16
maggio

PIERO CHIAMBRETTI RIPORTA LA MUSICA SU ITALIA1 CON TARATATA

Piero Chiambretti

Forse i meno giovani si ricorderanno di Taratata in onda su Rai1 alla fine degli anni Novanta. Il programma musicale in questione, condotto da Enrico Silvestrin prima e da Vincenzo Mollica con Natasha Stefanenko poi, andava in onda nella seconda serata della domenica. Dopo un decennio, Taratata potrebbe tornare sul piccolo schermo, rivisto e corretto, su una nuova rete e direttamente in prime time.

Italia1 sta infatti pensando a uno show musicale per la prima serata della prossima stagione autunnale. A condurre il programma, secondo il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, sarà Piero Chiambretti, pronto a tornare sulla rete giovane Mediaset dove lanciò il suo Chiambretti Night.

Il format, in onda in Francia sul canale satellitare Tv5 Monde Europe al sabato sera, prevede esibizioni dal vivo di artisti di primo piano ed emergenti, spesso in inediti duetti tra di loro. Il tutto condito con interviste, grande ritmo e linguaggio visivo moderno. Il progetto, che riportebbe la musica su Italia1 (affrontando così la diretta concorrenza di Rai2), prevederebbe otto prime serate.

Sarà Taratata la trasmissione giusta per rilanciare una rete ultimamente in ombra e per “sfruttare” il Pierino della tv in prima serata?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Chiambretti Supermarket
CHIAMBRETTI SUPERMARKET: ITALIA1 APRE IL SUO SUPERMERCATO ARTISTICO


chiambretti supermarket
CHIAMBRETTI SUPERMARKET: PIERINO LA PESTE TUTTE LE SERE SU ITALIA 1 DAL 13 MAGGIO


piero chiambretti
PIERO CHIAMBRETTI E IL RITORNO IN TV: ALTRO CHE ‘PORTALETTERE’, SERVE UN NUOVO PROGETTO


voltinuovi
LUCA TIRABOSCHI PARLA DI UN CAMBIAMENTO EPOCALE PER ITALIA1. SARA’ L’AUTUNNO DEL RILANCIO?

17 Commenti dei lettori »

1. Mirko C ha scritto:

16 maggio 2011 alle 17:40

Non male l’idea !



2. Peppe93 ha scritto:

16 maggio 2011 alle 17:45

Buona idea!



3. alonzo_89 ha scritto:

16 maggio 2011 alle 17:47

ma si! un programma musicale come si deve deve esserci in Italia! vedi gli uk, la francia, gli states, dove i cantanti internazionali promuovono all’impazzata perchè lì ci sono i programmi tv dove andare a promuovere…qui noi abbiamo solo quelli che il calcio…ditemi voi oltre alla ventura chi porta i cantanti internazionali a promuovere nei loro programmi?…spero che taratatà torni e che gli ospiti siano di un certo spessore!



4. alex ha scritto:

16 maggio 2011 alle 17:51

Il progetto sembra perfetto e sarebbe bello tornare ad avere delle trasmissioni musicali.Mi lascia solo perplesso Chiambretti,lui è molto bravo ma non me lo vedo in un programma del genere,ovvio che è solo un mio parere poi magari ci stupisce.



5. la cagna ha scritto:

16 maggio 2011 alle 18:21

ma è andato in onda su rai2 se non sbaglio, comunque bel programma



6. ty ha scritto:

16 maggio 2011 alle 18:21

Trasmissioni musicali: Rivoglio il festivalbar!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



7. chris83tp ha scritto:

16 maggio 2011 alle 18:46

me lo ricordo bene, però non mi piace chiambretti alla conduzione, ci vuole un volto giovane come lo era e lo p tutt’ora silvestrin…

ANCHE IO RIVOGLIO IL FESTIVALBAR



8. amelia ha scritto:

16 maggio 2011 alle 18:48

che figata,oooh finalmente torna la musica su italia1,speriamo non ci siano ripensamenti, anche perchè poi la musica in prima serata se non è sanremo si sa non fa così tanto ascolto per mediaset è un po’ un rischio…chiambretti poi di musica ne sa davvero mi pare un vero appassionato,mi piaceva il taratatà condotto da silvestrin,c’era il palco circolare vicino al pubblico,i musicisti si potevano guardare fra di loro,bello,se non sbaglio in francia va avanti da anni è un programma di punta là,però qui non so dopo silvestrin ha perso qualcosa anche perchè andava in onda tipo all’1 di notte su rai1,perciò….bello troppo contenta,spero però in più di 8 serate.



9. Bradz ha scritto:

16 maggio 2011 alle 18:54

Chiambretti con la Musica??? Mah ci sono conduttori + adatti x un programma del genere



10. marcello walker ha scritto:

16 maggio 2011 alle 19:09

Ottima idea



11. Zoro ha scritto:

16 maggio 2011 alle 19:27

aspettiamo di leggere come dovrebbe essere il programma!



12. Stesc86 ha scritto:

16 maggio 2011 alle 19:32

Taratata (versione francese) è bellissimo. Va in onda su France 2 (e non su TV5 Monde, su cui viene ridiffuso).
Il format originale non è un programma da prima serata italiana (ovvero extended version), e neanche da Piero Chiambretti.
In Francia il conduttore è il dj e preentatore Nagui, perfetto come padrone di casa di Taratata (e di alcuni quiz).
Spero solo non rovinino il format.



13. emanuele ha scritto:

16 maggio 2011 alle 21:43

un altro programma che copiano dalla rai!….ormai ci hanno preso il vizio!!….



14. marcko ha scritto:

16 maggio 2011 alle 21:45

ma da noi non fanno più il festivalbar, (mitico programma con TUTTI i big della musica in circolazione) ormai da un pò di anni e l’eurofestival è stato appena riesumato senza nessuna convinzione e propaganda ma ke ha dimostrato di essere un signor programma e ke ha da insegnare come si tratta uno show musicale in prime time, e a italia1 a ke pensano ? a portare taratata in prima serata ???? l’ennesimo sbaglio…..



15. lucio voreno ha scritto:

16 maggio 2011 alle 21:50

Pierino è una garanzia, nel suo “night” le serate con gli ospiti musicali sono state sempre divertenti. Speriamo che questa nuova produzione segni un inversione di tendenza di mediaset a promuovere nuove risorse su italia1 che da un bel periodo è stata incredibilmente trascurata.



16. supermonty ha scritto:

16 maggio 2011 alle 22:25

anche io rivoglio il festivalbar… ma taratatà io me lo ricordo su raiuno era davvero fatto bene… se nn ricordo male condotto da enrico silvestrin prima e da natasha stefanenko e vincenzo mollica poi…

chiambretti però mi piacerebbe vederlo in azione su un campo che nn è propriamente il suo… secondo me è una bella scommessa…



17. ANTONIO1972 ha scritto:

16 maggio 2011 alle 23:10

bello riproporre musica live in prima serata,ma certi programmi hanno bisogno di molto tempo per creare una nicchia di spettarori fedeli e si sa che a mediaset la pazienza (come la qualità) sono cose sconosciute. sarà l’equivalente del senso della vita con bonolis su canale 5,ovvero intenti buoni e ascolti disastrosi



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.