.9%)
Ore 20.00 4.100.000 (16.6%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.483.000 (9.2%)
Ore 18.30 992.000 (5.3%)

TG4
Ore 12.00 350.000 (2.5%)
Ore 18.55 729.000 (3.5%)

TGLA7
Ore 13.30 598.000 (3.2%)
Ore 20.00 1.146.000 (4.7%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 16.17 22.29 16.7 18.85 15.16 17.55 14.48 12.7
RAI 2 6.28 3.22 5.71 9.77 7.12 4.76 6.2 5.33
RAI 3 5.67 3.53 2.52 6.14 8.03 9.28 3.82 3.59
RAI SPEC 6.88 9.91 10.7 6.71 6.29 6.13 5.55 5.69
RAI 35 38.96 35.63 41.47 36.6 37.72 30.04 27.32

CANALE 5 14.2 13.27 8.88 14.19 17.2 16.15 13.91 13.68
ITALIA 1 5.31 1.52 2.41 4.84 2.24 2.63 7.09 15.22
RETE 4 2.34 1.19 3.16 1.8 1.96 3.14 2.6 2.04
MED SPEC 6.88 8.99 9.54 6.52 6.61 5.36 5.5 7.57
MEDIASET 28.73 24.97 23.99 27.35 28.01 27.28 29.1 38.51

LA7+LA7D 3.66 4.11 2.52 1.72 2.56 3.24 5.35 6.92
SATELLITE 21.61 19.32 24.11 19.47 21.54 21.85 25.38 16.87
TERRESTRI 11 12.65 13.75 9.99 11.28 9.92 10.13 10.38
ALTRE RETI 32.61 31.97 37.86 29.46 32.82 31.76 35.51 27.25

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Giorgio Panariello a Tale e Quale
Ascolti TV | Venerdì 16 novembre 2018. Vince Tale e Quale Show (21.61%), Scherzi a Parte crolla (16.06%)


L'Allieva
Ascolti TV | Giovedì 15 novembre 2018. L’Allieva domina (22.8%), solito flop per la Nations League (10.4%). Pechino Express 7.5%. Scotti (19.2%-22.4%) batte Insinna (18.5%-22.3%)


il-ponte-delle-spie
Ascolti TV | Mercoledì 14 novembre 2018. Il Ponte delle Spie 15.3%. Chi l’ha Visto (11.8%) meglio di Coliandro (10.9%). Chiambretti 4.7%. X Factor su Tv8 (3.6%) doppia Saviano sul Nove (1.6%)


I Medici 2 - Matteo Martari e Daniel Sharman
Ascolti TV | Martedì 13 novembre 2018. I Medici 2 chiude con il 18.1%, Stasera Tutto è Possibile con il 9.1%. Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo all’8.3%

65 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. giacomo bartoluccio ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:14

Le iene vicine a Fazio. Ormai possiamo dire che la fiction non è nelle corde di Mediaset. Giletti scende sotto il 6%



2. Jackinobello ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:15

Che floppone clamoroso L’Isola di Pietro… Ahhahhahh
certo il 14% è comunque oro per la povera Canale 5.



3. Sergio ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:21

Vince Canale 5 ma non brilla, perchè comunque L’Isola di Pietro crolla drasticamente rispetto alla scorsa stagione.

Si difende bene Che Tempo che Fa, che si porta a quasi 4 milioni di telespettatori (nella prima parte)

Exploit di Tv8 con la Formula 1 in diretta che fa volare la rete di casa Sky ad oltre 2 milioni.

Freno a mano tirato per NOVE con “C’è posto per 30?”.

Sempre bene Paperissima Sprint, che tocca quasi i 4 milioni (pazzesco, aggiungerei).



4. iole ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:23

Le Iene dovrebbero andare nella domenica sera di canale 5



5. il-Cla83 ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:25

Buongiorno,
ieri ho scritto per ultimo e oggi mi ritrovo a scrivere ora anche se non tutti i dati sono pubblici, ma non so se dopo avrò tempo..
La fiction di Morandi subisce un lieve calo rispetto alla prima puntata, ma si tratta comunque di un ascolto ben al di sotto delle attese.
Il talk di Fazio prosegue bene, tra l’altro ho notato che in share il divario tra la prima parte, e Il tavolo si è ridotto a un punticino, quindi buona tenuta anche per la seconda parte.
Le iene continuano ad andare benone, oltre due milioni di media nonostante il programma termini molto tardi.
Un po’ sottotono Giletti che ci aveva abituato ad altri risultati.
Parte benino anche il nuovo programma di Rai3 Le ragazze. Malissimo il film di R4. Il GP su Tv8 arriva al 9% e ha potuto influire su tutti gli altri ascolti.

Le papere faranno anche 4 milioni, ma sono veramente anacronistiche, spero che le toglieranno prima o poi.



6. emy ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:28

Chi vince in sovrapposizione tra fazio e morandi?



7. Sergio ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:29

Vorrei far notare come si è impennato l’ascolto de I Menù di Giallo Zafferano.
Fino a settimana scorsa con il traino dei documentari si fermava a 400.000 telespettatori.
Ieri con il traino de X Style, ha toccato ben oltre i 700 mila telespettatori.



8. LUCA ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:29

Si se le iene passano a itslia1 ! Italia 1 può chiudere come italia2 ! Rai2 sua competitrice produce molto di più e la doppia tutti i giorni !Povera italia1!



9. giacomo bartoluccio ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:29

non penso, hanno fatto l’esperimento di mettere le iene su canale5 e non è andata benissimo. Alta anche tv8 con la formula1. La venier sembra stabile, ormai ha il suo pubblico. che tiene testa al circo della D’Urso ormai ad un livello infimo di qualità da essere banali anche a scriverlo



10. tina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:33

Jackino bello ma perché Fazio ha fatto meglio?Perciò ridi ridi che mamma ha fatto gli gnocchi,come si suol dire a chi ride stoltamente.Anche rai uno al 14 col pluriosannato Fazio.Bisogna dire che bene e’andata invece LE IENE.



11. Francesco93 ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:36

A guardare il programma di Fazio viene voglia di tagliarsi le vene: ieri ne ho visto un bel pezzo in attesa che iniziasse la fiction di Morandi (ascolti così così), e mi sono imbattuto prima nei soliti anatemi di Cottarelli (stamane borse in netto rialzo, alla faccia dei gufi) e poi negli sproloqui di Camilleri: se lui ritiene un bene non vedere per il presunto clima d’odio (bisogna scusarlo, ha pur sempre 93 anni), i telespettatori hanno pensato bene di non sentirlo, con Paperissima al record stagionale…

Qualche giorno fa alcuni utenti si chiedevano perché tanto astio nei confronti di Che tempo che fa. Credo ci siano tre motivi che lo giustificano: 1) COMPENSO: Fazio è il conduttore più pagato d’Europa, lo scrive il noto quotidiano economico ItaliaOggi, e non si capisce perché il tetto non dovrebbe valere anche per lui; 2) ASCOLTI: la sua trasmissione è quella che in prime time ottiene sempre lo share più basso dell’intera settimana di Rai 1, e in seconda serata spesso fa meno di una qualsiasi puntata di Porta a Porta; 3) CONTENUTI: Fazio fa un uso privatistico del servizio pubblico, invitando quasi sempre personaggi di sinistra o comunque contrari all’attuale governo. Spero che nelle prossime settimane abbia uno scatto di dignità invitando le madri delle povere Pamela e Desirée, a meno che sulla prima rete nazionale non sia vietato parlare dei balordi africani che ci tolgono la serenità di vita.



12. ale ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:38

A questo punto mi pare chiarissimo che non ci sarà una terza serie dell’isola di pietro (menomale!)



13. Nina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:45

Francesco: sarò anche ripetitiva, ma leggere i tuoi messaggi è una boccata d’aria fresca nel mezzo degli sproloqui di taluni.



14. Nina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:46

Un saluto agli amici Paolo e Marcello, dopo torno con calma che devo dirvi una cosa.



15. primus ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:46

intense e commoventi le parole di Camilleri ieri sera a Che tempo che fa, per il resto solite cose, con c5 che si conferma sempre piu’ rete monotematica



16. Sabato ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:50

Se Fazio ha ottenuto ascolti “fotocopia” rispetto a quelli di una settimana fa (solo lo share del Tavolo è migliorato di quasi un punto percentuale), la fiction con Morandi ha perso 200mila spettatori e lo 0,4% di share rispetto alla prima puntata.
La puntata di Che Tempo Che Fa, con ospiti il grande Andrea Camilleri, Lilli Gruber, un’irresistibile Mara Venier con l’ex marito Jerry Calà ed Andrea Bocelli col figlio Matteo, è stata bellissima.
Le Iene, con l’intervista ad Olindo Romano, sfiorano i 2,2 milioni ed il 13%.
Giletti migliora di poco rispetto ad una settimana fa, mantenendosi su risultati buoni ma lontani da certi boom del passato.
In seconda serata, debutta male Dottori In Corsia, un gioiello che meriterebbe uno spazio migliore nel palinsesto.
Nel pomeriggio, Domenica Live (con il coming out di Marco Carta) supera Domenica In (15,9% contro 15,4%).
La Prima Volta rimane costante al 13% di share per la sesta domenica di fila (questo programma ha una stabilità impressionante), ma cresce in valori assoluti: la Parodi, che di solito viene seguita da 1,7 milioni di spettatori, ieri è stata seguita da ben 2,2 milioni di persone.



17. Zio Enzo ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:56

Male Fabio STRAZIO che viene strapazzato da Paperissima,il suo noiosissimo Che Tempo che fa e un programma che fa addormentare le persone e fa sempre ascolti bassissimi,male anche Morandi,bene invece le Iene e anche il Gran Premio di F1 su Tv8



18. il-Cla83 ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 11:59

@francesco93 su una cosa devo proprio contraddirti; dici che Fazio invita solo personaggi di sinistra. Ma non è cosi..
Lo stesso Salvini ha ammesso di essere stato invitato molte volte, è lui che decide (libero di farlo ovviamente) di non andarci. Tra l’altro non capisco il perchè; Fazio si saprà anche da che parte sta politicamente, ma non è certo uno che mette in difficoltà i suoi ospiti (come può magari fare la Annunziata), le sue più che interviste sono conversazioni…



19. Portatore-Sano ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:11

Quindi Paperissima con papere di 25 anni fa vince con un programma nuovo e costosissimo ??? AHAHAHAHAH.

Morandi vince nella sovrapposizione contro Fazio, Benissimo Le IENE in seconda serata sopra tutti.

D’Urso vince anche questa settimana nella sovrapposizione nonostante una parte con 4 MILIONI e Mezzo di traimo e l’altra con 2 Milioni. W Donna D’Urso che STIRA la concorrenza come non mai.



20. roberto ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:12

Le riflessioni di Francesco su Fazio sono SACROSANTE. Per gli ascolti fa specie come una fiction della potente Lux Video possa ottenere risultati così tiepidi…i due episodi messi insieme fanno a fatica l’ascolto di un episodio di Don Matteo alla undicesima serie. Oramai da canale 5 il pubblico non vuole fiction qualsiasi esse siano. Fatte rare eccezioni.
Bene il gran premio.



21. tina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:17

Aggiungo anche che i due contenitori domenicali si eguagliano ed e’la Venier ad essere calata rispetto agli exploit precedenti.A chi non piace la D’urso e’liberissimo di non guardarla,esiste un telecomando e siamo in democrazia.Ciao a tutti.



22. Sabato ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:18

il-Cla83, fossero tutte lì, le inesattezze del commento di Francesco93! Il suo commento numero 11 è una collezione di errori ed invenzioni. Per esempio, vorrei che mi dicesse in quale passaggio Cottarelli avrebbe preannunciato un crollo delle borse e quali “anatemi” avrebbe pronunciato. A me sembra che si sia sempre limitato ad analisi (competenti) di specifiche questioni di carattere economico, evidenziando i vantaggi ed i possibili rischi dei provvedimenti adottati dal Governo, senza mai entrare in polemiche politiche.



23. Davide ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:19

Ormai Fiction sono in calo ascolti, la gente lo segue meno, basta vedere sia Mediaset e Rai sue fiction ottengono ascolti bassi.
Chiaramente Rai ottiene migliori solo perchè ha un pubblico più anziano.
Lo ripeto un altra volta Canale 5 ormai deve ogni settimana fare 4 programmi, una solo fiction, un solo film e il Segreto. Solo in questo modo può avere degli ascolti decenti in prima serata.
Ormai fiction la gente non lo vede più come prima, stessa cosa i film



24. Zio Enzo ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:30

Risultati come sempre scadenti per Fabio STRAZIO strapazzato da Paperissima,il suo Che Tempo che fa e una trasmissione noiosa che fa dormire le persone,ma si sa STRAZIO non ha mai fatto grandi ascolti. Male anche Morandi. Bene Le Iene e il Gran Premio di F1 su Tv8



25. GRAZIANO FRATAMICO ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:30

D’URSO-VENIER è SEMPRE TESTA A TESTA DIFFERENZA DELLO 0,50 %….. MA LA QUALITA’ DEGLI OSPITI DI DOMENICA IN IL CIRCO DELLA D’URSO SE LI SOGNA!
MARA VENIER SIGNORA DELLA DOMENICA SENZA SE E SENZA MA.



26. Vince! ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:46

Bene bene. Il fatto che Fazio non perda uno spettatore contro quella che DOVEVA ESSERE la fiction di punta di Mediaset e addirittura migliori nella seconda parte, grazie ad un tavolo scoppiettante, ha reso nervosi i soliti qui.

C’è chi come Tina paragona i risultati di un talk in attivo (e che quest’anno sembra aver scelto di contenere ancor di più i costi) a quelli una fiction costosissima (Tre volte più del programma di Fazio? Quattro?), naturalmente non considerando la diversa tipologia di pubblico (indovinate quale è più pregiato?).

Altri, come il solito Francesco la buttano in politica… Capisco che l’intervento memorabile di Camilleri abbia infastidito qualcuno, ma a tutto c’è un limite.

Quanto ai suoi tre punti:
!) compenso: è il mercato a decidere. Quello di Fazio è interamente ripagato dalla pubblicità.
2) ascolti: ottimi per un talk (vedi Costanzo) e per di più molto pregiati (su Rai1 solo Alberto Angela ottiene una platea così qualitativamente ambita dai pubblicitari).
3) contenuti: ha già risposto esaurientemente il-Cla83. Io aggiungo che per fortuna un autore in Italia è ancora libero di impostare il proprio programma come vuole… Sarà così ancora per molto?



27. Jackinobello ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:47

Domenica In e Domenica Live viaggiano sostanzialmente sugli stessi ascolti, parlare di vittoria di uno o dell’altro è da stupidi. Fazio ha conquistato un suo pubblico e rimane stabile, L’Isola di Pietro è calata molto rispetto allo scorso anno e continua a perdere spettatori.
D’altro canto se le attrici protagoniste sono Lorella Cuccarini e Elisabetta Canalis…



28. MARCELLO79 ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:55

BUONA GIORNATA,
innanzitutto vorrei porgere i miei più cari e sentiti auguri a IL CLA-83 per i suoi trentacinque anni. Che questo giorno possa essere foriero di tante piacevoli sorprese, soddisfazioni e gratificazioni. Sei una bravissima persona, “ad maiora” e “ad meliora”!
Detto ciò, nulla cambia rispetto a DOMENICA SCORSA. La D’URSO batte in sovrapposizione la comunque bravissima MARA VENIER ed è la vera regina del pomeriggio. Basta dare un’occhiata alla fascia 15,00-18,00 (cd. fascia del pomeriggio), nettamente vinta da CANALE 5.
FAZIO STRAZIO, odioso e barboso, battuto su tutta la linea. La sovrapposizione, anche se di poco, conferisce la vittoria a MORANDI, ma ciò che risulta più eclatante non è più il pareggio, ma la supremazia di PAPERISSIMA SPRINT su CHE TEMPO CHE FA. Il “golden” man della TV PUBBLICA, dopo aver vergognosamente ed indecentemente elemosinato il suo compenso in diretta televisiva, consegna alla rete risultati molto modesti, facendosi, peraltro superare dalla principale concorrenza.
Attenzione, MORANDI non eccelle affatto, ma da uno stapagato ci si aspetta risultati decisamente diversi in termini di ascolto.
Chiudo rivolgendomi a IL CLA-83: ho letto in tarda serata il tuo post e vorrei risponderti.
Sappiamo bene come funzionano le cose nella tv pubblica, ultimamente, non occorrono le prove. La realtà è palese a tutti. Che la DANIELE, BALIVO, MAYA e ISOARDI siano delle raccomandate è arcinoto, pensa solo al fatto che sono state soprannominate non da me, chiaramente, ma dagli addetti ai lavori “DEL NOCE’S GIRLS”, proprio perchè piazzate dal direttore pro tempore di RAI 1.
Che la FIALDINI sia stata piazzata a LA VITA IN DIRETTA da ORFEO lo sanno anche le pietre e ne hanno parlato non solo i giornali scandalistici (che trattano gossip) ma anche testate differenti, che trattano ben altri temi. Non credo proprio che anche queste ultime facessero circolare notizie non rispondenti al vero. Per quanto riguarda la MANTOVAN ho espresso il mio pensiero, ma che non è solo il mio. Anche un automa avrebbe realizzato che la vedova di FABRIZIO FRIZZI è stata reclutata a PORTOBELLO per il semplice fatto di essere stata sposata con il conduttore romano. Altrimenti non l’avrebbero mai e poi mai convocata. Io ho avuto il coraggio di dirlo, gli altri si trincerano dietro il falso perbenismo e l’apparente rispetto solo per non denigrare la loro amata matrigna RAI, invocando un “moralismo stucchevole” (come afferma la cara NINA), quello sì fuori luogo. Imparassero a rispettare le opinioni altrui, piuttosto!
Un salutone a TINA, SHAYNE, PAOLO, all’insostituibile FRANCESCO93 e a SALVO IL MITO. IL CLA-83, ancora una girandola di auguri sinceri!



29. Vince! ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 12:55

Tornando al programma: molto divertente l’idea di riunire Calà e la Venier che, pur senza mai entrare nel gossip più becero, sono riusciti a fare spettacolo raccontando gli alti e i bassi della loro storia. Hanno ravvivato anche la parte del tavolo, davvero divertente (e il pubbblico non ha cambiato canale).

Camilleri monumentale.

…..

Morandi a sorpresa cala ancora…

Le Iene ormai sono una garanzia, con la loro formula discutibile di pseudo-giornalismo, che piace molto ad un pubblico più giovane e maschile (infatti crescono sempre dopo la fine delle partite).

Giletti sembra attraversare un periodo di difficoltà dopo i bei numeri iniziali. Comunque i suoi sono ascolti ottimi per La7.



30. il-Cla83 ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 13:08

@marcello ti ringrazio moltissimo per gli auguri! Grazie davvero!
Faccio solo una piccola considerazione poi la chiudo perchè ripeto, non mi piace parlare di raccomandazioni ecc.
Le Del Noce’s girl hanno avuto in mano programmi grazie a Del Noce e proprio per questo sono state soprannominate cosi’, ma questo non significa essere raccomandate, a quel direttore evidentemente piacevano e li le ha messe; i direttori successivi potevano benissimo prendere altre decisioni, in effetti Veronica Maya non so che fine abbia fatto. Io queste conduttrici non le conosco, non voglio parlarne ne bene ne male, ma ripeto, essere scelte da un direttore non è significato di raccomandazione. o almeno è cosi’ che io la vedo..



31. Lorenzo ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 13:18

Non riesco a capire le ragioni del calo così forte della fiction di Morandi. La prima stagione viaggiava sui 4 milioni abbondanti.

La serie ha mantenuto tutte le caratteristiche,dai temi al modo di racconto, della prima serie eppure fin dal debutto è partita con quasi un milione di telespettatori in meno. In un anno come possono cambiare cosi drasticamente i gusti del pubblico? Mah … forse qualche analista tv esperto saprà rispondermi …



32. Ale ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 13:30

La Venier dovrebbe inserire qualcos’altro all’interno del programma e non adibirlo a sole interviste ai soliti ospiti visti e rivisti; piu’ spazio per quel gioco orrendo (se rifacevano il cruciverbone era piu’ istruttivo) qualche ospite musicale in piu’ anche internazionale (costano ma se in promozione il cachet e’ minimo) e riservare il talk alla notizia della settimana anche se di cronaca perche’ la gente alla fine quello piace La Cronaca, basta vedere l’ascolto fatto durante l’intervista alla sorella di Cucchi.



33. tina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 13:32

Sempre ottimo Marcello.Voglio aggiungere che non mi vengano a dire che rai uno non si aspettasse di più dal signor Fazio.Se noi non siamo obiettivi non lo sono nemmeno quelli che sostengono il contrario.



34. tina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 13:39

Con questo riconosco il calo di Morandi ,ci mancherebbe. La scorsa stagione c’era la storia della figlia di Morandi che poi ritrova la figlia e secondo me era più avvincente.Stasera I BASTARDI DI PIZZOFALCONE.



35. ETIENNE75 ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 14:21

Buongiorno a tutti, il censore MARCELLO79 si arroga il diritto di vietare la partecipazione agli show ad una vedova…francamente non riesco a capire le motivazioni ne cosa stia violando la RAI. Per quanto mi riguarda sono allucinazioni che valgono solamente il tempo per leggerle….per quanto riguarda gli ascolti di ieri il gap belle 24 ore tra rai uno e c5 e’ leggermente aumentato…quindi male male per mamma rai non è andata…con ossequi



36. Enzo ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 14:22

A questo punto è inevitabile un passaggio delle Iene a Canale5 . Se fanno una sola puntata la domenica sera possono tranquillamente arrivare a 3 milioni e dar testa a Fazio. In conduzione Savino-Marcuzzi



37. PAOLO76 ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 14:31

Io continuo a pensare che le iene debbano rimanere su italia1, almeno fino a quando la rete abbia trovato altri programmi validi per la prima serata e il preserale altrimenti veramente rischia di fare la fine di italia2…



38. ANGELO ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 14:31

Ottima come sempre MARA VENIER!!!



39. Socrate ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 14:41

MARCELLO79 ancora insisti con la storia delle raccomandate RAI? E queste sarebbero le opinioni per le quali invochi il rispetto? A casa mia si chiamano diffamazioni, e mi chiedo se avresti il cpraggio di scrivere le stesse cose con il tuo nome e cognome.
Maurizio Costanzo (persona tra l’altro che io stimo molto) ha creato programmi per tutte le sue fidanzate, mogli, e amanti, che non sto qui a rammentare. L’unica che è decollata perchè oggettivamente brava è la De Filippi, ma siamo sicuri che sarebbe dove è adesso anche senza di lui?

Tu sostieni che mediaset può fare cosa le pare ma io non la vedo così, e certamente non è vero che gli ascolti sono tutto, come qualcuno ha scritto ieri. Si parla comunque di un’azienda che dallo Stato ha avuto tanto (ma tanto), e qualcosa alla comunità dovrebbe anche restituire, almeno in termini di offerta televisiva decente. Invece a quanto pare risponde solo alle logiche di Publitalia (e non solo lei).



40. wisdom ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 14:48

Buongiorno a tutti. Di sentire anche oggi le sciocchezze sulla Mantovan non si sentiva il bisogno, ma rassegnamoci. Per fortuna non hanno portato molto bene a chi le ha espresse, visti gli ottimi risultati di Venier e Fazio.

Lorenzo io non sono un’analista esperto, tutt’altro. Posso solo dirti che lo scorso anno L’Isola di Pietro mi era piaciuta molto e aspettavo con impazienza il seguito, ma questa seconda serie non mi convince. C’è un pò troppo di tutto, per me hanno voluto strafare. Fatto è che ieri ne ho guardato un pochino poi ho girato su Fazio.



41. Vinci ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 15:27

Partiamo dal presupposto che la D’URSO HA VINTO senza se e senza ma. La VENIER inserisce sempre le stesse persone noiose barbose e monotone. Vorrei anche dire che colui che ride sull’ascolto di Morandi dovrebbe evitare perché pur essendo basso riesce a battere il noioso Fazio. L’unica cosa che non permette a Mediaset di vincere la giornata è una mattina troppo assente. COMUNQUE FORZA D’URSO



42. MARCELLO79 ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 15:43

SOCRATE caro, ma chi ti conosce? Io non mi sono mai rivolto a te e mai confrontato. Si, che ti piaccia o no continuo con la storia delle raccomandazioni e continuerò fin quando il padrone di casa – DAVIDE MAGGIO – me lo consentirà. Non sarai certo tu a mettermi il bavaglio. La RAI è una tv pubblica, MEDIASET è privata. Io la vedo così. La RAI è popolata da sciaquette incompetenti e raccomandate. Così la MANTOVAN, che non sarebbe mai stata chiamata in prima serata il sabato sera su RAI 1 se non fosse per la disgrazia subita, che, per carità, non si augura a nessuno. Finitela con questo moralismo disgustevole!
Sono un cittadino che paga il canone e sono liberissimo di esprimere il mio pensiero sulla tv pubblica, ovvero di tutti. E qui mi rivolgo a WISDOM: se non gradisci i miei commenti, puoi evitare di leggere, li puoi saltare, non sei obbligata.
In quanto a sciocchezze anche tu sei in pole position, stai tranquilla!
Chiudo rispondendo a ETIENNE75, un nuovo docente di questo blog: a mamma rai non è andata male nelle 24 ore, è vero, ma non oso immaginare la tua faccia quando hai letto che la D’URSO ha battuto di nuovo la VENIER, che per carità, merita il successo che ha perchè è una gran professionista, altro che quell’immondizia che trabocca in RAI……
Deferenti ossequi.



43. g ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 15:57

Vinci, parla per te…….



44. Zio Enzo ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 16:36

Anche io penso come molti che Carlotta Mantovan lavora in Rai solo perché vedeva del simpatico Fabrizio Frizzi. Infatti quando Frizzi era in vita non conduceva niente in Rai. Ora può darsi pure che e brava e avrà un futuro da conduttrice,ma il lavoro in Rai e dovuto a quel motivo e le raccomandate in Rai sono molto di più di Mediaset



45. Nina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 16:36

Ciao Marcello è esattamente quello di cui ti volevo parlare “lo stucchevole moralismo”! Robe che non si possono leggere “chissà cosa avrebbe detto Frizzi” “non si può invitare una vedova”. Maddai! Ora sia ben chiaro, queste cose nè mi toccano nè mi danno fastidio, sono solo un’offesa all’intelligenza e una totale mancanza di onestà intellettuale. Stessa cosa “il discorso di Camilleri ha dato fastidio” in che senso innanzitutto? Nel senso che offende la memoria di chi la violenza l’ha subita? Beh in questo caso sì!



46. Nina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 16:40

Che poi, questi personaggi sempre pronti a farti la morale non esitano a dare di gomito ai grandi emettitori di peti dalla tastiera. (Vedi Sanjuro più volte invocato, il quale, per amore di verità, perlomeno si spende in prima persona)



47. Nina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 16:42

Strana la “carica dei classe 1975″!



48. Primus ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 17:40

Le parole sono pietre, ha ragione Camilleri e chi nega il clima d’ odio crescente verso tutte le forme di minoranza legittima,fa finta di non vedere…



49. NinNina ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 18:57

Veramente siete voi che cercate di ribaltare la realtà per biechi motivi ideologici, poco importa se il prezzo da pagare è la vita di giovani donne



50. GRAZIANO FRATAMICO ha scritto:

29 ottobre 2018 alle 19:23

Caro Vinci la d’urso vince dello 0,18% e massimo 0,50% in sovrapposizione con Venier ma facendo sforzi disumani e scoop annunciati e stra-annunciati quotidianamente nel suo programma; è sostenuta da riviste, da trasmissioni del prime time che le danno materiale e le servono scoop e suspance …..la Venier fa lo stesso share da sola!!!
Meditate gente -Meditate!
Mara Venier è la signora della domenica di qualità!



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.