18
aprile

Dalla Vostra Parte, Patrizia De Blanck vs Cecchi Paone: «ti mando ufficialmente affanc*lo!»

Dalla Vostra Parte, Patrizia De Blanck vs Alessandro Cecchi Paone

La ‘contessa con la pistola‘ ha sparato a zero su Cecchi Paone. Nella più recente puntata di Dalla vostra parte, serrato scontro tra il divulgatore televisivo e Patrizia De Blanck, che nei giorni scorsi aveva dichiarato di possedere un’arma da fuoco per difendersi dai ladri. Durante il dibattito in diretta proprio sul tema della sicurezza, la nobildonna ed ex concorrente dell’Isola dei Famosi non si è trattenuta e si è scagliata verbalmente contro Alessandro Cecchi Paone.

Ospite di Maurizio Belpietro, la De Blanck stava raccontando di una rapina avvenuta vicino a casa sua quando Cecchi Paone l’ha interrotta. “Succedono tutte da te” ha affermato il giornalista con fare vagamente ironico. A quel punto, la contessa ha perso la pazienza:

Senti, ti devo dire una cosa perché mi hai veramente rotto. Ti mando ufficialmente affanc*lo! Io sono la contessa del popolo perciò mando anche anche affanc*lo…” ha strillato.

I toni si sono subito infiammati e il divulgatore scientifico (che è tornato su Rete4 con la nuova edizione de La Settima Porta) poco più tardi ha pungolato di nuovo la contessa:

Maleducata come sei, non ti puoi permettere di esprimere queste opinioni. Sei violenta dentro, tu” ha detto.

Nella puntata di Dalla Vostra Parte dell’8 aprile scorso, la De Blanck aveva affermato che, di fronte ad un’ipotetica aggressione, avrebbe sparato alle gambe del malvivente così da renderlo inoffensivo. Le sue dichiarazioni non erano passate sotto silenzio.

Nel più recente appuntamento, invece, a destare l’attenzione non è stata solo la lite tra la contessa e Cecchi Paone, ma anche la reazione di un cittadino intervenuto da una delle piazze in collegamento. In diretta su Rete4, l’uomo ha proposto di estirpare un organo a chi avesse commesso un delitto.



Articoli che potrebbero interessarti


isola_dei_famosi_galà
ISOLA DEI FAMOSI 7 – TUTTA LA VERITA’: CALA IL SIPARIO SUL REALITY DI SIMONA VENTURA. OSPITI IN STUDIO VECCHIE GLORIE ISOLANE.


Tg4, Wilma De Angelis lavarsi
Mangia che ti passa: l’effetto parodistico delle notiziole in salsa pop del Tg4, condite da improbabili opinionisti


Dalla Vostra Parte, Marina Ripa di Meana vs Rosario Trefiletti
Dalla Vostra Parte, Marina Ripa di Meana: «Italia sovrappopolata da buzziconi e smutandati». Trefiletti si infuria


Marcello Vinonuovo
Dalla vostra parte: saluti anticipati per Maurizio Belpietro. Arrivano «le storie» di Marcello Vinonuovo

5 Commenti dei lettori »

1. Srich ha scritto:

18 aprile 2017 alle 22:20

Era un programma disgustoso ed odiavo il fatto di trovarmelo per forza durante la cena, ma ormai hanno affondato talmente tanto le mani nel populismo da essere diventato quasi un piacevole appuntamento trash. Dà più spunti comici di Made in sud, se il mondo di twitter se ne accorge diventa un programma cult.

Adorabile anche il secondo siparietto della “contessa del popolo” che suggeriva dove mettere il forcone, ma si è interrotta giusto in tempo. Vaga sensazione che fosse il posto in cui doveva mettere anche la spocchia ai tempi dell’Isola, non so perchè.

VOGLIO UNA GIGANTOGRAFIA DELLA FOTO DI LEI CON LA PISTOLA, SUBITO.



2. RoXy ha scritto:

19 aprile 2017 alle 00:22

Era tutto preparato, comunque è stato divertente. Dovrebbero invitarla più spesso la contessa del popolo in TV, tiene alto il morale.



3. Luca ha scritto:

19 aprile 2017 alle 08:36

Cecchi Paone ha iniziato ad interpretare la parte del perbenista e del salottiero di sinistra ,non riuscendo più a fare televisione in altro modo

Prima era con Berlusconi…

Questa gente mette solo tanta tristezza ,ma in Italia i volta gabbana sono la regola



4. Nina ha scritto:

19 aprile 2017 alle 11:01

I veri momenti trash sono quando alcuni politici, da noi stipendiati, o i famigerati “mediatori culturali, sempre da noi stipendiati, si permettono pure il sorrisetto sui drammi della gente.



5. Nina ha scritto:

20 aprile 2017 alle 13:26

Ieri sera intervistavano il padre di una quindicenne che era stata molestata e una deputata PD Alessia Rotta (ricordate, quanto voterete, questo nome e questo partito) gli ha risposto che “loro” hanno fatto una legge contro il femminicidio per prevenire questi atti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.