19
marzo

Ascolti TV | Giovedì 18 marzo 2021. Carosone vince con il 22.9% (5,5 mln), L’Isola cala al 17.9% (3 mln). Sempre male Anni 20 (1.7%)

Carosello Carosone ascolti

Carosello Carosone

Nella serata di ieri, giovedì 18 marzo 2021, su Rai1 la fiction Carosello Carosone ha appassionato 5.518.000 spettatori pari al 22.9%. Su Canale 5 – dalle 21.52 all’1.05 – la seconda puntata di L’Isola dei Famosi 15 ha raccolto davanti al video 3.047.000 spettatori pari al 17.9% di share. Su Rai2 Anni 20 ha interessato 415.000 spettatori pari all’1.7% di share. Su Italia 1 Giustizia Privata ha intrattenuto 1.513.000 spettatori (6.2%). Su Rai3 The Wife – Vivere nell’ombra ha raccolto davanti al video 1.112.000 spettatori pari ad uno share del 4.3%. Su Rete4 Dritto e Rovescio totalizza un a.m. di 894.000 spettatori con il 4.8% di share (presentazione di 11 minuti: 1.146.000 – 4.1%). Su La7 Piazza Pulita ha registrato 823.000 spettatori con uno share del 4.3%. Su Tv8 Diretta Gol: Europa League segna 1.488.000 spettatori con il 5.6% (pre e post partite: 608.000 – 2.9%). Sul Nove Cambio Moglie ha raccolto 400.000 spettatori con l’1.7%, nel primo episodio inedito, e 290.000 spettatori con l’1.7%, nel secondo episodio. Su Rai4 Criminal Minds segna 476.000 spettatori (1.7%), nel primo episodio, 453.000 spettatori (1.8%), nel secondo episodio, 372.000 spettatori (1.8%) nel terzo episodio. Su Iris Ancora Vivo registra 411.000 spettatori con l’1.6%. Su Rai Premium Re di Cuori segna 146.000 spettatori con lo 0.6%. Su Sky Uno Family Food Fight raccoglie 117.000 spettatori pari allo 0.4% (172.000 spettatori complessivi considerando On Demand e +1). Su Sky Sport Uno Milan – Manchester United raccoglie 697.000 spettatori pari al 2.6%.

Ascolti TV Access Prime Time

Bene Bollani.

Su Rai1 Soliti Ignoti ottiene 5.520.000 spettatori con il 19.7%. Su Canale 5 Striscia la Notizia registra una media di 4.326.000 spettatori con uno share del 15.4%. Su Rai2 TG2 Post ha ottenuto 987.000 spettatori con il 3.5%. Su Italia1 CSI Miami ha registrato 1.451.000 spettatori con il 5.2%. Su Rai3 Via dei Matti numero 0 raccoglie 1.790.000 spettatori con il 6.6%. Un Posto al Sole raccoglie 1.920.000 spettatori con il 6.8%. Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.266.000 individui all’ascolto (4.6%), nella prima parte, e 1.084.000 spettatori (3.8%), nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 2.179.000 spettatori (7.8%). Sul Nove Deal With It – Stai al Gioco ha raccolto 585.000 spettatori con il 2.1%.

Preserale

Cuochi di Italia in crescita.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.705.000 spettatori (20.6%) mentre L’Eredità ha raccolto 5.399.000 spettatori (24.3%). Su Canale  5 Avanti il Primo ha raccolto 2.492.000 spettatori (14.7%) mentre Avanti un Altro ha interessato 3.881.000 spettatori (18.1%). Su Rai2 NCIS New Orleans ha raccolto 509.000 spettatori (2.5%), NCIS segna 972.000 spettatori (3.9%). Su Italia1 CSI Miami ha ottenuto 717.000 spettatori (3.1%). Su Rai3 le news dei TGR hanno raccolto 3.597.000 spettatori con il 15.5%. Blob segna 1.305.000 spettatori con il 5.1%. Su Rete4 Tempesta d’Amore ha radunato 912.000 individui all’ascolto (3.7%). Su La7 LA7 Doc Meraviglie Senza Tempo ha appassionato 144.000 spettatori (share dello 0.7%). Su Tv8 Cuochi di Italia raccoglie 444.000 spettatori con l’1.8%.

Daytime Mattina

Il 2.9% per Oggi in Prima alle 8.30 su Rai News 24.

Su Rai1 Uno Mattina Prima Pagina dà il buongiorno a 627.000 telespettatori con il 13.3% mentre Uno Mattina raccoglie 1.193.000 spettatori con il 17.8%. Il corto Io Sono… Italia segna 1.038.000 spettatori con il 16.8%. Storie Italiane ha ottenuto 1.015.000 spettatori (16.2%). Su Canale5 Mattino Cinque ha intrattenuto 1.974.000 spettatori (16.6%), nella prima parte, 937.000 spettatori nella seconda parte (15%) e 713.000 spettatori (11.3%) nei Saluti. Su Rai 2 Radio 2 Social Club ha raccolto 273.000 spettatori con il 4.2%. Su Italia 1 Chicago PD ottiene un ascolto di 305.000 spettatori (4.6%). Su Rai3 Agorà convince 552.000 spettatori pari all’8.4% di share. A seguire Mi Manda Rai3 segna 394.000 spettatori con il 6.3%. Su Rete 4 Rizzoli & Isles registra una media di 136.000 spettatori (2.2%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 228.000 spettatori con il 3.7%. A seguire Coffee Break ha informato 227.000 spettatori pari al 3.6%. Su Tv8 Ogni Mattina ha raccolto 58.000 spettatori con lo 0.8%. Su Rai News 24 dalle 8.39 alle 8.56 Oggi in Prima raccoglie 200.000 spettatori pari a 2.9%.

Daytime Mezzogiorno

Forum al di sotto del 16%.

Su Rai1 – dalle 10.50 alle 11.50 – TG1: Inaugurazione Bosco della Memoria in ricordo delle vittime del Coronavirus ha ottenuto 1.184.000 spettatori con il 16.1%. E’ Sempre Mezzogiorno ha raccolto 1.866.000 spettatori con il 14.5% di share. Su Canale 5 Forum arriva a 1.559.000 telespettatori con il 15.9%. Su Rai2 I Fatti Vostri raccoglie 509.000 spettatori con il 6.3%, nella prima parte, e 1.083.000 spettatori con l’8.7%, nella seconda parte. Su Italia 1 Chicago PD raccoglie 381.000 spettatori con il 4.2%. Il daytime de L’Isola dei Famosi ha raccolto 914.000 spettatori con il 6%. Sport Mediaset ha ottenuto 982.000 spettatori con il 5.7% (Extra: 825.000 . 4.9%). Su Rai3 Elisir ha interessato 458.000 spettatori con il 5.9%. Il TG3 delle 12 ha ottenuto 1.129.000 spettatori (10.7%). Quante Storie ha raccolto 944.000 spettatori (6.3%). Su Rete4 la replica de Il Segreto ha raccolto 188.000 spettatori con l’1.4. La Signora in Giallo ha ottenuto 743.000 (4.4%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 384.000 spettatori con share del 5% nella prima parte, e 627.000 spettatori con il 4.7% nella seconda parte denominata ‘Oggi’. Su Tv8 Ogni Mattina Dopo il TG ha raccolto 89.000 spettatori con lo 0.6%.

Daytime Pomeriggio

Infante tocca il 4.3%, Una Vita al posto di Uomini e Donne al 19.3%.

Su Rai1 Oggi è un Altro Giorno ha convinto 2.028.000 spettatori pari al 13.6% della platea. Una nuova puntata de Il Paradiso delle Signore ha raggiunto 2.209.000 spettatori con il 17.5%. Il TG1 ha informato 1.785.000 spettatori con il 14.4%. La Vita Diretta ha raccolto 2.455.000 spettatori con il 17.4% (presentazione: 1.948.000 – 15.2%). Su Canale5 Beautiful ha appassionato 2.930.000 spettatori con il 17.3%. Dalle 14.12 alle 15.59, Una Vita ha convinto 2.688.000 spettatori con il 17.5% di share (nel dettaglio orario abituale: 2.729.000 – 16.8%, dalle 14.49 alle 15.59: 2.671.000 – 19.3%). L’Isola dei Famosi ha ottenuto 2.071.000 spettatori con il 16.5%. Daydreamer – Le Ali del Sogno ha ottenuto un ascolto medio di 2.194.000 spettatori pari al 17.4% di share. Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 2.106.000 spettatori con il 16%, nella prima parte, a 2.313.000 spettatori nella seconda parte con il 15.7% (Social: 2.087.000 spettatori – 13.2%). Su Rai2 Ore 14 ha raccolto 674.000 spettatori con il 4.3%. Detto Fatto ha ottenuto 589.000 spettatori con il 4.6%. Su Italia1 l’appuntamento con I Simpson ha raccolto 972.000 spettatori (5.9%), nel primo episodio, 862.000 spettatori (5.5%), nel secondo episodio e 704.000 spettatori (4.9%) nel terzo episodio. Big Bang Theory segna 529.000 spettatori (4.1%). Friends ha appassionato 316.000 spettatori con il 2.3%. Il daytime dell’Isola dei Famosi ha raccolto 409.000 spettatori con il 2.8%. Su Rai3 l’appuntamento con le notizie dei TGR è stato seguito da 3.081.000 spettatori con il 18.5%. #Maestri ha coinvolto 504.000 spettatori pari al 3.8%. Io Sono… Italia raccoglie 488.000 spettatori (3.8%).  AspettandoGeo ha registrato 1.000.000 spettatori con il 7.9%. Geo ha raccolto 1.654.000 spettatori e l’11.3%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 953.000 spettatori con il 6.2%. Su La7 Tagadà ha interessato 498.000 spettatori (share del 3.6%). Tagadoc ottiene 229.000 spettatori con l’1.7%. Su TV8 Un’Oasi di Paradiso segna 257.000 spettatori con il 2%. Vite da Copertina ha raccolto 137.000 spettatori con l’1%. Su TV2200 Il Rosario in diretta da Lourdes segna 757.000 spettatori con il 5.1%.

Seconda Serata

Rai3 al 2.9% con il documentario di Luca Rosini.

Su Rai1 Porta a Porta è stato seguito da 1.131.000 spettatori con l’11.6% di share. Su Canale 5 TG5 Notte ha totalizzato una media di 705.000 spettatori pari ad uno share del 16.4%. Su Rai2 Io Sono…Italia segna 250.000 spettatori con l’1.5%. Bangla segna 211.000 spettatori con il 2%. Su Rai 3 Pandemic – Il Mondo al Tempo del Covid segna 466.000 spettatori con il 2.9%. Su Italia1 Breaking In è visto da 474.000 spettatori (5.1%). Il primo episodio di The Good Place segna 144.000 spettatori e il 3.6%. Su Rete 4 Harvey è stato scelto da 124.000 spettatori con il 2.7% di share. Sul Nove Naked Attraction Italia raccoglie 133.000 spettatori e l’1.8%.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.017.000 (23.2%)
Ore 20.00 6.165.000 (24%)
TG2
Ore 13.00 2.315.000 (14.4%)
Ore 20.30 1.472.000 (5.4%)
TG3
Ore 14.25 2.055.000 (12.9%)
Ore 19.00 2.742.000 (13.5%)
TG5
Ore 13.00 3.461.000 (21.1%)
Ore 20.00 4.870.000 (18.7%)
STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.523.000 (11.5%)
Ore 18.30 867.000 (5.3%)
TG4
Ore 10.45 – 12.25 167.000 (2%)
Ore 18.55 795.000 (3.9%)
TGLA7
Ore 13.30 757.000 (4.4%)
Ore 20.00 1.370.000 (5.3%)
TG8
Ore 12 65.000 (0.6%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 18.06 17.22 16.38 15.4 16.33 21.77 20.44 17.97
RAI 2 3.85 3.08 4.43 7.57 4.18 2.95 3.08 1.76
RAI 3 7.5 11.75 6.77 9.35 7.26 11.01 5.36 3.61
RAI SPEC 6.39 7.72 8.48 5.55 7.37 6.36 5.69 5.45
RAI 35.8 39.78 36.06 37.87 35.14 42.11 34.57 28.78
CANALE 5 16.87 17.09 15.15 17.92 17.51 17.19 15.26 18.95
ITALIA 1 4.71 2.46 4.36 6.36 3.28 3.43 5.38 5.9
RETE 4 3.86 1.34 2 4.13 4.48 3.65 4.06 4.94
MED SPEC 7.09 8.04 8 6.12 7.36 5.26 6.59 8.34
MEDIASET 32.53 28.92 29.52 34.54 32.63 29.52 31.3 38.14
LA7+LA7D 4.16 4.1 4.58 4.31 3.58 2.49 5.86 4.44
SATELLITE 14.63 13.77 15.46 10.94 14.83 13.26 16.24 16.44
TERRESTRI 12.88 13.42 14.38 12.34 13.83 12.62 12.03 12.19
ALTRE RETI 27.51 27.2 29.84 23.28 28.66 25.88 28.27 28.64



Articoli che potrebbero interessarti


Ascolti tv 28 luglio 2021 pellegrini
Ascolti TV | Mercoledì 28 luglio 2021. Superquark vince con il 12.1%, All Together Now 9.7%. Share monstre di notte per la Pellegrini (42.4%), Rai2 prima rete nelle 24h (13.57%)


stefano manuela temptation
Ascolti TV | Martedì 27 luglio 2021. Temptation Island chiude in bellezza (27.4% – 3,7 mln). Carramba 9.2%, Baudo all’Opera 5.3%. Al mattino: migliora Morning News (13.4%-11.9%), Autieri ferma al 10.6%, Olimpiadi 22.8%.


ascolti grand hotel
Ascolti TV | Domenica 25 luglio 2021. Rai1 si rianima con ‘la Nonna in Freezer’ (16%), Grand Hotel 10.1%. Olimpiadi: l’Oro nel Judo Femminile al 23.7% (2 mln), in 2,6 mln (21.6%) per l’Oro nel Sollevamento Pesi


Benvenuti al Nord - Alessandro Siani e Claudio Bisio
Ascolti TV | Sabato 24 luglio 2021. La replica di The Voice Senior 13.8%, Benvenuti al Nord 12%, Jurassic Park 6.1%. Olimpiadi al 23.9% con il Taek Won Do

42 Commenti dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:04

senza l’effetto curiosità della prima puntata, si sgonfia l’Isola dei famosi che trovo noiosa nel cast e nella conduzione (inclusi gli opinionisti). Continua il momento top della fiction rai



2. MARCELLO79 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:06

Buongiorno,
molto bene CAROSELLO CAROSONE, ormai RAI 1 non ne sbaglia una sul fronte fiction, L’ISOLA DEI FAMOSI avverte un brusco calo, peccato perchè la puntata è risultata molto divertente, con tante prove a cui si sono sottomessi i naufraghi.
Grande delusione invece per la nuova giuria del serale di AMICI. STASH è ormai il prezzemolo per tutte le minestre, MARIA lo piazza dovunque, EMANUELE FILIBERTO non so fino a che punto possa attirare il pubblico. Quando faceva coppia fissa con PUPO ricevette grandi consensi, ma poco dopo l’appeal svanì e non mi pare abbia riacquistato interesse nei confronti dei telespettatori. STEFANO DI MARTINO è molto amato dai giovani e questo potrebbe essere un’ottima scelta, ma per gli altri due sono molto poco convinto.
Non si poteva richiamare la grande LOREDANA BERTE’, che l’anno scorso dovette interrompere il suo ruolo, in quanto impossibilitata, per via del lockdown, a raggiungere ROMA?
Sono molto scettico, spero di sbagliarmi.
Un super saluto a VIOLA, ALBERTO super come sempre, PAOLO, IL CLA-83, MARIA CRISTINA, il KING SALVO e il MAPA!



3. john2207 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:07

megaflop di rai2 con l’informazione contro Piazzapulita e quel pseudo programma di informazione che va su rete4. Ha quanto quanto Cambio moglie su Nove



4. red71 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:09

Vittoria del film Carosone su rai1 non credevo devo dire che le fiction stanno andando bene ,già tracollo dell’isola dei famosi su canale 5



5. PAOLO76 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:16

Ciao a tutti….
L’isola perde mezzo milione di ascoltatori…. Sicuramente dopo una buona partenza, il dato di ieri fa riflettere…. Sinceramente, rispetto alla prima puntata non ho visto grosse differenze…. Continuo a pensare che la collocazione al giovedì non sia la migliore. Mediaset aveva faticato tanto a fidelizzare il pubblico con il reality al venerdì (basta ricordare le prime puntate del Gf al venerdì al 14% e al 16%) per capire che ci era voluto del tempo per crescere…. Ciao Darwin in replica avrebbe potuto tranquillamente essere trasmesso al giovedì e lasciare l’isola ancora di venerdì. Vedremo.
Credo che anni 20 sia prossimo alla chiusura… l’1,7% alla seconda puntata significa che il programma non ha ragione di esistere…. Soffrono anche gli altri normali appuntamenti con i talk, in più mi pare che anche il programm di rai3 parlasse di covid…. Almeno mi è capitato di fare zapping durante la pubblicità dell’isola e mi è parso così. 4 programmi di politica/ attualità in una sera mi sembrano eccessivi…. ne approfitta italia1 che con il solito film (nemmeno in prima tv) supera il 6%.
Non vedo ancora gli altri dati….



6. il-Cla83 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:19

Ancora un grande successo per le fiction di Rai1, ormai con tutte queste riuscitissime serate legate alle fiction, Rai1 è in una botte di ferro, il pubblico si fida e premia sempre. L’Isola cala è vero, ma di fatto, alle battute iniziali sta tenendo meglio del GFVip, la cui seconda puntata calo’ addirittura al 14%. Poi si sa che le seconde e terze puntate dei reality sono sempre quelle che arrancano maggiormente, l’effetto curiosità legato alla partenza svanisce e il pubblico ancora deve affezzionarsi ai protagonisti e interessarsi alle vicende. Bene il film di Italia1. Rai2 che ieri aveva preso una boccata d’ossigieno grazie a Rocco Schiavone torna a livelli che neanche le digitaline..



7. john2207 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:24

Cuochi d’Italia funziona solo con borghese



8. Luigi_FI ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:25

Vediamo se esaltate ancora gli ascolti dell’Isola come avete fatto con l’esordio (che in termini di ascolto è stato letteralmente doppiato da Rai Uno)



9. Viola ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:51

Cala l’Isola ma io la seguo indifferentemente dagli ascolti. PERÒ penso che il venerdì sia meglio perché ci siamo abituati a seguire i reality in quel giorno.Per il resto cala un po tutto su canale5.Ciao.



10. iole ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:56

Il giovedì sera è la giornata nera di canala 5 da almeno 10 anni e non è un caso che è il giorno in cui Striscia fa il peggior ascolto.
Detto questo, il 17% alla fine non è nemmeno malvagio in una serata in cui Canale 5 altrimenti avrebbe fatto il 9%, se non proprio l’8%



11. iole ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:57

In un mondo immaginario metterei su Canale 5 una fiction di Rai Uno per vederla sprofondare al 10% e una fiction di Canale 5 su Rai Uno per vederla raddoppiare negli ascolti.



12. iole ha scritto:

19 marzo 2021 alle 10:59

@VIOLA,
ecco hai detto una cosa giusta. Gente che commenta e che si augura chiusure di un programma solo perché non ha vinto la serata.
Per una volta andrebbe rispettato chi segue un programma e l’Isola lunedì tornerà al 20%, proprio perché è di lunedì.
Al giovedì farà sempre di meno senza che ogni venerdì mattina si gridi al flop



13. Marcello ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:03

Ciao a tutti,
Grande successo per le fiction rai, fatte sicuramente molto bene ma ancora una volta avvantaggiate dalla mancanza di reale concorrenza.
Assolutamente d’accordo con john2207 al commento 1) per quanto riguarda i motivi che spiegano il calo dell’ISOLA….(cast e conduzione inedeguati)
Assolutamente d’accordo con il mio omonimo e omologo MARCELLO79 al commento 2) per quanto riguarda la nuova giuria del serale di AMICI…..la scelta di STASH e di EMANUELE FILIBERTO, mostra poca fantasia e pochissima curiosità, anche se questo non credo sottrarrà ascoltatori ad AMICI, programma ormai consolidato dallo zoccolo duro tenuto in piedi da Maria De Filippi.
Buona giornata a tutti.



14. john2207 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:04

è un po’ che lo noto, il simulcast tv8 – sky di partite e anche di IGT alla fine assicura al pay degli ascolti significativi, è un fenomeno da studiare. capita anche con la champions quando l’incontro va su Canale5 i canali sport di sky fanno comunque un buon ascolto



15. ILMAPA ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:13

A TUTTI IL MIO SALUTO E L’AUGURIO DI UNA BUONA GIORNATA e NON ULTIMO AUGURI A TUTTI I PAPA’.

Sono in molti già pronti a gridare al FLOP per l’ISOLA che effettivamente risulta ridimensionata rispetto all’esordio, ma la prima puntata ha sempre il punto vincente nella novità e nella curiosità. Poi c’è l’assestamento e per poter dare un giudizio sull’eventuale FLOP o meno, ritengo sia più opportuno far passare le prime 3 puntate.

Leggo da più parti l’eventualità che la FASCINO con la Maria De Filippi in scadenza di contratto si stia guardando intorno e valutando alternative. Per C5 sarebbe un vero disastro o forse no.

Magari, di fronte a questa eventualità nefasta, la dirigenza del Biscione e chi programma, potrebbe destarsi ed affrontare coraggiosamente un nuovo corso con nuove idee, nuove proposte e differenti alternative. Può essere uno scossone benefico, anche se la FASCINO appartiene al 50% a MEDIASET e non sarebbe automatico un eventuale distaccamento.

Rinnovando l’augurio di una buona giornata saluto con amicizia in ordine strettamente alfabetico (sperando di non dimenticare nessuno) Antonio, Il Cla-83, Marcello79, Maria Cristina, Salvo, Stefanor e Viola



16. Ale ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:14

Sono ormai lontani i tempi in cui l’Isola era vista da 4/5 milioni di spettatori, effettivamente direi che con questo cast è gia un successo non scendere sotto i 3 milioni.
Unica cosa che non si capisce e’ perche’ devono fare 2 puntate a settimane, non sarebbe piu’ conveniente farne una fatta bene e con tanta carne al fuoco?
Avanti un altro, che resta indietro di ben 6 punti rispetto al competitor, dovrebbe cercare di rinnovarsi un po’ perche’ e’ da 10 anni che e’ sempre uguale a se stesso scenografia inclusa.
Un accenno al TG1 delle 20 che macina grandi ascolti ma e’ un TG Covid in quanto è l’unico argomento che affronta, come se in Italia e nel mondo non ci fossero altri avvenimenti importanti; neanche un accenno al fatto che la Spagna ha approvato l’Eutanasia, alle 300 vittime di abusi nella diocesi di Colonia, etc.
Non viviamo di solo terrore covid



17. Alberto&laura ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:15

Carissimi amici e carissime amiche del blog buona giornata. Ieri tutto storto. Milan eliminato, Daniela bullizzata, barbarasoffiodivino battuta da matano48. Non ho altro da dire. Bacioni.



18. paolo ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:20

Buongiorno a tutti, sono contento per il successo della fiction di Rai1 su Carosone, era ben fatta ed interpretata molto bene. Per quanto riguarda l’isola credo che sia naturale un calo fisiologico e poi penso che lo spostamento al giovedi non ha giovato, come per il pubblico che aspetta la domenica e il lunedi la fiction su rai1, cosi credo per gli amanti del reality aspettino il lunedi e il venerdi il loro programma preferito. Sinceramente non capisco il cambio di giorno. Per il pomeriggio leggendo i dati di ascolto della vita in diretta e pomeriggio cinque, anche lì credo che oramai viaggiano su un pubblico oramai fidelizzato , infatti un giorno vince matano altro la d’urso, ma credo che dopo tanti mesi di programmazione stiamo li.Mi fa piacere che il programma di Bollani stia avendo successo , a me piace.
una buona giornata a tutti



19. Maria Cristina Giongo ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:31

Ciao a tutti,
penso che il calo dell’Isola sia dovuto al fatto che la gente sia un po’ stanca dei reality, era appena finito Il grande fratello, da mesi e mesi in programmazione. Ora trasmetterla anche due volte alla settimana magari stanca.

Complimenti comunque ad Ilary Blasi che ha cominciato SUBITO la puntata con un pensiero sentito ed accorato per le vittime del Covid. Fantastica Maria De Filippi che ha chiesto all’azienda di sospendere la puntata di Uomini e donne proprio per questo motivo.

Se posso permettermi un commento, cari amici fans di Barbara D’Urso, ma solo per farvi capire perchè a volte non la sopporto, lei ha cominciato invece il suo promo di Pomeriggio 5 con la solita storia degli ascolti alle stelle….. solo DOPO ha ricordato la giornata della memoria. Mentre avrebbe dovuto iniziare SUBITO con questo ricordo, molto, molto più importante degli ascolti e share della trasmissione.

Scusatemi Salvo, Marcello79 e Alberto…. ma forse sono troppo sensibile io. Non levatemi il saluto però….. Dopo mi hanno detto che ha ricordato l’evento ( per forza, trattandosi di una redazione giornalistica!) ma, ripeto, se lei, di sua iniziativa, una volta tanto, in 10 anni non avesse iniziato il promo ringraziando ( vantandosi quindi) degli ascolti “di milioni e milioni di telespettatori” (???) , sono sicura che sarebbe risultata più umana e simpatica. Ma questo è solo un mio parere.

Su rai 1 c’era invece Matano che in quanto a manie di protagonismo non scherza …. e per giunta ripete cento volte che “sono in diretta” che il servizio è in diretta, persino alla fine del servizio…. Mamma mia che noia! LO SAPPIAMO TUTTI CHE LA VITA IN DIRETTA E’ IN DIRETTA! Qualcuno glielo dicaaaaaaaa! Faccio una petizione a davide Maggio che è stato suo ospite.

Mi spiace per Striscia la notizia, si merita più ascolti. A me fa impazzire l’inviato Roberto Lipari! Intelligente, ironico, come tutti i siciliani!

@Alberto ed @ILMAPPA ho risposto alle vostre domande sulle elezioni politiche olandesi e se firmo i miei articoli con il mio nome, nei commenti di un giorno fa. Ma, ripeto, potete leggerli nel mio sito http://www.mariacristinagiongo.nl o trovarmi su wikipedia, su facebook. ILMAPPA il tuo caffeuccio virtuale che mi hai offerto era molto buono, grazie.

Ho sempre firmato i miei articoli con il mio nome. Come ci metto la faccia pure qui! Non ne parlo spesso per non farmi pubblicità…anche se gli articoli non si vendono…. ah ah…. Sono solo una parte di me stessa, della mia professione, dell’amore per lo scrivere che ho da una vita.

Ora che ho raggiunto una certa età potrei anche cominciare a riposarmi, prima che sia troppo tardi, visto che il virus ama le tardone….. infatti ho smesso molte collaborazioni ( alcune anche per diversità ideologiche con due direttori) tuttavia quando mi chiedono un pezzo sull’Olanda non posso rifiutarmi!!!!

Cari saluti a tutti, amici di penna, di televisione, fans e non fans della D’Urso!



20. paolo ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:37

Buongiorno a tutti, sono molto soddisfatto del successo della fiction di rai1 su Carosone, era fatta molto bene e ben recitata.
Per quanto riguarda l’isola , penso che non abbia giovato lo spostamento al giovedi rispetto al venerdi del GFVIP, credo che gli amanti del reality si siano fidelizzati in questi due giorni lunedi e venerdi un po come per gli amanti delle fiction di rai1 che le aspettano la domenica e il lunedi e il giovedi,Per il pomeriggio credo che anche li per quanto riguarda pomeriggio cinque e la vita in diretta ,oramai dopo tanti mesi di programmazione il pubblico si sia anche li fidelizzato, infatti un giorno vince matano altro la d’urso,ovvero a bambulella e biscuit, ma stiamo li
Mi fa piacere che il programma di bollani piaccia , lo vedo tutto le sere, prima della mia soap preferita UPAS.
un saluto a tutti



21. paolo ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:45

PS.SCUSATEMI PENSAVO CHE IL PRIMO MIO MESSAGGIO NON FOSSE PARTITO PERCHE’MI AVEVA DATO ERRORE.
BUONA GIORNATA A TUTTI



22. Pedro ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:46

Segnalo un clamoroso errore nell’articolo, su Tv8 non è andata in onda la partita Milan – Manchester United ma bensì la diretta gol delle partite di Europa League.



23. Takazzu ha scritto:

19 marzo 2021 alle 11:49

Mediaset non può programmare un intero anno basandosi su 2 reality. L’alternativa sono film datati come quelli di Zalone o Titanic.
La d’Urso è in caduta libera, se Maria se ne va possono chiudere baracca e burattini.
Da anni non sperimentano più, vanno avanti solo con programmi degli anni 80/90.
Sono alla frutta



24. Loretta ha scritto:

19 marzo 2021 alle 13:07

Buondì a tutti, altro ottimo risultato di Rai Fiction con il film dedicato a Carosone. Nn l’ho seguito, lo farò prossimamente su RaiPlay. Resiste l’Isola, risultato discreto per una seconda puntata dopo appena 3 giorni dalla partenza. Ribadisco per me, Ilary molto più seguibile rispetto ai pipponi di Signorini. La desueta striscia proprio démodé, con quel malloppone dedicato a Viale Mazzini… solite lagne da trent’anni a questa parte. In day time ottima Antonellina e Matano. Barbarella ha servito Caffettucci ristretti. Un saluto a tutti quelli che mi salutano.



25. iole ha scritto:

19 marzo 2021 alle 13:17

Takazzu
la d’urso è così in cadut alibera che riesce persino a vincere sul concorrente almeno due giorni a settimana.
Tutti vorremmo essere in caduta libera così



26. Loretta ha scritto:

19 marzo 2021 alle 13:42

@Iole, Barbarella nelle stagioni precedenti vinceva tutti i giorni di almeno 3/4 punti…ora subisce parecchie sconfitte…poi ognuno interpreta come meglio crede.



27. laboccadellaverità ha scritto:

19 marzo 2021 alle 13:59

Buongiorno,

Settimana che si presenta difficile per C5.

L’isola non garantisce al biscione la vittoria nelle 24 ore nonostante la chiusura all’1 di notte.

Da quel poco che ho visto sia lunedi che ieri, la Blasi fa quel che può, di certo non fa rimpiangere la Marcuzzi.
Dopo due anni di assenza del programma ci si aspettavano risultati diversi, tanto più che è considerato uno show di punta per Mediaset.

In alcuni momenti della serata la differenza con il film di R1 è stata anche di 10 punti, troppi per un programma che dovrebbe essere la struttura portante del palinsesto visto e considerato che viene programmato due giorni a settimana.

La fiction di R1, porta a casa un buon risultato, sicuramente minore rispetto al prodotto messo in onda e alla storia del personaggio.
Se pur vero che è un cantante ed un gruppo lontano dalle generazioni, parliamo di un periodo che attraversa gli anni 50, Carosone ha rappresentato in tempi lontani, quello che è oggi Andrea Bocelli.

La canzone e la melodia italiana ed in particolare quella partonopea nel mondo.

Accanto a Gege Di Giacomo e, per un breve periodo Peter Van-Wood, rivoluzionarono la musica arrivando a suonare al CARNIGE HALL di NEW YORK tempio sacro della musica classica.

Troppo poco ricordato nella musica moderna, come spesso accade, il maestro Carosone ci lascia pezzi d’antologia eccezzionali come Tu vuo fa l’americano, Maruzzella , O sarracino, Caravan Petrol.

Quanto avrebbero da imparare le nuove generazioni musicali….



28. Antonio ha scritto:

19 marzo 2021 alle 14:25

Un saluto a tutti.
Sicuramente parte del successo della fiction Rai è dovuto al fatto che si sono fatti un nome ormai grazie ai grandi investimenti degli ultimi anni per cui la qualità delle serialità Made in Rai è cresciuta moltissimo. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Cosa che a Mediaset non è avvenuta e anzi si sono affidati per troppi anni a prodotti dalla qualità discutibile (ares) che hanno minato la credibilità e adesso che sono anche in grado di realizzare prodotti fatti bene non riescono ad affermarsi (vedasi il processo che ha avuto più successo su Netflix che su canale 5).
In generale però su Mediaset latita la qualità tecnica: nessuna serie è stata affidata a registi o direttori della fotografia importanti come invece ormai avviene quasi quotidianamente in Rai.



29. ILMAPA ha scritto:

19 marzo 2021 alle 14:36

MAGARI A MEDIASET POTESSERO ISPIRARSI A PROGRAMMA DEGLI ANNI 80/90 come si legge nella nota n. 23.

Solo a titolo di remember:

SHOW che duravano massimo 3 mesi: se piacevano lo spettatore si rammaricava della sua conclusione dopo le 12 puntate previste. Ora ci sono trasmissioni (e non solo a MEDIASET) che si propongono per i 9 mesi classici settembre/inizio giugno e che uno sopporta o ignora per tutta la lunga durata di programmazione;

POP CORN: era una trasmissione quotidiana che andava in onda credo sulla rete giovane ITALIA1. Era condotta da Claudio Cecchetto e c’era alternanza con altri conduttori come AUGUSTO MARTELLI, SAMMY BARBOT, RONNIE JONES ed altri DJ molto conosciuti in quegli anni. Ospitava gruppi musicali a livello internazionale e cantanti non solo italiani, presentava video musicali di grande impatto. Ricordo addirittura una puntata in cui era ospite LUCIO BATTISTI (in quei tempi rarissimo vederlo in TV). Oggi uno spazio musicale di questo genere e con la miriadi di video, per una rete “giovane” come si definisce ITALIA 1 non sarebbe male.

SITUATION COMEDY: ce n’erano a iosa; erano trame molto semplici, banali e spesso ripetitive, ma coinvolgevano attori di primo piano: CASA VIANELLO (Mondaini e Raimondo)- DUE PER TRE (Dorelli e la Goggi) – UGO (Columbro e Barbara d’Urso) IO E LA MAMMA (Delia Scala e Gerry Scotti) – BELLI DENTRO (Geppy Cucciari, Leonardo Manera e tanti altri) FINALMENTE SOLI (M. Amelia Monti e Gerry Scotti) NONNO FELICE (Gino Bramieri e Franca Valeri) IL MAMMO (Jachetti e Natalia Estrada) VILLA ARZILLA (Gigi Projetti, Ernesto Calindri e Marisa Merlini) DON LUCA (Luca Laurenzi e Paolo Ferrari) : la mia non è solo un’elencazione di titoli ed interpreti ma vuole evidenziare come CANALE 5 sapeva proporre titoli e proposte che non andavano mai in prima serata ma trovavano collocazione, quasi fossero tappabuchi, in giorni ed orari insoliti e poco commerciali ma c’era la volontà di proporre cose nuove con attori, e sfido chiunque a sostenere il contrario, che sono pietre miliari nel campo teatrale e televisivo e che , molti dei quali, rimpiangiamo.

C’ERANO UNA GRAN VARIETA’ DI GIOCHI/GAME SHOW mentre oggi sono del tutto scoparsi (eccetto AUA e CADDDUTA LIBERA): qualche titolo? IL PRANZO E’ SERVITO – LA RUOTA DELLA FORTUNA – BIS – IL GIOCO DEI 9 – M’AMA NON MAMA – PASSAPAROLA – TRA MOGLIE E MARITO – HELP: ma l’elenco è molto, molto più lungo…

C’ERANO APPUNTAMENTI che ancor oggi in tanti rimpiangono: FESTIVALBAR – LA NOTTE DEI TELEGATTI – I GRANDI SHOW (massimo 12 puntate) con FIORELLO – RAFFAELLA CARRA’ – PIPPO BAUDO – LORETTA GOGGI – LORELLA CUCCARINI (Odiens) – JOHNNI DORELLI – ORNELLA MUTI – LA CORRIDA con CORRADO…

I GRANDI SCENEGGIATI : MAMMA LUCIA (SOPHIA LOREN e con la sigla creata per l’occasione che era CARUSO di Lucio Dalla) – IL BELLO DELLE DONNE – ELISA DI RIVONBROSA – UCCELLI DI ROVO: sono solo alcuni titoli, ma pietre miliari con ascolti stratosferici. Ora invece qualche fiction trasmessa ad orari tardi e che spesso cambiano giorni di programmazioni disorientando lo spettatore.

C’ERANO SOAP ITALIANE (VIVERE – CENTOVETRINE) ora sostituite da prodotti d’importazione (Turchia e Spagna) e qualitativamente non paragonabili. E mentre a C5 insistono su questi prodotti esteri in RAI le SOAP tutte italiane vivono alla grande con grandi ascolti (IL PARADISO DELLE DONNE – UN POSTO AL SOLE…)

Ed ora? 9 mesi dei Reality (GFVIP e L’ISOLA) – 9 mesi LIVE NON E’ LA DURSO – FILM molti dei quali in replica (si pensi ai film di ZALONE replicati anche 2-3 volte all’anno) le repliche (come lo scorso anno) di CIAO DARWIN, FICTION e gli Show di MARIA DE FILIPPI campioni di ascolto, certo, ma sempre uguali e ripetitivi alle precedenti edizioni.

ATTENZIONE: la mia non è stata solo un operazione nostalgia o un auspicare il rientro di certi toli che a distanza di anni sarebbero fuori luogo e improponibili, ma solamente evidenziare come CANALE 5 e MEDIASET in generale erano innovativi e propositivi con una ricchezza di prodotti, di personaggi e di novità veramente impensabile ai giorni nostri e che personalmente rimpiango.

Mi sono creato una miriade di nemici con questi ricordi? Vero, si tende a ripetere che non si vive di soli ricordi, ma spesso questi ricordi sono meglio della realtà televisiva attuale di MEDIASET. E lo riconfermo, il mio è come un grido di dolore e di rammarico per questa azienda e di come stia lentamente decadendo.

Ma non è possibile che queste segnalazioni (e non sono solo le mie) possano raggiungere i piani alti del Biscione?



30. Viola ha scritto:

19 marzo 2021 alle 14:44

Il commento numero 11 di Iole non fa una piega.



31. Antonio ha scritto:

19 marzo 2021 alle 14:50

Un saluto a tutti. Il nome che la Rai si è fatta nel campo fiction viene da un grande investimento fatto nella qualità che ha portato i suoi frutti. Mediaset si è affidata per troppi anni a prodotti di qualità discutibile (ares) che hanno ne minato la credibilità. Infatti nonostante ora abbia proposto anche prodotti di buon livello (come il processo che ha avuto più successo su Netflix che si canale 5) non riesce più ad affermarli.

Inoltre dal punto di vista tecnico a Mediaset la qualità latita: regia e fotografia quasi sempre scarsissime.



32. Antonio ha scritto:

19 marzo 2021 alle 14:51

Mi scuso per il commento quasi duplicato. Avevo avuto un problema e mi risultava non inviato correttamente il primo.



33. ILMAPA ha scritto:

19 marzo 2021 alle 15:19

@ANTONIO
Condivido il tuo ragionamento come IL PROCESSO con VITTORIA PUCCINI abbia avuto più successo su NETLIX dove io l’ho seguito (rispetto a CANALE 5). Uno dei tanti problemi che in fatto di FICTION a CANALE 5 devono tenere presente è che non possono iniziare ad orari molto tardi (talvolta alle 21.50 proprio con il PROCESSO motivo per cui non l’ho più voluto seguire su C5) per finire, infarcito di pubblicità, ad orari molto tardi.

Inoltre spesso dopo una o due puntate con ascolti “tiepidi” cambia la collocazione spostandola di giorno e di orari disorientando lo spettatore che si arrende e si affida ad una programmazione RAI più sicura negli orari di inizio e nei giorni di collocazione che vengono rispettati.

Fossi nei direttori dei settimanali che pubblicano il calendario settimanale dei programmi televisivi, chiederei i danni a C5 per gli orari di inizio in prima serata (pubblicano alle ore 21.25-21.30) quando poi iniziano alle ore 21.45 quando va bene.



34. Antonio ha scritto:

19 marzo 2021 alle 15:54

Concordo ILMAPA, ma questi non sono problemi che riguarda solo le fiction ma tutta la programmazione Mediaset (de Filippi esclusa).

Io credo che a Mediaset convenga economicamente escludere le fiction dal palinsesto perché ormai non esiste più la seconda serata: stanno puntando su tutti i fronti nel collocare prodotti che cavalcano entrambe le fasce orarie per raggiungere il massimo risultato col minimo sforzo. Non ha caso per l’azienda sia gfvip sia l’isola assicurano ricavi più in seconda serata che in prima. Tu chiedevi prima come arrivare ai piani di alti di Mediaset con le tue considerazioni. Purtroppo se pure arrivassero in qualche modo sarebbero ignorate perché a loro conviene procedere così: massimo incasso con minimo spreco di risorse. Non è un caso che con un offerta estremamente più bassa rispetto alla Rai, Mediaset ha ricavi in linea e netto anche superiore.



35. il-Cla83 ha scritto:

19 marzo 2021 alle 15:56

@ilmapa che bello il tuo elenco, alcune sit-com italiane che hai citato tipo Don Luca non le ricordavo proprio..
però ci sono dei però..
prendi ad esempio i quiz, dici che a parte Caduta libera e AUA non ce ne sono altri ed è vero, ma non è che tutti i quiz che hai citato andavano in onda in contemporanea, la Ruota della fortuna è ad esempio andata avanti per uno sproposito di anni, Passaparola ad esempio è arrivato molto dopo.. i quiz del preserale di oggi sostituiscono gran parte di quelle produzioni che andavano comunque sempre a quell’ora. A parte alcuni casi come Il pranzo è servivo che andava a mezzogiorno e Ok il pomeriggio, ma erano comunque ripetitivi e andavano comunque avanti per tutto l’anno.. cosi come oggi vanno per tutta la stagione Forum o Pomeriggio5.
Poi certo sarebbe bello che ci fossero più autoproduzioni, come sit com o come soap, ma sono prodotti che costano molto, i costi da sostenere sono alti, e chi investe in pubblicità se una volta investiva un tot di soldi in sei canali, oggi quello stesso tot di soldi lo investe in una miriade di canale, in internet e in mille altre cose. Pertanto in un azienda privata come Mediaset entrano comunque meno soldi rispetto a quanto accadeva svariati anni fa. La Canale5 che tutti vorremmo rivedere, anche se lo volessero loro stessi, non sarebbe fattibile.



36. stefanor ha scritto:

19 marzo 2021 alle 16:07

Giusto ILMAPA, tentero’ di guardare la prossima nuova fiction di
Canale 5 il mercoledi’, ma se vedo che c’e’ una ”quintalata” di
pubblicita’, non so quanto resistero’…



37. Viola ha scritto:

19 marzo 2021 alle 17:24

ILMAPA e che dire delle vecchie e divertentissime BUONA Domenica di Gerri e Carlucci,Cuccarini e Columbro e quelle con Costanzo?Distretto Cesaroni Ris Squadra Antimafia Carabinieri e tante altre.Che nostalgia.Purtroppo tutto e’cambiato,oserei dire in peggio a parte qualche eccezione.



38. stefanor ha scritto:

19 marzo 2021 alle 17:53

vorrei che qualcuno mi rispondesse, riguardo Mediaset, perche’ non hanno acquistato i diritti per trasmettere non so ”primo appuntamento” o ”matrimonio a prima vista”, di Real tv, programmi che dati alla mano hanno un grandissimo successo e che ovviamente non piacciono solo a me ma a moltissimi ed oltretutto potrebbe andare benissimo nel target
della programmazione del biscione, perche’???? i costi? ma la champions costa molto meno???? bahhh



39. Marcello ha scritto:

19 marzo 2021 alle 17:55

@ANTONIO
Condivido pienamente la tua disamina ai commenti 28/31 e 34 sul “caso” mediaset.
Occorre prendere atto che mediaset nella sua massima competenza e consapevolezza non è assolutamente interessata agli aspetti sollevati da noi osservatori, questo perchè il loro interesse verte su altro, ecco perchè del cambio della politica aziendale rispetto agli ANNI 80/90.
Dall’altro canto la seconda parte evidenziata da ILMAPA al commento 33 credo che merita un’attenta riflessione per gli amanti della comunicazione in generale, riporto in seguito l’aspetto evidenziato da ILMAPA:
“Inoltre spesso dopo una o due puntate con ascolti “tiepidi” cambia la collocazione spostandola di giorno e di orari disorientando lo spettatore che si arrende e si affida ad una programmazione RAI più sicura negli orari di inizio e nei giorni di collocazione che vengono rispettati”
Questo aspetto OGGETTIVO evidenziato da ILMAPA mette in gioco non più solamente una scelta di politica aziandale, ma addirittura mette in gioco la reale competenza di MEDIASET…..
Ora i casi son due:
- O MEDIASET è alla frutta come dice TAKAZZU al commento 23 (a volte quando si diventa grandi si diventa arroganti e quindi è facile cadere)
- Oppure sta subendo una mutazione che farà emergere una nuova politica aziendale



40. Marcello ha scritto:

19 marzo 2021 alle 18:16

@ANTONIO
Condivido pienamente la tua disamina ai commenti 28/31 e 34 sul “caso” mediaset.
Occorre prendere atto che mediaset nella sua massima competenza e consapevolezza non è assolutamente interessata agli aspetti sollevati da noi osservatori, questo perchè il loro interesse verte su altro, ecco perchè del cambio della politica aziendale rispetto agli ANNI 80/90.
Dall’altro canto la seconda parte evidenziata da ILMAPA al commento 33 credo che merita un’attenta riflessione per gli amanti della comunicazione in generale, riporto in seguito l’aspetto evidenziato da ILMAPA:
“Inoltre spesso dopo una o due puntate con ascolti “tiepidi” cambia la collocazione spostandola di giorno e di orari disorientando lo spettatore che si arrende e si affida ad una programmazione RAI più sicura negli orari di inizio e nei giorni di collocazione che vengono rispettati”
Questo aspetto OGGETTIVO evidenziato da ILMAPA mette in gioco non più solamente una scelta di politica aziendale, ma addirittura mette in gioco la reale competenza di MEDIASET…..
Ora i casi son due:
- O MEDIASET è alla frutta come dice TAKAZZU al commento 23 (a volte quando si diventa grandi si diventa arroganti e quindi è facile cadere)
- Oppure sta subendo una mutazione che farà emergere una nuova politica aziendale



41. ILMAPA ha scritto:

19 marzo 2021 alle 20:32

Ho letto che MEDIASET potrebbe acquistare (Macron permettendo) il 48% del canale televisivo francese M6 (ma si ricordano ancora dello smacco con LA CINQ?).

In vari comunicati vengono evidenziati i dati positivi ed in crescita della raccolta pubblicitaria.

Sia nel primo che nel secondo caso significa che il BISCIONE ha ottime liquidità.

Se queste liquidità le spende altrove senza migliorare la propria produzione italiana, allora MEDIASET non è alla frutta, ma solamente
vuole riservare al pubblico italiano una dieta ferrea a base di frutta (speriamo non marcia…)



42. LUCA ha scritto:

20 marzo 2021 alle 00:01

@john2207 per precisione, ieri non era la stessa gara su tv8 e sky. su tv8 era diretta goal cioe collegamenti da tutti i campi con spezzoni di gare . su sky milan manchester. i tifosi del milan erano tutti sintonizzati su sky non su tv8 tranne chi non ha l’abbonamento



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.