17
febbraio

Ascolti TV | Sabato 16 febbraio 2019. C’è Posta per Te 28.6%, Ora o Mai Più 16.1%

ascolti tv 16 febbraio 2019

Pio e Amedeo a C'è Posta per Te

Nella serata di ieri, sabato 16 febbraio 2019, su Rai1 – dalle 21.24 all’1.52 – la quarta puntata di  Ora o Mai Più ha conquistato 2.917.000 spettatori pari al 16.1% di share. Su Canale 5 – dalle 21.20 alle 0.42 – la quinta puntata di C’è Posta per Te ha raccolto davanti al video 5.308.000 spettatori pari al 28.6% di share. Su Rai2 NCIS Los Angeles ha interessato 1.228.000 spettatori pari al 5.4% di share mentre Swat ha raccolto 1.255.000 spettatori pari al 5.9% di share. Su Italia 1 Il Piccolo Principe ha intrattenuto 954.000 spettatori (4.4%). Su Rai3 Presa Diretta segna 994.000 spettatori con il 4.9% (presentazione di 8 minuti: 960.000 – 4.2%). Su Rete4 Pari e Dispari totalizza un a.m. di 777.000 spettatori con il 3.8% di share. Su La7 la serie Little Murders ha registrato 365.000 spettatori con uno share del 2.1%. Su Tv8 L’Ultimo San Valentino ha raccolto 301.000 spettatori con l’1.4%. Sul Nove Clandestino ha ottenuto 201.000 spettatori con lo 0.9%. Sul 20 Next raccoglie 454.000 spettatori con il 2%. Su Rai Movie Prigionieri del Ghiaccio segna 373.000 spettatori con l’1.7%.

Access Prime Time

Amadeus, prima di Amadeus, segna il 20.7%.

Su Rai1 Soliti Ignoti – Il Ritorno ha ottenuto 4.683.000 spettatori con il 20.7%. Su Canale 5 Striscia La Notizia registra una media di 4.287.000 spettatori con uno share del 19%. Su Rai3 Le Parole della Settimana ha registrato 1.577.000 spettatori con il 6.9% (presentazione: 1.078.000 spettatori – 5%). Su Italia1 CSI segna 1.043.000 spettatori con il 4.7%. Su Rete 4 Stasera Italia Weekend ha  raccolto un a.m. di 900.000 telespettatori con il 4.1%, nella prima parte, e 914.000 telespettatori con il 4% nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 973.000 spettatori (4.3%). Su Tv8 4 Ristoranti segna 312.000 spettatori con l’1.4%.

Preserale

L’Eredità tiene a distanza Avanti un Altro.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.435.000 spettatori (20.6%) mentre L’Eredità ha giocato con 4.855.000 spettatori (24.7%). Su Canale 5 Avanti il Primo segna 3.055.000 spettatori (18.6%) mentre Avanti un Altro raccoglie 3.776.000 spettatori (19.5%). Su Rai2 Hawaii Five O ha raccolto 675.000 spettatori (3.6%), nel primo episodio, e 1.018.00 spettatori (4.8%). Su Italia1 Sport Mediaset ha raccolto 387.000 spettatori (2.2%) mentre CSI NY ha totalizzato 503.000 spettatori (2.5%). Su Rai3 Blob segna 1.037.000 spettatori con il 4.9%. Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha fatto sognare un a.m. di 790.000 telespettatori con il 3.8%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 350.000 spettatori (share del 2%).

Daytime Mattina/Mezzogiorno

3% per Frigo.

Su Rai1 Il Caffè di Raiuno ottiene 172.000 spettatori con il 9.6%. Uno Mattina in Famiglia ha raccolto 1.673.000 spettatori (23.1%), nella prima parte, 1.386.000 spettatori (20.2%) nella seconda parte e 1.116.000 spettatori (17.5%) nella terza parte. Buongiorno Benessere ha ottenuto 1.005.000 spettatori con il 15.2% di share. Dreams Road segna 897.000 spettatori con il 10.7%. Linea Verde Life ha interessato 2.100.000 spettatori con il 15%. Su Canale5 il TG5 Mattina ha informato 1.190.000 spettatori (18.1%). Supercinema segna 663.000 spettatori con il 9%. Forum arriva a 1.11.000 telespettatori con l’11.9%. Su Rai 2 Frigo ha raccolto 189.000 spettatori con il 3%. Sempre su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia segna 656.000 spettatori con l’8.7%, nel primo episodio, e 1.196.000 spettatori con il 10.4%, nel secondo episodio. Su Italia 1 Una Mamma per Amica ottiene un ascolto di 185.000 spettatori pari al 2.8% di share, nel primo episodio, e 226.000 spettatori pari al 2.7%, nel secondo episodio. Sport Mediaset ha ottenuto 1.233.000 spettatori con il 7.3%. Su Rai3 Mi Manda Raitre in Più totalizza una media di 322.000 spettatori (4.8%). Il TG3 delle 12 ha informato 802.000 spettatori con l’8.3%. TGR Petrarca segna 505.000 spettatori e il 3.2%. Su Rete4 Dalla Parte degli Animali segna 147.000 spettatori con il 2.3%. Ricette all’Italiana raggiunge 199.000 spettatori con il 2.7%, nel primo episodio, e 286.000 spettatori con il 2.3%, nel secondo episodio. Parola di Pollice Verde 401.000 (2.4%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 259.000 spettatori con il 4.4%. A seguire Coffee Break ha informato 206.000 spettatori pari al 3.1%. Su La7 Belli Dentro, Belli Fuori interessa 133.000 spettatori con share dell’1.3%. Su Rai Premium la maratona de Il Paradiso delle Signore segna 238.000 spettatori e l’1.8%.

Daytime Pomeriggio

Amici al 20.6%.

Su Rai1 Linea Bianca ha raccolto 1.953.000 spettatori con il 12%. Passaggio a Nord Ovest ha raggiunto 1.267.000 spettatori (9%). A Sua Immagine ha appassionato 1.065.000 spettatori con l’8.4%, nella prima parte, e 917.000 spettatori con il 7.6%, nella seconda parte. Italia Sì ha raccolto 1.526.000 spettatori con il 12.2%, nella prima parte, e 2.244.000 spettatori con il 15.8% nella seconda parte. Su Canale5 Beautiful ha ottenuto 2.856.000 spettatori con il 16.3%. Amici ha raccolto 3.026.000 spettatori con il 20.6% (presentazione 2.562.000 – 15.2%). Sulla stessa rete Verissimo ha ottenuto 2.578.000 spettatori con il 21% mentre Verissimo – Giri di Valzer ha raccolto 2.635.000 spettatori con il 19.1%. Su Rai2 Il Collegio ha raccolto 645.000 spettatori con il 4.3%. Giovani e Influencer ha raccolto 316.000 spettatori e il 2.6%. Sereno Variabile segna 429.000 spettatori con il 3.4%. Su Italia1 Upgrade ha raccolto 893.000 spettatori con il 5.2%. Batman è stato seguito da 459.000 spettatori (3.3%). Su Rai3 Tv Talk ha fatto compagnia a 1.370.000 spettatori con il 10.4% (presentazione di 9 minuti: 1.239.000 – 8.2%). Per un Pugno di Libri ha ottenuto 793.000 spettatori con il 5.4%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 893.000 spettatori con il 5.6%. Sempre su Rete 4 Freedom – Oltre il Confine ha ottenuto 412.000 spettatori con il 3.2%. Su La7 Caccia a Ottobre Rosso ha ottenuto 311.000 spettatori con il 2.2%.

Seconda Serata

Matano parte dal 3.8%.

Su Rai1 Petrolio è stato seguito da .690000 spettatori con l’11.4% di share. Su Canale 5 X Style ha totalizzato una media di 1.077.000 spettatori pari ad uno share del 15.6%. Su Rai2 TG2 Dossier segna 547.000 spettatori con il 3.5%. Su Rai 3 Photoshow segna il 3.8% con 321.000 spettatori. Su Italia1 il Campionato di Formula E viene visto da una media di 274.000 ascoltatori con il 2.3% di share. Su Rete 4 Forza d’Urto 2 è stato scelto da 777.000 spettatori con il 3.8% di share.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.213.000 (23.9%)
Ore 20.00 5.118.000 (24.1%)

TG2
Ore 13.00 2.081.000 (13.1%)
Ore 20.30 1.270.000 (5.7%)

TG3
Ore 14.25 1.878.000 (11.6%)
Ore 19.00 1.776.000 (9.7%)

TG5
Ore 13.00 3.023.000 (18.7%)
Ore 20.00 4.138.000 (19.4%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.439.000 (11.5%)
Ore 18.30 751.000 (4.9%)

TG4
Ore 12.00 403.000 (4.2%)
Ore 18.55 673.000 (3.8%)

TGLA7
Ore 13.30 639.000 (3.7%)
Ore 20.00 998.000 (4.6%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 16.28 19.91 17.23 15.51 10.22 21.55 17.79 15.88
RAI 2 4.84 3.43 4.24 7.62 3.7 3.79 5.6 4.31
RAI 3 6.47 4.87 4.74 7.55 9.21 7.43 5.92 4.32
RAI SPEC 7.37 9.27 11.27 6.68 8.35 6.52 6.81 6.16
RAI 34.96 37.5 37.48 37.37 31.48 39.3 36.12 30.68
CANALE 5 19.84 16.37 8.16 16.52 20.94 19.11 23.07 27.81
ITALIA 1 3.67 1.78 2.64 6.17 2.85 2.72 4.44 3.08
RETE 4 3.46 1.91 2.13 3.57 3.88 3.7 3.71 3.54
MED SPEC 7.18 7.58 9.16 6.53 6.67 6.05 6.8 7.42
MEDIASET 34.15 27.65 22.09 32.79 34.34 31.58 38.02 41.86
LA7+LA7D 2.94 4.6 3.66 2.32 2.77 2.99 3.3 2.35
SATELLITE 15.63 16.02 21.44 15.99 18.02 15.13 11.1 14.12
TERRESTRI 12.32 14.24 15.33 11.53 13.38 11 11.45 10.99
ALTRE RETI 27.95 30.26 36.77 27.52 31.41 26.13 22.55 25.12

Ascolti medi settimanali share %, valori assoluti in migliaia


Rai 1 18,9 2.071

Rai 2 5,7 619
Rai 3 7,1 772
Rai Specializzate 6,6 724
Canale5 16,3 1.779
Italia1 4,6 500
Rete4 3,8 420
Mediaset Specializzate 6,7 730
La7 3,8 417
TV8 2,1 225
Nove 1,3 147
Rai 4 1,1 118
Rai 5 0,4 40
Rai Movie 1,1 114
Rai Premium 1,1 122
Rai Gulp 0,3 33
Rai Yoyo 1,3 142
Rai Sport 0,6 66
Rai News 24 0,6 61
Rai Scuola 0,0 3
Rai Storia 0,2 24
20 0,8 87
Boing 0,6 65
Iris 1,0 113
La5 0,9 94
Mediaset Extra 0,5 58
Italia 2 0,1 11
Focus 0,5 54
Cartoonito 0,6 64
Top Crime 0,9 102
Tgcom 24 0,3 36
Premium Cinema +24 0,1 5
Premium Cinema 0,1 8
Premium Cinema Energy 0,1 6
Premium Cinema Comedy 0,1 7
Premium Cinema Emotion 0,0 5
Premium Crime 0,0 4
Premium Action 0,0 3
Premium Joi 0,0 4
Premium Stories 0,0 2
ParamountChannel 0,9 93
Cielo 0,9 100
Sky Uno 0,3 36
Sky Atlantic 0,0 4
Sky Cinema Uno 0,2 16
Real Time 1,3 140
Dmax 0,7 77
Giallo 0,9 96
Motor Trend (0,4 45
FRISBEE 0,6 69
La7d 0,4 47
Super! 0,6 66
Tv2000 0,8 89
Sportitalia 0,1 13
Totale Rai 38,2 4.185
Totale Mediaset 31,3 3.429
Totale La7 4,2 464
SKY+FOX 7,4 805
Totale DISCOVERY 6,4 705
Altre TV 12,4 1.356

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Manchester City vs Tottenham - Fernando Llorente
Ascolti TV | Mercoledì 17 aprile 2019. D’Urso 16.5%, Manchester City-Tottenham 15.2%


L'Aquila - Grandi Speranze - Giorgio Marchesi e Donatella Finocchiaro
Ascolti TV | Martedì 16 aprile 2019. Solo il 13% per L’Aquila – Grandi Speranze. Juventus-Ajax al 10.1%, Noi e la Giulia all’8.2%


Ascolti Grande Fratello 15 aprile 2019
Ascolti TV | Lunedì 15 aprile 2019. Speciale TG1 17.9% – 4,3 mln, GF 17.06% – 2,8 mln. Fenomeno Il Trono di Spade: 18.6% nella notte. Rai Movie 2.76% in prima serata


L'Amore strappato - Sabrina Ferilli ed Enzo Decaro
Ascolti TV | Domenica 14 aprile 2019. L’Amore Strappato chiude al rialzo (19.3%), Fazio al 14.5%-10.7%

24 Commenti dei lettori »

1. fede220490 ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 10:16

Ma come si fa a far durare un programma dalle 21.30 circa alla 1.52? Si è davvero oltrepassata la misura. Vorrei proprio vedere in quali altri paesi d’Europa fanno prime/seconde/terze serate del genere.



2. Giancarlo ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 10:35

Fede, eddaje pure te. È chiaramente un errore di battitura. Il programma ha chiuso alle 00.52, non alle 1.52



3. Tore ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 10:38

Ora o mai più è finito all’1.52??????? Ma sul serio???????? 😳😳😳



4. tina ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 10:46

Be’ragazzi, ovvio che ci sia un errore,comunque sempre tardi e’.Riguardo gli ascolti ,non c’e’storia.La prima sorpresa con Pio e Amedeo contro Balotelli e’stata troppo esilarante.Mi spiace per Amadeus che fa ascolti bassi pur invitando in studio altri cantanti.Verissimo al solito top e Amici al 20.Detrattori fatevi avanti ora.Ciao a tutti tranne a uno.



5. fede220490 ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 10:50

@Giancarlo

Lo spero ma anche la fine alle 0.52 è per me comunque una follia. secondo me dovrebbero sperimentare una sorta di “doppia prima serata”: invece che un programma solo di oltre 3 ore, due di 1.30h circa l’una.



6. Zio Enzo ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 10:59

L unica e sola prima donna della Tv italiana,Maria De Filippi. Anche ieri una marcia trionfale che lascia al povero Amadeus e al suo programma che sicuramente un altro giorno avrebbe fatto di più solo le briciole



7. MARCELLO79 ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 13:02

BUONGIORNO,
felicissimo per l’ennesimo trionfo di colei che nel mondo della TV è inarrivabile, sotto il profilo ascolti, ma, nella stessa misura, sono dispiaciutissimo per il risultato ottenuto da AMADEUS, che, scende sotto i tre milioni e a stento acciuffa il 16%. Ripeto: hanno gettato alle ortiche un format che andava tutelato per accontentare la ex signora del bon ton e i suoi infantili capricci.
Peccato sì, perchè la puntata di ieri ha riservato tante sorprese, non ultima lo scontro tra la coach RETTORE e la cantante affidatale DONATELLA MILANI, anche se io credo, che la cantautrice di CASTELFRANCO VENETO fosse già al corrente di tutto.
A TOTO CUTUGNO dovrebbe essere inibito il voto, per quanto sia poco veritiero nelle sue valutazioni. Il duetto più bello è stato IO TI DARO DI PIU’ tra la BERTI e BARBARA COLA. Un brano senza tempo.
VERISSIMO e AMICI mettono K.O. i competitors.
TINA, stasera una bellissima fiction su CANALE 5 “NON MENTIRE” con la bravissima GRETA SCARANO ed ALESSANDRO PREZIOSI. Avremo finalmente una valida alternativa allo scempio che viene trasmesso ogni DOMENICA sera su RAI 1. Ho letto la trama e sembra davvero avvincente…..
Un salutone a TINA, PAOLO, SHAYNE, IL CLA-83, FRANCESCO93, SALVO IL MITO.



8. Claudio75 ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 13:10

La vera notizia che meriterebbe un commento è se la De filippi facesse ascolti insufficienti, il resto è acqua che scorre sotto i ponti.

Sicuramente registra ascolti di un tempo passato mantenendo inalterata la formula del programma.
Ecco questo aspetto sarebbe da studiare.
Un show che non ha subito il logorio del passare del tempo.

Altri suoi spettacoli hanno dovuto rinnovarsi o subire cambiamenti, vedasi Uomini e Donne che oggi è tutto un altro programma.

C’è posta no!

Che poi lei conduca come un arbitro gestisce una partita di tennis, è un altro discorso.
Ma che C’è posta sia un fenomeno televisivo da studiare è senza ombra di dubbio.



9. Claudio75 ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 13:45

Dopo il ritrovamento di quattro canzoni morte ammazzate, il bassotto il poliziotto si è subito recato a Milano presso gli studi di Via Mecenate per le relative indagini e i dovuti sopralluoghi.
Dopo un insistente interrogatorio,il maestro dell’orchestra ha confessato..
“io non c’entro nulla, ha fatto tutto lei! è tutta colpa sua…” indicando una donna bionda che passava per caso sul palco con un microfono in mano!..

“Doove soono, ivo non certro nulla, soono coose che possono accavere” mentre uomini in camice bianco la portavano via.. “vi querelllo” continuava a mormorare la donna!!..

Chi ieri sera si fosse sintonizzato su RAI UNO ha potuto assistere alla fine, non gloriosa, della carriera di PATTY PRAVO.

Dire che erano esibizioni indecorose è fare un complimento.

Dal punto di vista della gara, fortemente penalizzata grazie ad un TOTO CUTUGNO incomprensibile nel suo giudizio,( si vede che in RAI va di moda fare danni da parte dei giurati)è stata SILVIA SALEMI in testa alla classifica, oltre ai cantanti che hanno duettato con la Pravo rispetto a D’ Alessio.

A parte il rendersi ridicola nelle esibizioni di canzoni che sono un cult nella carriera di questa artista, mi domando come si possa sbagliare testo, attacchi, confondere canzoni…, di brani cantati da trent’anni e più a questa parte..

Viene da domandarsi se gli stessi autori della trasmissione si siano resi conto, anche durante le prove, di duetti ed esibizioni totalmente insostenibili…

Passi l’ospitata, ma se c’è una gara non può risultare totalmente squilibrata.

Complimenti alla SALEMI che ha dimostrato una professionalità unica quasi assumendosi la responsabilità dell’accaduto.

Professionalità che da li a poco veniva a mancare a DONATELLA MILANI….non sono un fanatico della RETTORE ma sentire dire che canta le canzoni dei cartoni animati da una meteora che si vanta di essere una artista…be.. non so cosa pensi Marcello, ma gli autori l’avrebbero dovuta accompagnare fuori dalla porta…



10. wisdom ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 14:08

Io proprio non riesco a capire il calo degli ascolti di Amadeus, è un programma gradevolissimo e che scorre davvero bene.
Forse ieri si poteva risparmiare la polemica tra Rettore e Milani che sapeva tanto di cosa studiata a tavolino, ma per il resto ci sono state esibizioni molto belle e momenti divertenti. Purtroppo è vero come dice Claudio che le esibizioni traballanti di Patty Pravo hanno penalizzato molto i cantanti che si sono esibiti con lei rispetto a quelli che si sono esibiti con il bravissimo D’Alessio. Stava però ai giudici capire la situazione e riequlibrarla con i loro voti. Incomprensibile in questa ottica il 5 di Toto Cutugno alla Salemi, ma gli va riconosciuto il merito di averle chiesto poi pubblicamente scusa.
Non sono d’accordo invece con Claudio sul giudizio umano sulla Salemi. Lei non si è presa affatto la responsabilità della brutta esibizione, al contrario ha detto chiaramente che la colpa era di Patty Pravo. In quel momento ai miei occhi ha perso molti punti, era evidente a tutti come fossero andate le cose, lei doveva tacere e ingoiare il rospo, per educazione e per rispetto per un’artista come Patty. Non dimentichiamo che la Salemi è scomparsa dalle scene in buona parte per il suo carattere non proprio felicissimo, evidentemente non ha imparato la lezione.
Dopo la Salemi il secondo momento “vipera” della serata è stato quando Canzian con tanti forbiti giri di parole, e fingendo di volergli fare un complimento, ha praticamente accusato Gigi D’Alessio di plagio nei confronti dei Pooh. Uscita infelicissima e fuori luogo, anche lui ha perso un bel pò di punti. Stratosferica comunque la reazione di Gigi che lo ha perc..ato alla grande alla fine del pezzo successivo (e meravigliosa la faccia di Canzian mentre tutti gli altri erano piegati in due dal ridere ….).



11. wisdom ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 14:26

Sulla Milani …. beh, tra le donne in gara è sicuramente la meno dotata vocalmente, inutile nascondersi dietro un dito. Però sulla scelta dei brani non posso darle completamente torto. Rettore ha un repertorio vastissimo, scegliere proprio due pezzi ska come Lamette e Donatella lo avrei evitato, è un genere datatissimo che ha fatto il suo tempo. Poteva puntare sui suoi pezzi più melodici, era anche un’occasione per ricordare brani ingiustamente bistrattati come Remember (scritta da Elton John), This time, o la splendida Di notte specialmente. Comunque la querelle era preparatissima, probabilmente era la Rettore che non voleva più la Milani e per farla rimanere hanno studiato questo escamotage.



12. MARCELLO79 ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 14:54

@ WISDOM: Sono d’accordissimo con una parte del tuo commento n. 11. La MILANI non è in grado più di azzeccare una nota, stona dall’inizio alla fine, è, come affermi tu, la meno dotata vocalmente tra i partecipanti. Non sono, però, d’accordo, per quanto concerne il repertorio della RETTORE. Non sbagli, quando affermi che il suo è molto vasto, ma come hanno precisato i vari coach in più di una puntata, la scelta dei brani è concordata con gli autori, che, ovviamente, puntano sulle grandi hits. REMEMBER fa parte del suo album più venduto in assoluto “ESTASI CLAMOROSA” (in cui è incluso anche il super singolo “DONATELLA”), che vinse il disco d’oro nel 1981, un successo strepitoso, ma è un brano che oggi pochi ricordano, così come THIS TIME, che partecipò a PREMIATISSIMA 82, show di grandissimo successo di CANALE 5, non è poi rimasta nell’immaginario collettivo.
La canzone di ieri sera “IO HO TE” è meravigliosa, una delle mie preferite, ma anch’ella non riuscì a bissare i precedenti brani ammazza classifiche. ” DI NOTTE SPECIALMENTE” la vide rinascere a SANREMO 1994, ma non è paragonabile, per fama, ad altre sue canzoni che hanno stravenduto. Per cui, alla fine dei conti, dovendo scegliere pezzi famosi, si era obbligati a ricadere su LAMETTE, DONATELLA, KOBRA e probabilmente, credo che, per la serata finale, fosse stato individuato il brano che la fece esplodere come personaggio, interprete ed autrice nel 1979 “SPLENDIDO SPLENDENTE”, un brano, per sonorità e contenuto, avanti nel tempo. In un momento storico in cui ancora tutti cantavano d’amore ecco che lei si propone, dopo il tiepido riscontro di “EROE” (altro brano che io adoro), con un pezzo incentrato sulla chirurgia plastica, all’epoca, forse, ancora un tabù. Altro che canzoni di cartoni animati!
Non so come si evolverà questa frattura tra la MILANI e la RETTORE, ma è ovvio, secondo me, che si sia trattato di far vedere pubblicamente ciò che già entrambe avevano concordato prima della diretta. Non credo proprio che RETTORE ignorasse quel video.
Ah, dimenticavo. La prossima settimana parto per MILANO e andrò a vedere la trasmissione dal vivo, quindi, sarò nel pubblico. Sono emozionatissimo, ho avuto questa opportunità e non vedo l’ora di essere di lì…….
BUONA DOMENICA.



13. claudio75 ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 15:04

Ma dopo la proposta di matrimonio che la zia mara ha organizzato all insaputa di Serena Rossi, il fegato della D urso sarà ancora buono per farlo trifolato con la cipolletta!!!
:-) :-) :-)



14. tina ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 15:23

E certo Claudio ,apriti cielo !se lo avesse fatto la D’urso ,vero?Alla Venier tutto permesso, giusto?Non e’certo trash!Si si , come no?



15. wisdom ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 16:17

Marcello, madddaiii !!!! Come hai fatto? Concordiamo un segnale per poterti riconoscere, tipo “sarò quello col garofano rosso all’occhiello”?



16. wisdom ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 16:23

Tina la Venier si pone in un modo tanto tanto diverso …. è spontanea, fresca, ironica, ma soprattutto autoironica, non si prende mai sul serio, dei continui disguidi ed errori in studio ne ha fatto una gag permanente, la D’Urso al suo posto avrebbe licenziato tutti ….



17. Cugino ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 16:32

Ciao a tutti! Concordo con il momento “vipera” di Red Canzian, non lo avrei fatto così velenosetto. Comunque ha fatto una figura pessima, e D’Alessio è stato un grande.

Vorrei sottolineare invece la brutta deriva politica che sta prendendo Tv Talk, ma proprio brutta. Seguo questa trasmissione da sempre ed era una delle mie preferite, gradevole, ben fatta, mai banale, con un conduttore (Massimo Bernardini) piacevolissimo oltre che bravo, pacato, garbato. L’orientamento politico sotteso si poteva immaginare, trovandoci su RaiTre, ma restava sempre sullo sfondo e non era mai invadente o condizionante.
Da un paio di anni a questa parte la trasmissione si è profondamente trasformata, e il suo conduttore con lei. Ormai la politica ha assunto un ruolo preponderante, al punto che l’analisi dei programmi tv è solo un pretesto per dedicare metà trasmissione a quello che è un talk politico a tutti gli effetti. Gli opinionisti storici, esperti e studiosi che parlavano giustamente solo di tv (come Simonelli), sono stati progressivamente sostituiti da personaggi schieratissimi come la Murgia o Lella Costa. Bernardini, da pacato ed equidistante padrone di casa, si è trasformato in un conduttore di talk politico a tutti gli effetti, si agita, urla, interrompe gli ospiti, toglie la parola a chi non gli aggrada (ma poi si prostra di fronte alle banalità di Alba Parietti).
Ultimamente poi è arrivato il colpo di genio: consci che ormai il loro è, appunto, un talk politico, gli autori hanno pensato bene di invitare in ogni puntata un giornalista di dichiarate simpatie di centro destra per inscenare una parvenza di par condicio. Il prescelto viene messo in mezzo a un’arena di persone che la pensano all’opposto di lui e mediamente riesce a dire tre o quattro parole in tutta la puntata, in cambio delle quali gli si scatena contro una shit storm su tutti i social del programma. Ieri il capolavoro: si prende Montalbano a pretesto per dire quanto l’attuale governo sia razzista e si chiama a pronunciarsi sull’argomento un giornalista come Borgonovo, molto schierato e, purtroppo per lui, molto poco simpatico. Il risultato è che il giornalista appare (e viene fatto apparire) come un fascista intransigente mentre il resto dello studio al confronto brilla come il baluardo della democrazia illuminata. Vi invito a leggere cosa si è scatenato sui profili social della trasmissione.

Scusate se mi sono dilungato, non sono certo un devoto di Salvini e di Di Maio, ma vedere tanta faziosità mi urta il sistema nervoso, e poi non si può travestire un talk politico da programma di critica tv eludendo così di fatto le regole della par condicio.



18. tina ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 17:16

Marcello certo che vedrò la fiction stasera.Come hai fatto a poter andare nel pubblico?Mettiti un segno di riconoscimento perché Amadeus lo vedrò lunedì sul digitale.Wisdom ognuno ha i suoi gusti.Ma il fatto che la Venier si professi amicone di tutti mi puzza molto.Non penso che la falsita ’sia solo da altre parti.



19. claudio75 ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 17:44

Wisdom…

Ma dov è l educazione ed il rispetto che un artista come Patty Pravo avrebbe dovuto mettere a disposizione dei colleghi con i quali doveva duettare?…

Era palase che avesse provato il minimo indispensabile…ed i risultati mi sono parsi evidenti..

Non è accaduto solo con La Salemi ma anche con la Minetti..

Il programma si chiama Ora o mai più e lo scopo dovrebbe essere quello di dare una seconda possibilità a quegli artisti che non c e l hanno fatto mettendosi in mostra con degli evergreen, no ”figure di merda cercasi”….



20. Vince! ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 17:58

Ecco, a me il “momento defilippiano” di “Ora e mai più” con il montaggio delle dichiarazioni della Milani contro la Rettore non è piaciuto per nulla.
Una grave scivolata degli autori, che potevano semplicemente risolvere tutto con un confronto in diretta tra le due.

Ho adorato invece tutti gli altri momenti “vipera” che rendono da settimane questo programma un “cult”. Io a Canzian e alla Salemi aggiungerei anche gli interventi di Orietta Berti, che ogni volta che parla lascia cadere una bomba atomica contro qualcuno.

Patty Pravo, essendo occupata dalla promozione del disco in questi giorni, non avrà avuto tempo di provare ed ha fatto più danni di un tromba d’aria a Roma. Ma mi è piaciuta la pacatezza con cui ha ammesso di aver sbagliato, quando l’hanno criticata (da confrontare la sua reazione con quella di Minghi).

Dall’altra parte Pio e Amedeo hanno regalato l’ennesimo siparietto da incorniciare con Balotelli (l’ho recuperato sui social).



21. Cugino ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 18:18

Vince hai ragione, i momenti vipera sono meravigliosi. Questi qua col sorriso sulle labbra e la voce pacata se ne dicono di tutti i colori. D’Alessio ha incassato con grande signorilità, ma se continuano a trattare gli ospiti così non vorrà più andare nessuno …. ;D;D;D



22. tina ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 19:16

VINCE! ne converrai con me che il siparietto con Balotelli e’stato troppo esilarante.Da morir dal ridere.



23. YleGi ha scritto:

17 febbraio 2019 alle 21:11

Buonasera a tutti, ho letto adesso il commento di Cugino, e sono assolutamente d’accordo. TvTalk ha completamente perso la sua natura originaria e si è trasformato in una trasmissione politica malamente mascherata. Mi meraviglia molto che nessuno ne parli. Penso alle polemiche sulla trasmissione di Fazio, o su altre, beh qui siamo di fronte a un fenomeno ben peggiore secondo me. Sui profili social ufficiali del programma si parla solo di politica, con toni spesso di violenza inaudita. Poi accade una cosa strana, perchè normalmente i commenti ai post su FB sono pochi o pochissimi, ma se ti azzardi a scrivere un’opinione dissonante escono dal buio una serie di nick mai visti prima che ti spolpano. Tipo fai il bagno in acque calme e cristalline e all’improvviso arrivano i pirana e ti spolpano. A me successe diverso tempo fa perchè avevo criticato la Murgia. L’avessi mai fatto. Sono arrivata addirittura a dover bloccare degli utenti, cosa mai fatta in vita mia nè prima nè dopo. E’ normale tutto questo per una trasmissione della Rai che dovrebbe occuparsi di cultura? Forse Freccero dovevano metterlo a dirigere RaiTre …. 😉



24. silvia ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 03:30

quello che fa la venier và tutto bene, se le stesse cose le fa la d’urso giù critiche a non finire…….quanto veleno e invidia c’è



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.