Silvia Burgio



16
maggio

FRATELLI DETECTIVE: TORNANO SU CANALE 5 LE INDAGINI DI BRIGNANO. ANCHE BRIGLIADORI E TOMMASI TRA LE GUEST STAR

Fratelli Detective

Forti del buon riscontro di pubblico ottenuto con il pilot andato in onda a giugno 2009 (4.706.000 spettatori con il 21,62% di share), tornano questa sera alle 21,10 sugli schermi di Canale 5 le avventure di Fratelli Detective. Il film tv con protagonisti Enrico Brignano (fresco di contratto d’esclusiva con Mediaset) e Marco Todisco, è divenuto una  serie in 12 episodi che, in un mix di azione, commedia e sentimenti, terrà compagnia al pubblico per un totale di 6 prime serate.

Un prodotto destinato a tutta la famiglia, con ancora una volta al centro della storia i due fratelli Forti. Francesco, ispettore di polizia, e Lorenzo, un undicenne con un’ intelligenza superiore alla media, rivelatasi nel tempo fondamentale nel risolvere le indagini di lavoro del fratello maggiore. Il piccolo Lorenzo sarà inoltre di grande aiuto anche nella vita sentimentale di Francesco. Quest’ultimo infatti, proprio grazie all’intervento del giovane fratello, riuscirà a conquistare il cuore della barista Valentina, interpretata nella serie da Serena Autieri. L’attrice napoletana, new entry della serie,  prende il posto di Tiziana Lodato, protagonista nel medesimo ruolo nel film tv.

Oltre al cast fisso composto da Bebo Storti, Fabrizio Coniglio, Fioretta Mari, Francesco Bonelli, Cinzia Mascoli, Maria Rosaria Russo e Pino Quartullo, nel corso dei 12 episodi, interverranno numerosi volti popolari al pubblico televisivo come: Serena Bonanno, Eleonora Brigliadori, Paolo Conticini, Edoardo Leo, Alessio Di Clemente, Manlio Dovì, le ex gieffine Cristina Dal Basso e Silvia Burgio, Beppe Convertini e l’immancabile Sara Tommasi




15
ottobre

IL GRANDE FRATELLO E LO SDOGANAMENTO DI ALCUNE CATEGORIE SOCIALI: DAGLI AMBIGUI AL FIGLIO DI UN CAMORRISTA PASSANDO PER IL TOTO TRANS.

Jonathan Kashanian

Il successo di un’edizione del Grande Fratello dipende in gran parte dalla scelta dei concorrenti; dal cast che la produzione riesce a mettere insieme. E’ impossibile però definire aprioristicamente quali caratteristiche debba possedere un inquilino di successo, che riesca a catalizzare l’attenzione del telespettatore.

In questi anni, si è deciso di puntare su personaggi che – soprattutto per vicende relative alla propria sessualità – potessero essere  ascritti ad una categoria. Abbiamo così assistito allo sdoganamento di varie tipologie di concorrenti: in primis quella di coloro i quali hanno giocato sulla propria ambiguità, nella quale ritroviamo Rocco Casalino della prima edizione, l’effervescente vincitore del GF 5 Jonathan Kashanian e il gay dichiarato Maicol Berti del GF 10. Per questi ragazzi la partecipazione al reality di Canale 5 non è stata uguale: se l’atteggiamento di Rocco ha suscitato un gran chiacchericcio, quello di Jonathan (in un 2004 dove l’omosessualità televisiva è stata sdoganata) faceva sorridere mentre la partecipazione di Maicol, a dispetto del clamore inziale, non ha lasciato grandi tracce. Menzione speciale per Siria De Fazio, autrice di un outing durante una conversazione con i coinquilini, ricordata più per le doti umane e la capacità di intrattenere ottimi rapporti con tutti che per le preferenze sessuali.

Preso atto del fatto che, già da qualche edizione, la partecipazione di un concorrente gay non facesse più scalpore, è iniziata la cosiddetta caccia al trans (sport che abbiamo visto riscuotere un grande successo anche nell’ultima edizione di Miss Italia). A dir la verità, Silvia Burgio (ottava edizione) aveva parlato con molta sobrietà della propria transessualità e del processo di riassegnazione sessuale completato con la conversione chirurgica. Un grande tam tam mediatico (ricordate le copertine di settimanali specializzati dedicate al toto trans?) si è sviluppato, invece, rispetto alla partecipazione al GF10 di Gabriele Belli. Anche in questi casi l’ingresso nella casa ha contribuito a legittimare la categoria, al punto che quest’anno si è deciso di andare oltre e di far ruotare gli ovvi rumors che precedono l’inizio del programma intorno ad un altra tipologia di personaggi.


10
novembre

TRANS-EVOLUTION: IL FENOMENO TRANS COLPISCE TV, POLITICA E MASS MEDIA. MA QUALCUNO SA CHE C’ERANO ANCHE PRIMA?

EFE Trans

Trans-mania fulminante. Questa è la diagnosi degli ultimi mesi convulsi, che si sono susseguiti tra scandali, sorprese e rivelazioni. Quotidiani, trasmissioni e siti web sono tutti sommersi da transgender di ogni genere e ce n’è per tutti i gusti: uomini con decolté e cosce da fare invidia alle Belen di turno, donne con barba e pizzetto, padri diventati madri e viceversa. E’ come se, tutt’a un tratto, i mass media italiani si siano resi conto improvvisamente di un nuovo fenomeno di costume, in voga già da molto tempo, ma ora più che mai legato e intrecciato alla vita di tutti i giorni. Si va dai reality show alla politica, dai contenitori pomeridiani alle storie strappalacrime, se ne parla ovunque.

Si comincia dal Grande Fratello, non nuovo al fenomeno trans-mediatico (ricordate Silvia Burgio, poi passata sul palco del Bagaglino?), che quest’anno suscita particolare curiosità per aver inserito tra i concorrenti del programma una donna con… barba e vocione; una scelta controcorrente in un ambito già di per sé anticonvenzionale. Basti vedere come le pagine di spettacolo dei principali quotidiani, dal Corriere a Il Giornale, abbiano ripreso in massa lo scoop di DM sull’identità del personaggio di Elettra ora Gabriele, per capire come l’opinione pubblica sia particolarmente attratta da questo genere di notizie.

E sull’ondata del GF, tante sono le trasmissioni dove il trans-argomento tiene banco. Nell’ultima puntata di Domenica Cinque, Barbara D’Urso si è ritrovata prima a dover intervistare direttamente Eva Robins, che ha dichiarato come ”per alcuni transessuali è importante finire il percorso con una vagina. Ma per me non è così; io lo difendo, sempre. Sarebbe come togliermi un dito, una parte del mio corpo… ”. E poi indirettamente Franco Califano che rivela inaspettatamente: “Sono stato con un trans operato, ma non c’era niente… fino alla vita tutto bene, poi dopo…brutta esperienza perché “la piccolina” non c’era… Non c’era niente, un deserto”.





2
aprile

BELLISSIMA, OTTO PRIMEDONNE MA MANCA LA PIU’ BELLA: LEONIDA!

Bellissima - Cast

Basteranno otto affascinanti soubrette, a contenere la spietata concorrenza di “Ti lascio una canzone” di Antonella Clerici e, soprattutto, a far risorgere il Bagaglino orfano di Oreste Lionello?

Il tentativo, l’ennesimo, è firmato Pingitore e s’intitola “Bellissima- cabaret anticrisi“, in onda dal prossimo 11 Aprile, per 4 puntate, in prime time su Canale5. Il cast dei comici è, come sempre, notevole: Pippo Franco, Martufello, Mario Zamma, Carlo Frisi, Manlio Dovì, Maurizio Mattioli, Salvatore Marino, Gianluca Ramazzotti, Giacomo Battaglia e Luigi Miseferi. Altrettanto invitante è quello delle primedonne: Valeria Marini, Justine Mattera, Angela Melillo, Manila Nazzaro, Pamela Prati, Antonella Mosetti, Silvia Burgio e Nina Moric. Ma in entrambe le categorie, è impossibile non notare l’assenza di uno dei capisaldi della storia del varietà del Salone Margherita: Leo Gullotta e, non da meno, la “sua” signora Leonida, intramontabile macchietta, nonchè vivace antagonista di ogni fortunata esponente del gentil sesso. Un vero e proprio giallo i motivi dell’inaspettato abbandono.

Negli scorsi giorni, erano trapelate indiscrezioni su un tentennamento dell’attore siciliano, seguite, successivamente, dall’arrivo del “supplente” Salvatore Marino. Oggi, sembra che la “fuga” di Gullotta sia una realtà dura da digerire per gli aficionados di una delle più longeve compagnie del piccolo schermo. Non resta che auspicare un ripensamento. Per il bene di telespettatori e ascolti.


16
marzo

OTTO DONNE PER UN BAGAGLINO. “BELLISSIMA”, DALL’11 APRILE SU CANALE 5, SFIDA “TI LASCIO UNA CANZONE”

Bagaglino - Bellissima

Saranno ancora in otto ma, contrariamente a quanto annunciato dallo stesso Pingitore alcune settimane fa, non ci sarà Elisabetta Gregoraci nel cast di “Bellissima“. Ma la formazione tutta rosa non sembra perderne, visto che a rimpiazzare Mrs Briatore ci sarà un’altra regina della cronaca rosa, in questo momento, ancora più quotata: Nina Moric.

La modella croata, chiacchierata ex moglie di Fabrizio Corona, dopo il no a “La Fattoria“, prenderà parte allo storico programma in onda dal Salone Margherita di Roma su Canale5, la stessa rete ammiraglia di Mediaset datrice di lavoro sia dell’ex marito che della rivale Belen Rodriguez.

Quest’anno nell’uovo di Pasqua di Canale5 spiccheranno otto primedonne destinate ad accontentare anche i palati più esigenti dei portatori sani di dipendenza da “gnagna televisiva”. Ed il prelibato harem, manco a dirlo, viene messo a disposizione da un capostipite del varietà vecchia maniera, fatto di lustrini, pungente satira e belle donne: il Bagaglino di Pier Francesco Pingitore, “orfano” di Oreste Lionello.

E stavolta, ce n’è per tutti i gusti tra gradite conferme e inaspettati debutti. Se per Pamela Prati, Valeria Marini ed Angela Melillo si tratta quasi di un ritorno alle origini, per omaggiare quel trampolino a partire dal quale, tra alti e bassi, hanno costruito una consolidata carriera, invece, per Antonella Mosetti, Justine Mattera, Silvia Burgio e Manila Nazzaro la prospettiva, piuttosto speranzosa, è che ne possano bissare il successo di chi le ha precedute.

Ma l’unica sorpresa degna di nota sembra arrivare da una debuttante doc che, sul palco del consueto Salone Margherita, è già pronta per calcare la scena: Elisabetta Gregoraci. La signora Briatore, dopo i “nulla di fatto” con “Scherzi a parte” e “La Fattoria”, ha detto sì a Pingitore. Ed è lo stesso regista a motivarne l’ingaggio, raccontando a Cinzia Marongiu di “Tv, Sorrisi e Canzoni” che: “E’ una bellissima donna. Sa muoversi, ma ha anche la giusta dose di spirito. Proprio come le altre showgirl, tutte ragazze che sanno incarnare il glamour e l’ironia insieme”. Se lo dice lui.





4
ottobre

SILVIA BURGIO AL BAGAGLINO, BASTERA’ L’EFFETTO TRANS A RISOLLEVARE GLI ASCOLTI?

Silvia Burgio @ Davide Maggio .itQuelli del Bagaglino, dopo una serie di annate (le ultime) archiviate con ascolti sempre al di sotto delle aspettative, devono aver capito che per la prossima stagione bisogna puntare su un ingrediente innovativo per un varietà di satira: una primadonna transessuale in palcoscenico. Una ricerca non troppo difficile considerata, qualche mese addietro, l’autocandidatura di Silvia Burgio. Fresca concorrente dell’ultima edizione del Grande Fratello, la Burgio, ora donna a tutti gli effetti, in più di un’occasione aveva manifestato apertamente il desiderio di collaborare con Pier Francesco Pingitore.

E l’ingaggio del regista non è tardato ad arrivare. Silvia affiancherà Pippo Franco, Oreste Lionello e Martufello all’interno del popolare Salone Margherita per un programma in onda prossimamente su Canale5. Ma non sarà l’unica soubrette.

Un posto al sole cercheranno di accaparrarselo altre tre bellissime, da qualche tempo fuori dai grandi giri. La mora Antonella Mosetti, dopo un danzereccio trascorso a Mediaset ed una semi-promozione in Rai, si è affermata più che altro come protagonista sui giornali rosa per la pluripaparazzata storia d’amore con Aldo Montano e qualche litigio con Simona Ventura. A farle da contraltare, la biondissima Justine Mattera, da alcuni anni dedita al musical teatrale, di cui è facile prevedere qualche siparietto in stile Monroe.


26
gennaio

GF8 : TRANSRACCOMANDAZIONI?

Silvia Burgio (Grande Fratello 8) @ Davide Maggio .it

La presenza di una trans nella casa del Grande Fratello 8 ha rappresentato la principale discussione del consueto toto-concorrenti che ha preceduto l’ottava edizione del GF. La presenza di colei che una volta era un uomo non poteva non destare perplessità in un paese come il nostro, ancorato a rigide tradizioni culturali marcatamente cattoliche. 

Sta di fatto, però, che una concorrente come Silvia Burgio darà inevitabilmente adito a discussioni probabilmente accese ma sociologicamente interessanti in relazione ad situazioni nei confronti delle quali c’è chi fa ancora, e anacronisticamente, finta di non vedere.

Per questo motivo ho condiviso la scelta (difficile) di Mediaset ed Endemol.

Ma a quanto pare le cose stanno in maniera leggermente diversa.

Si dice, infatti, che la partecipazione di Silvia Burgio sia stata caldeggiata da un personaggio probabilmente sconosciuto alla maggior parte dei telespettatori ma assolutamente noto nell’ambiente.

A Gallarate si dice addirittura che Silvia sia proprio la nipote di Gianni Sparacia, questo il nome del “caldeggiatore”.

Ma chi è Gianni Sparacia?

Costui è un noto coiffeur di Gallarate che ha messo in piedi una numerosa equipe di parrucchieri, stilisti e make up artists divenendo ben presto etichettato come “coiffeur dei VIP” grazie alle celebri frequentazioni dei suoi saloni.

Ma non è finita qui. Equipe Sparacia Italia, infatti, è responsabile del parrucco in gran parte delle produzioni Mediaset e la stessa Burgio, di professione truccatrice, lavorava presso la TV della Libertà, emittente che fa parte della stessa “corrente”.

Come direbbe Andreotti “a pensar male si fa peccato, ma difficilmente si sbaglia!”.


21
gennaio

ANTEPRIMA DM : ECCO I PRIMI CONCORRENTI DEL GRANDE FRATELLO 8. LA TRANS C’E'!

Concorrenti Grande Fratello 8 @ Davide Maggio .it

Se ne sono dette di tutti i colori e come al solito si è scatenato il toto-concorrenti anche per l’imminente nuova edizione del Grande Fratello.

Un’ottava edizione che, nonostante l’età, riesce a rinnovarsi e a portare alcune novità grazie all’effervescente gruppo autorale.

Oltre al Grande Fratello Sottovetro, la famigerata “bolla” sul Ponte Milvio a Roma che racchiude 3 concorrenti che si sfidano (forse inconsapevolmente) per l’ingresso, le maggiori novità riguardano innanzitutto la nuova casa.

Come è stato anticipato, si tratterà di una specie di condominio suddiviso su più piani e con più appartamenti… ancora allo stato grezzo.

Gli inquilini di questa nuova edizione, infatti, avranno un bel da fare poichè compito principale sarà proprio la costruzione (rectius l’ultimazione) della struttura abitativa.

L’occhio è, com’è naturale che sia, puntato sui concorrenti che questa sera approderanno al reality show più famoso della televisione, italiana e non.

Una squdra che quest’anno sarà composta da uomini, donne e… un trans. Proprio la presenza di quest’ultimo concorrente ha generato intere Proprio la presenza di quest’ultimo concorrente ha destato l’interesse maggiore negli appassionati del Grande Fratello.

Ma ci sarà o non ci sarà? A quanto pare, sembra proprio di si.

Ecco l’elenco di alcuni concorrenti.

Vediamo se riuscite a scovarlo/a.

  • Benedetta Azilli (cede il posto durante la diretta della 1^ puntata al marito Thiago Barcelos)
  • Andrea Bellumore – modello (nella foto)
  • Silvia Burgio
  • Roberto Mercandalli
  • Raffaella Fico – Miss Grand Prix 2007 (2^ da sx nella foto)
  • Mario Ferretti
  • Famiglia Orlando di Messina
  • Christine Del Rio – veejay (1^ da sx nella foto)

Che ne sarà del “nostro” Francesco Botta? Dentro anche lui!

TUTTI I NOMI ANTICIPATI DA DM SONO STATI CONFERMATI!!!

MICA PIZZA E FICHI!

Prima di chiudere, una precisazione : conoscendo lo sciacallaggio di notizie operato ai danni di questo blog, DM ha pensato bene di modificare il cognome di uno dei concorrenti cambiando una vocale durante l’inserimento del post. E cosa molto strana, alcuni blog (dei quali è stata ovviamente salvata la pagina con l’errore, successivamente modificatotvblog_nomi2.bmptvblog_nomi2.bmp) hanno riportato la notizia come propria ma con lo stesso errore. E che caaaaso!

Il cognome modificato è quello di Roberto Mercandalli riportato come Mercandelli nel post “trappola”.

tvblog_nomi.jpg