Squadra Antimafia 6



21
agosto

CANALE 5: SQUADRA ANTIMAFIA RINVIATO. I CESARONI APRONO LA STAGIONE

Marco Bocci

Squadra Antimafia 6 rinviato

Aggiornamento del 21 agosto - Non sarà Squadra Antimafia 6 ad inaugurare la stagione di Canale 5. La fiction partirà a settembre ma non nella prima settimana. Lunedì 1, in prima serata, al momento è prevista una replica de Il Clan dei Camorristi.

Le partenze seriali di Canale 5

Articolo dell’8 agosto 2014 – Canale 5 parte a razzo. Nemmeno il tempo di riprendere i normali ritmi, dopo le vacanze, che la rete ammiraglia Mediaset già dal primo settembre sfodera le sue cartucce seriali. Se per l’intrattenimento bisognerà attendere il 20 settembre (partenza di Tu si que vales) e il 9 ottobre (Zelig), nella prima settimana del nono mese dell’anno esordiranno – salvo variazioni – tre fiction.

Lunedì 1 partirà la sesta stagione di Squadra Antimafia, caratterizzata dall’addio di Giulia Michelini, anima della serie nei panni di Rosy Abate (qui tutte le anticipazioni della nuova stagione). Inizialmente fissato per l’8 settembre, il debutto potrebbe essere stato anticipato in modo da evitare – almeno per la premiere – la concorrenza de Il Commissario Montalbano (in replica). Lunedì 1 settembre, infatti, Rai1 dovrebbe trasmettere la “partita della pace“.

I Cesaroni 6 al via mercoledì 3 settembre

Mercoledì 3 settembre al via un nuovo ciclo, composto da 12 episodi, de I Cesaroni. La sesta stagione si annuncia come quella della svolta, in quanto si cercherà di arginare il calo d’ascolti delle ultime annate con l’innesto di nuovi personaggi. In particolare la nuova vicina interpretata da Christiane Filangieri, ex fidanzata di Giulio (Claudio Amendola), e Annibale (Edoardo Pesce), quarto fratello “segreto” Cesaroni legato sentimentalmente ad un uomo… La serie debutterà di mercoledì contro Velvet, nuova produzione iberica trasmessa da Rai1, ma poi dovrebbe trovare spazio nel prime time del martedì (il mercoledì sarà occupato dalla Champions).

Il Principe dal 5 settembre




29
luglio

SQUADRA ANTIMAFIA 6, GIULIA MICHELINI LASCIA: “MANCAVA SOLO CHE ROSY ABATE DIVENTASSE PAPESSA”

Giulia Michelini (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

A settembre arriverà sugli schermi di Canale5 Squadra Antimafia 6. Nel nuovo capitolo dell’adrenalinica saga (qui le prime anticipazioni), a marchio Taodue, ritroveremo Marco Bocci, nel ruolo del vicequestore Domenico Calcaterra, e naturalmente Giulia Michelini, in quello di Rosy Abate. Lo storico personaggio, presente sin dalla prima stagione, prenderà però parte solo ad alcuni episodi. A rivelarlo, negli scorsi giorni, è stata la stessa Michelini nel corso del 44° Giffoni Film Festival.

Giulia Michelini lascia Squadra Antimafia 6: le motivazioni

“Nella nuova stagione rimarrò poco. Rosy Abate, il mio personaggio, aveva dato tutto; mancava solo che diventassi Papessa! Devo molto a quel lavoro, mi ha permesso di sparare, amare, essere conosciuta. Però adesso basta”

In effetti, nelle cinque stagioni di Squadra Antimafia, come sottolineato ironicamente dall’attrice, al personaggio di Rosy Abate gli sceneggiatori non hanno risparmiato alcuna esperienza.

Squadra Antimafia: tutte le vicissitudini di Rosy Abate

Erede di una vecchia famiglia mafiosa di Palermo, perde i genitori in un attentato, in cui riesce a salvarsi grazie alla giovane poliziotta Claudia Mares (Simona Cavallari), con la quale anni dopo instaura un complesso e tormentato rapporto di amicizia. Scala ben presto i vertici della malavita siciliana, perde i fratelli in nuovi attentati, si innamora e rimane incinta di un uomo che scoprirà essere un poliziotto sottocopertura.


16
luglio

SQUADRA ANTIMAFIA 6 RACCONTERA’ I RAPPORTI TRA STATO E MAFIA. RITORNA DE SILVA

Squadra Antimafia 6

Squadra Antimafia 6

Il Vice Questore Domenico Calcaterra (Marco Bocci) sta per tornare in azione. A settembre su Canale5 prenderà il via Squadra Antimafia 6, nuovo capitolo della seguitissima serie prodotta da Taodue con soggetto a firma di Pietro Valsecchi. La sesta stagione, che vede dietro la macchina da presa i registi Khristoph Tassin e Samad Zamardilli, riserva al pubblico numerose sorprese e colpi di scena. Gli story editors Sandrone Dazieri, Valter Lupo e Giorgio Nerone hanno puntato i riflettori su un tema delicato e decisamente attuale, come quello dei rapporti tra mafia e istituzioni. Prima di scoprire cosa accadrà nei nuovi 10 episodi, è opportuno però fare un passo indietro e ricordare dove eravamo rimasti nella quinta stagione, il cui movimentato finale è andato in onda la sera del 18 novembre 2013.

Squadra Antimafia – Dove eravamo rimasti?

Nella quinta stagione la guerra di potere tra padre e figlio all’interno del clan Ferro, che ha visto schierati da una parte il vecchio patriarca Oreste Ferro (Luigi Diberti), alleatosi con Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti) e Rosy Abate (Giulia Micheliniqui le info sulla sua prossima fiction), e il clan di Achille Ferro (Francesco Montanari) e Veronica Colombo (Valentina Carnelutti) dall’altra, si è concluso con un grande spargimento di sangue. Oreste Ferro e suo figlio Achille hanno perso la vita nel corso di un conflitto a fuoco e così è stato anche per Dante Mezzanotte. Rosy Abate, in seguito all’atroce morte del figlio Leonardino – ucciso da Achille Ferro – ha perso la ragione e si trova in un ospedale psichiatrico giudiziario. (In realtà la morte del bambino non si è mai vista chiaramente e il corpo non è mai stato trovato)

Veronica Colombo, sorella del Vicequestore Lara Colombo (Ana Caterina Morariu), ora compagna del Vicequestore Domenico Calcaterra, è stata arrestata con l’accusa di concorso in associazione mafiosa. Una sorte diversa è toccata ad Arkadi Podiatev, detto Africanietz, capo di un cartello della mafia russa e alleato di Veronica, che è riuscito a lasciare l’Italia. La stagione scorsa si era chiusa su un’informativa dell’Interpol che ne segnalava la presenza in una località del Montenegro e lo ritraeva in una foto insieme ad un uomo che somiglia all’ex agente segreto ‘deviato’ Filippo De Silva. Quest’ultimo, interpretato da Paolo Pierobon, non è dunque morto, come si credeva nella quarta stagione, per salvare la vita a Calcaterra.

Squadra Antimafia 6 – Foto

Squadra Antimafia 6 – Anticipazioni





19
novembre

SQUADRA ANTIMAFIA 6, MARCO BOCCI: LA SESTA STAGIONE SARA’ LA PIU’ RICCA DI PATHOS

Squadra Antimafia 6 - Riprese

Sono passate solo poche ore dalla messa in onda dell’ultimo episodio di Squadra Antimafia 5, che ha commosso il pubblico di Canale 5 e conquistato il 20.7% di share, ovvero il suo miglior risultato di stagione.

Squadra Antimafia: un successo che si rinnova

Ben confezionata, avvincente, a tratti decisamente surreale ma, senza dubbio, una delle migliori fiction passate negli ultimi anni sull’italico piccolo schermo. Squadra Antimafia è riuscita ancora una volta ad unire critica e pubblico che ha premiato le avventure di Calcaterra e compagni con una media di oltre 4,8 milioni di spettatori (22.1% la media sul target commerciale). Elevato il gradimento anche tra il pubblico più giovane: tra i 15 e i 34 anni, 1 spettatore su 4 ha seguito la fiction targata Taodue.

Non solo, a testimoniare l’appeal di Squadra Antimafia 5 sui giovani ci sono i dati ottenuti dalla fanpage su Facebook che ha abbondantemente superato il mezzo milione di likes. Ieri sera, durante l’ultima puntata, la diretta web in compagnia del cast artistico ha visto oltre 1 milione di commenti, condivisioni e visualizzazioni da parte degli internauti presissimi dal finale.

Squadra Antimafia 6 anticipazioni: un nuovo cattivo in arrivo

Un finale fatto di emozioni molto forti: neanche il tempo di piangere la morte di Leonardino e riprendersi dal lungo abbraccio dell’Etna tra Calcaterra (Marco Bocci) e Rosy Abate (Giulia Michelini), che già altri colpi di scena erano pronti ad essere consumati.Su tutti il ritorno di De Silva (Paolo Pierobon), che ha mischiato nuovamente le carte della storia. Oltre ad aver colpito perfino Lucio Presta che, su Twitter, ha dichiarato che il perfido personaggio è ricomparso lì dove lui e Paola Perego si sono sposati, dunque Pietro Valsecchi, invitato alle nozze, avrebbe forse preso ispirazione in quel momento. Ma tutto questo è ormai storia vecchia, perché il pubblico è già concentrato sul futuro: cosa accadrà in Squadra Antimafia 6?


18
novembre

SQUADRA ANTIMAFIA 6 CI SARA’

Giulia Michelini

In cinque stagioni gli sceneggiatori di Squadra Antimafia hanno abituato il pubblico a continui colpi di scena, momenti adrenalinici e di forte tensione. Non è stato da meno l’ultimo episodio del quinto capitolo, conclusosi in questi minuti su Canale5. Un episodio nel quale il vicequestore Domenico Calcaterra alias Marco Bocci, pur sospeso dal servizio, è stato protagonista di rocambolesche avventure e di un violento conflitto a fuoco pur di assicurare alla giustizia Veronica Colombo (Valentina Carnelutti), a poche ore dalla sua probabile elezione a Presidente della Regione.

Anche Rosy Abate, il personaggio interpretato da Giulia Michelini, è tornata grande protagonista sul finale, riuscendo a scappare dall’ospedale in cui era rinchiusa, per far fuori Veronica, l’ultima responsabile della morte di suo figlio, non prima però di farsi accompagnare dalla donna sull’Etna, ovvero nel luogo in cui sarebbe stato seppellito Leonardino. Un finale carico di tensione, segnato nei minuti finali dal clamoroso ritorno di Filippo De Silva (Paolo Pierobon). Proprio De Silva, infatti, creduto morto all’interno della botola, potrebbe essere l’artefice della  morte del figlio di Rosy.  Dove è stato De Silva per tutto questo tempo? Per scoprirlo non resta che attendere la sesta stagione, le cui riprese, dopo le scorse settimane a Catania,  sono attualmente in corso a Roma. Per la messa in onda su Canale5  bisognerà invece attendere il prossimo autunno.

Squadra Antimafia 6 – Beniamino Catena lascia la regia

Il nuovo capitolo della serie Taodue sarà segnato dall’abbandono del regista storico Beniamino Catena, Al suo posto dietro la macchina da presa Christophe Tassin e Samad Zarmandili, due giovani registi già impegnati nella troupe di Squadra Antimafia 5; il primo come regista della split unit e il secondo come aiuto regia di Giacomo Martelli, alla seconda unità.

Squadra Antimafia  - Foto





3
settembre

SQUADRA ANTIMAFIA 6: ROSY ABATE CI SARA’. E GIA’ SI PENSA ALLA SETTIMA STAGIONE

Giulia Michelini Squadra Antimafia 6

Giulia Michelini

Non è ancora andata in onda la prima puntata di Squadra Antimafia 5 (il debutto è previsto per lunedì 9 settembre su Canale 5 e qui trovate tutti i nuovi personaggi) che già c’è un colpo di scena che riguarda la sesta serie, le cui riprese si stanno svolgendo proprio in questi giorni. Finora, infatti, si sapevano due cose con certezza: la prima era che Giulia Michelini e la sua Rosy Abate non ci sarebbero state e l’altra che il Domenico Calcaterra di Marco Bocci avrebbe ridotto la sua presenza.

Squadra Antimafia 6: Giulia Michelini ci sarà

Ebbene, come leggiamo sul numero di Tv Sorrisi e Canzoni in uscita oggi, Rosy Abate,  la “storica” donna di mafia che fa parte del cast fin dalla primissima puntata, ci sarà. Nessuna uscita di scena e nessun addio, dunque, ma nuove storie in cui la donna combattiva, che ha fatto tanto amare al pubblico televisivo un personaggio di fondo negativo, sarà ancora protagonista.

Non si sa quali siano i motivi di questo dietrofront. E se di solito si “pensa male” quando un attore cambia idea sull’abbandono di un personaggio (spesso lo fa perché non trova grandi alternative), questo non sembra essere il caso della Michelini che sarà protagonista di una nuova serie di Canale 5 intitolata Il Bosco. L’attrice oltrettutto sembra bella carica, e ha già delle idee sullo sviluppo del suo personaggio principe di cui vede tutto il buono possibile e di cui sembrerebbe proprio “innamorata”.

“Mi auguro con tutta l’anima che ridiventi buona, ma gli sceneggiatori non hanno ancora finito di scrivere…[...] E’ una brava ragazza che ha finito per diventare capomafia. Un’anima pura che, rimasta sola, si è incattivita. Un personaggio estremamente forte ma anche un normale essere umano che cerca di tenere a bada i propri fantasmi, una persona fragile proprio quando, in gruppo, si forza di essere forte. Ma è così un po’ per tutti, no?”


26
agosto

SQUADRA ANTIMAFIA 6: DA OGGI SUL SET LA NUOVA STAGIONE

Squadra Antimafia

Chi ha tempo non aspetti tempo. Squadra Antimafia 5 prenderà il via su Canale5 il prossimo lunedì 9 settembre, ma la Taodue di Pietro Valsecchi guarda già al futuro. Partono, infatti, quest’oggi le riprese di Squadra Antimafia 6. La nuova stagione della serie, con Giulia Michelini e Marco Bocci, sarà sul set fino ad aprile 2014, e verrà girata tra Roma e Catania. Realizzare una sesta stagione ancor prima di conoscere il responso del pubblico nei confronti della quinta, appare un po’ un azzardo, ma del resto Squadra Antimafia rappresenta uno dei brand di maggior successo della fiction italiana degli ultimi anni. Un successo probabilmente superiore alle aspettative della stessa Taodue. Basti pensare che proprio in una nostra intervista esclusiva il regista Beniamino Catena dichiarò che sarebbe stato piuttosto difficile proseguire oltre la quinta stagione.

Squadra Antimafia 6: Il cast

Le indiscrezioni sulla trama di Squadra Antimafia 6 sono ben poche, ma appare certo che il nuovo capitolo vedrà un’ulteriore svolta nel cast. Dopo l’abbandono nella scorsa stagione di Simona Cavallari, lascerà, infatti, la serie anche Giulia Michelini, altro volto storico della serie, nei panni della terribile Rosy Abate. (UPDATE DEL 3 SETTEMBRE 2013 ROSY ABATE CI SARA’)Il sesto capitolo, che proseguirà il racconto a Catania, potrà inoltre contare solo in parte sul fascino di Marco Bocci, alias Domenico Calcaterra. Il compagno di Emma Marrone ha, infatti, recentemente dichiarato di volersi dedicare maggiormente al cinema e di aver di conseguenza optato per un’uscita graduale dalla serie Taodue nella sesta stagione.

“Sì, ma io ci sarò solo in parte…Diciamo che mi dedicherò al cinema. A novembre inizierò a girare la commedia d’azione Alex. Poi dovrebbero uscire Italo, storia vera di un cane randagio che conquista un paese siciliano di cui sono il sindaco; Guardali cadere, in cui sono un fotografo di guerra in crisi, e Profumo di pesche, dove interpreto un meccanico e pilota di rally che fa amicizia con una giovane zingara“.


6
agosto

SQUADRA ANTIMAFIA 5, MARCO BOCCI: CALCATERRA E ROSY PENSANO DI FUGGIRE INSIEME. NELLA SESTA STAGIONE CI SARO’ SOLO IN PARTE

Marco Bocci

Marco Bocci

E’ dal 19 novembre 2012 che i milioni di telespettatori che seguono fedelmente Squadra Antimafia - Palermo oggi aspettano di vedere con i propri occhi come evolveranno le vicende di tutti i protagonisti e soprattutto chi ha aperto la botola in cui era rinchiuso il vicequestore Domenico Calcaterra (noi intanto lo abbiamo già svelato). E il momento tanto atteso sta per arrivare: la nuova stagione della fiction più famosa di Mediaset partirà lunedì 9 settembre 2013.

Squadra Antimafia 5 si preannuncia una serie ricca di colpi di scena e svolte che probabilmente segneranno il destino dell’intero progetto, una delle quali è il trasferimento dalla Palermo che ha caratterizzato il titolo finora a Catania. Ma è soprattutto riguardo al cast che le cose si avviano a cambiare: Giulia Michelini (Rosy Abate) ha già dichiarato che non prenderà parte alla sesta stagione e Marco Bocci (Domenico Calcaterra) ha appena svelato a Tv Sorrisi e Canzoni che lui ci sarà “solo in parte”, perché ha intenzione di dedicarsi al cinema. Eppure il suo personaggio, come racconta lui stesso (in questi giorni al mare con la sua fidanzata Emma Marrone), si avvia a vivere in autunno un periodo carico di emozioni che di certo terrebbero banco anche in futuro.

“Alcuni aspetti legati alla sua vita privata lo sconvolgeranno a tal punto da farlo diventare autodistruttivo. L’attrazione tra lui e Rosy sarà sempre molto forte. A un certo punto penseranno di lasciare tutto e fuggire insieme. Ma Calcaterra subirà il fascino di un nuovo personaggio.”


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »