13
gennaio

BUONGIORNO REGIONE: A CIASCUNA REGIONE LE SUE NEWS… E QUALCUNO STORCE IL NASO

Rubriche TGR - Raitre @ Davide Maggio .it

Un buongiorno che si vedrà… dal mattino presto e in tutta Italia. Debutta infatti – da lunedì 19 gennaio alle 7.30 su Raitre, in tutte le regioni – “Buongiorno Regione”, l’appuntamento televisivo quotidiano della Testata Giornalistica Regionale Rai: trenta minuti di diretta curati da ciascuna delle redazioni locali Rai con due edizioni di news sui fatti più importanti della regione, collegamenti esterni e web-cam dal territorio, e approfondimenti su temi che vanno dal lavoro all’ambiente, dai problemi della società multietnica all’economia quotidiana. E ancora, la rassegna stampa, l’agenda e gli aggiornamenti in tempo reale su traffico, viabilità e meteo.

Una parte importante del programma, inoltre, è dedicata ai telespettatori che possono interagire con la trasmissione nello spazio “Ditelo alla Tgr”, inviando video ed e-mail all’indirizzo web buongiornoregione.(nome della regione)@rai.it.

Preceduto – ad ottobre – dalla partenza in Lombardia, Piemonte, Lazio e Campania e dalle polemiche sollevate dall’emittenza privata locale contro una vera o presunta “invasione” di campo in una fascia oraria su cui le tv locali puntano molto (e nella quale hanno anche esordito molto prima di “Mamma Rai”), “Buongiorno Regione” coprirà ora tutto il territorio nazionale e gli abitanti di ogni regione (a parte quelli che – per disgrazia – sono costretti dai ripetitori a vedere le edizioni di un’altra regione: chiedere al Piemonte Orientale, piuttosto che ad alcune zone dell’Emilia Romagna) avranno così la possibilità di avere una prima finestra tv sul proprio territorio con gli aggiornamenti, le news più importanti, le ultimissime di una giornata che va a cominciare.

Un vero e proprio format di informazione regionale, dunque, che – dopo un avvio lento – ha già fatto registrare in Piemonte, Lombardia, Lazio e Campania ascolti interessanti (con punte superiori al 10 per cento), anche rispetto alla media di Raitre, alla quale proprio l’informazione regionale offre molto in termini di share e di telespettatori nell’arco dell’intera giornata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


la vita in diretta
SCIOPERO GENERALE: RIVOLUZIONATA LA PROGRAMMAZIONE RAI E LA7. SALTA PURE LA VITA IN DIRETTA


Antonio Verro - Rai
RAI: VIA LIBERA DEL CDA AL RICORSO CONTRO IL TAGLIO DI 150 MILIONI. GUBITOSI: INOPPORTUNO


Luisa Todini
RAI: LUISA TODINI SI DIMETTE DAL CDA


Sciopero Rai
SCIOPERO RAI: ECCO I PROGRAMMI CANCELLATI E LE VARIAZIONI

6 Commenti dei lettori »

1. laura ha scritto:

20 maggio 2009 alle 18:33

Sono un’estimatrice di B.R. Emilia-Romagna. Apprezzo lo stile della programmazione nuovo, semplice, scorrevole,curioso, divertente,approfondito e sempre educato grazie alla redazione, ai cronisti ed ai due conduttori Cremonini ed Epicoco che trovo deliziosamente spontanei ed a proprio agio nella nuova conduzione…L’unico appunto che vorrei fare riguarda i professionisti dell’ARPA Meteo!…essendo appunto professionisti meterologi, non trovo adeguato averli chiamati a fare, via webcam, i conduttori. Danno l’impressione di impegnarsi molto in questo ruolo ma, soprattutto all’inizio, hanno dato segno anche di grande imbarazzo…!Ritengo, da profana ma anche spettatrice, che sarebbero più idonei a dare ogni tipo di info, dei veri conduttori!



2. poldo ha scritto:

16 settembre 2009 alle 09:14

buongiorno, ma perchè non c’è più il programma buongiorno regione alle 7,30? lo hanno sopseso da prima di agosto e poi? un programma intelligente la rai lo elimina? pensa prorio che siamo tutti degli idioti!!
ho scritto anche al tgr ma nessuno si è degnato di rispondere! è qeusta l’educazione che hanno alla rai.

grazie per l’attenzione

poldo



3. antonio canelli ha scritto:

11 febbraio 2010 alle 12:17

E possibile dare notizia della nostra associazione che il 6 di marzo

festeggia il ventennale che sono tutti ospiti che verrà donato il libro

delle nostre manifestazione che portiamo in giro per L’Italia il sito

per controllare è http://www.scholahominumburgi.it ringraziandovi a nome

dell’associazione Canelli antonio



4. Vincenzo Natella ha scritto:

26 aprile 2010 alle 10:26

cortesemente se la vostra redazione può fare servizio sulla qualità che versa la strada dal largo s.maria del pianto,via nuova del campo,e via don bosco e diventata impraticabile, eppure è una strada che collega l’aeroporto alla città,in più c’è il parco de giaxa che siamo in continuo movimento sismico causa buche e avvallamento stradale,in più vedi cimitero del pianto la strada al ridosso stà collassando assieme al cimitero,dopo varie segnalazioni via telefono nessuno si interessa al caso che peggiora giorno dopo giorno.



5. E E ha scritto:

14 giugno 2010 alle 19:46

ci risiamo, da Somma Vesuviana tutti accaldati e senza un goccio d’acqua, la gori anche quest’estate ci ha riservato lo scherzetto prosciugando tutti i rubinetti, versione ufficiale è carenza d’acqua, solo per noi cittadini di questo comune e limitrofi,però,
l’acqua un bene primario soggetto a speculazioni da parte di una società privata, appunto la gori, tutti gli anni puntualmente si ripresenta il problema, così come sono puntuali le bollette di pagamento. la situazione è bloccata e non se ne viene a capo, ormai sono trascorsi cinque giorni e dell’acqua si sono perse le tracce, si sono prosciugati pure i serbatoi d’emergenza…………



6. rodolfo ha scritto:

1 aprile 2011 alle 12:09

Noi della Sabina,vorremmo sapere,il perchè si sono spesi circa
cinque milioni di euro,per ristrutturare il Marini di Magliano Sabino
per poi decidere la soppressione,lasciando circa quaranta mila persone senza un punto di riferimento.Quali mansioni verranno
effettuate?Noi dove andiamo per le emergenze e visite varie
ambulatortiali-strumentali e senza?La sabina per la regione Lazio
è come avvolta dalla nebbia,tutti sanno dove si trova,ma nessuno la vede.La governatrice abbia almeno il coraggio di farci sapere cosa gli
frulla per la testa,come mai per effettuare lavori exstra,i soldi ci sono
mentre per la sanità,nulla,grazie.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.