19
novembre

ASCOLTI TV DI MARTEDI 18 NOVEMBRE 2014: VINCE LA NAZIONALE (21.85%). RECORD PER L’ULTIMA DI MADE IN SUD (12.72%), BALLARO’ CON SALVINI CRESCE (8%). LA SECONDA PARTE DI MATTINO 5 (19%) SOPRA STORIE VERE.

Italia - Albania (da Facebook)

Ascolti tv prime time 18 novembre 2014

Su Rai1 l’amichevole Italia – Albania ha conquistato 6.068.000 spettatori pari al 21.85%. Su Canale 5 Ho cercato il tuo nome ha raccolto davanti al video 3.703.000 spettatori pari al 14.59% di share. Su Rai2 Made in sud ha registrato 2.827.000 spettatori con il 12.72%. Su Italia1 CSI ha raccolto 1.516.000 spettatori (5.67%). Su Rai3 Ballarò ha raccolto davanti al video 1.847.000 spettatori e l’8% (presentazione al 5.18% con 1.502.000 spettatori) mentre su Rete 4 The Bourne Supremacy totalizza 1.260.000 spettatori (5.09%). Su La7 DiMartedì è stato visto da 1.087.017 spettatori con il 4.68% di share. Su CieloTv il ventesimo appuntamento con MasterChef Italia 3 è stato seguito da 711.011 spettatori con il 3.11% di share.

Access prime time

Tempesta d’amore tocca il 5%

Su Rai1 il prepartita è stato seguito da 3.968.000 spettatori e il 15% di share mentre su Canale 5 Striscia la notizia ha fatto segnare 5.193.000 spettatori (18.3%). Su Italia1 CSI: NY ha registrato il 4.40% di share con 1.206.000 spettatori mentre Impazienti su Rai2 il 5.78% con 1.671.000. Su Rete4 Tempesta d’amore ha siglato il 5% con 1.398.000 individui all’ascolto. Su Rai3 Un Posto al sole ha fatto segnare il 7.99% e 2.229.000 spettatori. Su La7 Otto e mezzo ha conquistato 1.129.000 spettatori (4.04%).

Preserale

NCIS su Rai 2 sale all’8.44%

Nella fascia preserale su Rai 1 L’eredità – La Sfida dei 6 ha ottenuto un ascolto medio di 3.982.000 spettatori (22.82%) mentre L’Eredità ha raccolto 5.438.000 spettatori (25.21%). Su Canale 5 Avanti un altro! ha raccolto 4.377.000 spettatori con il 20.67% (Avanti il primo!3.136.000 con il 18.57%). Su Italia1 CSI: NY ha totalizzato 6.43.000 spettatori (2.77%). Su Rai2 NCIS – Unità anticrimine ha convinto 2.078.000 ascoltatori (8.44%). Il Segreto su Rete4 è stata vista da 869.000 telespettatori con il 3.57%. Su Rai3 Blob arriva al 4.81% con 1.195.000 e Sconosciuti al 5.01% con 1.311.000 spettatori. Su La7 la serie Il Commissario Cordier ha fatto segnare l’1.79% con 322.000 spettatori.

Daytime Mattina

La seconda parte di Mattino Cinque al 19.12% e batte Storie vere

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 942.000 telespettatori con il 18.60%. Uno Mattina Storie vere segna il 18.24% con 798.000 spettatori. Su Canale5 Tg5 Prima pagina raggiunge 762.000 spettatori (19.97%) mentre Mattino Cinque fa segnare il 15.88% e il 19.12% con 783.000 e 837.000 spettatori nelle due parti del programma. Il tocco di un angelo su Rai2 ottengono 323.000 e 264.000 spettatori (6.03% e 5.64%.) Su Rai3 Agorà convince 462.000 spettatori con l’8.20% e Mi manda Rai 3 226.000 spettatori (5.15%). Su Italia 1 The Closer è stato seguito da 199.000 spettatori (4.29%). Su Rete 4 Cuore ribelle è stato visto da 160.000 spettatori (2.74%). Su La7 Omnibus conquista il 3.12% di share (170.000) e Coffee Break il 3.90% (1.72.000).

Daytime Mezzogiorno

Bene Forum (18.41%) ma in sovrapposizione continua a vincere La Prova del Cuoco (1.994.000 spettatori con il 18.12% di share per Rai1, 1.856.000 spettatori con il 16.86% per Canale 5).

Su Rai1 A conti fatti registra il 14.76% con 875.000 spettatori. La Prova del cuoco porta a casa 2.201.000 spettatori con il 17.82%. Su Canale 5 Forum arriva al 18.41% con 1.545.000 telespettatori. Su Rai2 I Fatti vostri ottiene 823.000 spettatori col 9.85%. Su Italia1 Su Italia 1 The Closer è stato seguito da 399.000 spettatori (5.34%) mentre Sport Mediaset ha ottenuto 1.295.000 con l’8.03% nella prima parte e 1.001.000 (5.85%) nella seconda. Su Rai3 Elisir segna 339.000 (5.46%). Su Rete4 Un Detective in corsia è stato visto da 620.000 spettatori (5.46% di share) mentre La signora in giallo si porta al 6.52% con 1.057.000 spettatori. Su La7 L’Aria che tira ha appassionato 290.000 spettatori (share del 5.02%) nella prima parte e 375.000 (3.03%) nella seconda.

Daytime Pomeriggio

La Vita in diretta al 19.23%

Su Rai1 Dolci dopo il Tiggì ottiene il 9.78% con 1.570.000 telespettatori. A seguire Torto o ragione? Il verdetto finale ha interessato 1.617.000 spettatori con il 12.63% di share. L’anteprima di Vita in diretta, Italia in diretta, ha convinto 1.787.000 spettatori (15.82%) mentre La Vita in diretta ha conquistato 2.478.000 telespettatori con il 19.23%. Su Canale 5 Beautiful ha raccolto 3.252.000 telespettatori con il 19.07%; Centovetrine 2.532.000 spettatori con il 15.92%; Uomini e donne 2.608.000 con il 20.11% (finale al 23.90% con 2.718.000) e a seguire Il Segreto 3.389.000 (30.16%). La nuova edizione di Pomeriggio Cinque ha convinto 2.761.000 spettatori con il 23.20% nella prima parte e 2.803.000 con il 19.42% nella seconda. Detto fatto ha raccolto su Rai2 1.001.000 spettatori e il 7.32% di share, Castle 535.000 (4.78%) mentre SuperMax Tv 217.000 spettatori (1.81%). Su Italia1 I Simpson arrivano all’8.59% con 1.431.000; Futurama all’8.77% con 1.325.000; 2 Broke Girls ottiene 874.000 telespettatori con il 6.45% mentre The Big bang Theory 766.000 e 684.000 (6.13% e 5.90%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 1.234.000 spettatori con l’8.3%. Su Rai 3 Geo è stato seguito da 1.300.000 spettatori con il 9.39%. Su La7 Maigret è piaciuto a 297.000 spettatori (2.33%).

Seconda Serata

2Next si porta al 9.68%

Porta a porta su Rai 1 conquista il 12.84% di share con 1.453.000 spettatori. 2Next – Economia e futuro porta Rai 2 al 9.68% di share con 654.000 spettatori. In 610.000 si sono sintonizzati su Canale 5 per Heroes – Lo sport nel cuore (share del 6.34%). Su Italia 1 The Following ha interessato 671.000 e 455.000 spettatori con il 4.05% e il 4.96%. Su Rete 4 Miami Vice ha intrattenuto 355.000 spettatori (4.82%). In 393.000 (5.25%) hanno scelto di seguire su Rai 3 Tg3 Linea Notte e in 214.000 (2.15%) il TgLa7 Notte su La7.

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):

TG1: 3.917 (23.27%) / 6.016 (23.97%)
TG2: 2.595 (16.83%) / 2.505 (9.25%)
TG3: 1.936 (12.60%) / 2.131 (10.88%)
TG5: 3.197 (20.53%) /5.585 (21.84%)
STUDIO APERTO: 2.079 (16.70%) / 1.055 (6.67%)
TG4: 463 (7.12%) / 800 (4.11%)
TGLA7: 636 (3.76%) / 1.391 (5.48%)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


wind summer festival arisa e fragola, ascolti tv
Ascolti TV | Martedì 25 luglio 2017. Wind Summer Festival chiude al 16.34%, The Halcyon 9.77%. Reazione a Catena 29.27%


words and pictures ascolti tv
Ascolti TV | Lunedì 24 luglio 2017. Temptation Island arriva al 21%, Words and Pictures 12.7%. Ciao Darwin funziona anche con la replica della replica (1.5%), bene Il Trono di Spade (1.4%-1.2%).


Irregolari
Ascolti TV | Domenica 23 luglio 2017. Un Passo dal Cielo 12.8%, Everest 9.4%, Irregolari 4.7%. Boom di IGT in replica su TV8 con il 3.3%


ciao-darwin-belli-contro-brutti-madre-natura
Ascolti TV | Sabato 22 luglio 2017. Ciao Darwin 14.97%, Laura & Paola 12.07%. Tg1 delle 20 al 28.2%

44 Commenti dei lettori »

1. kekko27 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 10:16

Ascolti record per il daytime di canale5!



2. maggy ha scritto:

19 novembre 2014 alle 10:49

è una DURSO da record

realizza un totale ponderato del 21,45%

vincendo ancora la sfida…mai stat così forte



3. Piero ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:12

Solo il daytime!!! E tt il resto?? Ahahahah che ridere!!!



4. francesco ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:22

Ottima la Vid! Ma la d’Urso fa il boom prima e seconda parte!



5. lello ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:24

buongiorno!! altro risultato utile per raiuno! ma complimenti a canale5 che sostanzialmente pareggia nelle 24 ore. vid in diretta di nuovo al 19 e passa%…e ieri c’era pure geo….!!il preserale vede scendere entrambe le trasmissioni, ma l’eredità vince e mantiene a distanza avanti un altro, porta a porta vince in seconda serata, e prime time vinto da raiuno grazie alla nazionale che sappiamo fa sempre ascolti imbattibili, ma come ho detto, fa parte del palinsesto e quindi…



6. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:25

Molto molto bene la Parodi e la D’Urso; siam lontani dai fasti di un tempo, ma molto bene entrambe. Ottima Palombelli, discreta Clerici, che volenti o nolenti rispetto allo scorso anno ha perso pubblico, basta guardare i dati.

Il problema per Raiuno è il resto del pomeriggio, coi dolci e il verdetto ai minimi storici per Raiuno, soprattutto perché son due programmi in rigorosa diretta, battuti da due prodotti comprati. Molto bene la partita, Striscia, Conti e Frizzi, ormai punte di diamante di questo inverno.
Bene Made in Sud, anche se mi aspettavo che battesse almeno all’ultima puntata il film di canale 5. Ottimo mattino cinque, unomattina rispetto allo scorso anno crolla e non di poco, visto che allo stesso giorno del 2013 se non erro era al 26%; detto questo la Panicucci la trovo molto poco adatta e troppo insapore.



7. Lucantonio Prezioso ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:27

Giornata da incorniciare per C5 che col 17,60% di share per un pelo nn vince la giornata. Bene prima pagina boom mattino 5 seconda parte (stefania ma cosa e andato in onda?) bene forum beautiful uomini e donne eccelente il segreto bene pom5 che batte ancora la vita in diretta ,nonostante cresca, con una seconda piena di spezzoni di domenica live. Bene bonolis e striscia e il film in prima serata che pensavo facesse peggio.



8. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:36

Sì difatti è della seconda parte che la D’Urso deve andar fiera; perché risultati simili in valori assoluti e share non li vedeva da quasi 4 anni; e non si può parlare di traino. Se al posto della Parodi ci fosse un volto più amato, staremmo parlando di vittoria per la vita in diretta.



9. enricack ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:37

Ho rivisto con piacere Ho cercato il tuo nome che al suo secondo passaggio televisivo se non mi sbaglio ha realizzato un ascolto più alto del primo e non sprofonda per niente a fronte della partita dell’ Italia che segna 6 milioni.Da segnalare in prima tv su canale 5 Argo, un bellissimo film con Ben Affleck tratto da una storia vera che ho già visto 2 o 3 anni fa al cinema ma lo riguarderò volentieri.



10. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:39

Leofreddi e Clerici da sbatter fuori da quei due slot, se si capisce questo allora Raiuno avrà una media superiore al 20%. Cosa ci vuole a capirlo?



11. kekko27 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 11:59

@piero quello che fai ridere sei solo tu.con la partita fella nazionale rai1 fra un po perde pure il tot giornata.canale5 in daytime è fortissima e con un budget inferiore rispetto a rai1. Rai1 è fortr in prime time ed onore al merito alla rete e al pubblico over ;)



12. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:04

Ecco, aspettavo il momento per dirlo. Un signore di Bari è stato denunciato per falsa testimonianza davanti ai pm in merito al caso Ceste, si era inventato contatti falsi con la donna solo per la popolarità e per apparire nelle trasmissioni televisive.

D’Urso, Parodi, avete visto cosa succede ad appioppare amanti su amanti a quella povera donna?



13. Alle ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:06

Buongiorno.

Volevo commentare un attimo i dati del pomeriggio in particolare della vita in diretta che quest’anno sta andando bene…però noto che anche Pomeriggio 5 è cresciuto tantissimo e sta ottenendo risultati record,specie nella seconda parte dove addirittura migliora in v.a.(nelle precedenti edizioni non ricordo situazioni simili) e mantiene share altissimi…ecco detto ciò volevo chiedere al Signor Davide Maggio o a chi cura il post Auditel e agli altri utenti in generale se questa crescita della D’urso sia dovuta al traino del Segreto come affermano molti,o a una maggiore fidelizzazione del pubblico? Io propendo più per la seconda ipotesi,perchè penso anche ai risultati record della Domenica,dove il Segreto non c’è. Anche nelle parti in cui Giletti fa numeroni,la D’urso è sempre sopra i 2 milioni e prima non accadeva mi sembra di ricordare e poi piano piano cresce. Grazie per l’attenzione



14. Alice ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:24

Caro MAX26 Non sei ben informato perché la Parodi non appioppa amanti a nessuno quella che lo fa è la D’Urso. Infatti stanno preparando una querela contro la D’Urso e tutti sti pseudo fidanzati che vanno dalla D’Urso.



15. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:28

Non credo possano farle qualcosa; può cambiare i titoli di testa che dicono la parola “amanti”, ma lei si professa garantista e li chiama amici; ed ha pure l’appoggio degli inquirenti, che ufficialmente parlano spesso e volentieri coi suoi inviati. Io farei una piccola querela a entrambe, una per gli amanti e una per la sensitiva che invitarono. Una presa in giro per il pubblico.



16. Alice ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:30

Caro Max26 dimenticavo di dirti che il pubblico non è formato solo da amanti della D’Urso ma anche da gente che la critica. Vedi il blog Carmelitasmack e vedrai che la D’Urso non avrebbe nulla di cui andar fiera dopo che critiche pesanti ricevute. Fossi in lei mi andrei a nascondere per la vergogna è per la mancanza di professionalità



17. lello ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:37

a qualcuno che si ostina a fare il falegname vorrei solo far presente che un singolo programma che vince conta ma relativamente e che la forbice nel pomeriggio nella fascia 15-18 si va assottigliando.detto e ricordato questo, pomeriggio di raiuno da ripensare assolutamente e credo come dice max26 la media già vincente di raiuno potrebbe salire. e complimenti cmq a c5 che per 5-6 ore di programmazione su circa 24 salva la faccia!!



18. lello ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:39

giusto una domanda: ma quanti anni sono che c5 non vince un periodo di garanzia?? mi sa che andiamo a ritroso di molto…si potrebbe cominciare dai 7 anni di direzione del noce a raiuno passando per mauro mazza…



19. kekko27 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:41

@lello ma cosa si va assottigliando? Ahahah canale5 va benissimo anche la mattina ,ieri leader dalle 9 alle 18.Quindi di cosa stai parlando? Per non parlare di target commerciale poi..risultati ad una cifra in tutte le fasce per rai1 ;)



20. Alice ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:42

MAX lo dice lei che è d’accordo con gli inquirenti ma poi da false informazioni come la presunta scomparsa della macchina di Elena. Inoltre se lei fosse garantista non butterebbe il sasso e ritirerebbe la mano. Lei non fa giornalismo bensì gossip. Poi non è vero che non possono querelarla, in passato ha rischiato la chiusura del programma per il caso delle baby squillo dato che i vertici Mediaset avevano ricevuto tante querele per il suo modo di trattare l’argomento. Poi per quanto riguarda la sensitiva alla vita in diretta l’hanno intervistata ed è’ finita lì senza fare gossip sulla vita passata di Elena Ceste. Lei invece non avendo di cosa parlare proprio per la sua non professionalità fa gossip prolungati per giorni.



21. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 12:57

La D’Urso e la professionalità son due mondi lontani quanto la Parodi e la simpatia (sembra stia ad un funerale, sorridi donna).

Non è una giornalista e si vede, ma fin che la tv sarà dominata dai numeri e non dalla qualità, non potremo far niente. Tra l’altro, gli unici a poter parlare sarebbero i genitori di Elena, e non lo stanno facendo. Il marito se parla va in carcere per direttissima, dato il disastro che ha combinato nelle dichiarazioni contraddittorie.

Io non capisco Rai1, vuoi tenere la Clerici e mi va anche bene, almeno un programma che conduce ha risultati dignitosi, ma la Leofreddi a che serve?



22. lello ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:02

antico target….antico chi lo scrive!! e basta!! se bisogna metterla sul target non devi commentare i dati in toto…poi sull’assottigliamento…beh… a settembre c’era quasi l’11% che divideva le due ammiraglie…ora circa il 7%. questo dicevo…e cmq RIPETO pomeriggio di raiuno da ripensare!!



23. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:02

Ok abbiamo la sovrapposizione; la Clerici vince ma cala rispetto agli anni scorsi; in pratica la Palombelli batte la Isoardi e la Clerici batte la Palombelli, con la Clerici che sta pure contro Studio aperto; annata comunque da non incorniciare per Antonella fino ad ora, i dolci le stan facendo perdere appeal.

Se senza parole andrà contro c’è posta, non ci sarà scampo. Sarà la copia contro l’originale, e abbiam visto i risultati passati.



24. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:06

Io voglio fare un gran plauso alla Parodi e alla Palombelli, perché stanno dimostrando che anche la garbatezza può entrare nelle case degli Italiani nel 2014. La Parodi potrebbe ridere un pò di più in quanto è in un clima più spensierato, ma ha comunque un modo di fare garbato e professionale.

Non ritengo sia stupido chi guarda la D’Urso e non mi permetterò mai di dirlo, de gustibus; ma se mi parlate di saper fare cronaca, la D’Urso quasi si gongola dei 100 amanti della Ceste, e questo non è un buon esempio. La gente si sta attaccando al caso Ceste per morbosità e non per curiosità, cosa molto pericolosa a mio avviso.



25. Piero ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:08

La rai continua a stravincere nelle fasce orarie piu importanti!! Vanno bene anke rai due e rai tre!!! La clerici batte l’ottima palombelli ormai vicine!!! Canale5 si salva cn il segreto e la coppia liorni/parodi senza traino e’ in fase di sorpasso! Quasi4 punti in piu della coppia perego/dimare! Eredita’record. Risalita ballaro! Seconda serata senza storia!! E partenza record raiway in borsa!!! Nn c’e'partita mi dispiace ahaha



26. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:12

Ecco, questo è un commento fazioso; sei un investitore o un imprenditore coinvolto in Rai o Mediaset per dire che esistono fasce importanti e fasce non importanti? Così rovinate i sostenitori Rai, perché come alcuni pro mediaset santificate il servizio pubblico e quasi gioite delle sconfitte in alcuni slot per Mediaset; ma come vogliamo andare avanti.



27. kekko27 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:13

@lello i veri successi rai sono tale e quale,un’altra vita ,grandi e meritati successi! Ma hai provato a vedere gli ascolti nel target giovane di storie vere,vid,eredità,affari tuoi e altre fiction?sono imbarazzanti.Alla Rai il pubblico giovane interessa eccome ;) non a caso quando si fanno dei comunicati si sottolinea anche in rai se un prodotto ha raggiunto target diversi dai soliti.



28. nica ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:15

Ciao Lelluccio noto che sei in ottima compagnia con Piero
Non ti arrendi mai .Palo belli boom mattinoe pomeriggio;Clerici in netta discesa non piu come gli altri anni.



29. Piero ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:16

Si vocifera che mediaset venga ceduta a imprenditori stranieri tanto va bene!!! In prime time dove gli spot hanno costi maggiori la pubblicita’ e’ in calo visti i flop uno dietro l’altro di programmi assai sotto le previsioni di share!!! I nn a caso sn cambiati quasi tt i vertici di rete!!!



30. nica ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:19

Amata o no la D’Urso senza altre spalle non la batte nessuno e se ne sbatte degli invidiosiahahahah



31. Piero ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:22

Vallo a dire a berlusca se nn esistono fasce orarie piu importanti dove gli spot costano assai di piu!!! Ahhhh!’e nn c’e’ trippa x gatti! Ma nn solo x canale 5 ma anke x italia1 e rete4!ahhhhh ma vi dovete accontentare!!! Lo so e’ dura perdere ogni anno!!!!



32. nica ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:28

Che schifo la copia di Zelig su Rai due degna di quel canale di perdenti
OttimoTopCrime ieri sera altro che le ammiraglie e quei film di merda su canale 5.



33. lello ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:44

kekko non lo metto in dubbio che anche per la rai e’ importante il target, ma qui si commentano i dati nella totalità e la totalità dà ragione a raiuno. dovresti aggiungere ai successi suor angela e altre fiction che nonostante non abbiano fatto ascoltoni hanno dato una vittoria in contrapposizione ai programmi di c5 che purtroppo non hanno dato riscontri sperati ad eccezione di tsqv. mi riferisco a zelig, ai cesaroni, alla fiction con bova e incontrada, a squadra antimafia che ha perso anche contro le strarepliche di montalbano, al principe, a matrix in seconda serata, ad avanti un altro che viaggia con il 20% contro il 25 dell’eredità. ora che il daytime funzioni in 6 ore di programmazione contro le 24 circa e’ un dato di fatto e complimenti, ma non credi che per una rete che e’ nata 30 anni fa sia un po’ poco in piena garanzia?mediaset e’ una tv commerciale e attira investitori ai quali si assicura di certo il target, ma uno spot in prima serata costa in quanto c’e’ una platea tv altissima fatta anche di over..e credi che tanti flop o quasi flop accumulati siano una cosa buona?mmm…non credo



34. Salvo ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:51

Boom di Mattino Cinque, chi se lo sarebbe mai aspettato che la Panicucci arrivasse al 19%!! Bene anche Forum, ma in sovrapposizione vince La prova del cuoco come ho sempre sostenuto e finalmente stavolta è stato chiarito anche nel titolo.
La vita in diretta in queste ultime settimane sta andando benissimo anche se stanno dando troppo spazio alla cronaca come in passato (ma a quanto pare al pubblico piace così)



35. kekko27 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 13:55

@lello canale5 non puo investire piu come una volta vista la crisi pubblicitaria.Quindi è imparagonabile a rai1.Indubbiamente quest’autunno la rete ha toppato ma puo capitare.Una cosa è certa canale5 resta leader sul target commerciale in qualsiasi fascia ed è questo che conta per l’azienda.



36. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 14:26

Sia nell’ipotesi di vendita che quelle contrarie, se Mediaset passa ad un magnate straniero per la rai è finita; i volti principali della tv italiana, capaci del 30% , ce li ha solo lei in prime time (Bonolis, De Filippi); comunque ripeto, non possiamo sapere se <Mediaset stia andando bene o no, e piero piantala di dire stupidaggini solo per ridere e passare meglio la tua giornata; al 50% può essere che Mediaset guardi solo il target commerciale, per il 50% no. Certo la Rai non può esser tutta allegra, visto che alcune sue trasmissioni fanno il 6% sul pubblico sotto i 65 anni; e questo io lo riterrei preoccupante.



37. JLG ha scritto:

19 novembre 2014 alle 14:44

@Max26

La Parodi non sorride? Ma l’hai mai seguita in queste settimane?
Oppure sei fazioso e propendo per questa seconda ipotesi…
Che la D’Urso stia andando benissimo non ci piove e non voglio nemmeno entrare nella questione del traino, ma non si può dire che la Parodi sia antipatica.
E’ elegante, preparatissima e molto, molto simpatica, interagisce in maniera attiva con gli ospiti: ha cantato, “ballato”, giocato a palla con la Piccinini e ieri ha fatto un cruciverba divertente ad Enrica Bonaccorti.
VID e Pomeriggio 5 fanno più o meno la stessa cosa ma con due stili diversi… ad ognuno sta la scelta di quello in cui si riconosce di più.



38. Peppe93 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 14:56

Risale Ballarò, molto bene Made in sud



39. shayne80 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 15:17

Il caso Ceste ha fatto aumentare i contenitori pomeridiani ma si sta esagerando!!!! per il resto ottimo come sempre Forum e notevole il risultato di mattino 5…il daytime di raiuno dev’essere ripensato completamente cosa che invece canale5 deve fare per il prime time



40. JLG ha scritto:

19 novembre 2014 alle 15:59

Se la Clerici stufa al mattino figuriamoci alle 2 del pomeriggio, quando ormai le casalinghe stanno sparecchiando o hanno già mangiato da un pezzo.
I dolci dopo il tiggì sono proprio indigesti… andrebbe messo un programma più soft, un salotto con spruzzate di trash dalle 14.10 alle 16.



41. JLG ha scritto:

19 novembre 2014 alle 16:00

Per quanto mi riguarda, un programma perfetto sarebbe un salotto con ospiti e temi vari, ma non infotainment, condotto da Rita Dalla Chiesa o comunque un volto rassicurante e adatto al pubblico di Rai 1.



42. Max 26 ha scritto:

19 novembre 2014 alle 16:23

No io propendo per la Rai, e trovo la Parodi troppo ingessata; l’ho seguita spesso, e deve mettere pure un pó di brio nel modo di parlare. Teniamo comunque conto che la Venier faceva risultati ben superiori. E con Sposini era mitica.



43. Lello ha scritto:

19 novembre 2014 alle 16:25

Kekko27 conterà il target per canale 5 ma se la stessa rete in confronto perde nell’intero nei confronti della rete concorrente avrà lo stesso appeal di come se vincesse? Credo che i meno soldi che ha canale 5 per investire sia dovuto proprio a questo. È un poco una rete perdente da anni ormai!!



44. Giuseppe ha scritto:

19 novembre 2014 alle 18:13

Made in Sud è il programma più ripetitivo e trash della televisione Italiana, per cui sono costretti a chiamare Ospiti famosi e ieri addirittura 4 OSPITI FAMOSI per fare ascolti come ALESSANDRO SIANI, ROCCO HUNT, SAL DA VINCI ed ENZO AVITABILE.
L’importante è andare ancora avanti e farsi vedere quanto più è possibile in TV (tanto pagano i contribuenti Italiani con il canone RAI) anche se non fanno ridere, i comici sono sempre gli stessi, battute di basso livello e soprattutto fanno e dicono sempre le stesse cose per paura che, se si cambiasse qualcosa, gli ascolti scendano inesorabilmente.
Ad esempio: Basta con i luoghi comuni su Napoli e ieri si è parlato nuovamente del mangiare fino a scoppiare!
La gente fa la fila alla cCaritas e nelle chiese per far mangiare ai propri figli! Ma dove vivono?
Per non parlare della poverina della Gregoraci che viene pagata dalla RAI (con i soldi di tutti gli Italiani) non facendo assolutamente niente, anzi, questa volta ha ballato, visto che tempo fa aveva imparato qualche passo dalla D’Urso, quando era una delle concorrenti del programma copiarella di “Ballando con le Stelle” e che è stato interrotto per una Sentenza del Giudice.
Insomma, OSPITI, OSPITI ED OSPITI in abbondanza per fare ascolti a spese dei contribuenti.
Per fortuna non li vedremo per un bel po’ di tempo.
E dire che alla Vita in diretta su RAI UNO hanno messo in sovraimpressione Made in Italy intervistando la Gregoraci.
Ma allora la RAI lo sa che RAI DUE è una televisione Statale pagata con il Canone da tutti gli Italiani e non solo del SUD? E perché continuano a tenere questo TITOLO da più di 3 anni e non hanno il buon senso di cambiarlo? Bha…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.