21
giugno

GEORGIA LUZI A DM: MEGLIO LAVORARE CON I BAMBINI O CON DIACO? “NON C’E’ MOLTA DIFFERENZA!”

Insieme a Pierluigi Diaco forma la nuova coppia dell’estate mattutina di Raiuno. Con un passato televisivo tutto dedicato ai bambini, la “piccola” Georgia (che non ha mai fatto un dramma delle sue “misure” ridotte) è approdata sulle “reti più importanti” dopo una parentesi con Pupo ed Emanuele Filiberto ne I Raccomandati: ha conquistato l’ammiraglia della TV di Stato con un intramontabile contenitore, la cui versione estiva Uno Mattina Estate è spesso stata trampolino di lancio per nuove leve dell’italico piccolo schermo. Fedele lettrice di DM, neo sposa, fresca di trasloco nella sua nuova casa romana, Georgia Luzi ha tracciato con noi un primo bilancio della sua nuova avventura catodica.

Sei stanca?

Abbastanza, direi. Ormai la stanchezza fisica c’è, la sveglia è quella che è.

Qual è la giornata tipo della conduttrice di un programma che inizia all’alba?

Ho smesso di avere una vita: mi sveglio alle quattro; alle 4.50 ho la macchina, arrivo in studio, trucco e parruco. Poi incontro gli autori e Pierluigi e via con le quatto ore diretta. Al termine c’è la riunione di scaletta per la mattina successiva dopo aver commentato la puntata appena andata in onda. Tutto questo fino all’ora di pranzo. Dopo vado a casa, mangio qualcosa e poi le opzioni sono due: o un pisolino di un’oretta (ma non di più perchè se dormi di più, non dormi la notte), oppure salti il pisolino – e ti dedichi ad un giretto per far shopping o per fare la spesa – e alle otto crolli.

Un’estate rovinata in pratica.

Bravo, diciamo di si.

Niente vita sociale, ma tempo per l’amore?

Mio marito poverino…

Cooooooosa?

Si, sono sposata da otto mesi.

Allora possiamo finire l’intervista qui… (ridiamo, ndDM)

Ma no, una volta che c’è una che è sposata e sta tranquilla a casa…

Chi è il marito?

E’ un uomo di dietro le quinte, ma non abbiamo mai lavorato insieme. Fa l’autore. Ha pensato bene, vista la mia vita di questi mesi, di andare a lavorare due mesi a Milano. Abbiamo provato a “convivere” con i miei nuovi ritmi ma era costretto a svegliarsi anche lui alle quattro (quando suonano tutte le sveglie che ho programmato) e la sera alle otto, quando lui torna, io sono già a dormire. Ha colto la palla al balzo…

Sul tuo sito ufficiale dici di aver cambiato idea sul tuo destino…

Nella fase adolescenziale avevo vari desideri, poi però ti accorgi che col tempo le cose cambiano e i ricordi svaniscono. Ti spiego… quando  mi chiedevano cosa avrei voluto fare nella vita, ho sempre risposto “la ballerina” – perchè questo è ciò che ricordavo come mio desiderio principale. Ma un anno fa, quando ho traslocato, ho ritrovato i miei diari e li ho riletti. Ho scoperto una cosa tristissima: volevo fare la segretaria. I miei sogni erano: scrivere a macchina e fissare gli appuntamenti al mio capo. Ti rendi conto?

Guarda che è un ruolo sexy nell’immaginario di molti…

(ride, ndDM) A questo non c’avevo mai pensato.

E poi diciamo la verità, la Luzi si difende abbastanza bene.

Mi difendo con quel poco che ho.

A proposito del poco, hai dichiarato a Marzullo che non te ne frega niente.

Non me ne frega niente di tutto il poco che ho. Mi trovo bene nella mia piccolezza, mi autoproteggo.

Hai detto che hai cambiato casa. Da dove a dove?

A 100 metri da dove abitavo prima. Sempre in zona, sono molto legata a mia mamma e a mia sorella. Sono a Roma Nord.

Diaco fa il figo sottolineando ogni due minuti che abita in pieno centro storico e ogni mattina, quando apre le finestre, “saluta” la statua di Pasquino…

Braaaaaaavo. Sei un grande. E’ come quando lo chiami il pomeriggio e gli fai “Ciao Pierluigi, ti disturbo?”; lui ti risponde: “Ma no, sono qui a passegiare a Trastevere…”. Ma vaffan…. (ride, ndDM).

Dopo questi primi giorni di Uno Mattina Estate, senti già di aver tratto qualche beneficio?

Sicuramente quello di poter far vedere – bene o male - ciò che ho imparato in questi anni. Finora in queste reti più importanti non ho mai avuto occasione di farlo, ed è la prima volta che ho uno spazio così grande da gestire. Passare, poi, da un registro più leggero a cose ben più impegnative per me è una bella prova. E’ un’ottima palestra.

Hai un curriculum di tutto rispetto…

Sicuramente questo mi fa sentire al sicuro quando si accendono le telecamere. E’ il mio paracadute. L’esperienza mi permette di affrontare situazioni più impegnative in maniera più “protetta”.

Hai lavorato quasi sempre con i bambini. Meglio lavorare con loro oppure con Diaco?

Non c’è molta differenza (ride, ndDM). Scherzo, lo adoro. Ma ho imparato ad avere molta pazienza.

Qual è l’insegnamento più importante dato dai bambini?

Sicuramente il non salire in cattedra e non insegnare le cose facendo la maestrina. I bambini sono talmente senza filtri che vogliono un confronto diretto, con una comunicazione semplice. E secondo me questo modello va benissimo anche per un pubblico adulto. La tv che piace a me è semplice e diretta. Un’altra cosa che mi hanno insegnato è il saper ascoltare: se i bambini non li ascolti, ti massacrano. E saper ascoltare, soprattutto quando hai a che fare con tanti ospiti, è fondamentale.

A volte devi ascoltare per necessità (vedi ad esempio anche un ospite non gradito) ma c’è una persona che quando la ascolti non puoi fare a meno di rimanere a bocca aperta?

Mi capita con quelle persone da cui imparo qualcosa, anche dagli ottantenni che ho intervistato la scorsa settimana a Uno Mattina: hanno raccontato il loro amore in maniera così semplice che non puoi non rimanere a bocca aperta. Imparo un po’ da tutte le situazioni che vivo.

Sembri legata alla famiglia. E’ dovuto al fatto di avere una famiglia modello o, al contrario, al fatto di non averla?

Ho una gran bella famiglia, si. Mi supportano e mi sopportano. Mi hanno trasmesso il valore della famiglia in maniera molto forte.

Con Diaco fai coppia fissa. A prescindere dal matrimonio, ti ha mai sfiorato anche lontanamente l’idea di far coppia con lui anche nella vita?

Ma stai scherzaaaando?!? (ride, ndDM) E’ sempre molto carino, andiamo molto d’accordo. Non abbiamo problemi di comunicazione e di nessun’altro tipo ma no, no, no.

Non era un sospetto, era una domanda. Capita a molte donne di fantasticare su un collega o magari sul proprio capo. Ma a livello di pensieri.

No, nemmeno il pensierino.

Porello. Dovrà battere su altri lidi.

Ma sto lavorando per lui. Essendo lui un single, mi sto impegnando per trovargli una donna.

A proposito di coppie, hai lavorato anche con un’altra coppia: Pupo ed Emanuele Filiberto. Ecco, diciamo che non se ne può più… (ridiamo, ndDM)

Meno male che non puoi scrivere le risate (per l’appunto, ndDM).

Risate a parte, com’è andata?

E’ andata bene ma ero terrorizzata: Raiuno, prima serata, in diretta. Enzo è stato molto protettivo, mi è stato vicino, mi ha consigliato. Emanuele aveva un altro modo di farlo: sdrammatizzava i miei momenti di panico. E’ stato fondamentale. Con una battuta, con un sorriso superavamo la cosa.

C’è qualcuno che ti vuole bene in RAI?

Si.

Tipo?

Alcuni autori…

Nomi, please…

I nomi?

Non c’è niente di male.

Allora facciamo che ti dico i nomi di alcuni autori a cui voglio bene io. Non vorrei aver mal interpretato il bene che mi vogliono e quindi fare una figuraccia.

Vai…

Massimo Cinque oppure Casimiro Lieto che mi ha scelto per Sabato e Domenica Estate. Oppure ancora registi come Danilo Di Santo e poi, naturalmente, il Direttore di Raiuno che mi ha dato una grande possibilità.

 In effetti Uno Mattina Estate è stato per tanti tuoi colleghi un buon trampolino di lancio. Tu che ti aspetti?

Mi aspetto di far bene Uno Mattina proprio perchè vivo di questa aspettativa di cui parli tu. Credo che il mio futuro professionale dipenda molto da come mi gioco questa carta. Penso che un direttore valuti proprio sulla base di ciò che vede.

Se ti dicessero “Georgia, prendi un programma dal palinsesto ed è tuo”. Quale sceglieresti?

Sceglierei un programma per mettermi alla prova in una cosa che non ho mai fatto: condurre da sola. Io ho sempre condotto in coppia, con tutti i suoi pro e i suoi contro. Sicuramente non punterei alla prima serata, non sono ancora un volto così forte per la prima serata. Punterei su un quotidiano.

Tipo un Festa Italiana?

Eh lo sapevo! No, Pomeriggio Cinque! (ride, ndDM). No scherzo, era per prenderti in giro. Forse l’Italia sul 2.

Eccola là, adesso lo dico io. Voltiamo pagina… cosa non sopporti di te?

Non sopporto quando mi faccio troppe paranoie mentali.

L’ultima paranoia?

Stamattina per uno spazio che secondo me non è venuto troppo bene. Vado da autori, regista, Pierluigi… insomma sono una rompiscatole. Chiedi a Pierluigi; lui dice che sono troppo disciplinata. Non a caso mi ha regalato un libro “Perchè gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni”. Gli ho detto: “Vuoi lanciarmi un messaggio?”.

Se Milly Carlucci ti chiedesse di partecipare a Ballando con le Stelle?

Lo sai che due anni fa, prima di approdare a Raiuno, feci il provino per Ballando?!? Mi piaceva tantissimo. Poi alla finale non sono passata. Oggi, però, forse aspetterei un po’.

Sarebbe un passo indietro?

No. E’ che mentre due anni fa mi sarebbe servito da trampolino, adesso probabilmente la gente si direbbe “questa l’ho già vista da qualche parte”. Io, invece, vorrei che fosse “Ahhhh, la Luzi”.

Per chiudere… hai qualcuno da mandare al diavolo o qualcosa da dichiarare?

No, vorrei solo dire a Pierluigi che sono contenta di lavorare con lui.

Non diventare come Pierluigi per il quale sembra che sia tutto bello e buono. Come il frappè bevuto in diretta qualche giorno fa. Buono come la Rai, ha detto.

Quando fa questi sermoni io lo chiamo Don Diacono. Lo vedi com’è… Viva la Rai, viva l’Italia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


DM live 24 28 Luglio 2011
DM LIVE24: 28 LUGLIO 2011. UNO MATTINA ESTATE TRASLOCA, BARBARA D’URSO TALENT SHOW, CURRENT CHIUDE, ALLEN SCEGLIE IL TG5, LA FICO IN POLE PER CONTROCAMPO


DM Live24 17 Giugno 2011
DM LIVE24: 17 GIUGNO 2011. STUDIO APERTO CON MENO GOSSIP, LA FALCETTI SFANXXLATA, GUIDO GUIDI IN AFFANNO


DM Live24 7 Giugno 2011
DM LIVE24: 7 GIUGNO 2011. AVVISATE MEDIASET CHE UMAN E’ FINITO


DM Live 24 7 Settembre 2010
DM LIVE24: 6/9/2010. LA DALLA CHIESA INVITA, LA LUZI SI DA’ AL ROMANESCO, LA CARRA’ FA UNO SPOT ORRENDO, LA D’URSO NON DEMORDE

16 Commenti dei lettori »

1. Serena76 ha scritto:

21 giugno 2010 alle 19:33

Finalmente una ragazza che ha un curriculum alle spalle e un sorriso sincero. Spero che le diano uno spazio da sola… prima pupo poi diaco… meglio sola che male accompagnata…



2. carjochina ha scritto:

21 giugno 2010 alle 19:42

a me sta propro simpatica! Bella, brava, garbata e simpatica.



3. Edmeo ha scritto:

21 giugno 2010 alle 19:57

Brava,simpaticissima,umile…veramente perfetta! Mi fa piacere che in Rai ci sia qualche volto piu sveglio…Con Diaco (che in alcuni momenti proprio non sopporto…vabè…) stanno facendo un bel programma,veramente molto bello. Complimenti.

PS:Piu che un bambino,Diaco sembra,spesso, un anziano xD



4. lauretta ha scritto:

21 giugno 2010 alle 20:11

Grande Davide Maggio…bella intervista! E quanto mi piace la Luzi. Graziosa, garbata educata..! Una Milly Carlucci bonsai insomma..!



5. balivodipedente ha scritto:

21 giugno 2010 alle 20:22

che figa la luzi!!!!
Anche Diaco è fighissimo!!!!
quest’anno 1 mattina e un programma molto fresco e allegro.



6. Edmeo ha scritto:

21 giugno 2010 alle 20:22

Georgia è addirittura meno impostata della Carlucci. Comunque ringrazio Davide per la bellissima intervista…Davide,ne farai anche una a Perluigi Diaco?



7. Andrea 80 ha scritto:

21 giugno 2010 alle 20:50

Bene bene….. vedo che nei riguardi di Georgia Luzi tutti spendono parole positive, la ragazza riscuote consensi!
Leggendo l’intervista d’altra parte viene fuori una persona carina e simpatica, per nulla saccente, il cui unico difetto e’ forse quella sua vocina un po’ stridula, vediamo cosa fara’ in futuro, se riuscira’ ad occupare posti importanti come fatto dalle varie Daniele,Balivo, Maya, Isoardi…



8. lauritas ha scritto:

21 giugno 2010 alle 21:14

Difficilmente ho guardato Uno Mattina, ma da quando c’è Georgia se ho tempo lo guardo molto volentieri: è davvero brava e simpatica e non la solita montata!!!
Brava continua così!!!



9. SaraLurker ha scritto:

22 giugno 2010 alle 03:09

Questa ragazza mi piace.

Fresca e Pulita come un programma estivo deve essere.

Poverina lei che si deve sopportare Diaco tutti i giorni…..
E’ vero che in questa veste pare “quasi” simpatico rispetto ai suoi passati trascorsi televisivi, ma io su di lui do ragione ad Aldo Grasso.

Ce ne fossero di più come la Luzi non avremmo tutti un fegato così.



10. Beba ha scritto:

22 giugno 2010 alle 09:53

…così fresca e pulita che insulta la categoria delle segretarie.



11. Andre ha scritto:

22 giugno 2010 alle 11:27

La trovo molto simpatica e professionale… e anche bella xD
^^



12. ester ha scritto:

22 giugno 2010 alle 12:40

Intelligente, ironica, autoironica, preparata, bella bella….
Finalmente un volto pulito, una persona “normale”, mai sopra le righe, garbata, educata e soprattutto nelle interviste non è lei la protagonista, ma i suoi ospiti
Ecco una vera conduttrice, non una innamorata della propria immagine alla ricerca continua della telecamera….
Finalmente, era ora!!!!



13. Clà ha scritto:

22 giugno 2010 alle 16:18

Ma music gate non lo faranno più???



14. massimo977 ha scritto:

23 giugno 2010 alle 15:02

ragazza dolcissima, carina, garbata..insomma speriamo la facciano crescere a mamma rai!



15. GIACINTA75 ha scritto:

16 luglio 2010 alle 11:38

IO NON HO MAI GUARDATO A UNO MATTINO ESTATE, ADESSO CHE CE GEOGIA QUANDO POSSO LO GUARDO E QUANDO NON POSSO LO REGISTRO E POI ME LO GUARDO MI IACE INSIEME A PIERLUIGI ANCHE SE A MOMENTI MI STA ANTIPATICO. GEORGIA E BELLA, SIMPATICA E DOLCISSIMA MI PIACE MOLTO E PERFETTA FINALMENTE UNA RAGAZZA SIMPLICE.



16. MICU ha scritto:

19 novembre 2011 alle 19:03

CHE GNOCCONA GEORGIA MIA. PECCATO CHE IN RAI NON SAPPIANO SFRUTTARE QUELLO CHE HANNO. LA LUZI POTREBBE TRANQUILLAMENTE PRESENTARE QUALCOS’ALTRO AD ES. FESTA ITALIANA, MAGARI METTENDO PIU’ VOLTE LA GONNA COME LA BALIVO



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.