3
luglio

E’ morto Paolo Villaggio

Paolo Villaggio

Paolo Villaggio

Addio a Paolo Villaggio. E’ morto a Roma il noto attore ligure all’età di 84 anni. Ricoverato in ospedale dai primi di giugno pare a causa del suo diabete, si è spento stamane alle 6 di mattina. Grande talento comico e amico di lunga data di Fabrizio De Andrè, Paolo Villaggio è entrato nell’immaginario collettivo grazie al personaggio di Fantozzi che ha portato per la prima volta sul grande schermo nel 1975. Sarebbero seguiti altri 9 film fino al 1999, anno in cui nelle sale esce Fantozzi 2000 – La Clonazione. L’esordio al cinema però risale al 1970 con Brancaleone alle Crociate di Mario Monicelli.

Nella sua carriera ha vinto due David di Donatello: uno nel 1990 come miglior attore protagonista per La Voce della Luna di Federico Fellini e l’altro, nel 2009, alla carriera. Tra i suoi film più famosi anche Fracchia – la belva umana, I Pompieri, Le Comiche, Grandi Magazzini, Rimini Rimini.

Non si è mai fatto mancare incursioni sul piccolo schermo. Come attore, lo ricordiamo, in tempi più recenti (tra il 2002 e il 2008), nel cast di Carabinieri e dei tv movie Finalmente Natale e Finalmente a Casa al fianco di Gerry Scotti; come comico Paolo Villaggio ha iniziato nel 1968 con Quelli della Domenica. E’ passato per Canzonissima 1969 mentre negli anni 80 ha fatto parte del cast di Risatissima e Grand Hotel in onda su Canale 5. Nel 1997 si è seduto dietro al bancone di Striscia mentre nel 2002/2003 ha impreziosito la Domenica in di Mara Venier.

Sui social la figlia Elisabetta, lo saluta così:

E, sempre sui social, non si è fatto attendere il commento di Anna Mazzamauro, interprete della signorina Silvani “oggetto del desiderio” di Fantozzi:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Villaggio
Paolo Villaggio: tutti gli omaggi di Rai, Mediaset, Sky, La7 e Discovery


Aldo Biscardi
E’ morto Aldo Biscardi


Gastone Moschin
E’ morto Gastone Moschin


Gero Caldarelli
E’ morto Gero Caldarelli, il mimo che animava il Gabibbo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.