14
ottobre

NICOLETTA, “ALZATI E FAI UN…”? SCONCERTO AL TG1 PER LA MANZIONE, DESTINATARIA DI UN “PIZZINO” IN DIRETTA TV

TG1 NICOLETTA MANZIONE GAFFE

Nicoletta Manzione è ormai il volto fisso del Tg1 delle 13:30, e da qualche tempo accompagna le news dell’ora di pranzo con una curiosa pronuncia zoppicante delle consonanti. Ma su questo soprassediamo volentieri.

Quello che ci interessa raccontarvi oggi è il “mistero del pizzino del Tg1“, un accadimento oltremodo interessante verificatosi a metà telegiornale, quando la giornalista è stata protagonista di una gaffe che i telespettatori non avranno potuto fare a meno di notare. Il momento è di quelli catartici; per l’ennesima volta veniamo informati sui malanni di stagione, forme influenzali e l’ormai celeberrima e temutissima “influenza A”, con un servizio quanto mai superfluo di Manuela Lucchini. Le immagini si fermano, si torna in studio e la Manzione volta letteralmente pagina, aspettandosi di trovare sul foglio di fronte a lei la prossima notizia del giorno.

E così senza esitare legge: “Alzati e fai un…”. Sconcerto. Una voce fuori campo biascica qualcosa, la giornalista esita di nuovo su quell’”alzati“, che suona come un suggerimento, o piuttosto un ordine perentorio che richiama alla memoria il caro vecchio Lazzaro, anche se in questo caso riteniamo che l’ordine non avesse a che fare col camminare, e poi prosegue con le notizie dall’estero. Che fra le interessantissime notizie su influenza e Columbus Day sia stato infilato senza remora alcuna un pizzino destinato alla bionda telegiornalista? Che quell’ordine di alzarsi e far qualcosa (ma poi cosa?) sia stato messo lì di proposito per comunicare un messaggio che certamente non andava letto all’intera nazione?

Guarda il video dopo il salto.

Non che il mistero di quest’oggi sia più importante di tutte le polemiche circa gli editoriali di Minzolini, la libertà di stampa e l’importanza e lo spazio dati dai tg a maggioranza o opposizione; ma il mistero del pizzino ci ha molto incuriositi, trattandosi, con tutta evidenza, di una comunicazione privata in pubblico servizio. E se pubblico e privato vi sembrano parole che richiamano alla memoria temi troppo grandi per essere tirati in ballo quando si discute di una semplice gaffe, allora, carissimi lettori (i più attenti non avranno potuto fare a meno di notare la cosa), questo pezzo lo finite voi.

E’ a voi, infatti, che chiediamo di formulare delle ipotesi, che siano fantasiose o reali poco importa: c’è poco più paradossale di un messaggio privato letto al Tg della rete ammiraglia della tv di Stato: sentitevi pure liberi di volare con l’immaginazione. Nicoletta, “alzati e fai un…“?

 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


DM Live 24 23 Ottobre2010
DM LIVE24: 23/10/2010. GIORNATA DI GAFFE: AL TG1 L’ALBUM DI LIGABUE ‘ARRIVEDERCI MOSTRO’ DIVENTA ‘ARRIVEDERCI FRANZONI’


Salvini, Tg1
Tg1, i giornalisti a Salvini: «Ci rispetti. Per le fesserie c’è poco spazio»


Gerry Scotti - Amici 2019
Gerry Scotti, gaffe ad Amici: «Alberto lo ricordo da bambino nel mio programma». L’allievo: «Io ho fatto Ti lascio una Canzone»


Tg2 vs France 2
France 2, gaffe su Leonardo Da Vinci «genio francese». Il Tg2 contrattacca, Uno Mattina ci ricasca (Video)

37 Commenti dei lettori »

1. un amico ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 11:52

non si puo’ leggere il resto del post…



2. Davide Maggio ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 11:54

@ un amico: io non riscontro problemi.



3. Valerio ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 11:56

…pirdo? uhuhuh!!



4. Davide Maggio ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 11:56

@ Valerio: ah ah ah. Siete degli sboccati :D



5. BIG SISTER ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:00

Alzati e fai un favore alla nazione: ISCRIVITI AD UN CORSO DI DIZIONE. O FREQUENTA UN LOGOPEDISTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



6. roberto ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:02

FANTASTICO!!!



7. Peppe ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:04

Sto morendo! xD Alzati e fai un… ??? :D Ma questi sono pazzi! :D



8. EndRiuU ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:12

ALZATI E FAI UN _._._._._._

giro la ruota: 500 euro
la P di Palermo
ne ho una
totale 500
montepremi 500

giro la ruota: 200 euro
la R di Roma
ne ho una
totale 200
montepremi 700

giro la ruota: 300 euro
la T di Torino
ne ho una
totale 300
montepremi 1000

compro una vocale
la I di Imola
ne ho tre
totale -500
montepremi 500

do la soluzione! :D



9. gianco ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:16

è chiaro:

“Alzati e fai un pomp.no

è stato un agguato!



10. roberto ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:18

non c’entra con l’alzarsi…



11. BIG SISTER ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:19

vedo che i maschietti stanno tirando fuori tutta la loro finezzaaaaaaaa! hahahahha



12. giulia ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:20

Mi spaventa il fatto che legga a memoria qualsiasi cosa le capiti sotto mano !:) Ho sempre pensato che un giornalista del Tg sappia cosa c’è scritto sui fogli che ha davanti.

Comunque, caro Biagio, hai finalmente dato concretezza a quel suono papereggiante che io avvertivo con un certo fastidio : è un salto di consonanti. ;)



13. Emy ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:33

Io ho avuto la fortuna di vederlo in diretta: ero letteralmente morta dalle risate!!!
Bigsister e Endriuu grandi!!:-D



14. BIG SISTER ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:35

ahahahahahah grazie emy!!!! :D



15. paco8 ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:40

alzati.. e fai un pediluvio????



16. erodio76 ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:53

immaginate se al posto della penna biro, gli avessero messo un dildo!….



17. roberto ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 12:55

STATE BBONI, DATEVE ‘NA CARMATA!!!



18. Davide Maggio ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 13:02

Se lo scherzo fosse stato fatto alla Petruni cosa sarebbe successo?!? :-)



19. Mari 611 ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 13:35

…un salto, fanne un altro, fai una giravolta, falla un’altra volta, fai la riverenza, fai la penitenza, guarda in su, guarda in giù, dai un bacio a chi vuoi tu! :D

Ha trovato al posto sbagliato la filastrocca che il figlio avrebbe dovuto imparare per l’asilo!…Maledetto disordine! ;)



20. luigino ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 13:37

magari il direttore voelva controllare se la giornalista, finché legge, pensa anche a quello che legge…. :D



21. Davide ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 13:49

alzati e fai un pomp… al cameraman
ahuahauhauahuahauahuahauah



22. CeleTheRef ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 13:53

ha ha ha anche io ho pensato subito a “fai un salto, fanne un altro”

io penso che la Manzione durante il servizio precedente doveva allontanarsi dalla sedia per fare qualcosa che non ci è dato di sapere. Peccato che non l’aveva letto per tempo -_-

Oppure si tratta di uno scherzone di qualche collega che sapeva che avrebbe letto il foglio senza battere ciglio.



23. chris_85to ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 14:15

UN PETO!



24. giulia ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 14:29

Avrebbe dovuto capire solo con un’ occhiata che il foglio era fasullo, invece sembra che se ne sia resa conto soltando articolando la frase incompiuta. :)
Quindi si presume che lei non sappia sempre quello che legge : se la frase ha un senso completa la notizia , se non lo ha scarta il foglio.
Cosa fanno i giornalisti del tg1 ? Arrivano trafelati all’ultimo momento e leggono notizie scritte da altri ?
E lo scherzo non potrebbe essere di qualcuno che visto l’andazzo simil Studio Aperto, ha scritto una provocatoria filastrocca?



25. MetaMorph ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 14:42

Stavo giusto per chiedere se valevano anche le cosacce sconce… mi avete preceduto. :-D

Statemi bene…



26. gianco ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 15:06

se notate il labbro superiore subito dopo aver pronunciato la parola: ‘…un’

assume la conformazione prodomica alla pronuncia della P

dai è evidente…



27. Cesoia ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 15:07

Alzati e fai un….GIROTONDO!!

Dopo il caso Minzolini avevano bisogno di dimostrare PAR CONDICIO.



28. Genofleffo ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 16:02

ahahaha carino il montaggio… oh ma non vi sfugge niente!!!
Cmq secondo me era una cosa del tipo apertura di un servizio sul bullismo poi cancellato, tipo :”alzati e fai un (??)”, così i compagni obbligavano bla bla bla…



29. Vince ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 16:32

Per me è stato vero e proprio attentato perpetuato dalla fronda interna del Tg1! Speriamo che gli anonimi buontemponi colpiscano ancora con altri scherzi da prete e vivacizzino così lo spento Tg di Minzolini!



30. rosario ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 17:35

siete tutti mal pensanti stava scritto alzati e fammi un po….meriggio con le notizie piu’ divertenti sapendo sempre che sono notizie tragiche



31. Stefano ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 18:05

Secondo me è semplicemente

“Alzati e fai un nodo”



32. Ercolino ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 18:48

Alzati e fai un…………………………..
<>



33. Leleelelina ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 18:49

Alzati e fai un………………………………………..salto in alto !!!



34. Fabio ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 18:51

Esatto Stefano, “Alzati e fai un nodo” è la frase più probabile, visto che a due giorni da quell’annuncio c’è uno Stand Up contro la povertà in cui si invitano tutti ad alzarsi dal mucchio e farsi un nodo, sulla maglietta, sulla cravatta, ecc. per dimostrare la propria partecipazione all’evento.
Un po’ di serietà ogni tanto…
E sul fatto che leggano a vista senza interpretare è normale, perché c’è chi si occupa di scriverle e chi, come lei, di presentarle in maniera gradevole al pubblico.



35. castorino ha scritto:

14 ottobre 2009 alle 20:13

«Alzati e fai un nodo», slogan di una campagna di sensibilizzazione sulla povertà nel mondo e sugli Obiettivi del Millennio dell’Onu



36. CeleTheRef ha scritto:

15 ottobre 2009 alle 03:52

Ammesso che la notizia fosse quella del “fai un nodo”, perchè non è stata letta?

Io ritengo che la notizia doveva essere diffusa in una edizione successiva perchè l’iniziativa partirà venerdì, e giocarsela mercoledì non mi pare una grande idea.
Poi una dimenticanza di chi doveva togliere il foglio dal “copione” ha fatto il resto.

Altra ipotesi: la notizia era in programma, ma per motivi di tempo è stata “rinviata”, magari insieme ad un’altra (notate che salta due pagine). La Manzione si è semplicemente scordata di non leggerla.



[...] cronaca, Alberto Matano e Costanza Crescimbeni a capi servizio al politico, Nicoletta Manzione (divenuta popolare per la gaffe in diretta) e Leonardo Sgura alla conduzione unitamente alla riconferma della squadra voluta da Gianni Riotta [...]



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.